LaziAlmanacco di domenica 16 giugno 2019 LaziAlmanacco di domenica 16 giugno 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 16 giugno 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, Luis Alberto fuori dal mercato Lazio, Luis Alberto fuori dal mercato -> Il mago ha il Siviglia nel cuore, ma non si muoverà. È al centro del progetto di Inzaghi che ne ha (...) ---  
Lazio, Immobile ricomincia da 99: obiettivo 100 gol a un passo   Lazio, Immobile ricomincia da 99: obiettivo 100 gol a un passo -> "Ricomincio da 99!". "Da zero! Ricominci da zero!". "Nossignore, (...) ---  
Calciomercato Lazio, Robben: Prendo tempo per la decisione Calciomercato Lazio, Robben: Prendo tempo per la decisione -> Uno dei nomi più interessanti tra i giocatori disponibili a parametro zero è senza dubbio (...) ---  
Lazio, Milinkovic cuore del mercato: il PSG prepara l'offerta e la Juve non molla Lazio, Milinkovic cuore del mercato: il PSG prepara l'offerta e la Juve non molla -> Il fronte Milinkovic vive un momento di calma che però è solo apparente. Il passaggio di (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 15 giugno 2019 LaziAlmanacco di sabato 15 giugno 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 15 giugno 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Laziomania: Radu grande scemenza, Lotito prende Alitalia ma non Wesley Laziomania: Radu grande scemenza, Lotito prende Alitalia ma non Wesley -> Un po' di cose sparse, mentre ripenso a Stefan Radu, a 12 anni di battaglie e derby. Un (...) ---  
Lazio, un giocatore alla Spal per Lazzari Lazio, un giocatore alla Spal per Lazzari -> La Lazio preme per avere Manuel Lazzari. Come scrive il Corriere dello Sport, i (...) ---  
Lazio, dopo l'addio di Radu (si allenava male?) anche Lulic rischia? Lazio, dopo l'addio di Radu (si allenava male?) anche Lulic rischia? -> In casa Lazio parte la rivoluzione green. Il primo a pagare, tra i senatori, è stato Radu: (...) ---  
Lazio, i tifosi non sono pronti: “Radu non si tocca, deve restare!”  Lazio, i tifosi non sono pronti: “Radu non si tocca, deve restare!” -> Nella vita di tutti, a conti fatti, ci sono solo due certezze: la pioggia a Pasquetta e (...) ---  
LaziAlmanacco di venerdì 14 giugno 2019 LaziAlmanacco di venerdì 14 giugno 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di venerdì 14 giugno 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Nota della Società Nota della Società -> In riferimento all’articolo a firma Goffredo De Marchis, pubblicato, in data odierna, sul (...) ---  
‘Player of the Season’ | Vota il primo finalista ‘Player of the Season’ | Vota il primo finalista -> Nella stagione 2018-2019, la Prima Squadra della Capitale ha disputato 51 gare ufficiali: 38 in (...) ---  
Garlaschelli: "Strakosha è stato tra i migliori della stagione" Garlaschelli: "Strakosha è stato tra i migliori della stagione" -> Renzo Garlaschelli, ex ala biancoceleste e campione d’Italia nel 1974, è intervenuto ai microfoni (...) ---  
 "Lazio, Badelj è scontento. Il Fenerbahce lo tenta" -> Secondo quanto riportato da Fotospor, il centrocampista sarebbe stanco del ruolo di vice-Leiva e (...)

Autore Topic: Lazio, Kezman: «Proteggete Milinkovic»  (Letto 60 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 17191
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, Kezman: «Proteggete Milinkovic»
« : Sabato 5 Gennaio 2019, 10:00:09 »
www.corrieredellosport.it


Parla il manager di Sergej che per lui è amico e molto di più. Messaggi chiari

ROMA - È un’intervista nata dopo uno sfogo partito dal cuore, è avvenuto 24 ore dopo Atalanta-Lazio (17 dicembre). Lo sfogo ha generato uno scambio di battute. Lo scambio di battute è diventato un’accorata difesa. L’intervistato è Mateja Kezman, il manager di Sergej Milinkovic. Il Sergente, per lui, non è un semplice assistito. E’ un amico di famiglia, è un fratello minore. Lo segue, lo cura, lo protegge ogni giorno. Kezman, a dicembre, non ci stava a sentir criticare Sergej perché non segnava senza che venissero lodati i numeri delle sue prestazioni, i chilometri percorsi per ogni partita, più degli altri. Kezman friggeva nel leggere offese, l’aveva ferito lo striscione “Milinkovic zingaro” apparso su Corso Francia. Kezman ha deciso di parlare ieri. Prima no, non ha ritenuto di farlo. Dal giorno dello sfogo sono trascorse poco più di due settimane. Sergej ha brillato contro il Toro, ha segnato un eurogol, è stato applaudito dall’Olimpico, tutto bello, tutto come prima. Kezman non ha scelto di parlare perché è più facile farlo quando le cose vanno bene. Ha scelto di parlare a bocce ferme per ribadire ancora una volta quanto Sergej si senta legato alla Lazio, quanto s’impegni per lei, quanto abbia sofferto, quanto abbia bisogno di affetto e calore, quanto sia certa la sua permanenza almeno fino a giugno. «Proteggiamolo», è l’appello dello sfogo diventato intervista.
Cosa ha provato durante Lazio-Torino quando ha visto quel bolide di Sergej insaccarsi sotto al “sette”?

«So che Sergej ha un grande tiro dalla lunga distanza, ha già segnato alcuni gol sorprendenti quando giocava nel Vojvodina e nel Genk. Ha bisogno di usare questa qualità più spesso».[...]Le offese di inizio dicembre vi hanno fatto molto male...

«So che quel tipo di critiche provengono da un piccolo gruppo, so che il 90% dei fans della Lazio è innamorato di Sergej. E’ nella Lazio da quasi 4 anni, ogni giorno dà il meglio per la maglia biancoceleste. Ma nella vita, a volte, si passano brutti periodi ed è in questi periodi brutti e difficili che tutti i giocatori meritano e hanno bisogno di protezione da parte del club, dell’allenatore, dei tifosi». Milinkovic va protetto, è questo il senso del suo appello? «Devo dire che la Lazio, intesa come club e come Inzaghi, hanno fatto di tutto per proteggere Sergej, lo hanno aiutato a raggiungere nuovamente la forma migliore».Milinkovic va protetto, è questo il senso del suo appello?

«Devo dire che la Lazio, intesa come club e come Inzaghi, hanno fatto di tutto per proteggere Sergej, lo hanno aiutato a raggiungere nuovamente la forma migliore».

           

Vai al forum