Lazio, da Auronzo alle amichevoli: ecco il programma estivo Lazio, da Auronzo alle amichevoli: ecco il programma estivo -> NOTIZIE SS LAZIO - La nuova stagione della Lazio scatterà l'8 luglio copn le prime (...) ---  
UFFICIALE - Nesta è il nuovo allenatore del Frosinone UFFICIALE - Nesta è il nuovo allenatore del Frosinone -> La novità era nell'aria, oggi trova la sua conferma ufficiale: Alessandro Nesta sarà (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 18 giugno 2019 LaziAlmanacco di martedì 18 giugno 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 18 giugno 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
‘Player of the Season’ | Vota il gol vincitore del contest ‘Player of the Season’ | Vota il gol vincitore del contest -> Un ‘altra stagione passa in archivio. Nel 2018-2019 la Lazio si è consacrata ed è riuscita ad (...) ---  
Lazio, l'organizzazione offensiva non ti manca: secondo posto in Serie A Lazio, l'organizzazione offensiva non ti manca: secondo posto in Serie A -> Non è sinonimo di gol, ma questa statistica riportata da Calcio Datato stona un po' (...) ---  
Lazio, Mauri: “Radu non teme la concorrenza”. E su Milinkovic... Lazio, Mauri: “Radu non teme la concorrenza”. E su Milinkovic... -> Ex compagni di squadra, Stefano e Stefan. Entrambi leader della Lazio, romani (...) ---  
Lazio Nuoto, Colosimo: “C'è grande incertezza, rischiamo di sparire..." Lazio Nuoto, Colosimo: “C'è grande incertezza, rischiamo di sparire..." -> Calma piatta. Nulla di nuovo si muove all'orizzonte per la Lazio Nuoto, ancora in (...) ---  
Lazio, Cataldi ha la media tiri-gol più alta tra i biancocelesti: il dato  Lazio, Cataldi ha la media tiri-gol più alta tra i biancocelesti: il dato -> Dodici presenze, diciotto considerando anche le 6 in Europa League. Poi due gol e un (...) ---  
Scuola Calcio 2019-2020 | Iscrizioni prorogate di ventiquattr'ore Scuola Calcio 2019-2020 | Iscrizioni prorogate di ventiquattr'ore -> Le richieste per l’ammissione alla Scuola Calcio S.S. Lazio per la stagione 2019/20 si erano (...) ---  
L'agente di Lazzari apre alla Lazio: 'È una destinazione gradita a Manuel' L'agente di Lazzari apre alla Lazio: 'È una destinazione gradita a Manuel' -> In casa Lazio, Manuel Lazzari resta l'obiettivo numero uno per rinforzare la corsia di (...) ---  
Lazio a un passo da Jony: cifre e dettagli dell'operazione Lazio a un passo da Jony: cifre e dettagli dell'operazione -> Jonathan Rodríguez Menéndez, meglio noto come Jony, è a un passo dalla Lazio. Tare ha (...) ---  
Lotito: 'Il Milan voleva Tare, ma alla Lazio si lavora meglio. Inzaghi, il ciclo non è finito. Milinkovic via se lo vuole' Lotito: 'Il Milan voleva Tare, ma alla Lazio si lavora meglio. Inzaghi, il ciclo non è finito. Milinkovic via se lo vuole' -> "Trattenere sia Tare che Inzaghi? Nessuna fatica. Era naturale che restassero. Sono qui (...) ---  
Calciomercato, l'agente di Lazzari Calciomercato, l'agente di Lazzari -> CALCIOMERCATO LAZIO - Manuel Lazzari resta l'obiettivo numero uno per la corsia di (...) ---  
Calciomercato Lazio, Tare Calciomercato Lazio, Tare -> È concreta la pista che potrebbe portare Pedro Neto e Bruno Jordao al ritorno in (...) ---  
Lazio, ora Inzaghi può sfatare il tabù Sarri: ecco il dato Lazio, ora Inzaghi può sfatare il tabù Sarri: ecco il dato -> Inzaghi e Sarri. Uomini diversi, allenatori concettualmente lontani per esperienze e (...)

Autore Topic: Acerbi e de Vrij  (Letto 398 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Zapruder

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8196
  • Karma: +488/-106
  • Sesso: Maschio
  • Presidente di terra, di mare e dell'aria
    • Mostra profilo
Acerbi e de Vrij
« : Sabato 5 Gennaio 2019, 11:38:41 »
delinquentidelpallone.it, in collaborazione con statscalcio, pubblica un interessante studio sui migliori centrali della Serie A.

Chi segue la Lazio, confrontando le prestazioni individuali e di squadra di questa stagione rispetto alle precedenti, ha rilevato una minor propensione del nostro Acerbi, rispetto all'olandese ora interista, nella riproposizione del gioco, pur apprezzando le qualità difensive generali del buon Francesco. Si tratta di un elemento importante, perché nel calcio attuale la prima palla giocata dai difensori riveste un'importanza fondamentale per il rendimento delle squadre, tanto più nel nostro specifico caso, proprio in virtù dell'impostazione data dal bravo Inzaghi al gioco della Lazio.

Vediamo se questa percezione è confermata, o meno, dai numeri.

Per quanto riguarda i contrasti vinti, (si parla sempre di media/partita), il migliore del lotto (15 calciatori) è l'interista Skriniar. Acerbi viaggia a metà graduatoria con 1,1, de Vrij tra gli ultimi con 0,9. Questo dato può essere attribuito alle differenze nelle impostazioni tattiche delle squadre, più che a caratteristiche individuali. Tanto è vero che Skriniar è ultimo per i dribbling subiti, 0,8 a partita, e Acerbi tra i migliori con 0,1: evidentemente l'interista è più a diretto contatto con gli attaccanti, mentre Acerbi potrebbe beneficiare dello schieramento a tre centrali, che lo "ripara" di più. de Vrij subisce 0,2 dribbling, dato molto buono anche il suo.

Buono per Acerbi, tra i migliori, il valore dei passaggi intercettati, 1,5 a partita; non spicca de Vrij con 0,9. Tra i più corretti i due: Acerbi commette 0,4 falli a partita, de Vrij 0,5. Anche nei tiri respinti Acerbi tra i più bravi, 0,9 a partita, 0,7 per de Vrij.

Spicca decisamente Acerbi nel lotto quanto a duelli aerei vinti, 3,2 a partita, rispetto agli 1,9 di de Vrij, nella media. 

Fin qui il confronto sembra tutt'altro che impari, per il nostro Acerbi.

Ora però veniamo alle note dolenti: che riguardano i palloni allontanati (cioè, detto brutalmente, buttati via), parametro in cui il nostro Acerbi è tra gli "spazzini" più efficienti con 4,7 a partita, mentre l'olandese è tra i meno spreconi con 3,3, e soprattutto i passaggi completati, quindi i palloni consegnati a un compagno: se in questa importante graduatoria Koulibaly stravince con oltre 65 a partita, a conferma delle enormi qualità di questo ragazzo, e de Vrij è nel lotto dei migliori con 57, Francesco Acerbi risulta tra i meno efficaci, con 44.

Riassumendo, abbiamo sostituito de Vrij con un ottimo difensore, forse anche migliore dell'olandese in alcune caratteristiche, ma decisamente inferiore sul piano della "regia": elemento che, come detto, nel calcio attuale è importante se non decisivo. Quando si commenta sulla minor fluidità del nostro gioco rispetto allo scorso anno, a mio avviso, è fondamentale tener conto di questo cambio in retrovia e dei suoi effetti su tutto il campo.





"Futebol è dentro do campo" (Telé Santana CT del Brasile, giugno 1982)

Offline Il frigorifero

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6801
  • Karma: +146/-6
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Acerbi e de Vrij
« Risposta #1 : Sabato 5 Gennaio 2019, 12:07:33 »
Preferisco uno come Acerbi, il difensore deve prima di tutto difendere bene.

Quindi, i parametri in cui il nostro Francesco eccelle, secondo me hanno più peso rispetto a quelli in cui spicca l’olandese.

Poi dipende da come uno intenda il calcio, per carità.
"E' NORMALE BATTERE LA ROMA...."  - Senad Lulic  26 - 5 -2013

Offline Gasco luis veron

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1699
  • Karma: +30/-0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Acerbi e de Vrij
« Risposta #2 : Sabato 5 Gennaio 2019, 12:20:42 »
delinquentidelpallone.it, in collaborazione con statscalcio, pubblica un interessante studio sui migliori centrali della Serie A.

Chi segue la Lazio, confrontando le prestazioni individuali e di squadra di questa stagione rispetto alle precedenti, ha rilevato una minor propensione del nostro Acerbi, rispetto all'olandese ora interista, nella riproposizione del gioco, pur apprezzando le qualità difensive generali del buon Francesco. Si tratta di un elemento importante, perché nel calcio attuale la prima palla giocata dai difensori riveste un'importanza fondamentale per il rendimento delle squadre, tanto più nel nostro specifico caso, proprio in virtù dell'impostazione data dal bravo Inzaghi al gioco della Lazio.

Vediamo se questa percezione è confermata, o meno, dai numeri.

Per quanto riguarda i contrasti vinti, (si parla sempre di media/partita), il migliore del lotto (15 calciatori) è l'interista Skriniar. Acerbi viaggia a metà graduatoria con 1,1, de Vrij tra gli ultimi con 0,9. Questo dato può essere attribuito alle differenze nelle impostazioni tattiche delle squadre, più che a caratteristiche individuali. Tanto è vero che Skriniar è ultimo per i dribbling subiti, 0,8 a partita, e Acerbi tra i migliori con 0,1: evidentemente l'interista è più a diretto contatto con gli attaccanti, mentre Acerbi potrebbe beneficiare dello schieramento a tre centrali, che lo "ripara" di più. de Vrij subisce 0,2 dribbling, dato molto buono anche il suo.

Buono per Acerbi, tra i migliori, il valore dei passaggi intercettati, 1,5 a partita; non spicca de Vrij con 0,9. Tra i più corretti i due: Acerbi commette 0,4 falli a partita, de Vrij 0,5. Anche nei tiri respinti Acerbi tra i più bravi, 0,9 a partita, 0,7 per de Vrij.

Spicca decisamente Acerbi nel lotto quanto a duelli aerei vinti, 3,2 a partita, rispetto agli 1,9 di de Vrij, nella media. 

Fin qui il confronto sembra tutt'altro che impari, per il nostro Acerbi.

Ora però veniamo alle note dolenti: che riguardano i palloni allontanati (cioè, detto brutalmente, buttati via), parametro in cui il nostro Acerbi è tra gli "spazzini" più efficienti con 4,7 a partita, mentre l'olandese è tra i meno spreconi con 3,3, e soprattutto i passaggi completati, quindi i palloni consegnati a un compagno: se in questa importante graduatoria Koulibaly stravince con oltre 65 a partita, a conferma delle enormi qualità di questo ragazzo, e de Vrij è nel lotto dei migliori con 57, Francesco Acerbi risulta tra i meno efficaci, con 44.

Riassumendo, abbiamo sostituito de Vrij con un ottimo difensore, forse anche migliore dell'olandese in alcune caratteristiche, ma decisamente inferiore sul piano della "regia": elemento che, come detto, nel calcio attuale è importante se non decisivo. Quando si commenta sulla minor fluidità del nostro gioco rispetto allo scorso anno, a mio avviso, è fondamentale tener conto di questo cambio in retrovia e dei suoi effetti su tutto il campo.

Complimenti, studio interessantissimo e completo nei minimi dettagli e particolari che ci fa capire anche alcuni aspetti del gioco di Inzaghi.

Il nuovo concetto di 3/5/2 in generale nasce dal fatto che si vuole iniziare l' azione da dietro in caso di pressing avversario con una fitta trama di passaggi invece di lanciare lungo, oltre al fatto che e' un modulo che ti consente di adattarti meglio alle caratteristiche dell' avversario e alle diverse situazioni che si vengono a creare sul campo.
Da qui, visto la tua analisi si capisce perche' la nostra manovra e' tornata a girare nelle ultime partite e perche' il mister attualmente preferisce un centrocampo di maggior impostazione rispetto allo scorso anno o, a qualche giornata fa giocando con Milinkovic, Leiva (Parolo), e Luis Alberto!

E' solo un fatto di caratteristiche diverse dei giocatori perche' Acerbi come dicono i tuoi numeri e' assolutamente un gran bel difensore che e' bravo ad impostare (ma meno bravo rispetto a De vrij), ed e'  piu' forte rispetto a De Vrij nei colpi di testa.

Nella fase difensiva con palla a terra praticamente mi pare di capire che i due si equivalgono!

Molto interessante la tua disamina: ancora complimenti!


Offline MagoMerlino

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 13201
  • Karma: +434/-382
  • Sesso: Maschio
  • Fare o non fare! Non c'è provare.
    • Mostra profilo
Re:Acerbi e de Vrij
« Risposta #3 : Sabato 5 Gennaio 2019, 12:45:49 »
Acerbi ha 31 anni, mentre DeVrij 27.

Visti in campo con la Lazio, praticamente con gli stessi compagni in difesa, al netto delle statistiche che sono utili come ulteriore mezzo di approfondimento, De Vrij ha dato l'idea di essere in generale più forte di Acerbi. Più completo e moderno come difensore DeVrij, mentre Acerbi ha dalla sua una continuità di rendimento che l'olandese non ha mai avuto.
De Vrij mi è sembrato leggermente più veloce nei recuperi brevi, mentre Acerbi mi è sembrato molto più partecipe alle azioni di attacco, soprattutto quando a seguito di contropiedi, si inserisce come un vero attaccante. Nelle aree di rigore hanno la stessa reattività e le medesime doti acrobatiche.
In proiezione i favori sono per De Vrij, ma è una conseguenza logica della differenza di età.
Sarebbero una coppia molto ben assortita.
Odio perdere più di quanto ami vincere

#liberalaLazio

Siamo realisti, esigiamo l'impossibile.

Il successo non è definitivo, il fallimento non è fatale: ciò che conta è il coraggio di andare avanti. 

Offline robylele

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7772
  • Karma: +122/-39
    • Mostra profilo
Re:Acerbi e de Vrij
« Risposta #4 : Sabato 5 Gennaio 2019, 12:49:23 »
Complimenti, studio interessantissimo e completo nei minimi dettagli e particolari che ci fa capire anche alcuni aspetti del gioco di Inzaghi.


Acerbi ha 31 anni, mentre DeVrij 27.

Visti in campo con la Lazio, praticamente con gli stessi compagni in difesa, al netto delle statistiche che sono utili come ulteriore mezzo di approfondimento, De Vrij ha dato l'idea di essere in generale più forte di Acerbi. Più completo e moderno come difensore DeVrij, mentre Acerbi ha dalla sua una continuità di rendimento che l'olandese non ha mai avuto.
De Vrij mi è sembrato leggermente più veloce nei recuperi brevi, mentre Acerbi mi è sembrato molto più partecipe alle azioni di attacco, soprattutto quando a seguito di contropiedi, si inserisce come un vero attaccante. Nelle aree di rigore hanno la stessa reattività e le medesime doti acrobatiche.
In proiezione i favori sono per De Vrij, ma è una conseguenza logica della differenza di età.
Sarebbero una coppia molto ben assortita.


quoto entrambi.

Aggiungo solamente che questo topic mi ha fatto venire voglia di prendere Skriniar (rigorosamente a zero, ovvio).  ;D
'Vista da fuori questa nuova proprieta' Usa non mi intriga affatto. Troppe percentuali, troppi discorsi, troppi fogli'.
Luciano Spalletti
15 Aprile 2011

Offline Fabio

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1238
  • Karma: +8/-9
    • Mostra profilo
Re:Acerbi e de Vrij
« Risposta #5 : Sabato 5 Gennaio 2019, 12:52:03 »


Riassumendo, abbiamo sostituito de Vrij con un ottimo difensore, forse anche migliore dell'olandese in alcune caratteristiche, ma decisamente inferiore sul piano della "regia": elemento che, come detto, nel calcio attuale è importante se non decisivo. Quando si commenta sulla minor fluidità del nostro gioco rispetto allo scorso anno, a mio avviso, è fondamentale tener conto di questo cambio in retrovia e dei suoi effetti su tutto il campo.

si infatti il lancio che ha premesso a Immobile di beffare i 3 colossi del napoli alla prima di andata glielo fatto io... e "mi sono "  ripetuto altre volte... e Mancini lo considera un alter ego di bonucci in questo.. boh...

Offline MCM

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 15078
  • Karma: +185/-197
    • Mostra profilo
Re:Acerbi e de Vrij
« Risposta #6 : Sabato 5 Gennaio 2019, 13:11:48 »
Ma come si fa a mandare in merda un ragionamento e uno studio interessantissimo citando una sola azione(il gol contro il napoli)?

Complimenti a delinquentinelpallone e a Zap per la citazione.

Acerbi è buono ma nel confronto non ci siamo certamente rinforzati.
Nella migliore delle ipotesi siamo pari e patta.

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 11515
  • Karma: +171/-9
  • Sesso: Maschio
  • Laziale per nobilta' di sangue e di educazione
    • Mostra profilo
Re:Acerbi e de Vrij
« Risposta #7 : Sabato 5 Gennaio 2019, 13:28:18 »
Premesso che sarebbe una bella coppia molto bene assortita, concetto questo avvalorato anche dai numeri. tra i due preferisco De Vrij, proprio perche' e' un centrale molto piu dinamico e propositivo di Acerbi, e' proprio quel tipo di giocatore sviluppatosi con l'
Ajax, ricercato da Bearzot ("eclettico") e perfezionato in maniera sublime da Franco Baresi.
Ex En_rui da Shanghai

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Offline Ataru

  • Rimarrò Celestino a vita
  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8380
  • Karma: +243/-18
  • Sesso: Maschio
  • comunque, censore
    • Mostra profilo
    • Fotoblog di Ataru
Re:Acerbi e de Vrij
« Risposta #8 : Sabato 5 Gennaio 2019, 18:01:18 »
de vrij è una merda d'uomo. Ciò sbilancia qualsiasi confronto. Fosse anche con Lequi o Talamonti

Offline Matita

  • Biancoceleste Clamoroso
  • *
  • Post: 22032
  • Karma: +467/-54
    • Mostra profilo
Re:Acerbi e de Vrij
« Risposta #9 : Sabato 5 Gennaio 2019, 18:38:39 »
Rivedo i gol presi la scorsa stagione e de vrij è sempre lontano dallo stoccatore di turno.
Si er papa te donasse tutta Roma
E te dicesse lassa anna’ chi t’ama
 je diresti:  Si sacra corona
Val piu’ l’opinione mia che tutta Roma

Vulgus veritatis pessimus interpres.
Lotito deve fa' come dico io (quito cit.)

Offline Gasco luis veron

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1699
  • Karma: +30/-0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Acerbi e de Vrij
« Risposta #10 : Sabato 5 Gennaio 2019, 18:46:13 »
De Vrij mi e' totalmente indifferente...non lo considero proprio, come lui ha fatto con noi.

Posso dire una cosa: attualmente non farei mai a cambio tra Acerbi e De vrij.
 
I dati di Z (che ha fatto un lavoro straordinario), ci dicono che i giocatori si equivalgono: su alcuni aspetti tecnici i due calciatori hanno qualche diversita' come caratteristiche mentre sull' eta' e' scontato che questa penda leggermente, a favore di De Vrij.

Detto questo e' normale che ognuno di noi abbia i propri gusti tecnici e le proprie preferenze e questo mi sembra giusto, ma su una cosa credo che possiamo essere d' accordo: almeno io, all' inizio ero preoccupato che Acerbi non potesse rimpiazzare adeguatamente De Vrij invece e' riuscito a rimpiazzarlo fin da subito con altre caratteristiche, le sue.

Ad esempio in area nostra sulle palle alte, Acerbi mi da piu' sicurezza di De Vrij e non e' un aspetto secondario per un difensore.

Poi al di dell' aspetto tecnico, aggiungo del mio:

ACERBI, quando gioca mi fomenta solo per la grinta che ci mette.

E' una macchina, non si vuole mai fermare, e le gioca tutte con il sangue negli occhi pur di fare il suo record personale di presenze consecutive, con noi: un giocatore cosi, non posso non amarlo, mi e' entrato nel cuore e ha conquistato allenatore, compagni e anche me e penso gran parte dei tifosi.

Chi ha sofferto nella propria vita personale, riesce a dare sempre qualcosa di piu'  anche se specifico che non auguro a nessuno di soffrire soprattutto del male di cui ha sofferto Acerbi! (ci mancherebbe altro, il mio era solo un esempio).

ACERBI SEMBRA NATO PER INDOSSARE QUESTA MAGLIA, E NON A CASO E' ARRIVATO CON LA MAGLIA BANDIERA: E' IL SEGNO DEL DESTINO.

ACERBI A VITA NELLA LAZIO!

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14056
  • Karma: +776/-56
  • sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Re:Acerbi e de Vrij
« Risposta #11 : Sabato 5 Gennaio 2019, 19:56:13 »
mah
anche meno, eh
SFL
Sul Prato Verde

PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 11515
  • Karma: +171/-9
  • Sesso: Maschio
  • Laziale per nobilta' di sangue e di educazione
    • Mostra profilo
Re:Acerbi e de Vrij
« Risposta #12 : Sabato 5 Gennaio 2019, 20:06:53 »
Ma perche un topo che e' dichiaratamente di natura tecnico/tattica diventa di dualismo?
Ataru quoque tu?
Il Sarto Ucraino non chiede chi sia migliore tra DV e Acerbi, ma li paragona da un punto di vista tecnico/tattico, e se Acerbi ha portato quei centimetri cari a Veron, che poi non e' vero visto che il vero colpitore di testa nella Lazio e' Wallace e lo scorso anno anche Bastos non fischiava, con DV abbiamo perso un costruttore di gioco, il che sul piano tattico ha modificato anche la posizione di Leiva.
DV potrebbe giocare anche mediano (mi sembra che Pioli o proprio Inzaghi fece l'esperimento), Acerbi no.
Ex En_rui da Shanghai

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Offline Russotto

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 10842
  • Karma: +148/-95
    • Mostra profilo
Re:Acerbi e de Vrij
« Risposta #13 : Sabato 5 Gennaio 2019, 20:56:24 »
De Vrij è senz'altro più completo, Acerbi più efficace in difesa.
Acerbi non dovrebbe essere il nostro centrale dominante ma sarebbe un ottimo secondo centrale in una difesa a 4. Peccato che ci manca il primo.

Offline Gasco luis veron

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1699
  • Karma: +30/-0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Acerbi e de Vrij
« Risposta #14 : Sabato 5 Gennaio 2019, 21:24:31 »
Si, la tua descrizione tecnica su Acerbi e' inappuntabile e rispecchia in pieno i numeri di Z: sono d' accordo con te, al 100%.

Da questo, ne deduco che ci servirebbe un altro difensore centrale forte da affiancare a Radu e Acerbi come ci sarebbe servito anche lo scorso anno, sempre da affiancare a Confortzone e Radu!






Offline Ataru

  • Rimarrò Celestino a vita
  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8380
  • Karma: +243/-18
  • Sesso: Maschio
  • comunque, censore
    • Mostra profilo
    • Fotoblog di Ataru
Re:Acerbi e de Vrij
« Risposta #15 : Sabato 5 Gennaio 2019, 23:41:52 »
Ataru quoque tu?

hai ragione, mi sono concentrato solo su de vrij, dico la mia:

Acerbi lo ritengo molto più difensore dell'olandese, inoltre ha una costanza di rendimento di molto superiore e una maggiore concentrazione in campo. per dire, sono sicuro che con Acerbi in campo avremmo passato il preliminare col leverkusen, senza andare a scomodare il finale della stagione scorsa. nei derby di coppa meno male che ggeco è una pippa, ma l'olandese se lo è fatto sfuggire almeno quattro volte, sempre alla stessa maniera. certo, Acerbi è decisamente più rozzo coi piedi e costringe Leiva a scendere di più per impostare.

indubbiamente averli entrambi in campo sarebbe stata veramente tanta roba.

purtroppo uno dei due è un pezzo di merda, e nonostante lo abbiamo aspettato quasi due anni, ha pensato bene di mettersi in vetrina (saltando comunque una partita su quattro, tanto per restare in comfort zone) per accasarsi dove lo pagavano di più, promettendo in nome della riconoscenza un rinnovo mai arrivato.

mi rendo conto che è inutile, non riesco ad essere sereno nel giudicare de vrij

Offline Zapruder

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8196
  • Karma: +488/-106
  • Sesso: Maschio
  • Presidente di terra, di mare e dell'aria
    • Mostra profilo
Re:Acerbi e de Vrij
« Risposta #16 : Domenica 6 Gennaio 2019, 00:28:41 »
si infatti il lancio che ha premesso a Immobile di beffare i 3 colossi del napoli alla prima di andata glielo fatto io... e "mi sono "  ripetuto altre volte... e Mancini lo considera un alter ego di bonucci in questo.. boh...

Mica ho detto che è scarso: soltanto che l'olandese su questo aspetto ha numeri migliori. Parliamo sempre di uno dei migliori centrali del torneo.

Vero che Bonucci abbia ottime caratteristiche da regista, comunque.
"Futebol è dentro do campo" (Telé Santana CT del Brasile, giugno 1982)

Offline Matita

  • Biancoceleste Clamoroso
  • *
  • Post: 22032
  • Karma: +467/-54
    • Mostra profilo
Re:Acerbi e de Vrij
« Risposta #17 : Domenica 6 Gennaio 2019, 08:21:41 »


mi rendo conto che è inutile, non riesco ad essere sereno nel giudicare de vrij

Se lo giudichi un pezzo di merda sei serenissimo perché hai pienamente ragione e sei totalmente sul pezzo.

Io ancora godo per la loro sortita dalla CL.

Si er papa te donasse tutta Roma
E te dicesse lassa anna’ chi t’ama
 je diresti:  Si sacra corona
Val piu’ l’opinione mia che tutta Roma

Vulgus veritatis pessimus interpres.
Lotito deve fa' come dico io (quito cit.)