Coronavirus LIVE: 2.937 nuovi contagi (ieri 2.107) e 727 decessi (ieri 837). Salgono le guarigioni: 1.118 Coronavirus LIVE: 2.937 nuovi contagi (ieri 2.107) e 727 decessi (ieri 837). Salgono le guarigioni: 1.118 -> 162 Il coronavirus è una pandemia. Calciomercato.com segue tutti i (...) ---  
Lazio, Adekanye lavora duro: prima l'allenamento, poi il relax Lazio, Adekanye lavora duro: prima l'allenamento, poi il relax -> Il giovane attaccante biancoceleste, con l’aiuto del fratello, suda in attesa della ripresa a (...) ---  
Lazio, Diaconale: “La Juve vuole lo stop per avere anche un buon bilancio sportivo\ Lazio, Diaconale: “La Juve vuole lo stop per avere anche un buon bilancio sportivo\ -> Il direttore del club biancoceleste ha lanciato un altro attacco ai bianconeri: "Per noi lo (...) ---  
Lazio, occhi su Szoboszlai. Il giocatore: “Vedremo più avanti” Lazio, occhi su Szoboszlai. Il giocatore: “Vedremo più avanti” -> Il ds Tare segue il giovane centrocampista del Salisburgo, può essere un rinforzo importante per (...) ---  
Lazio, Vavro in clinica: controlli per il difensore Lazio, Vavro in clinica: controlli per il difensore -> A sorpresa lo slovacco, con tanto di mascherina, è andato in Paideia per effettuare dei test (...) ---  
Lazio, 8 anni fa la scomparsa di Chinaglia: “La nostra bandiera Lazio, 8 anni fa la scomparsa di Chinaglia: “La nostra bandiera" -> Il club biancoceleste, in una nota ufficiale, ha ricordato Long John: "Sempre vivo nei nostri (...) ---  
Il ricordo di Giorgio Chinaglia Il ricordo di Giorgio Chinaglia -> Otto anni fa ci lasciava Giorgio Chinaglia, bandiera biancoceleste e vincitore del primo Scudetto (...) ---  
Lazio, Lazzari è costato quasi 18 milioni: è tra gli acquisti top di Lotito Lazio, Lazzari è costato quasi 18 milioni: è tra gli acquisti top di Lotito -> L’esterno ex Spal, secondo il bilancio societario approvato a fine 2019, è tra i colpi più onerosi (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 01 aprile 2020 LaziAlmanacco di mercoledì 01 aprile 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 01 aprile 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#SSLHistory | La Lazio batte 'gli invincibili' e sale sul tetto d'Europa! #SSLHistory | La Lazio batte 'gli invincibili' e sale sul tetto d'Europa! -> È venerdì 27 agosto 1999 ed allo stadio Louis II di Montecarlo la Prima Squadra della Capitale, (...) ---  
#SSLHistory | Supercoppa europea | Manchester United-Lazio 0-1, il tabellino #SSLHistory | Supercoppa europea | Manchester United-Lazio 0-1, il tabellino -> MANCHESTER UNITED-LAZIO 0-1 Marcatore: 35' Salas (L) MANCHESTER UNITED: Van der Gouw, G. (...) ---  
Lazio, scudetto 1915: “Ecco la prova ufficiale che condanna il Genoa” Lazio, scudetto 1915: “Ecco la prova ufficiale che condanna il Genoa” -> L’avvocato Gian Luca Mignogna, dopo aver visionato il resoconto Annuario ufficiale Figc del (...) ---  
Di Vaio Di Vaio -> Un'intervista al sapore di Lazio. La sua squadra del cuore, è risaputo, seguita solo (...) ---  
Lazio, ancora Diaconale:  Lazio, ancora Diaconale: "Alla Juve lo scudetto dell'etica? Sento odore di ipocrisia” -> Il direttore della comunicazione biancoceleste è tornato ad attaccare i bianconeri sulla questione (...) ---  
Lazio, la nota in bilancio:  Lazio, la nota in bilancio: "Se la Serie A continua nessun impatto sui ricavi" -> Il club biancoceleste ha approvato la Relazione Finanziaria semetrale al 31 dicembre 2019: (...)

Autore Topic: Petrelli: "Il Primo Scudetto, un'emozione unica"  (Letto 93 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 20953
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Petrelli: "Il Primo Scudetto, un'emozione unica"
« : Mercoledì 9 Gennaio 2019, 15:00:06 »
www.sslazio.it

L'ex difensore biancoceleste Sergio Petrelli è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM:

"Per me era una situazione complicata, venivo dalla Roma. Nella stagione 1972/1973 non ho giocato molto perché non sono riuscito ad inserirmi nella vita di squadra, forse alcuni miei compagni mi guardavano anche male. L’anno dopo sono entrato in squadra per via di alcune situazioni che si erano venute a creare, come qualche infortunio. Quell’anno è stata un’annata straordinaria che mi ha fatto capire che nel calcio è importante trovarsi al momento giusto nel posto giusto. Quella stagione ha migliorato e rivalutato tutta la mia carriera calcistica, vincere uno scudetto con un team che non era tra i favoriti dei pronostici.

Ora se chiedi ai tifosi della Lazio quella formazione la sanno a memoria e quando dicono il mio nome è un'emozione unica, mi fa molto piacere. Ho vissuto e sto vivendo una vita ancora con la mente a quell’anno fantastico che ha lasciato il segno, non siamo scomparsi anche a distanza di tanti anni. Quando giocammo a Napoli, stavo in panchina e guardavo Maestrelli e gli dissi che era un campionato che dovevamo vincere e doveva fare di tutto per riuscirci. Alcuni miei compagni erano “cotti” e dissi al mister che forse andavano cambiati, ma lui mi rispose che non poteva escluderli perché gli era riconoscente per il lavoro fatto in precedenza. Indubbiamente Maestrelli è stato quello che è riuscito a gestire una squadra con tante personalità particolari. Nella stagione 73/74 siamo arrivati convinti che avremmo potuto compiere l’impresa, ricordo che a volte, Chinaglia, sbuffava perché sapeva che si poteva vincere e in alcuni casi le cose non andavano bene.

Il 12 maggio è stata un’emozione unica vedere lo stadio pieno, dipendeva tutto da noi, avevamo in mano il nostro destino, è stato bellissimo. Siamo entrati in campo con il coltello fra i denti. L’invasione di campo al 90’ me la ricorderò per sempre, mi presero uno scarpino. Preferivo mi avessero preso la maglia che lo scarpino, dato che ci tenevo tanto e lo curavo in maniera maniacale. Capisco la gioia di vincere un campionato, è una grande emozione. Pensando a Felice Pulici mi commuovo ancora, è stato il mio compagno di camera per quattro anni. Lo ricorderò, come tutti gli altri miei compagni che sono venuti a mancare, con tanto affetto e gratitudine".

Vai al forum