Nota del Presidente Nota del Presidente -> Dichiarazione del Dott. Claudio Lotito: “Prendo atto delle decisioni assunte dalgoverno in merito (...) ---  
#TrainingSession | Possesso palla e partitella per i biancocelesti #TrainingSession | Possesso palla e partitella per i biancocelesti -> Seconda seduta d’allenamento di giornata per la Prima Squadra della Capitale che, questo (...) ---  
Laziomania: Cosa significa DAVVERO il reintegro di Radu per i laziali Laziomania: Cosa significa DAVVERO il reintegro di Radu per i laziali -> Quando ho visto Stefan Radu fare le visite mediche, quando ho visto Radu in conferenza (...) ---  
#Auronzo2019 | Il Direttore De Martino: "Le ricostruzioni su Radu non corrispondono alla realtà" #Auronzo2019 | Il Direttore De Martino: "Le ricostruzioni su Radu non corrispondono alla realtà" -> A margine dell’intervento in conferenza stampa di Stefan Radu, il direttore della comunicazione (...) ---  
#Auronzo2019 | Conferenza stampa, Radu: "Qui per chiedere scusa, ripagherò la fiducia del Club" #Auronzo2019 | Conferenza stampa, Radu: "Qui per chiedere scusa, ripagherò la fiducia del Club" -> Prima del terzo allenamento pomeridiano sotto le Tre Cime di Lavaredo, il difensore biancoceleste (...) ---  
Lazio, Radu è ad Auronzo:  Lazio, Radu è ad Auronzo: "Chiedo scusa, bello tornare a casa" -> Il veterano dello spogliatoio biancoceleste ha risolto i problemi con la società ed è arrivato in (...) ---  
Lazio, Radu arriva ad Auronzo Lazio, Radu arriva ad Auronzo -> Sembravano pronti a dirsi addio, la Lazio e Stefan Radu. Invece, dopo giorni in cui (...) ---  
Lazio, parla Peruzzi Lazio, parla Peruzzi -> È sempre più al centro del progetto biancoceleste, Angelo Peruzzi. Il Club Manager ha (...) ---  
Lazio, goleada nel test con l'Auronzo: triplette di Correa e Luis Alberto Lazio, goleada nel test con l'Auronzo: triplette di Correa e Luis Alberto -> Finisce 18-0 la prima uscita della squadra di Inzaghi, in campo anche i nuovi Vavro e Lazzari (...) ---  
Lazio, mistero Durmisi: non convocato per il ritiro, cessione molto vicina Lazio, mistero Durmisi: non convocato per il ritiro, cessione molto vicina -> Mistero Riza Durmisi in casa Lazio. Il danese non si è presentato alle visite mediche e (...) ---  
#Auronzo2019 | Marusic: "Spero di tornare presto in gruppo per continuare a dare il massimo" #Auronzo2019 | Marusic: "Spero di tornare presto in gruppo per continuare a dare il massimo" -> Al termine della seduta d'allenamento mattutina, l'esterno biancoceleste Adam Marusic è (...) ---  
#TrainingSession | Biancocelesti impegnati tra palestra e campo #TrainingSession | Biancocelesti impegnati tra palestra e campo -> Questa mattina la Prima Squadra della Capitale si è ritrovata allo Stadio Zandegiacomo alle 9:30. (...) ---  
Continuano le iscrizioni per la Scuola Calcio femminile 2019-2020 Continuano le iscrizioni per la Scuola Calcio femminile 2019-2020 -> Grande novità! Aperte le iscrizioni anche alle ragazze nate nel 2006! Sei nata tra il 2006 e il (...) ---  
Lazio, Radu mette nel mirino Favalli e i record: i numeri Lazio, Radu mette nel mirino Favalli e i record: i numeri -> LAZIO - Stefan Radu è pronto per la sua dodicesima stagione alla Lazio. Risolti i (...) ---  
Lazio, UFFICIALE: reintegrato Radu, visite mediche VIDEO Lazio, UFFICIALE: reintegrato Radu, visite mediche VIDEO -> Marcia indietro. La Lazio ha deciso di reintegrare in rosa Stefan Radu, che sta già (...)

Autore Topic: Petrelli: "Il Primo Scudetto, un'emozione unica"  (Letto 62 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 17600
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Petrelli: "Il Primo Scudetto, un'emozione unica"
« : Mercoledì 9 Gennaio 2019, 15:00:06 »
www.sslazio.it

L'ex difensore biancoceleste Sergio Petrelli è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM:

"Per me era una situazione complicata, venivo dalla Roma. Nella stagione 1972/1973 non ho giocato molto perché non sono riuscito ad inserirmi nella vita di squadra, forse alcuni miei compagni mi guardavano anche male. L’anno dopo sono entrato in squadra per via di alcune situazioni che si erano venute a creare, come qualche infortunio. Quell’anno è stata un’annata straordinaria che mi ha fatto capire che nel calcio è importante trovarsi al momento giusto nel posto giusto. Quella stagione ha migliorato e rivalutato tutta la mia carriera calcistica, vincere uno scudetto con un team che non era tra i favoriti dei pronostici.

Ora se chiedi ai tifosi della Lazio quella formazione la sanno a memoria e quando dicono il mio nome è un'emozione unica, mi fa molto piacere. Ho vissuto e sto vivendo una vita ancora con la mente a quell’anno fantastico che ha lasciato il segno, non siamo scomparsi anche a distanza di tanti anni. Quando giocammo a Napoli, stavo in panchina e guardavo Maestrelli e gli dissi che era un campionato che dovevamo vincere e doveva fare di tutto per riuscirci. Alcuni miei compagni erano “cotti” e dissi al mister che forse andavano cambiati, ma lui mi rispose che non poteva escluderli perché gli era riconoscente per il lavoro fatto in precedenza. Indubbiamente Maestrelli è stato quello che è riuscito a gestire una squadra con tante personalità particolari. Nella stagione 73/74 siamo arrivati convinti che avremmo potuto compiere l’impresa, ricordo che a volte, Chinaglia, sbuffava perché sapeva che si poteva vincere e in alcuni casi le cose non andavano bene.

Il 12 maggio è stata un’emozione unica vedere lo stadio pieno, dipendeva tutto da noi, avevamo in mano il nostro destino, è stato bellissimo. Siamo entrati in campo con il coltello fra i denti. L’invasione di campo al 90’ me la ricorderò per sempre, mi presero uno scarpino. Preferivo mi avessero preso la maglia che lo scarpino, dato che ci tenevo tanto e lo curavo in maniera maniacale. Capisco la gioia di vincere un campionato, è una grande emozione. Pensando a Felice Pulici mi commuovo ancora, è stato il mio compagno di camera per quattro anni. Lo ricorderò, come tutti gli altri miei compagni che sono venuti a mancare, con tanto affetto e gratitudine".

Vai al forum