La Lazio fa sul serio per il turco Tokoz La Lazio fa sul serio per il turco Tokoz -> Pochi giorni ancora, poi il calciomercato aprirà ufficialmente i battenti. Per il momento le voci (...) ---  
Genoa, offerta turca per Lazovic. Lazio beffata? Genoa, offerta turca per Lazovic. Lazio beffata? -> Difficilmente Darko Lazovic continuerà ad essere un giocatore del Genoa. Dopo quattro stagioni in (...) ---  
Burioni: "Felice per la conferma di Inzaghi, spero che diventi come Ferguson" Burioni: "Felice per la conferma di Inzaghi, spero che diventi come Ferguson" -> Roberto Burioni, divulgatore scientifico e tifoso biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di (...) ---  
Lazio,  quarto posto in Serie A per gol fatti in casa: ma in trasferta... Lazio, quarto posto in Serie A per gol fatti in casa: ma in trasferta... -> Sono 36, le reti segnate dalla Lazio allo Stadio Olimpico. Una media di quasi due centri (...) ---  
Lazio, dal dischetto non sbagli mai: miglior media della Serie A Lazio, dal dischetto non sbagli mai: miglior media della Serie A -> Segnare dagli 11 metri può sembrare facile, ma non lo è. Ci vuole freddezza, cinismo e (...) ---  
Lazio, 43 anni fa l'ultima panchina di Tommaso Maestrelli: il ricordo del club Lazio, 43 anni fa l'ultima panchina di Tommaso Maestrelli: il ricordo del club -> L'uomo che ha guidato una Lazio difficile, turbolenta e bellissima, verso il primo (...) ---  
Garlini: "Correa ha dato una marcia in più alla Lazio" Garlini: "Correa ha dato una marcia in più alla Lazio" -> Oliviero Garlini, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
Supercoppa Italiana, si va verso l'assegnazione all'Arabia Saudita: le info Supercoppa Italiana, si va verso l'assegnazione all'Arabia Saudita: le info -> “Supercoppa? La valutazione non è della Lega Serie A, ma di Lazio e Juventus”, si era (...) ---  
Calciomercato Lazio, dalla Turchia Calciomercato Lazio, dalla Turchia -> Ecco il nome nuovo che arriva ancora dalla Turchia. La Lazio avrebbe messo fortemente gli (...) ---  
Calciomercato Lazio, Tare ha scelto Yazici per il dopo Milinkovic Calciomercato Lazio, Tare ha scelto Yazici per il dopo Milinkovic -> Tutto su Yazici, ma solo se dovesse partire Milinkovic-Savic. Tare ha individuato nel (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 26 giugno 2019 LaziAlmanacco di mercoledì 26 giugno 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 26 giugno 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio: casting per il sostituto di Milinkovic-Savic Lazio: casting per il sostituto di Milinkovic-Savic -> Come riporta il Messaggero, la Lazio sta sondando il mercato alla ricerca del sostituto di (...) ---  
Settore Giovanile | Indetto uno stage per i giovani portieri Settore Giovanile | Indetto uno stage per i giovani portieri -> Sei un portiere e vuoi vivere un’esperienza indimenticabile a tinte biancocelesti? Partecipa allo (...) ---  
Lazio, la chiave per Jony nel suo contratto: Malaga con le spalle al muro  Lazio, la chiave per Jony nel suo contratto: Malaga con le spalle al muro -> La Lazio poteva prendere Jony gratis, ed ecco la chiave che ha permesso a Tare di (...) ---  
Lazio, sulla sinistra sei micidiale: nessuna squadra ha fatto meglio in Serie A Lazio, sulla sinistra sei micidiale: nessuna squadra ha fatto meglio in Serie A -> La stagione 2018/19 è ormai alle spalle. Rimarrà indelebile il ricordo della conquista (...)

Autore Topic: La Lazio e Rocchi, una storia di rossi  (Letto 82 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 17332
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
La Lazio e Rocchi, una storia di rossi
« : Martedì 22 Gennaio 2019, 11:00:49 »
www.corrieredellosport.it


A fine partita tanta amarezza, ma il confronto con l’arbitro è stato pacato. L’espulsione del San Paolo è la numero 16 in 36 gare di A con il fischietto di Firenze

ROMA - Il labiale di fine partita, tradotto in parole, suona così: «Prima o poi, con te, finirò una partita in undici?». Simone Inzaghi è stato beccato dalle telecamere mentre lasciava il campo del San Paolo e si rivolgeva all’arbitro Rocchi. La domanda di Simone poggia su un fondamento statistico. Rocchi di Firenze, quando incrocia la Lazio, non è molto tollerante. Contro i biancocelesti ha decretato 16 espulsioni in campionato: 10 per doppio giallo, 6 dirette. L’ultima (per doppio giallo) è stata decisa domenica al San Paolo all’indirizzo di Acerbi: doppio contatto con Callejon tra primo e secondo tempo. La serie dei rossi parte dalla stagione 2004-05: fuori Couto in Lazio-Chievo 1-0. Nel 2006 espulso Behrami (Lazio-Palermo 1-3), nel 2008 doppio rosso a Stendardo (Lazio-Napoli 2-2) e Ledesma (Lazio-Roma 0-1). Nel 2011 e 2012 finirono fuori Dias e Mauri in Lazio-Bologna (1-3) e Lazio-Roma (3-2). Nel 2013 l’arbitro Rocchi rifilò il rosso di nuovo a Dias, in un altro derby (Lazio-Roma 0-2). Nel 2014 si ritrovò sotto la doccia Onazi (Lazio-Udinese 3-2). Nel 2015 toccò a Parolo in un Lazio-Napoli (4-2). Nel 2016 doppio rosso a Biglia e Djordjevic in Lazio-Carpi (3-1). Nel 2017 fu punito Bastos (Lazio-Crotone 1-3), sempre nel 2017 rosso a Parolo (Lazio-Milan 4-1). L’anno scorso, a maggio, nello scontro Champions con l’Inter, doppio rosso: Patric e Lulic. Era il 20 maggio. Nessuna scusa per Lulic, colpevole dell’espulsione, mentre Patric fu espulso dalla panchina. I 16 rossi in A sono così ricostruiti. Si conta anche un’espulsione in Coppa Italia, risale al 27 gennaio 2015 (Milan-Lazio 0-1), andò fuori Lorik Cana. Tra i precedenti risulta addirittura un’espulsione nel campionato Primavera: derby delle Final Eight 2017. Era il 5 giugno, doppio giallo a Cardoselli, il ragazzo si macchiò di due falli in un minuto (due trattenute, l’ultima provocò un rigore). La Lazio sarà stata fallosa, la pazienza di Rocchi ha avuto una soglia precisa. Ha arbitrato i biancocelesti 36 volte in campionato, le sconfitte sono salite a 15 dopo Napoli, le vittorie sono ferme a 14, si contano 7 pareggi. Il conto dei rossi si conosce (16), quello delle ammonizioni è salito a 91. La Lazio è di gran lunga la squadra contro cui l’arbitro di Firenze ha sventolato più rossi: 8 in più rispetto all’Inter, seconda squadra più “bersagliata” da Rocchi (8 rossi), segue la Roma a 7.


            LE PROTESTE - A fine partita si è colto il labiale di Inzaghi, a quanto risulta i toni sono rimasti pacati anche negli spogliatoi. Nessuno scontro tra dirigenti e arbitri, c’è stato un confronto pacifico, non si sono riscontrati episodi che possono presupporre provvedimenti disciplinari da parte del Giudice sportivo. Pubblicamente, a Napoli, ha parlato solo Inzaghi, le decisioni di Rocchi le ha contestate con queste parole: «Le due ammonizioni non c’erano, l’ho detto a Rocchi. Siamo sfortunati. E’ bravissimo, ha il mio rispetto, ma i due gialli non mi stanno bene».

           

Vai al forum