LaziAlmanacco di domenica 21 aprile 2019 LaziAlmanacco di domenica 21 aprile 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 21 aprile 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
FORMELLO - Lazio, Pasqua di lavoro: in Coppa torna Leiva, ko Radu FORMELLO - Lazio, Pasqua di lavoro: in Coppa torna Leiva, ko Radu -> FORMELLO - La ripresa è fissata per domani mattina. La Lazio si allenerà a Pasqua e a (...) ---  
Lazio - Chievo, Milinkovic chiede scusa su Instagram - FOTO Lazio - Chievo, Milinkovic chiede scusa su Instagram - FOTO -> Il suo fallo di reazione, con conseguente cartellino rosso, ha cambiato la partita. (...) ---  
Lazio - Chievo, Inzaghi:  Lazio - Chievo, Inzaghi: "Sono deluso, ma ora manteniamo la calma. Ritiro? Assolutamente no" -> Sconfitta pesante per la Lazio contro il Chievo, adesso i ragazzi di Simone Inzaghi (...) ---  
Lazio - Chievo, Di Carlo:  Lazio - Chievo, Di Carlo: "Loro una grande squadra, ci dispiace un po' averli fermati" -> Una grande prova del Chievo guidato da Domenico Di Carlo, il mister clivense quest'oggi (...) ---  
Lazio - Chievo, Parolo:  Lazio - Chievo, Parolo: "È mancata umiltà, la sveglia solo dopo due schiaffi. Col Milan ci giochiamo la stagione" -> La disfatta della Lazio in casa col Chievo, commentata da Marco Parolo ai microfoni di (...) ---  
RIVIVI LA DIRETTA - Lazio, Inzaghi:  RIVIVI LA DIRETTA - Lazio, Inzaghi: "Ho le mie responsabilità, ma oggi ha pesato l'espulsione" -> Al termine della sconfitta in Lazio - Chievo Verona, Simone Inzaghi è intervenuto in (...) ---  
PRIMAVERA - Lazio ai play-off: ecco avversari e tabellone PRIMAVERA - Lazio ai play-off: ecco avversari e tabellone -> Il Bologna si aggiudica il girone A del campionato Primavera 2, il Pescara invece vince (...) ---  
Serie A Lazio-Chievo 1-2, il tabellino Serie A Lazio-Chievo 1-2, il tabellino -> I dati della gara valida per la trentatreesima giornata di campionato ROMA - Vittoria del Chievo (...) ---  
Lazio - Chievo, il precedente: il primo gol di Cataldi in Serie A, alla fine è poker. Ma che fatica... Lazio - Chievo, il precedente: il primo gol di Cataldi in Serie A, alla fine è poker. Ma che fatica... -> Arriva il Chievo all’Olimpico che spesso per la Lazio ha preso le sembianze di una (...) ---  
Coppa Italia, Milan - Lazio: a San Siro esodo biancoceleste da record  Coppa Italia, Milan - Lazio: a San Siro esodo biancoceleste da record -> La Lazio vuole la finale di Coppa Italia. La sconfitta di campionato contro il Milan (...) ---  
Lazio - Chievo, i tifosi rispondono presente: all’Olimpico in circa 30mila Lazio - Chievo, i tifosi rispondono presente: all’Olimpico in circa 30mila -> Oggi alle 15.00 la Lazio ospiterà il Chievo allo stadio Olimpico. Un Chievo già (...) ---  
Lazio - Chievo, le statistiche del match Lazio - Chievo, le statistiche del match -> Mercoledì la Lazio ha battuto l’Udinese e dopo tre giorni scarsi torna in campo contro il (...) ---  
Con il Chievo ritorna Luis Alberto, un  Con il Chievo ritorna Luis Alberto, un "amuleto" per la Lazio -> Tra le tante incognite dettate da recuperi e impegni ravvicinati, c'è un punto fermo per (...)

Autore Topic: Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta  (Letto 378 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 13883
  • Karma: +766/-55
  • sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« : Giovedì 31 Gennaio 2019, 13:34:19 »
Ieri abbiamo visto la Fiorentina schiantare l'aesse con la vitalità dei ragazzi di Pioli. Una squadra che ha molte lacune ed è costruita per far crescere dei giovani, cosa che il mister ha fatto anche da noi.
La Lazio di Pioli, quella del primo anno, giocava un calcio entusiasmante. Ogni tanto pagava dazio alle sue debolezze, alle volte si sbilanciava troppo, ubriacandosi di sé stessa e del suo calcio-champagne.
Ha lavorato benissimo sui nostri, garantendo l'inserimento perfetto di De Vrij e Biglia, tirando fuori il talento straordinario di Felipe Anderson, facendo di Parolo uno dei centrocampisti più forti del campionato.
A proposito di centrocampisti: 11 gol di Parolo, Anderson e Candreva, 9 di Mauri, con i gol di biglia e Lulic Pioli in una stagione ha cavato 50 gol da centrocampisti e ali. Una specie di record.
Stagione eccezionale finita con un terzo posto che gridava vendetta per quanto era stata pilotata la volata delle merde (e del Napoli, che battemmo 4-2 in 10 al San Paolo, all'ultima giornata, dopo una partita di nefandezze del solito Rocchi).
L'unico dopo Delio Rossi che abbia centrato il piazzamento Champions, prima di perdere senza centravanti il preliminare contro un Bayer durissimo. Una lunga serie di motivi lo appiederà, l'anno dopo, per passare il testimone a Simone Inzaghi, ma la stagione di Pioli è forse la più bella dell'era lotitiana.
Con alcuni ragazzi della Fiorentina Pioli sta facendo un magnifico lavoro: Chiesa, Biraghi, Lafont, Benassi, Mirallas, Veretout, Milenkovic, Edmilson li sta plasmando e valorizzando piano piano, incassando sconfitte anche amare, con la solita serenità e col solito fair play. Mi piace ricordarlo cantare il nostro inno e fare cose da laziale: un altro tratto che lo accomuna a Delio, insieme alla certezza che abbia fatto il suo meglio qui. Far segnare 9 gol a Djordjevic, fuori per infortunio per mezza stagione, è stato un capolavoro assoluto.
Sempre grato, per quanto mi riguarda. Complimenti per questo 7-1, mister, me parevi Ferguson, ieri sera.
SFL
Sul Prato Verde

PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline Panzabianca

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5744
  • Karma: +122/-51
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #1 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 13:49:09 »
azz..., ma tra ieri e oggi è nevicato forte da Te...  :sdent:
La parabola de'r lompo

Frasi da tifosone, dette cor core?
Si, tu sei come er lompo pe'r caviale
E si perdemo, poi tanto uno non more
E si, tu sei l'imitazione de'r Laziale

Offline Fabio

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1176
  • Karma: +8/-9
    • Mostra profilo
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #2 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 14:05:15 »
Pioli è della Fiorentina non sta bene qua...

Offline Russotto

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 10638
  • Karma: +147/-95
    • Mostra profilo
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #3 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 14:29:21 »
Concordo.

Temo che le responsabilità del declino fossero non solo sue nella gestione dello spogliatoio, ma più che altro di prospettiva.
La società non gli è stata affatto vicino.

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 13883
  • Karma: +766/-55
  • sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #4 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 14:41:20 »
topic su un ex allenatore della Lazio per quello che ha fatto alla Lazio.
Sta benissimo qua. Vedo che il forum è pieno di moderatori, ottimo, Ataru avrà bisogno di una mano.
SFL
Sul Prato Verde

PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline Panzabianca

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5744
  • Karma: +122/-51
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #5 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 14:45:59 »
Io di Pioli ho un ottimo ricordo. Ha centrato un obiettivo che negli ultimi anni ma pure adesso sembra a dir poco chimerico...
Ed era completamente votato alla causa. Un ottimo professionista.


P.s. ragà, meno suscettibilità su. Ce sta qualche battuta, su
La parabola de'r lompo

Frasi da tifosone, dette cor core?
Si, tu sei come er lompo pe'r caviale
E si perdemo, poi tanto uno non more
E si, tu sei l'imitazione de'r Laziale

Offline fish_mark

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 15277
  • Karma: +334/-252
    • Mostra profilo
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #6 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 14:53:24 »
Pioli arrivò in un ambiente molto depresso e si mette a fare l'ultras con i giocatori.
Pioli ci porta al sorpasso.
Pioli ci porta alla magica notte di Napoli dove con uno stadio contro, prima teniamo botta, poi li stendiamo.
Pioli fa festa con noi alle 3 di notte a Formello.

Poi Pioli fa i preliminari con un paio di giocatori impresentabili in attesa di un mercato che non arriva mai (la società vive nell'incertezza di una possibile qualificazione CL).
Poi Pioli "nun c'ha capito niente".

Si certo, come no. Diciamo che aveva spremuto fino in fondo il limone.


PS E dire che quell'anno l'ho pure filmato!
un uomo di una certà mi offriva sempre olio canforato, spero che ritorni presto l'era del cinghiale biancoazzurro
STURM UND DRANG
Ganhar ou perder, mas sempre com democracia

Offline aaronwinter

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7005
  • Karma: +193/-9
  • quasi omonimo
    • Mostra profilo
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #7 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 15:26:58 »
Beh, sulla annata più bella dell'era Lotitiana, direi anche la prima annata di Petko.
Entusiasmante per tutto il girone d'andata, appena un po' in tono minore al ritorno, ma coronata dalla coppinfaccia.

E come resa rispetto alle attese, anche le prime 2 stagioni di Delionemio, pur se quella con un titulo fu la quarta.

Delio, Petko e Pioli, testa e cuore (cit.) al servizio della causa.

Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk

Damose da fa (remix di aaronwinter)
Damose da fa' (feat. Disabitato)

Offline cuchillo

  • Superbiancoceleste 2012
  • *
  • Post: 8359
  • Karma: +359/-17
    • Mostra profilo
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #8 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 15:33:09 »
Ho adorato Stefano Pioli finché il campo ha iniziato a essere impietoso.
E il campo è più importante dei miei gusti e delle mie opinioni.

Nel 2015/16 la Lazio aveva più qualità di oggi, complessivamente parlando. Era una squadra meno "omogenea" ma aveva più qualità.

Gli esterni erano Candreva, Keita e Felipe Anderson oggi sono Lulic, Marusic, Lukaku e Patric.
Certo, si giocava in un altro modo ma nell'insieme, quella squadra aveva frecce nella sua faretra non certo inferiori a oggi o allo scorso anno.

Siamo franati rovinosamente. Si comincia con Shangai e Leverkusen, poi 9 gol tra Chievo e Napoli e si finisce con le umiliazioni all'Olimpico di Sparta Praga e derby.

Pioli, ripeto, ha fatto un grandissimo lavoro. Ma i suoi meriti sono durati poco. E' declinato subito.
Anche per colpe sue, che non sono state poche.
Nel complesso, il ricordo è comunque buono.
Le due vittorie di Napoli le ricorderò anche tra 20 anni, nonostante un trofeo non l'abbiamo mai alzato (né disputato una CL).

Invidio tanto Massaccesi. Ossia Jooooooe D'Amato.

Offline SAV

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8389
  • Karma: +242/-7
    • Mostra profilo
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #9 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 15:41:40 »
nonostante un trofeo non l'abbiamo mai alzato (né disputato una CL).

Credo che Pioli ricordi bene quanto noi il doppio palo di Djordjevic...
E' andato molto vicino a un trofeo... peccato...

Online Ataru

  • Rimarrò Celestino a vita
  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8295
  • Karma: +241/-18
  • Sesso: Maschio
  • comunque, censore
    • Mostra profilo
    • Fotoblog di Ataru
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #10 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 15:44:51 »

Offline MCM

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14837
  • Karma: +184/-197
    • Mostra profilo
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #11 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 15:49:29 »
Un doppio palo sfortunitassimo...che mi hai fatto ricordare :'( :'( :( :(
Me l' ero scordato...

Meritavamo di vincerla quella Coppa Italia....

Detto questo, non l' ho amato, l' ho molto criticato, ma quel che dici ThomasDoll è assolutamente innegabile.

Quindi onore a Pioli, allenatore sfortunato come lo fu Delio.
Meritavano entrambi molto di più in carriera.

Offline cuchillo

  • Superbiancoceleste 2012
  • *
  • Post: 8359
  • Karma: +359/-17
    • Mostra profilo
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #12 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 15:51:37 »
Credo che Pioli ricordi bene quanto noi il doppio palo di Djordjevic...
E' andato molto vicino a un trofeo... peccato...

Lo sappiamo molto bene.
Ma ebbe la possibilità di riscattarsi a Shangai contro una Juve inguardabile (fece 10 punti nelle prime 10 di campionato).
Ma la Lazio fu ancora più inguardabile della Juve, buttando via un trofeo alla portata.

Ripeto, ho molto adorato Pioli ma a differenza di Inzaghi e Reja (sì, del tanto bistrattato Reja) ed esattamente come Petkovic, non ha avuto la forza, lo spessore, il carisma (chiamatelo come volete) per tenere il gruppo alla sua seconda stagione.
Un limite in mezzo a tanti pregi.
Invidio tanto Massaccesi. Ossia Jooooooe D'Amato.

Offline fish_mark

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 15277
  • Karma: +334/-252
    • Mostra profilo
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #13 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 15:59:10 »
Pioli come Petkovic hanno avuto la "sfortuna" di arrivare e fare bene al primo anno.
Dico la "sfortuna" perché al loro arrivo hanno trovato un gruppo rodato e al massimo delle sue potenzialità.
L'anno successivo - il fatidico secondo anno - arriva lo schianto di gran parte dei suoi componenti di quel gruppo che tano bene aveva fatto l'anno prima e quindi l'esaurimento di un ciclo.

Inzaghi e Reja invece hanno partecipato all ricostruzione di un gruppo.

Gli allenatori possono poco quando hanno di fronte giocatori indisponibili perchè hanno esaurito tutte le loro risorse.
Il calcio è come la cucina: Cannavacciuolo non può fare miracoli se gli presenti ingredienti non all'altezza.

PS per aaronwinter che saluto e abbraccio.
Petkovic fa un girone d'andata strepitoso, vicecampione d'inverno e Juventus eliminata in semifinale di Coppa Italia.
Poi arriva febbraio e la caduta verticale. Da lì il fiore si appassisce e lastagione si avvia a una conclusione che tradisce in gran parte quanto di buono si era visto fino al 31 gennaio.
Tutto questo prima del 26 maggio.
un uomo di una certà mi offriva sempre olio canforato, spero che ritorni presto l'era del cinghiale biancoazzurro
STURM UND DRANG
Ganhar ou perder, mas sempre com democracia

Offline Fabio

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1176
  • Karma: +8/-9
    • Mostra profilo
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #14 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 15:59:34 »
topic su un ex allenatore della Lazio per quello che ha fatto alla Lazio.
Sta benissimo qua. Vedo che il forum è pieno di moderatori, ottimo, Ataru avrà bisogno di una mano.

oh grazie della lezione.. però quando ci gioca contro è sempre avvelenato.......stava bene su calcio . period.

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 13883
  • Karma: +766/-55
  • sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #15 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 16:01:41 »
Veramente la lezione sull'uso dei forum l'avevi data te.
Che sia sempre avvelenato è giusto, lo sport dovrebbe sempre essere così.
SFL
Sul Prato Verde

PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline Zapruder

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7959
  • Karma: +484/-105
  • Sesso: Maschio
  • Simbolo Unico e ignifugo di Cristianità
    • Mostra profilo
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #16 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 16:44:09 »
Pioli è arrivato terzo, ha vinto l'andata del preliminare ed è andato a giocarsi il ritorno con Onazi davanti la difesa. Se qualcuno pensa sia indifferente, ripensi ai cinque match con Badelj in quel ruolo e si chieda onestamente se con la Juventus avremmo giocato la stessa partita, assente Leiva.

TD è troppo modesto per dirlo, ma è evidente come il suo sia un discorso a suocera per nuora: voleva insomma difendere chi ha fatto tanti punti, come Reja, e scusarsi per le critiche fatte. Questo gli fa onore, complimenti.
"Futebol è dentro do campo" (Telé Santana CT del Brasile, giugno 1982)

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 13883
  • Karma: +766/-55
  • sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #17 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 16:54:01 »
Reja poteva prendere la sufficienza perché i punti, nonostante giocasse male, alla fine li faceva.
Ma avendo snobbato Coppa Italia e EL, dove gli altri hanno vinto e fatto ottime figure, avendo toppato per braccino e animo pusillo il piazzamento CL in due occasioni, avendo spento talenti dove altri li accendevano, avendo negato ogni responsabilità intestandosi meriti che non aveva, avendomi costretto ad assistere a uno 0-4 subito contro il Siena che mai dimenticherò, per me rimane il peggior allenatore visto alla Lazio negli ultimi 15 anni, in lizza con Corsini e Zaccheroni per il premio panchina deleteria di tutti i tempi. Con la rosa che aveva a disposizione Reja, Conte vinceva la coppa Italia e si giocava lo scudetto. Peccato non averlo preso.

PS: 0-4 a Siena equivale come figura di merda a 1-7 a Firenze, anche se, per fortuna, l'algebra fa una certa differenza. Da esonero, ma che dico, da non farti salire sul pullman, da ciavattate nello spogliatoio. Da ditate nell'occhi (cit.)
SFL
Sul Prato Verde

PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline Eagles71

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7773
  • Karma: +102/-13
  • Sesso: Maschio
  • Roma-Isola Tiberina- fine '800
    • Mostra profilo
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #18 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 16:57:17 »
Ieri abbiamo visto la Fiorentina schiantare l'aesse con la vitalità dei ragazzi di Pioli. Una squadra che ha molte lacune ed è costruita per far crescere dei giovani, cosa che il mister ha fatto anche da noi.
La Lazio di Pioli, quella del primo anno, giocava un calcio entusiasmante. Ogni tanto pagava dazio alle sue debolezze, alle volte si sbilanciava troppo, ubriacandosi di sé stessa e del suo calcio-champagne.
Ha lavorato benissimo sui nostri, garantendo l'inserimento perfetto di De Vrij e Biglia, tirando fuori il talento straordinario di Felipe Anderson, facendo di Parolo uno dei centrocampisti più forti del campionato.
A proposito di centrocampisti: 11 gol di Parolo, Anderson e Candreva, 9 di Mauri, con i gol di biglia e Lulic Pioli in una stagione ha cavato 50 gol da centrocampisti e ali. Una specie di record.
Stagione eccezionale finita con un terzo posto che gridava vendetta per quanto era stata pilotata la volata delle merde (e del Napoli, che battemmo 4-2 in 10 al San Paolo, all'ultima giornata, dopo una partita di nefandezze del solito Rocchi).
L'unico dopo Delio Rossi che abbia centrato il piazzamento Champions, prima di perdere senza centravanti il preliminare contro un Bayer durissimo. Una lunga serie di motivi lo appiederà, l'anno dopo, per passare il testimone a Simone Inzaghi, ma la stagione di Pioli è forse la più bella dell'era lotitiana.
Con alcuni ragazzi della Fiorentina Pioli sta facendo un magnifico lavoro: Chiesa, Biraghi, Lafont, Benassi, Mirallas, Veretout, Milenkovic, Edmilson li sta plasmando e valorizzando piano piano, incassando sconfitte anche amare, con la solita serenità e col solito fair play. Mi piace ricordarlo cantare il nostro inno e fare cose da laziale: un altro tratto che lo accomuna a Delio, insieme alla certezza che abbia fatto il suo meglio qui. Far segnare 9 gol a Djordjevic, fuori per infortunio per mezza stagione, è stato un capolavoro assoluto.
Sempre grato, per quanto mi riguarda. Complimenti per questo 7-1, mister, me parevi Ferguson, ieri sera.

tutto molto bello...
ma sicuro che c'entra in sta sezione?
il razzismo ci fa schifo, Forza Lazio è il nostro tifo!

Online Amolalazio71

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1384
  • Karma: +8/-1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Restituendo a Stefano Pioli quello che gli spetta
« Risposta #19 : Giovedì 31 Gennaio 2019, 17:36:40 »
Non sa cosa sia la fase difensiva. Questo lo accomuna al nostro Inzaghi.

Sono laziale e ne sono orgoglioso.
Non c' è sconfitta che mi allontani
Non c'è vittoria che mi sazi