L'AVVERSARIO - Lazio, con il Genoa sfida alle statistiche: a Marassi non è mai facile L'AVVERSARIO - Lazio, con il Genoa sfida alle statistiche: a Marassi non è mai facile -> Sfida impegnativa per la Lazio contro il Genoa, soprattutto considerando la situazione (...) ---  
 Lazio, i tifosi perdono la pazienza: «Una società indifendibile»   Lazio, i tifosi perdono la pazienza: «Una società indifendibile» -> di Daniele Magliocchetti L’incantesimo si sta spezzando. Dentro e fuori. L’ultimo risultato col (...) ---  
Serie A TIM | Genoa-Lazio, i convocati biancocelesti Serie A TIM | Genoa-Lazio, i convocati biancocelesti -> www.sslazio.it Il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha diramato la lista dei convocati in vista (...) ---  
Lazio, fare di necessità virtù: Inzaghi affida la panchina ai giovani Lazio, fare di necessità virtù: Inzaghi affida la panchina ai giovani -> Nel momento più delicato della stagione, in cui le fatiche di tre competizioni si (...) ---  
Lazio, si è fermato Luiz Felipe: ecco i possibili tempi di recupero Lazio, si è fermato Luiz Felipe: ecco i possibili tempi di recupero -> Emergenza piena, fioccano infortuni in casa Lazio. La rifinitura di ieri è stata choc: (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 17 febbraio 2019 LaziAlmanacco di domenica 17 febbraio 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 17 febbraio 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
IL PUNTO DEL SABATO | Un altro trionfo per Under 14 ed Under 13 IL PUNTO DEL SABATO | Un altro trionfo per Under 14 ed Under 13 -> Nuove giornate di campionato per il Settore Giovanile della Prima Squadra della Capitale. (...) ---  
Serie A TIM | Genoa-Lazio, i convocati di Prandelli Serie A TIM | Genoa-Lazio, i convocati di Prandelli -> Alla vigilia della sfida con la Lazio, il tecnico del Genoa Cesare Prandelli ha diramato la lista (...) ---  
#AscoliLazio | Post partita, Alia: "Ci è mancata cattiveria, ma dobbiamo subito ripartire" #AscoliLazio | Post partita, Alia: "Ci è mancata cattiveria, ma dobbiamo subito ripartire" -> Al termine del match con l’Ascoli, il portiere biancoceleste Marco Alia è intervenuto ai microfoni (...) ---  
#AscoliLazio | Post partita, mister Bonacina: "Non ci demoralizziamo, ripartiamo dalla prestazione" #AscoliLazio | Post partita, mister Bonacina: "Non ci demoralizziamo, ripartiamo dalla prestazione" -> Al termine del match con l’Ascoli, il tecnico della Primavera biancoceleste Valter Bonacina è (...) ---  
#GenoaLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Siamo in emergenza, ma la squadra sarà competitiva" #GenoaLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Siamo in emergenza, ma la squadra sarà competitiva" -> Alla vigilia del match con il Genoa, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in (...) ---  
#GenoaLazio | Conferenza stampa, Prandelli: "Stiamo bene, vogliamo vincere davanti ai nostri tifosi" #GenoaLazio | Conferenza stampa, Prandelli: "Stiamo bene, vogliamo vincere davanti ai nostri tifosi" -> Ad un giorno dal match con la Lazio, il tecnico del Genoa Cesare Prandelli ha presentato la sfida (...) ---  
Lopez: "Genoa primo avversario di una serie importante" Lopez: "Genoa primo avversario di una serie importante" -> Antonio Lopez, ex centrocampista biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
Diaconale: "Siamo in un momento importante della stagione, occorre compattezza nell’ambiente" Diaconale: "Siamo in un momento importante della stagione, occorre compattezza nell’ambiente" -> Il Portavoce della S.S. Lazio Arturo Diaconale è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio (...) ---  
Buon compleanno Angelo Peruzzi Buon compleanno Angelo Peruzzi -> Il Club Manager Angelo Peruzzi compie oggi 49 anni. Dal Presidente, dalla Società, dallo staff e (...)

Autore Topic: Conferenza stampa, Romulo: "La Lazio è la mia rivincita, darò il massimo"  (Letto 20 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 15423
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Il nuovo acquisto della Prima Squadra della Capitale, Romulo Caldeira, è stato presentato quest'oggi presso il Centro Sportivo di Formello. L'esterno biancoceleste ha risposto alle domande dei cronisti presenti in sala stampa:

“Nel corso della mia carriera avevo già perso un’occasione alla Juventus a causa di problemi fisici ed ho perso anche la Nazionale nel mio momento migliore. Volevo questa rivincita e tornare in una grande squadra per dimostrare il mio valore: so che qui alla Lazio avrò questa possibilità e sono molto contento di esser qui, darò tutto me stesso per ottenere gli obiettivi di squadra e la mia rivincita personale. 

È stato semplice l’inserimento nel gruppo, conoscevo alcuni ragazzi ed ho giocato in Nazionale con Immobile e Parolo. Mi hanno accolto bene e sono ragazzi fantastici, mi sento già a casa e sono pronto per aiutare la squadra ed il mister per dare il massimo per tutta la piazza. Saranno determinanti le ultime partite per la corsa Champions League: il Direttore Igli Tare mi ha chiamato per questo, per dare più possibilità ad Inzaghi. Con tante gare da disputare possono capitare infortuni e squalifiche e quindi servono tanti calciatori per dare l’opportunità al tecnico di avere delle alternative. Sono felice di essere qui e di poter dare il mio contributo. 

Quando ho saputo della chiamata della Lazio è stata una grande emozione: è una grande squadra, ho perso una grande opportunità a causa di un infortunio nella mia carriera e volevo venire qui a tutti i costi perché la Lazio è una grande squadra. Il Direttore Sportivo Igli Tare mi ha convinto, ma non ce ne sarebbe stato comunque bisogno perché la maglia biancoceleste è pesante e sono stato da subito molto emozionato di indossare questo stemma: questa è per me una rivincita dopo aver vissuto tanti episodi nella mia carriera, darò il massimo per la Lazio. Piatek è un calciatore fantastico, in estate alla prima amichevole ha segnato cinque gol ci siamo accorti della sua forza: è un grande professionista ed è molto forte negli ultimi metri. Lui gioca solo in area di rigore, Immobile invece lavora molto per la squadra dentro e fuori dall’area. Al polacco non piace uscire dai 16 metri, ma quando entra in area è veramente forte, dovremo prestare grande attenzione all’ex Genoa perché è un calciatore di grande livello. 

Ho sempre perso quando ho affrontato la Lazio ed anche con difficoltà perché il gruppo biancoceleste ha sempre pressato alto offrendo un gioco bello da vedere ed aggressivo. Già da prima del mio arrivo alla Lazio, consideravo la formazione di Inzaghi nel contesto generale una delle migliori compagini: è organizzata e fa un pressing molto aggressivo con un ottimo mix in rosa tra giovani ed esperti. La squadra inevitabilmente punterà in alto. Sono stato molto felice della chiamata perché il gruppo è il migliore per gioco eccezion fatta per la Juventus: la Lazio ha perso contro i bianconeri, ma ha offerto grandi prove contro i piemontesi e l’Inter. 

Posso giocare sull’esterno, ma posso essere utilizzato anche come mezz’ala: questi due ruoli li ricopro con naturalezza. Sono nato come mezz’ala, il mister sa che può contare su di me sia come mezz’ala, sia come esterno. Da quando sono arrivato in Italia il debry della Capitale è sempre stato quello più sentito. Non vedo l’ora di giocarlo e di vincerlo: sarà bellissimo disputarlo, la sfida con la Roma è sempre stata molto sentita”. 

Vai al forum