Mandelli: "Ora occorre rialzarsi per vivere un grande finale di stagione" Mandelli: "Ora occorre rialzarsi per vivere un grande finale di stagione" -> Paolo Mandelli, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
Lazio, tanti torti in Europa negli ultimi 10 anni: Lulic come Ederson contro il Fenerbahce Lazio, tanti torti in Europa negli ultimi 10 anni: Lulic come Ederson contro il Fenerbahce -> “Una Lazio che non segna un gol in 180 minuti è giusto che esca dall’Europa League”. È (...) ---  
LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI - Il migliore della Lazio è Cataldi, male Patric e Marusic LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI - Il migliore della Lazio è Cataldi, male Patric e Marusic -> La Lazio saluta l’Europa League in un doppio confronto con il Siviglia che lascia più di (...) ---  
Serie A, la data del recupero di Lazio - Udinese: la situazione Serie A, la data del recupero di Lazio - Udinese: la situazione -> La Lazio esce dall’Europa League a Siviglia, e ora il calendario propone per martedì 26 (...) ---  
LaziAlmanacco di giovedì 21 febbraio 2019 LaziAlmanacco di giovedì 21 febbraio 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di giovedì 21 febbraio 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#TrainingSession | Ripresa degli allenamenti fissata domani alle 15:00 #TrainingSession | Ripresa degli allenamenti fissata domani alle 15:00 -> Ripartirà domani la preparazione della Prima Squadra della Capitale. Archiviata la trasferta di (...) ---  
#SevillaLazio | Post partita, conferenza stampa Inzaghi: "C'è delusione, non siamo riusciti a segnare" #SevillaLazio | Post partita, conferenza stampa Inzaghi: "C'è delusione, non siamo riusciti a segnare" -> Nel post gara di Siviglia-Lazio, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in (...) ---  
#SevillaLazio | Post partita, Immobile: "Serviva un episodio per dare una svolta alla sfida" #SevillaLazio | Post partita, Immobile: "Serviva un episodio per dare una svolta alla sfida" -> Al termine del match con il Siviglia, il centravanti biancoceleste Ciro Immobile è intervenuto ai (...) ---  
#SevillaLazio | Post partita, Lulic: "Testa alta, dobbiamo continuare a lottare insieme" #SevillaLazio | Post partita, Lulic: "Testa alta, dobbiamo continuare a lottare insieme" -> Nel post partita di Siviglia-Lazio, il capitano dei biancocelesti Senad Lulic è intervenuto ai (...) ---  
#SevillaLazio | Post partita, Inzaghi: "Nessun alibi, ora testa al Milan" #SevillaLazio | Post partita, Inzaghi: "Nessun alibi, ora testa al Milan" -> Al termine del match con il Siviglia, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto ai (...) ---  
Lazio, Inzaghi: «Non cerco alibi ma c'era il rigore su Lulic» Lazio, Inzaghi: «Non cerco alibi ma c'era il rigore su Lulic» -> «Gli arbitraggi non mi sono piaciuti, ma se in due partite non segni esci» ha detto Inzaghi dopo (...) ---  
Europa League Siviglia-Lazio 2-0, il tabellino Europa League Siviglia-Lazio 2-0, il tabellino -> I dati del ritorno dei sedicesimi di finale SIVIGLIA - Vittoria del Siviglia per 2-0 sulla Lazio: (...) ---  
La Lazio manca l'impresa ed esce: vince il Siviglia 2-0 La Lazio manca l'impresa ed esce: vince il Siviglia 2-0 -> I biancocelesti non trovano la via del gol e vengono puniti ed eliminati dai gol di Ben Yedder e (...) ---  
Lazio, addio con rimpianto Il Siviglia non perdona: 2-0  Lazio, addio con rimpianto Il Siviglia non perdona: 2-0 -> I biancocelesti creano molto ma non riescono a ribaltare il risultato dellâ??andata. Decidono (...) ---  
UEFA Europa League | Sevilla-Lazio, le formazioni ufficiali UEFA Europa League | Sevilla-Lazio, le formazioni ufficiali -> SEVILLA (3-5-2): Vaclik; Mercado, Kjaer, Sergi Gomez; Navas, Vazquez, Roque Mesa, Sarabia, (...)

Autore Topic: Neto: "Ho lavorato sodo per esordire, ora sogno il primo gol"  (Letto 18 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 15484
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Neto: "Ho lavorato sodo per esordire, ora sogno il primo gol"
« : Lunedì 11 Febbraio 2019, 15:01:36 »
www.sslazio.it

Pedro Neto, attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

“Il mio esordio è stato bellissimo, ricordo il pubblico e tutti i tifosi presenti, è stata una sensazione bellissima. Fin da quando sono arrivato ho aspettato quel momento e quell’opportunità. È stata una bella soddisfazione, ho lavorato sodo per essere qui, essere il quinto più giovane calciatore straniero ad aver esordito con la maglia della Lazio nella sua storia è motivo di orgoglio per me. Dedico tutto questo a mia madre e mio padre, i quali mi seguono sempre e dei quali ascolto sempre consigli e suggerimenti.

Non ho avvertito la pressione per il prezzo che la Lazio ha pagato per me, conosco il mio valore e quanto ho lavorato per avere questo. Sapevo che la Serie A sarebbe stata così difficile, difensivamente si lavora di più rispetto al Portogallo, tatticamente è proprio un’altra storia.

Ho esordito in Serie A lo stesso giorno in cui c’era Cristiano Ronaldo all’Olimpico, è stato bello. Lui e Cancelo sono per me dei punti di riferimento ed esempi da seguire.

I tifosi biancocelesti sono incredibili, quando sento il pubblico esplodere in un boato nei miei confronti significa che ho fatto qualcosa di bello, è un’emozione indescrivibile. Devo migliorare nella fase di non possesso, questa è stata la cosa più complicata che ho dovuto imparare da quando sono alla Lazio. In Italia se sei giovane è difficile giocare dato che è si pratica un calcio “maturo”. Pensavo di esordire prima, ma l’ho fatto al momento giusto, quando il mister pensava che fosse arrivata l’ora e l’ha ritenuto giusto. Ho un bellissimo rapporto con Inzaghi, mi ha aiutato tantissimo, mi stimola sempre a fare meglio.

Roma è una bellissima città, il tempo qui è stupendo, non come in Portogallo che in questo periodo dell’anno il clima non è proprio il massimo. Quando non mi alleno sto a casa, altrimenti visito il centro di Roma. Ho visto Fontana di Trevi ed il Vaticano ad esempio.

Con la Lazio mi sono trovato subito bene, ci sono tanti giocatori di qualità che mi hanno aiutato molto. Leiva è stato fondamentale nel mio inserimento, ma anche persone come Bastos, Luiz Felipe e tanti altri. Devo prendere esempio da quelli più forti, ho lavorato sodo per esordire, mi sono messo a disposizione con molta umiltà: è un valore che ho imparato dalla mia famiglia, la quale mi ha sempre insegnato che per arrivare lontano ed a grandi obbiettivi bisogna essere così.

È un momento difficile per la Lazio in quanto abbiamo numerose partite ravvicinate, stiamo lavorando per esprimerci al meglio. Il campionato italiano è difficile, ci sono molte squadre che lottano per la Champions. Contro il Siviglia sarà una gara tosta, un match contro una grande squadra, speriamo di passare. Sarà una partita difficile perché gli andalusi hanno tante qualità, ma anche noi siamo forti e possiamo trovare il gol in varie maniere.

Devo continuare a lavorare sodo per realizzare il mio primo gol in Serie A, devo migliorare in tutti gli aspetti, ma soprattutto nella fase di non possesso. Voglio essere bravo in tutto quello che faccio. Ho messo a segno un gol bellissimo con la Nazionale e punto ad avere più momenti possibile come quelli.

Potevo accettare le proposte del Barcellona o del Manchester, ma ho deciso di venire alla Lazio perché era il progetto più giusto per me, è una squadra di grande qualità. Quando sono arrivato Nani mi ha aiutato tantissimo nel mio inserimento nella squadra.

Trascorro spesso tempo ai videogiochi, non ho mai affrontato con Immobile, Bruno Jordao è scarso con il joystick! Mi sono confrontato anche con Bastos e Wallace, ma ho sconfitto anche loro.

I giovani non devono mai abbattersi perché non giocano, bisogna sempre lavorare a testa bassa e farsi trovare pronti al momento giusto. Non aver raggiunto la Champions l’anno scorso è stato doloroso, un vero peccato non aver centrato questo obiettivo. Siamo maturati ed abbiamo imparato tanto dalla scorsa stagione. Il mio ruolo è principalmente quello di esterno, qui devo agire da seconda punta, ascolto al 100% quello che mi dice il mister. Voglio imparare il più possibile e mettermi a disposizione nel migliore dei modi per la squadra”.

Vai al forum