Lazio, tre spagnoli in campo: non era mai successo nella storia del club Lazio, tre spagnoli in campo: non era mai successo nella storia del club -> Tre undicesimi della formazione titolare della Lazio nella sfida casalinga (...) ---  
Lazio - Sampdoria, Inzaghi: tutto meritato, ora testa al Napoli Lazio - Sampdoria, Inzaghi: tutto meritato, ora testa al Napoli -> Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Simone Inzaghi ha commentato la vittoria della (...) ---  
#LazioSamp | Post partita, Inzaghi: "Aver raggiunto Maestrelli è motivo di grande orgoglio" #LazioSamp | Post partita, Inzaghi: "Aver raggiunto Maestrelli è motivo di grande orgoglio" -> Al termine della vittoriosa sfida contro la Sampdoria, mister Simone Inzaghi intervenuto ai (...) ---  
MOVIOLA - Lazio-Sampdoria: Chiffi e VAR, tutto perfetto MOVIOLA - Lazio-Sampdoria: Chiffi e VAR, tutto perfetto -> Molto bene l'arbitro Chiffi nel match vinto dalla Lazio contro la Sampdoria. Il (...) ---  
Lazio - Sampdoria, goleada biancoceleste: Inzaghi raggiunge quota 100 Lazio - Sampdoria, goleada biancoceleste: Inzaghi raggiunge quota 100 -> Questa Lazio non ha alcuna intenzione di fermarsi. Una squadra che non sarrende, che (...) ---  
Lazio, le pagelle di CM: Immobile da leggenda, Jony ok, che treno Lazzari!  Lazio, le pagelle di CM: Immobile da leggenda, Jony ok, che treno Lazzari! -> Lazio-Sampdoria 5-1 </br> </br>Strakosha 6,5: Inizia da spettatore, si fa trovare (...) ---  
Lazio-Sampdoria 5-1: Immobile show, 11 vittoria di fila Lazio-Sampdoria 5-1: Immobile show, 11 vittoria di fila -> Inzaghi centra la vittoria numero 100. Ranieri travolto da una tripletta dell'attaccante (...) ---  
Lazio - Sampdoria, probabili formazioni: confermato Jony, c' Patric Lazio - Sampdoria, probabili formazioni: confermato Jony, c' Patric -> LE PROBABILI FORMAZIONI DI LAZIO - SAMPDORIA - Bentrovate prime linee, c' (...) ---  
Lazio, si chiude la campagna abbonamenti: il dato definitivo Lazio, si chiude la campagna abbonamenti: il dato definitivo -> Tra poche ore la Lazio ospiter la Sampdoria allo stadio Olimpico, elo farcon il (...) ---  
Lazio, capitan Lulic compie gli anni: gli auguri della societ e de LLSN Lazio, capitan Lulic compie gli anni: gli auguri della societ e de LLSN -> 34 tirate d'orecchie per Senad Lulic. Niente paura, il capitano biancoceleste non ha (...) ---  
Lazio, la lista provvisoria per la Serie A: inseriti Minala e Djavan Anderson Lazio, la lista provvisoria per la Serie A: inseriti Minala e Djavan Anderson -> Anno nuovo, lista nuova. Calciatori non necessariamente nuovi, per. Perch il 2020 della (...) ---  
Eriksson&Veron: Luis Alberto come Veron Eriksson&Veron: Luis Alberto come Veron -> "Avevo firmato un contratto col Blackburn, il mio contratto con la Samp era scaduto. (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 18 gennaio 2020 LaziAlmanacco di sabato 18 gennaio 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 18 gennaio 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Comunicato 17.01.2020 Comunicato 17.01.2020 -> La S.S. Lazio informa di aver acquistato a titolo definitivo i diritti alle prestazioni sportive (...) ---  
Lazio, la probabile formazione anti Sampdoria: Correa recuperato, ma gioca Caicedo Lazio, la probabile formazione anti Sampdoria: Correa recuperato, ma gioca Caicedo -> L'allenatore Inzaghi sorride nella rifinitura: l'argentino ha partecipato all'allenamento, (...)

Autore Topic: Lazio - Roma, la Top 11 che ha "segnato" il derby: da Chinaglia a Lulic  (Letto 92 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 20025
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                            unimpresa ardua comporre lundici da derby perfetto. Chi scegliere e chi lasciare fuori, difficile. Chiudendo un attimo gli occhi, per, scorrono le immagini pi eroiche, i volti che hanno segnato momenti indelebili della storia della Lazio. E allora in un 4-3-3 possiamo racchiudere gli uomini che pi di altri hanno lasciato un ricordo memorabile nel derby contro la Roma.



MARCHEGIANI IN PORTA - Tra i pali va lui, lultimo portiere in grado di parere un rigore alla Roma: Luca Marchegiani. Intu il 6 marzo 1994 quello calciato da Giannini sotto la Sud, tuffandosi sulla propria destra e intercettando il tiro. Una parata dal valore immenso dato che la Lazio vinse 1-0 (gol di Signori fra la nebbia dei fumogeni) quella partita.







GOTTARDI TERZINO DESTRO - Non sar stato esempio di qualit e tecnica, ma il compito di un terzino essenzialmente quello di spingere macinando chilometri. Guerino Gottardi lo faceva e qualche volta gli capitava pure di finire in zona gol. Nel derby di ritorno di Coppa Italia del 21 gennaio 1998, che dava laccesso alle semifinali (landata era finita 4-1 in casa della Lazio), si trov lanciato verso la porta di Konsel e con un diagonale chirurgico infil il gol del 2-1. Dallaltra parte del Tevere quella rete, solo a ripensarci, ancora fa male.







ODDI-WILSON IN MEZZO- Non c Oddi senza Wilson e viceversa, una coppia inscindibile che trovava la sua forza nellintesa. La Lazio scudettata del 74 doveva tanto a quei due l, sempre attenti, pronti, con gli occhi fissi sul diretto avversario. Per conferma chiedere ai vari giallorossi Pierino Prati, Valerio Spadoni,Angelo Orazi etc etc.,che in quegli anni faticavano contro le marcature ferree dei due biancocelesti.







BEHRAMI TERZINO SINISTRO - Tempi pi recenti. Valon Behrami poteva giocare terzino destro, sinistro oppure alto a centrocampo, non faceva differenza. Nei ricordi dei laziali c un gesto incancellabile: testa e cuore urlato da Valon dopo il gol del 3-2 al 92 nel derby di campionato del 19 marzo 2008. Chi se la scorda quella corsa sotto la Curva Nord alla quale partecip pure Delio Rossi per un abbraccio collettivo col popolo laziale.







GASCOIGNE REGISTA - Aveva sicuramente i piedi per farlo, un po meno il senso del ruolo. Ma in una formazione dove non si guarda alla tattica e si segue solo il cuore, Paul Gascoigne non pu non essere preso in considerazione. La follia allo stato puro unita alleleganza, la combinazione perfetta che lo spinse in cielo su quel cross di Signori in area per colpire quellultimo pallone del derby del 29 novembre 1992. Un pareggio raggiunto col fiato in gola, quasi allultimo respiro. Solo un pazzo come Gazza poteva dare quella gioia alla Lazio.







LULIC MEZZALA DESTRA - Serve spiegare perch Senad Lulic entra di diritto nella Top 11 dei derby? No. Il 26 maggio 2013, la coppa in faccia, il minuto 71 dicono tutto, raccontano una giornata irripetibile, il massimo momento destasi raggiunto dal tifoso della Lazio. E il massimo sconforto vissuto dai giallorossi. Semplicemente il gol della vita, della storia.







MAURI MEZZALA SINISTRA - Lo schieriamo opposto a Lulic, cos sfruttiamo il suo delicato mancino che spesso assisteva gli attaccanti. Stefano Mauri di derby ne ha giocati e ne ha anche decisi, una vera spina nel fianco della stracittadina. Alla Roma ha segnato in carriera tre volte e in due occasioni poi la Lazio ha vinto: la spaccata vincente sul cross di Ledesma per il 2-1 il 4 marzo 2012, il piatto al volo per trasformare nell1-0 lassist al bacio di Felipe Anderson l11 gennaio 2015 (fin 2-2quel derby) e il collo destro col quale buc Goicoecha. Lhanno sempre sofferto.







DI CANIO A DESTRA - In pochi sono riusciti a fare quello che ha fatto Paolo Di Canio al derby con la maglia della Lazio. Il 15 gennaio 1989 affond la Roma segnando il gol vittoria e correndo con il dito puntato verso la Curva Sud, stile Chinaglia. 16 anni dopo riusc a ripetere la storia: lancio di Liverani e destro al volo che impallin Pellizzoli facendo scoppiare di gioia la Lazio. Ancora sotto la Sud, unesultanza mai digerita dallaltra parte. Di Canio il passato che ritorna e riapre ferite antiche.







KLOSE A SINISTRA - Lo defiliamo leggermente sulla sinistra, ma non lo togliamo dallarea di rigore, che era il suo regno. Tanto Miroslav Klose, generoso comera in campo, giocherebbe pure in difesa. Era fenomenale nel ricavarsi spazio l dove non ce nera, nellapprofittare degli errori di difensori e portieri e nel concludere con una freddezza micidiale lazione in gol. Un repertorio per pochi e che mise in mostra per segnare uno dei gol pi pesanti nella storia dei derby a Roma. Il 16 ottobre 2011 decise la stracittadina colpendo a pochissimi secondi dalla fine del recupero, stoppando un pallone delizioso di Matuzalem e bruciando sul tempo tutta la difesa avversaria. Lapoteosi in un attimo. Ancora grazie, Miro.







CHINAGLIA AL CENTRO - Era capoccione, testardo e pure grosso e non ci siamo sentiti di privarlo del ruolodi prima punta.Mai far arrabbiare Giorgio Chinaglia. Gli diamo anche la fascia da capitano perch le qualit non si discutono, i gol li faceva a valanga e perch ci manca ancora tanto. Long John sta fiero sui poster dei bambini del 74 che ora sono padri oppure nonni e che raccontano le sue gesta ai figli o ai nipoti. Raccontano di quel dito puntato verso la Curva Sud il 31 marzo 1974 dopo il gol del 2-1 alla Roma, della carica che trasmetteva e del gran carisma che portava. Dellamore che aveva per la Lazio, per i suoi compagni e per il suo Maestro. Uno cos non muore mai, sar sempre al centro della Lazio.







         

         

Vai al forum