UFFICIALE: la Uefa cancella la regola del gol in trasferta. Era in vigore dal 1965, Ceferin: 'Inadat UFFICIALE: la Uefa cancella la regola del gol in trasferta. Era in vigore dal 1965, Ceferin: 'Inadat -> Svolta epocale per la Uefa che cambia il calcio come l'abbiamo conosciuto negli ultimi 56 (...) ---  
Lazio, Sarri prepara il ritiro ad Auronzo: il programma  Lazio, Sarri prepara il ritiro ad Auronzo: il programma -> Il nuovo allenatore biancoceleste ha le idee chiare: cambiomodulo e allenamentiintensi. Nei (...) ---  
Lazio, i compagni della Primavera ricordano Guerini: “Tre mesi senza te” - FOTO Lazio, i compagni della Primavera ricordano Guerini: “Tre mesi senza te” - FOTO -> Sono passati già tre mesi da quel maledetto 24 marzo 2021. Quella sera Daniel Guerini, giovane (...) ---  
Salernitana, sono le ore decisive: da Radrizzani e il fondo arabo al trust, tutte le possibili soluz Salernitana, sono le ore decisive: da Radrizzani e il fondo arabo al trust, tutte le possibili soluz -> Le ore decisive. Si avvicina sempre di più l'ora del gong, il momento della verità per il (...) ---  
Lazio, sono 9 i giocatori di rientro dalla Salernitana: quale futuro per loro? Lazio, sono 9 i giocatori di rientro dalla Salernitana: quale futuro per loro? -> RASSEGNA STAMPA - Giorni decisivi per la Salernitana che entro domani dovrà risolvere la questione (...) ---  
LaziAlmanacco di giovedì 24 giugno 2021 LaziAlmanacco di giovedì 24 giugno 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di giovedì 24 giugno 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
PRIMAVERA - Play-out decisivi, la Lazio si salva se... PRIMAVERA - Play-out decisivi, la Lazio si salva se... -> Termina in parità la prima sfida fra Lazio e Bologna Primavera, andata dei play-out salvezza. Il (...) ---  
PRIMAVERA - Lazio, play-out atto primo: Bologna sovrastato ma finisce in parità PRIMAVERA - Lazio, play-out atto primo: Bologna sovrastato ma finisce in parità -> Play-out atto primo: una buona Lazio contro un Bologna attendista e fortunato. I biancocelesti (...) ---  
Laziomania: le paure irrazionali su Sarri Laziomania: le paure irrazionali su Sarri -> di Luca Capriotti Su Sarri nelle ultime ore a Roma si respirano paure irrazionali. A fine giugno, (...) ---  
Ritiro Auronzo, Lacché:  Ritiro Auronzo, Lacché: "Amichevoli alle 18:30, ecco quando..." -> Poco più di due settimane alla partenza della Lazio alla volta di Auronzo di Cadore per il (...) ---  
Serie A 20/21, riaprono gli stadi: ecco quanti spettatori può ospitare l'Olimpico Serie A 20/21, riaprono gli stadi: ecco quanti spettatori può ospitare l'Olimpico -> La Serie A 2021/22 partirà con almeno il 25% dei tifosi sugli spalti.  In Serie (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 23 giugno 2021 LaziAlmanacco di mercoledì 23 giugno 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 23 giugno 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Contratti brevi e nuove formule, ecco come cambia il mercato post Covid: Calhanoglu apripista Contratti brevi e nuove formule, ecco come cambia il mercato post Covid: Calhanoglu apripista -> No money no party. Il calciomercato ai tempi della pandemia è la somma di tante componenti: (...) ---  
Calciomercato, dall'Inghilterra: "Torreira verso la Lazio" Calciomercato, dall'Inghilterra: "Torreira verso la Lazio" -> La Lazio sonda il mercato alla ricerca di profili che possano sposarsi con l'idea di calcio (...) ---  
Sarri incontra Guccini: che cena fra musica e Ronaldo!  Sarri incontra Guccini: che cena fra musica e Ronaldo! -> Una cena speciale. Marino Bartoletti, storico giornalista, ha invitato a casa sua Francesco (...)

Autore Topic: Si fa presto a dire Ajax  (Letto 1052 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 16930
  • Karma: +842/-56
  • Sesso: Maschio
  • Sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • sul prato verde vola
Si fa presto a dire Ajax
« : Mercoledì 17 Aprile 2019, 12:40:21 »
Leggo in giro un sacco di amenità: diceva Cruijff che i soldi non vincono le partite. Ciascuno si appropria dell'ovvietà e la ripropone con addosso la propria maglietta, e i laziali non sono da meno.
Ma fare come l'Ajax è impossibile: possono farlo solo loro.
Un incubatore scintillante di giovani talenti destinati a trasferirsi ancora imberbi a suon di milioni.
Quando azzeccano l'allineamento astrale giusto vincono la Champions.
Dai nani di 6 anni ai giovani della prima squadra è tutto un percorso lineare, fatto per raggiungere lo scopo.
In 50 anni hanno prodotto/lanciato:
Cruijff
Neeskens
Krol
Haan
Rep
Suurbier
Bosman
Tahamata
Van Basten
Muhren
Wouters
Rijkaard
Winter
Lerby
ArnesenSneijder
Van't Schip
Wijtschge
De Boer F
De Boer R
Ronald Koeman
Overmars
Kluivert
Davids
Seedorf
Bergkamp
Litmanen
Chivu
Sneijder
Huntelaar

più quelli di adesso, più quelli che mi sono scordato.
Facile, no? Che ce vò?
Lotito, Tare, invece de dormì prendete nota.

SFL
Sul prato verde vola

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Panzabianca

Re:Si fa presto a dire Ajax
« Risposta #1 : Mercoledì 17 Aprile 2019, 12:49:13 »
"ti dirò, io pronuncio con un certo timore anche Spik e span. Co Coletta era tutto più lineare" (cit. Claudius) .

 :lingua:

Offline disabitato

  • Biancoceleste Clamoroso
  • *
  • Post: 25300
  • Karma: +548/-14
  • Sesso: Maschio
  • antiromanista compulsivo
    • Mostra profilo
Re:Si fa presto a dire Ajax
« Risposta #2 : Mercoledì 17 Aprile 2019, 12:54:50 »
la scuola olandese ha un grande pregio: fino ai 18 anni fai solo tecnica, ti alleni solo in quello, con molta poca tattica.
DISCLAIMER: durante la scrittura di questo post non è stata offesa, ferita o maltrattata nessuna categoria di utenti o nessun utente in particolare. Ogni giudizio su persone, cose o utenti rimane nella mente dello scrivente e per questo non perseguibile.

Offline Fabio

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1464
  • Karma: +8/-9
    • Mostra profilo
Re:Si fa presto a dire Ajax
« Risposta #3 : Mercoledì 17 Aprile 2019, 12:55:49 »
Ajax attuale compriamo due  loro riseve diventano valore aggiunto...

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 16930
  • Karma: +842/-56
  • Sesso: Maschio
  • Sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • sul prato verde vola
Re:Si fa presto a dire Ajax
« Risposta #4 : Mercoledì 17 Aprile 2019, 12:56:54 »
te l'immagini una Lazio che sforna un Nesta ogni cinque/dieci anni e se lo vende a 21 anni?
Come minimo darebbero foco a Formello una volta al mese.
Vinci la CL? Aaaaaahhhh!!! Potevamo averne vinte altre tre!
SFL
Sul prato verde vola

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline Il frigorifero

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8781
  • Karma: +180/-6
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Si fa presto a dire Ajax
« Risposta #5 : Mercoledì 17 Aprile 2019, 12:59:24 »
Non leggo Ibrahimovic.

A prescindere dalla carriera futura, questi ragazzi sanno tutti giocare a calcio : passaggi , stop, tiri in porta ecc...

In Italia vengono fuori decine di energumeni di 90kg.

Poi li metti a giocare con un paio di compagni della mia squadretta condominiale, la differenza tecnica non la vedi mica. Anzi.
"E' NORMALE BATTERE LA ROMA...."  - Senad Lulic  26 - 5 -2013

Offline MagoMerlino

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 15095
  • Karma: +462/-392
  • Sesso: Maschio
  • Fare o non fare! Non c'è provare.
    • Mostra profilo
Re:Si fa presto a dire Ajax
« Risposta #6 : Mercoledì 17 Aprile 2019, 12:59:32 »


Facile, no? Che ce vò?
Lotito, Tare, invece de dormì prendete nota.


Vorresti ispirarti ad un modello? E mò chi lo sente all'Alto Passero? (  8)  )

E' una cultura diversa, loro in Olanda, noi in Italia.
Bisogna saperlo fare, potendo far appoggio sulla propria cultura sportiva che ti consente i passaggi a vuoto.
Nel prendere a modello, il rischio è di farne una rivisitazione riveduta e corretta in salsa Italiana, da noi addirittura in salsa Lotitiana che con l'Academy tenderebbe a quel modello e come recente risultato ha ottenuto di relegare la primavera della Lazio nella serie cadetta di categoria....
Odio perdere più di quanto ami vincere

#liberalaLazio

Siamo realisti, esigiamo l'impossibile.

Il successo non è definitivo, il fallimento non è fatale: ciò che conta è il coraggio di andare avanti.

Offline lazio_alè

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1922
  • Karma: +47/-1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Si fa presto a dire Ajax
« Risposta #7 : Mercoledì 17 Aprile 2019, 13:15:18 »
in Italia l'unica società a farlo con regolarità,
anzi due..aggiungo anche l'Udinese anche se sta pagando dazio al momento,
è l'Atalanta.
Certo...le proporzioni sono obbligatorie;
l'anno che je se allineano tutti i pianeti rischia la CL,
che in condizioni normali sarebbe suo diritto giocarsi fino all'ultima giornata...
in Italia, appena s'avvicinerà troppo e metterà a rischio i posti "assegnati", la segheranno.
" Se perdi la finale di Coppa in maggio puoi sempre aspettare il terzo turno in gennaio, e che male c'è in questo?
 Anzi è piuttosto confortante se ci pensi ... "

“Il mano di Bastos” is the new “er go’ de Turone” (Cit.TD)

Offline Il frigorifero

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8781
  • Karma: +180/-6
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Si fa presto a dire Ajax
« Risposta #8 : Mercoledì 17 Aprile 2019, 13:26:21 »
in Italia l'unica società a farlo con regolarità,
anzi due..aggiungo anche l'Udinese anche se sta pagando dazio al momento,
è l'Atalanta.
Certo...le proporzioni sono obbligatorie;
l'anno che je se allineano tutti i pianeti rischia la CL,
che in condizioni normali sarebbe suo diritto giocarsi fino all'ultima giornata...
in Italia, appena s'avvicinerà troppo e metterà a rischio i posti "assegnati", la segheranno.

Udinese e Atalanta sono due belle realtà.

Anche se alcuni non sono d’accordo , l’allenatore è fondamentale.

I friulani hanno smesso di valorizzare i loro giovani da quando andò via Guidolin, i bergamaschi hanno iniziato con Gasperini ad occupare posizioni alte.

La Lazio potrebbe lavorare ad un progetto simile , ma naturalmente più in grande. Capisco non sia semplice, ad esempio, creare una struttura di osservatori come quella dell’Udinese ( lessi un articolo di approfondimento in merito, ai tempi di Guidolin. È impressionante il lavoro che c’è dietro).

Oppure strutturare un settore giovanile come quello atalantino.
"E' NORMALE BATTERE LA ROMA...."  - Senad Lulic  26 - 5 -2013

Offline lazio_alè

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1922
  • Karma: +47/-1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Si fa presto a dire Ajax
« Risposta #9 : Mercoledì 17 Aprile 2019, 13:45:41 »
Udinese e Atalanta sono due belle realtà.

Anche se alcuni non sono d’accordo , l’allenatore è fondamentale.

I friulani hanno smesso di valorizzare i loro giovani da quando andò via Guidolin, i bergamaschi hanno iniziato con Gasperini ad occupare posizioni alte.

La Lazio potrebbe lavorare ad un progetto simile , ma naturalmente più in grande. Capisco non sia semplice, ad esempio, creare una struttura di osservatori come quella dell’Udinese ( lessi un articolo di approfondimento in merito, ai tempi di Guidolin. È impressionante il lavoro che c’è dietro).

Oppure strutturare un settore giovanile come quello atalantino.

Creare un settore giovanile che assomigli appena vagamente
a quello della Dea è un'impresa titanica per la Lazio odierna.
tempo fa' ero a Gubbio e c'erano degli stages organizzati dall'Atalanta
per i bambini dai 6 ai 15 anni delle scuole calcio locali (fra cui pure una affiliata direttamente a loro)
Ecco... noi stiamo in deficit di scuole calcio affiliate persino all'interno del GRA.
'Ste cose non si improvvisano dalla sera alla mattina,
ci vuol programmazione decennale e forse fra un 15ennio
si cominceranno a vedere i primi germogli a patto che si lavori con serietà
e non ci si faccia cannibalizzare da Gobbi ed altre società
che comprano giovani virgulti dai settori giovanili altrui.
" Se perdi la finale di Coppa in maggio puoi sempre aspettare il terzo turno in gennaio, e che male c'è in questo?
 Anzi è piuttosto confortante se ci pensi ... "

“Il mano di Bastos” is the new “er go’ de Turone” (Cit.TD)

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 15419
  • Karma: +217/-9
  • Sesso: Maschio
  • Laziale per nobilta' di sangue e di educazione
    • Mostra profilo
Re:Si fa presto a dire Ajax
« Risposta #10 : Mercoledì 17 Aprile 2019, 13:51:33 »
Leggo in giro un sacco di amenità: diceva Cruijff che i soldi non vincono le partite. Ciascuno si appropria dell'ovvietà e la ripropone con addosso la propria maglietta, e i laziali non sono da meno.
Ma fare come l'Ajax è impossibile: possono farlo solo loro.
Un incubatore scintillante di giovani talenti destinati a trasferirsi ancora imberbi a suon di milioni.
Quando azzeccano l'allineamento astrale giusto vincono la Champions.
Dai nani di 6 anni ai giovani della prima squadra è tutto un percorso lineare, fatto per raggiungere lo scopo.
In 50 anni hanno prodotto/lanciato:
Cruijff
Neeskens
Krol
Haan
Rep
Suurbier
Bosman
Tahamata
Van Basten
Muhren
Wouters
Rijkaard
Winter
Lerby
ArnesenSneijder
Van't Schip
Wijtschge
De Boer F
De Boer R
Ronald Koeman
Overmars
Kluivert
Davids
Seedorf
Bergkamp
Litmanen
Chivu
Sneijder
Huntelaar

più quelli di adesso, più quelli che mi sono scordato.
Facile, no? Che ce vò?
Lotito, Tare, invece de dormì prendete nota.
Insomma TD stai parlando di un periodo di 50 anni, se togliamo l'Ajax di Giovannino la peste,  non e' che abbiano vinto tanto, proprio perche' lo sforno e' avvenuto in un lasso di tempo lungo.
L'ho scritto sull'altro topic parlando della Dea, questo e' il loro Core Business, ,la vittoria e' un fatto estemporaneo per loro, loro prendono, come giustamente dici tu, gli spermatozoi e li coltivano fino a quando sono pronti mper lo squadrone.
Se ne cavi uno o due all'anno il loro obiettivo e' raggiunto.
Anche della grande Ajax dei Rep, Neskeens Haan Usholf non e' che in tanti di quella squadra abbiano fatto scintille una volta lasciata casa madre.
Il loro modello non puo essere applicato a realta tipo Lazio, lo puo fare l'atalanta che ha lo stesso abiettivo.........
Ti faccio una domanda, perche il sistema Ajax non lo applica il Real oppure il MC o il PSG?

Ex En_rui da Shanghai

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die
Siamo passati dai Bidoni di Terni ai Bidoni di Tare

Offline Gasco luis veron

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7803
  • Karma: +92/-1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Si fa presto a dire Ajax
« Risposta #11 : Mercoledì 17 Aprile 2019, 13:52:09 »
Purtroppo gli olandesi ci stanno avanti anni luce: in Olanda da quasi 10 anni utilizzano le macchine elettriche.

Per non parlare del resto: ecidentemente ci capiscono pure di piu' di calcio ma soprattutto e' un sistema meritocratico: in Italia a partire dalle giovanili, giocano i raccomandati, quelli che hanno gia' un procuratore, opoure un nome importante o, un genitore ex calciatore o, comunque con i soldi.

E' vero, escono anche alcuni giocatori per meriti tecnici propri ma e' solo una minoranza.

Molti giocatori non so come facciano ad esempio a giocare in serie B, la cui qualita' si e' di molto abbassata.

Gli allenatori invece, lavorano sulla parte tattica fin dagli esordienti perche' nel loro piccolo contesto ovviamente lavorando sulla parte tattica possono ottenere risultati immediati ma a lungo andare e visto in chiave futura, il singoko atleta perde molti anni di apprendimento per quanto riguarda la tecnica pura.

A quell' eta' un allenatore dovrebbe spingere per i dribbling, i palleggi e la tecnica pura mentre per ragioni di competizione nell' epoca del consumismo la stessa vita e' una cpmpetizione), conta solo il risultato e pef ottenerlo si trascurano gli insegnamenti di tecn8ca di base che poi il calciatore si ritrovera' in futuro, per puntare sulle vose peatiche e che possano dare risultati sull' immediato: appunto, la tattica.

In piu' questa cosa e' accentuata dal fatto che la generazione di oggi non e' come quella di un paio, fa: a noi, ricordo bastava un pallone per divertirci perche' non c'era la Playstation, Internet ecc.ecc.

Attraverso il pallone si socializzava di piu': per fare una partitella per strada servivano altri amici, e se mancava qualcuno dovevi chiamare altri che non conoscevi pur di organizzare la partitella.

Non te ne fregava niente se lo conoscevi oppure, no se era simpatico o, antipatico perche' l' unica cosa che gli dicevi era: giochi?

Se lui rispondeva di si, per le prox partite potevi sempre contarci per arrivare al numero minimo pef fsre una partitella: pur di orhanizzare una partitella, ricordo che a volte si chiamavano anche bambini/ragazzi che ti stavano sulle palle perche' l' importante era il divertimento.

Nessuno se ne accorgeva ma i bambini o, gli adolescenti in quel frangente pur con tutte le differenze socizli e caratteriali, non stavano solamente giocando a pallone (divertendosi tra l' altro): in realta' stavano socializzando perche' il tuo compagno di squadra poi sarebbe diventato un tuo amico.

Queste fortune i giovani dk oggi non ce le hanno e mi dispiace molto: la societa' e' cambiata in peggio.

Che c' enrra con l' Ajax?


Semplice, in Olanda pur con tutta la tecnologia del caso non hanno oerso tutto questo: usano la tecnologia, ma non esagerano.

Durante un viaggio ad Amsterdam ho visto bambini giocare per strada con un pallone: qui a Roma, io e' da una vita che non vedo ragazzini per strada sudati che corrono appresso ad un pallone se non in campi di gioco ma e' completamente diverso.

Il modello Ajax in Italia, non si puo' fare.