#RennaisLazio | Conferenza stampa, Stephan: "Giocheremo al massimo, Lazio avversario prestigioso" #RennaisLazio | Conferenza stampa, Stephan: "Giocheremo al massimo, Lazio avversario prestigioso" -> Alla vigilia del match con la Lazio, il tecnico dello Stade Rennais JulienStephan è intervenuto in (...) ---  
#RennaisLazio | Conferenza stampa, Cataldi: "C'è speranza, abbiamo preparato bene il match" #RennaisLazio | Conferenza stampa, Cataldi: "C'è speranza, abbiamo preparato bene il match" -> Alla vigilia della gara con il Rennais, il centrocampista biancoceleste Danilo Cataldi è (...) ---  
#RennaisLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Faremo la nostra prestazione, teniamo all'Europa League" #RennaisLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Faremo la nostra prestazione, teniamo all'Europa League" -> Alla vigilia del match con il Rennais, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in (...) ---  
Poli: “La Lazio è crescita mentalmente” Poli: “La Lazio è crescita mentalmente” -> L’ex attaccante biancoceleste, Fabio Poli, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 (...) ---  
Canigiani: “Iniziata la vendita per la finale di Supercoppa” Canigiani: “Iniziata la vendita per la finale di Supercoppa” -> Il responsabile del marketing biancoceleste, Marco Canigiani, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Garlini: "La Lazio è da Champions" Garlini: "La Lazio è da Champions" -> Oliviero Garlini, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
Budoni: "Gli uomini in campo danno sempre l’anima" Budoni: "Gli uomini in campo danno sempre l’anima" -> Riccardo Budoni, ex portiere biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di rifinitura per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta di rifinitura per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, quest'oggi, si è ritrovata presso (...) ---  
Segui la vigilia di Rennais-Lazio su Lazio Style Channel  Segui la vigilia di Rennais-Lazio su Lazio Style Channel -> Altro giorno, nuovi impegni. Anche oggi al Centro Sportivo di Formello le telecamere e i microfoni (...) ---  
Supercoppa Italiana, Juventus - Lazio: info e prezzi dei biglietti Supercoppa Italiana, Juventus - Lazio: info e prezzi dei biglietti -> La prima delle due Lazio - Juventusè alle spalle, la seconda alle porte. Dopo il trionfo (...) ---  
Lazio, regali e sorrisi: Milinkovic e Parolo  in visita ai bambini della Clinica Mandelli Lazio, regali e sorrisi: Milinkovic e Parolo in visita ai bambini della Clinica Mandelli -> Sorrisi, selfie, autografi, regali in vista del Natale. La Lazio campione di (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 11 dicembre 2019 LaziAlmanacco di mercoledì 11 dicembre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 11 dicembre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio (...) ---  
Lazio, Giordano Lazio, Giordano -> Momento d'oro per la Lazio di Simone Inzaghi, che nella prossima partita di (...) ---  
Lazio, la letterina del piccolo tifoso Lazio, la letterina del piccolo tifoso -> Ve lo ricordate il piccolo Alessio? A molti magari il nome non dirà niente, non a chi lo (...) ---  
Lazio, il confronto con il 2018/19: migliorata (quasi) ogni statistica Lazio, il confronto con il 2018/19: migliorata (quasi) ogni statistica -> “Poco di nuovo, molto di migliorato”. CalcioDatato, nota piattaforma web sulle (...)

Autore Topic: Un Patron da pelle d'oca reprise  (Letto 329 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline darienzo

  • *
  • Post: 8377
  • Karma: +294/-95
  • con lo spirito del Signor Pietro
    • Mostra profilo
Un Patron da pelle d'oca reprise
« : Martedì 2 Aprile 2019, 11:17:03 »
Ora, chi si azzarderà a farlo scendere dal pullman? Inzaghi no, i giocatori neppure. «Me lo ha chiesto la squadra». La sottolineatura serve solo a evitare che s’interpreti come un’imposizione presidenziale. Lotito è divertito e compiaciuto, mica ancora appagato, perchè la corsa è lunga ma è appena tornato a crederci e negli ultimi anni non era mai stato così vicino, nel senso fisico del termine, alla Lazio. Sorride all’ora di pranzo, salendo al quarto piano di via Rosellini a Milano per una riunione ristretta di Lega. C’è anche Marotta, l’altro consigliere federale, e sono passate poco più di dodici ore dalla sfida Champions di San Siro. L’Inter piegata dal gol di Milinkovic, il sorpasso sulla Roma, il Milan nel mirino. «Bella vittoria. Sofferta e meritata. La Champions? Ora, ne sono convinto, ce la giocheremo sino alla fine» aveva raccontato la scorsa notte, un paio d’ore dopo l’impresa buona per tornare a sognare, nell’occasione in cui tornava a seguire la Lazio in trasferta dopo quattro anni. E siccome la scaramanzia nel calcio conta, c’è da giurarci, farà di tutto per esserci e presentarsi anche domani sera a Ferrara per la Spal. Ha tanti, troppi impegni di lavoro, non è sicuro di farcela, ma cercherà di liberarsi per raggiungere in tempo utile lo stadio intitolato a Paolo Mazza. Salire sul pullman ora diventerà un must.
 
Anche perché, in quindici anni di gestione o quasi, non gli era mai capitato che la squadra glielo chiedesse. E’ successo il 17 marzo, quando Lotito si trovava a Formello nell’imminenza della partita con il Parma, e il bis è stato concesso a Milano. Il presidente si è unito alla Lazio al Visconti Palace e poi è salito sul pullman con Inzaghi, Tare, Peruzzi e la squadra per raggiungere San Siro. Visti i risultati, l’intenzione è continuare. Nessuno, all’interno del club biancoceleste, immaginerebbe di spezzare un incantesimo. Non c’è solo la scaramanzia, ovvio. Conta il senso di appartenenza e un rapporto con il gruppo che ha riempito il cuore di Lotito, di solito dipinto come un burbero e invece capace di sorridere spesso in privato, soprattutto quando la tensione del lavoro si allenta. La richiesta dei senatori di vederlo sul pullman, da lui stesso voluto così bello per rappresentare la Lazio, lo ha emozionato. Lo ha interpretato come un segno del destino e di vicinanza, un successo personale: essere finalmente riuscito a entrare nel gruppo, a conquistare i suoi giocatori, con cui è stato da sempre abituato a lottare per questioni contrattuali. Sembra la chiusura di un cerchio. E’ l’immagine di una sintonia ritrovata con Inzaghi, contento di avere il presidente a bordo, e di una crescita esponenziale perché nel calcio non arrivano i buoni risultati se dietro non c’è una società forte. La storia, in fondo, si è rovesciata. Nel febbraio 2015 allo stadio Friuli, in piena contestazione per il caso Iodice, l’ultima volta di Lotito fuori casa. Pioli cominciò la scalata verso i preliminari Champions, filotto di 8 vittorie consecutive, e il presidente decise di non farsi più vedere in trasferta. Ora la Lazio ha ripreso a vincere e anche Claudio, accanto alla squadra, spera di arrivare a Torino, domenica 26 maggio, per festeggiare il quarto posto.

Articolo invero emozionante a firma Fabrizio Patania pubblicato sul Corsport di oggi
un sorriso per la Lazio

parola di Patron

io tifo Tare

dove non può il re, può il fante

forse la politica messa in atto da noi è giusta, quella legata alla logica dell’agricoltore

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14522
  • Karma: +789/-56
  • Sesso: Maschio
  • I have become comfortably numb
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Re:Un Patron da pelle d'oca reprise
« Risposta #1 : Giovedì 4 Aprile 2019, 12:58:01 »
il pezzo ha portato una jella micidiale, complimenti
SFL
Sul Prato Verde
PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline lazio_alè

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1463
  • Karma: +45/-1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un Patron da pelle d'oca reprise
« Risposta #2 : Giovedì 4 Aprile 2019, 13:07:07 »
il pezzo ha portato una jella micidiale, complimenti

Eh si... dev'esse' colpa del pezzo con tutta evidenza...
non del fatto che:
palla da Strakosha ad Acerbi
che la gira a Bastos
che torna da Strak
che la gira a Patrick
che ritorna da Bastos
che la rigira a Strak
che la ripassa ad Acerbi
che la gioca per un topolino
che al mercato mio padre comprò!
" Se perdi la finale di Coppa in maggio puoi sempre aspettare il terzo turno in gennaio, e che male c'è in questo?
 Anzi è piuttosto confortante se ci pensi ... "

"Voglio rifugiarmi sotto il Patto di Varsavia, voglio un piano quinquennale, la stabilità..."

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14522
  • Karma: +789/-56
  • Sesso: Maschio
  • I have become comfortably numb
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Re:Un Patron da pelle d'oca reprise
« Risposta #3 : Giovedì 4 Aprile 2019, 13:12:42 »
è l'abc del tifoso.
Un po' ho portato jella pure io, che invece di guardare la partita nella stessa stanza di domenica sera mi sono appoggiato sul tavolo della cucina col portatile.
Manco le basi...
SFL
Sul Prato Verde
PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline lazio_alè

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1463
  • Karma: +45/-1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un Patron da pelle d'oca reprise
« Risposta #4 : Giovedì 4 Aprile 2019, 13:15:28 »
è l'abc del tifoso.
Un po' ho portato jella pure io, che invece di guardare la partita nella stessa stanza di domenica sera mi sono appoggiato sul tavolo della cucina col portatile.
Manco le basi...

dai che non ce l'ho co' te, ovvio!  ;)
me rode ancora il chiccherone da ieri sera...
ma quale scaramanzia...so' questi i gatti neri de loro stessi quando sfoderano 'ste prestazioni!
Pure ieri ad inizio partita colpi de tacco, giocate de sòla.... ma vaffanculo, giocate co' la mazza ferrata no' co' sti giochetti del cazzo da oratorio!
" Se perdi la finale di Coppa in maggio puoi sempre aspettare il terzo turno in gennaio, e che male c'è in questo?
 Anzi è piuttosto confortante se ci pensi ... "

"Voglio rifugiarmi sotto il Patto di Varsavia, voglio un piano quinquennale, la stabilità..."

Offline Zapruder

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8615
  • Karma: +510/-111
  • Sesso: Maschio
  • Presidente di terra, di mare e dell'aria
    • Mostra profilo
Re:Un Patron da pelle d'oca reprise
« Risposta #5 : Martedì 23 Aprile 2019, 18:29:00 »
Fra tre settimane il Nostro supererà, quanto a durata della sua Presidenza, nientemeno che il Sor Umberto Lenzini: il bravo centometrista e calciatore emigrato negli USA e poi ritornato in Italia (qualcuno dice per contrasti con un imprenditore locale poi finito al gabbio per evasione fiscale), rimase in carica 5410 giorni, dal 18 novembre 1965 al 10 settembre 1980.

Fra Lotito e il primo posto rimarrà solo Fortunato Ballerini, in carica dal 5 gennaio 1905 al 5 gennaio 1922, quindi per 6209 giorni: traguardo che, salvo cambiamenti, verrà raggiunto dal Sommo il 19 luglio 2021.
Chi nega la pacifica, evidente coerenza tra le possibilità economiche della Lazio e i suoi risultati tecnici, è in malafede e quindi non può essere che romanista fracico.

Offline darienzo

  • *
  • Post: 8377
  • Karma: +294/-95
  • con lo spirito del Signor Pietro
    • Mostra profilo
Re:Un Patron da pelle d'oca reprise
« Risposta #6 : Martedì 23 Aprile 2019, 18:34:30 »
E' semplicemente il Migliore: sono quasi tre lustri che ci rappresenta ai massimi livelli, mentre i suoi nemici sono via via caduti nella polvere.

Davvero un grande orgoglio che ci sa emozionare a ogni momento: come non volergli bene
un sorriso per la Lazio

parola di Patron

io tifo Tare

dove non può il re, può il fante

forse la politica messa in atto da noi è giusta, quella legata alla logica dell’agricoltore

Offline Zapruder

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8615
  • Karma: +510/-111
  • Sesso: Maschio
  • Presidente di terra, di mare e dell'aria
    • Mostra profilo
Re:Un Patron da pelle d'oca reprise
« Risposta #7 : Martedì 23 Aprile 2019, 18:45:19 »
E' semplicemente il Migliore: sono quasi tre lustri che ci rappresenta ai massimi livelli, mentre i suoi nemici sono via via caduti nella polvere.

Ovvero tornati all'ovile... Ma d'altra parte

« Che ve ne pare? Se un uomo ha cento pecore e ne smarrisce una, non lascerà forse le novantanove sui monti, per andare a Darlington in cerca di quella perduta? Se gli riesce di trovarla, in verità vi dico, si rallegrerà per quella più che per le novantanove che non si erano smarrite. Così il Padre vostro celeste, cioè Io, non vuole che si perda neanche uno solo di questi piccoli. »
Chi nega la pacifica, evidente coerenza tra le possibilità economiche della Lazio e i suoi risultati tecnici, è in malafede e quindi non può essere che romanista fracico.

Offline darienzo

  • *
  • Post: 8377
  • Karma: +294/-95
  • con lo spirito del Signor Pietro
    • Mostra profilo
Re:Un Patron da pelle d'oca reprise
« Risposta #8 : Martedì 23 Aprile 2019, 18:54:52 »
Il discorso di Campagnano deve essere stato qualcosa di roboante e di assolutamente pirotecnico, peccato averne avuto solo un freddo report riportato per via testuale, sicuramente si è perso tutto quell'incredibile bagaglio di frizzi e lazzi, che da autentico e istrionico mattatore il Nostro sa infondere in ogni sua partecipazione. Fortunato chi ha potuto assistervi.
Siamo sempre alla ricerca almeno di una traccia audio a testimonianza
un sorriso per la Lazio

parola di Patron

io tifo Tare

dove non può il re, può il fante

forse la politica messa in atto da noi è giusta, quella legata alla logica dell’agricoltore