Nicchi: "Ripresa? Non manderemo gli arbitri a rischiare la vita". Nicchi: "Ripresa? Non manderemo gli arbitri a rischiare la vita". -> La ripresa dei campionati, che continua ad essere al centro dei dibattiti, è un argomento (...) ---  
Lazio, Pippo Inzaghi: “Da Simone c’è solo da imparare. Al top in Europa” Lazio, Pippo Inzaghi: “Da Simone c’è solo da imparare. Al top in Europa” -> Il tecnico del Benevento fa i complimenti al fratello: “Mi ha stupito in tutto. E Immobile è il (...) ---  
Correa chiama Vazquez: “Vieni alla Lazio” Correa chiama Vazquez: “Vieni alla Lazio” -> Il Tucu, che si è improvvisato cuoco, ha ricevuto i complimenti del giocatore del Siviglia: “Ti (...) ---  
Serie A, Oddo Serie A, Oddo -> Il dibattito sul prosieguo o meno del campionato di Serie A sta creando forti divisioni. (...) ---  
Zarate:  Zarate: "Un errore lasciare la Lazio da idolo" -> Il giocatore oggi al Boca Juniors, ha ripercorso la sua carriera: "Mi sono pentito. A Firenze (...) ---  
Lazio, la previsione sul taglio di stipendi: ecco il risparmio di Lotito Lazio, la previsione sul taglio di stipendi: ecco il risparmio di Lotito -> La Juve la prima in Italia ad aver trovato un accordo con i propri calciatori. In casa (...) ---  
Lazio, Garlaschelli compie 70 anni: vinse lo scudetto nel '74 Lazio, Garlaschelli compie 70 anni: vinse lo scudetto nel '74 -> Insieme alla "Banda Maestrelli" consegnò al popolo biancoceleste il primo tricolore della storia (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 29 marzo 2020 LaziAlmanacco di domenica 29 marzo 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 29 marzo 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Anche la Lazio è su Kumbulla Anche la Lazio è su Kumbulla -> Tare non molla il gioiello italo-albanese del Verona: dovrà battere la concorrenza dell'Inter, in (...) ---  
Lazio, Tare: \ Lazio, Tare: \ -> Speciale mercatosulle pagine diTuttosport questa mattina. Tra i dirigenti di Serie (...) ---  
Il calcio unisce Italia e Inghilterra: Wembley illuminato con il tricolore - FOTO Il calcio unisce Italia e Inghilterra: Wembley illuminato con il tricolore - FOTO -> Stasera a Wembley si sarebbe giocata un'amichevole di preparazione a Euro 2020 tra (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 28 marzo 2020 LaziAlmanacco di sabato 28 marzo 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 28 marzo 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in data (...) ---  
Papa Francesco recita la benedizione urbi et orbi  Papa Francesco recita la benedizione urbi et orbi -> Un'immagine che non può lasciare indifferenti, che si creda o meno: Papa Francesco (...) ---  
Marca, le 30 divise più belle della storia: c’è anche quella della Lazio  Marca, le 30 divise più belle della storia: c’è anche quella della Lazio -> La casacca da gioco, a volte, può rappresentare un buon biglietto da visita. Scendere in (...) ---  
Giordano: “Campionato a giugno? La Lazio potrebbe essere favorita” Giordano: “Campionato a giugno? La Lazio potrebbe essere favorita” -> Continuano le difficoltà provocate dall'emergenza Coronavirus, il calcio è in cerca (...)

Autore Topic: Milan, Kessié e Bakayoko a rischio squalifica per scherno ad Acerbi  (Letto 140 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 20921
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.corrieredellosport.it


La procura federale della Figc ha richiesto la prova tv nei confronti dei due centrocampisti, autori di un gesto poco nobile nei confronti del difensore della Lazio

ROMA - Il capo della Procura federale della Figc, Giuseppe Pecoraro, ha deciso di inviare al giudice sportivo la segnalazione per l'applicazione della prova tv per il gesto di scherno dei calciatori milanisti Kessié e Bakayoko nei confronti del laziale Acerbi al termine della partita di ieri. Lo apprende l'Ansa. I due rossoneri, festeggiando assieme ai compagni sotto la Curva Sud di San Siro la vittoria sulla Lazio, avevano mostrato ai tifosi come un trofeo la maglia del difensore avversario. Il gesto era stato subito criticato sia dallo stesso Acerbi, sia da Ciro Immobile, prima che lo stesso allenatore del Milan, Rino Gattuso, lo stigmatizzasse ("queste cose non si fanno"), invitando i suoi giocatori a chiedere scusa. Le scuse sono arrivate dai giocatori milanisti via social, dove però intanto si era scatenata l'indignazione di molti tifosi per il loro gesto.

Vai al forum