Mirra: "La Lazio può giocarsela alla pari con tutte" Mirra: "La Lazio può giocarsela alla pari con tutte" -> Vincenzo Mirra, ex calciatore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
Primavera 1 TIM | Lazio-Roma, data e orario della sfida Primavera 1 TIM | Lazio-Roma, data e orario della sfida -> Continua il cammino della Primavera biancoceleste nel campionato Primavera 1 TIM. Archiviata la (...) ---  
#LazioUdinese | BusInsieme, il modo più facile per venire allo stadio #LazioUdinese | BusInsieme, il modo più facile per venire allo stadio -> La S.S. Lazio e BusInsieme comunicano che in occasione di Lazio - Udinese in programma Domenica 1 (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Acerbi ed Immobile Nazionali | Gli impegni di Acerbi ed Immobile -> QUALIFICAZIONI EURO 2020 | Italia – Francesco Acerbi e Ciro Immobile Vittoria interna contro (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 19 novembre 2019 LaziAlmanacco di martedì 19 novembre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 19 novembre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#TrainingSession | Domani squadra in campo alle 15:00 #TrainingSession | Domani squadra in campo alle 15:00 -> Tornerà domani in campo la Prima Squadra della Capitale. Archiviati i due giorni di riposo (...) ---  
Lazio, Inzaghi:  Lazio, Inzaghi: "Siamo in un buon momento. Immobile non mi stupisce" -> Il tecnico biancoceleste a Montecatini Terme riceve il Premio Maestrelli: "Orgoglioso di questo (...) ---  
Lazio, Immobile con gli Autogol:  Lazio, Immobile con gli Autogol: "Fantallenatori, mi stressate" -> L'attaccante della Lazio, a Coverciano con l'Italia, è protagonista di un video del trio comico (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Strakosha, Berisha, Milinkovic e Bastos Nazionali | Gli impegni di Strakosha, Berisha, Milinkovic e Bastos -> QUALIFICAZIONI EURO 2020 | Albania – Thomas Strakosha Sconfitta casalinga per l’Albania di Thomas (...) ---  
Di Giammarino: "Potevamo vincere il derby, serviva qualcosa in più" Di Giammarino: "Potevamo vincere il derby, serviva qualcosa in più" -> Virginia Di Giammarino, centrocampista della Lazio Women, è intervenuta ai microfoni di Lazio (...) ---  
Gambarotta: "Un orgoglio aver segnato nel derby" Gambarotta: "Un orgoglio aver segnato nel derby" -> Margot Gambarotta, terzino della Lazio Women, ha commentato ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
Seleman: "Svolta una grande prova nel derby" Seleman: "Svolta una grande prova nel derby" -> Al termine della gara con la Roma Calcio Femminile, il tecnico della Lazio Women Asciraf Seleman è (...) ---  
Lazio, fattore Olimpico: numeri importanti in casa e il calendario aiuta... Lazio, fattore Olimpico: numeri importanti in casa e il calendario aiuta... -> RASSEGNA STAMPA - Terzo posto in classifica con 24 punti e l'obiettivo sempre più (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 18 novembre 2019 LaziAlmanacco di lunedì 18 novembre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 18 novembre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
I RISULTATI DELLA DOMENICA | Risultati positivi per Under 14 ed Under 16, sconfitte l'Under 17 e l'Under 15 I RISULTATI DELLA DOMENICA | Risultati positivi per Under 14 ed Under 16, sconfitte l'Under 17 e l'Under 15 -> Una vittoria, un pareggio e due sconfitte. Questo lo score conseguito dalle squadre del Settore (...)

Autore Topic: Odio quando la Lazio perde  (Letto 855 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14519
  • Karma: +787/-56
  • Sesso: Maschio
  • I have become comfortably numb
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Odio quando la Lazio perde
« : Lunedì 15 Aprile 2019, 11:06:09 »
Diventano subito tutti pessimisti, cupi, distruttivi
Danno subito tutti spazio alla loro privata idea di epurazione
Vogliono questo e quello fuori dalle scatole, giudicano questo e quello inadatto, inadeguato, morto
Perdono di vista la realtà
Diventano (daje torto) complottisti

In realtà  se vai a vedere ogni partita ha una storia che ne spiega il risultato, e due sconfitte come quelle di Ferrara e di Milano sono maturate molto diversamente;
La squadra sta facendo un campionato in linea con la tara fatta alle previsioni stravaganti del patron, è rimasta in linea di navigazione per il quarto posto, sempre con la sensazione che mancasse qualcosa, che ci fosse un'eccessiva difficoltà a trovare il gol e il risultato
Alcuni giocatori da cui ci si aspetta molto hanno avuto una stagione un po' così: mi riesce difficile criticare uno che da noi ha fatto cose eccezionali come Ciro, come mi riesce difficile dubitare delle qualità di SMS, ma ci stanno mancando i loro acuti.

Eppure la Lazio sta perdendo e sta fallendo i suoi obiettivi battendosi sempre con coraggio. Acerbi e Leiva ne sono i portabandiera. Sul piano dell'impegno mi riesce difficile rimproverare qualcosa a qualcuno: perdiamo per episodi, per errori individuali, per scelte sbagliate del tecnico, come tutti, ma per molti giocatori il giudizio non può essere di bocciatura netta. Caicedo, Patric, Bastos, Wallace, Marusic, spesso sotto il fuoco delle critiche, hanno anche giocato delle buonissime gare. Inzaghi ha dimostrato di essere uno che non lascia niente di intentato e che prova a tirare fuori il massimo dalla squadra.

Ci giocheremo questo finale con questa attitudine e finiremo probabilmente fuori dalla CL giustamente, nonostante il carico da undici calato dagli infami col fischietto, ma accetterei la sconfitta maturata sul campo senza addebiti particolari per la squadra, che ha dimostrato il suo valore sul campo. Un valore che gli frutta poco più di un centroclassifica. Speriamo di entrare in EL.

Speriamo, soprattutto, nella Coppa Italia, ma i confronti col Milan hanno detto che c'è tanto equilibrio e che li soffriamo quando seguono l'esempio del loro allenatore e danno fastidio con la fisicità, l'aggressività e la tigna. Sabato sono emersi quando hanno perso Romagnoli e Calabria, hanno reagito buttandosi avanti e mettendo a nudo la nostra stanchezza. Ci vorrà una grande Lazio per passare, perché loro non molleranno un cazzo.

Al momento una grande Lazio non sembra esserci, ma l'atteggiamento mentale mostrato nel derby, con l'Inter e con lo stesso Milan mi dice che ce la giocheremo, e se perderemo sarà senza rimpianti.
Sperando di ricominciare a buttarla dentro.
SFL
Sul Prato Verde
PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Online MagoMerlino

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 13566
  • Karma: +439/-389
  • Sesso: Maschio
  • Fare o non fare! Non c'è provare.
    • Mostra profilo
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #1 : Lunedì 15 Aprile 2019, 11:07:15 »
Odio perdere più di quanto ami vincere

Fondamentalmente sono d'accordo con quanto scrivi TD, ritengo però che la situazione attuale sia frutto di una serie di errori concettuali commessi in partenza di stagione, così come accaduto diverse volte in questi anni, se ne è tanto parlato, adesso è inutile riaprire il discorso, di certo arrivati ormai a fine stagione qualsiasi sarà il risultato che si riuscirà a conseguire, non cambierà di molto il giudizio generale.
Odio perdere più di quanto ami vincere

#liberalaLazio

Siamo realisti, esigiamo l'impossibile.

Il successo non è definitivo, il fallimento non è fatale: ciò che conta è il coraggio di andare avanti. 

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14519
  • Karma: +787/-56
  • Sesso: Maschio
  • I have become comfortably numb
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #2 : Lunedì 15 Aprile 2019, 11:09:23 »
(ovviamente il sottotitolo del topic, amaro, è Ferrari un cazzo)
SFL
Sul Prato Verde
PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline robylele

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8318
  • Karma: +122/-40
    • Mostra profilo
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #3 : Lunedì 15 Aprile 2019, 11:10:56 »
Diventano subito tutti pessimisti, cupi, distruttivi
Danno subito tutti spazio alla loro privata idea di epurazione
Vogliono questo e quello fuori dalle scatole, giudicano questo e quello inadatto, inadeguato, morto
Perdono di vista la realtà
Diventano (daje torto) complottisti


Alcuni lo sono anche quando si vince.

Vinciamo? Siamo primi? Sì, ma quanto durerà?
In C.L. non andiamo da troppo tempo.
Andiamo in C.L.? A fare che?
'Vista da fuori questa nuova proprieta' Usa non mi intriga affatto. Troppe percentuali, troppi discorsi, troppi fogli'.
Luciano Spalletti
15 Aprile 2011

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14519
  • Karma: +787/-56
  • Sesso: Maschio
  • I have become comfortably numb
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #4 : Lunedì 15 Aprile 2019, 11:12:51 »
E' vero.
Tifare per una squadra come la nostra dovrebbe suggerire di guardare la partita per godere del buono e sopportare il cattivo. Senza troppe elucubrazioni.
Non siamo una grande squadra.
SFL
Sul Prato Verde
PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14519
  • Karma: +787/-56
  • Sesso: Maschio
  • I have become comfortably numb
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #5 : Lunedì 15 Aprile 2019, 11:20:45 »
Odio perdere più di quanto ami vincere

Fondamentalmente sono d'accordo con quanto scrivi TD, ritengo però che la situazione attuale sia frutto di una serie di errori concettuali commessi in partenza di stagione, così come accaduto diverse volte in questi anni, se ne è tanto parlato, adesso è inutile riaprire il discorso, di certo arrivati ormai a fine stagione qualsiasi sarà il risultato che si riuscirà a conseguire, non cambierà di molto il giudizio generale.

sono completamente d'accordo a metà.
Nel senso che sì, la squadra è stata allestita abbastanza male in estate, ma in linea con le nostre potenzialità.
Quindi al massimo potevi non prendere Berisha e Durmisi e con quei soldi prendere un paio di elementi di complemento validi, a meno di non beccare un ottimo affare come fatto con Acerbi, o un acquisto molto utile come con Correa.
Ma non ci sono i presupposti per fare una campagna estiva che rifondi la squadra e la renda competitiva per un terzo/quarto posto.
Ci sono i presupposti per una gestione in continuità, come accade da 15 anni.
E così si continuerà.
Sono errori dettati dal piccolo calibro delle nostre bocche da fuoco. Ognuno tira il calcio che può. La Lazio non è un club che può aspirare a una grossa crescita in tempi brevi, sta già facendo cose al limite del suo potenziale.
Il limite è Lotito, buon presidente che non si può permettere di volare con la fantasia.
SFL
Sul Prato Verde
PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline gentlemen

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6656
  • Karma: +180/-23
  • Sesso: Maschio
  • S.S. Lazio, 119 anni di Storia !!!!
    • Mostra profilo
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #6 : Lunedì 15 Aprile 2019, 11:40:39 »
Diventano subito tutti pessimisti, cupi, distruttivi
Danno subito tutti spazio alla loro privata idea di epurazione
Vogliono questo e quello fuori dalle scatole, giudicano questo e quello inadatto, inadeguato, morto
Perdono di vista la realtà
Diventano (daje torto) complottisti

In realtà  se vai a vedere ogni partita ha una storia che ne spiega il risultato, e due sconfitte come quelle di Ferrara e di Milano sono maturate molto diversamente;
La squadra sta facendo un campionato in linea con la tara fatta alle previsioni stravaganti del patron, è rimasta in linea di navigazione per il quarto posto, sempre con la sensazione che mancasse qualcosa, che ci fosse un'eccessiva difficoltà a trovare il gol e il risultato
Alcuni giocatori da cui ci si aspetta molto hanno avuto una stagione un po' così: mi riesce difficile criticare uno che da noi ha fatto cose eccezionali come Ciro, come mi riesce difficile dubitare delle qualità di SMS, ma ci stanno mancando i loro acuti.

Eppure la Lazio sta perdendo e sta fallendo i suoi obiettivi battendosi sempre con coraggio. Acerbi e Leiva ne sono i portabandiera. Sul piano dell'impegno mi riesce difficile rimproverare qualcosa a qualcuno: perdiamo per episodi, per errori individuali, per scelte sbagliate del tecnico, come tutti, ma per molti giocatori il giudizio non può essere di bocciatura netta. Caicedo, Patric, Bastos, Wallace, Marusic, spesso sotto il fuoco delle critiche, hanno anche giocato delle buonissime gare. Inzaghi ha dimostrato di essere uno che non lascia niente di intentato e che prova a tirare fuori il massimo dalla squadra.

Ci giocheremo questo finale con questa attitudine e finiremo probabilmente fuori dalla CL giustamente, nonostante il carico da undici calato dagli infami col fischietto, ma accetterei la sconfitta maturata sul campo senza addebiti particolari per la squadra, che ha dimostrato il suo valore sul campo. Un valore che gli frutta poco più di un centroclassifica. Speriamo di entrare in EL.

Speriamo, soprattutto, nella Coppa Italia, ma i confronti col Milan hanno detto che c'è tanto equilibrio e che li soffriamo quando seguono l'esempio del loro allenatore e danno fastidio con la fisicità, l'aggressività e la tigna. Sabato sono emersi quando hanno perso Romagnoli e Calabria, hanno reagito buttandosi avanti e mettendo a nudo la nostra stanchezza. Ci vorrà una grande Lazio per passare, perché loro non molleranno un cazzo.

Al momento una grande Lazio non sembra esserci, ma l'atteggiamento mentale mostrato nel derby, con l'Inter e con lo stesso Milan mi dice che ce la giocheremo, e se perderemo sarà senza rimpianti.
Sperando di ricominciare a buttarla dentro.
Bravo, topic molto razionale e veritiero, ma quando le squadre si equivalgono in tal modo, anche per le imperfezioni che anno, l'indirizzo che danno gli arbitri fa davvero la differenza, pur rimarcando l'imperfezione delle e della nostra squadra, e poichè da quando c'è la "coppa bancomat" quest punticini che mancano alla fine sono un mondo di differenza, per soldi e visibilità mediatica, se permeti non è poco.
Come è sempre avvenuto, come nel 1986 e nel 2000, solo il Popolo della Lazio può fare qualcosa, sempre in maniera legittima e civile, ma ora bisogna essere compatti e far sentire la voce dei Laziali.

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14519
  • Karma: +787/-56
  • Sesso: Maschio
  • I have become comfortably numb
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #7 : Lunedì 15 Aprile 2019, 11:45:48 »
a proposito di Gattuso, quando dovessimo cambiare mister e se il Milan lo scaricasse, 'mbè, mi farebbe piacere vederlo con la Lazio addosso. Per com'è lui, per la sua carriera e perché è un allenatore bravo.
SFL
Sul Prato Verde
PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline robylele

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8318
  • Karma: +122/-40
    • Mostra profilo
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #8 : Lunedì 15 Aprile 2019, 11:51:21 »
a proposito di Gattuso, quando dovessimo cambiare mister e se il Milan lo scaricasse, 'mbè, mi farebbe piacere vederlo con la Lazio addosso. Per com'è lui, per la sua carriera e perché è un allenatore bravo.

spero proprio di no. Abbiamo Simone Inzaghi e andiamo a prendere Gattuso...    :D
'Vista da fuori questa nuova proprieta' Usa non mi intriga affatto. Troppe percentuali, troppi discorsi, troppi fogli'.
Luciano Spalletti
15 Aprile 2011

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14519
  • Karma: +787/-56
  • Sesso: Maschio
  • I have become comfortably numb
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #9 : Lunedì 15 Aprile 2019, 11:52:37 »
Voto Inzaghi.
Gattuso per il dopo. Ma sta lavorando benissimo al Milan, dall'anno scorso.
SFL
Sul Prato Verde
PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Online MagoMerlino

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 13566
  • Karma: +439/-389
  • Sesso: Maschio
  • Fare o non fare! Non c'è provare.
    • Mostra profilo
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #10 : Lunedì 15 Aprile 2019, 12:10:40 »
sono completamente d'accordo a metà.
Nel senso che sì, la squadra è stata allestita abbastanza male in estate, ma in linea con le nostre potenzialità.
Quindi al massimo potevi non prendere Berisha e Durmisi e con quei soldi prendere un paio di elementi di complemento validi, a meno di non beccare un ottimo affare come fatto con Acerbi, o un acquisto molto utile come con Correa.
Ma non ci sono i presupposti per fare una campagna estiva che rifondi la squadra e la renda competitiva per un terzo/quarto posto.
Ci sono i presupposti per una gestione in continuità, come accade da 15 anni.
E così si continuerà.
Sono errori dettati dal piccolo calibro delle nostre bocche da fuoco. Ognuno tira il calcio che può. La Lazio non è un club che può aspirare a una grossa crescita in tempi brevi, sta già facendo cose al limite del suo potenziale.
Il limite è Lotito, buon presidente che non si può permettere di volare con la fantasia.
Secondo me aggiungere 1 o 2 titolari l'anno migliorando il ruolo e mantenendo la stessa potenzialità negli altri, sarebbe stato possibile (infondo si sarebbe trattato di non acquistare candidati agli esuberi, ma calciatori con curriculum da serie A il modello d'investimento è Parolo, bisognava trovare più Parolo nei diversi ruoli e meno Durmisi/Berisha). Anche accettando una cessione importante l'anno, tentando il più possibile di non perdere a zero calciatori forti ed evitare affari acquisti/cessioni capestro pur di dimostrare di aver vinto un braccio di ferro.
Non si sarebbero mai chiesti dei Cristiano Ronaldo, ma calciatori che potessero essere compatibili economicamente ma soprattutto tecnicamente. Questo non si è fatto quasi mai, o è un problema di volontà o è un problema di capacità e competenza.
E' vero il limite è Lotito.
Odio perdere più di quanto ami vincere

#liberalaLazio

Siamo realisti, esigiamo l'impossibile.

Il successo non è definitivo, il fallimento non è fatale: ciò che conta è il coraggio di andare avanti. 

Online fish_mark

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 15821
  • Karma: +342/-253
    • Mostra profilo
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #11 : Lunedì 15 Aprile 2019, 12:17:34 »
spero proprio di no. Abbiamo Simone Inzaghi e andiamo a prendere Gattuso...    :D

Il personaggio è sempre troppo molto sopra le righe e a me non fa impazzire proprio, ma di certo il confronto come conoscenza di calcio, soprattutto a grandi livelli, è ... impietoso.
Per un dopo Inzaghi, ci metterei la firma per mettere un (bel) po' di peperoncino in panchina.
Ah quanto ne servirebbe alle nostre squadre sempre molto educate, a modino davvero.
un uomo di una certà mi offriva sempre olio canforato, spero che ritorni presto l'era del cinghiale biancoazzurro
STURM UND DRANG
Ganhar ou perder, mas sempre com democracia

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14519
  • Karma: +787/-56
  • Sesso: Maschio
  • I have become comfortably numb
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #12 : Lunedì 15 Aprile 2019, 12:25:16 »
Gattuso è grintoso ma molto corretto, sempre.

Quanto a Berisha, in molti gridarono al grande acquisto.
Purtroppo shit happens.
SFL
Sul Prato Verde
PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Online MagoMerlino

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 13566
  • Karma: +439/-389
  • Sesso: Maschio
  • Fare o non fare! Non c'è provare.
    • Mostra profilo
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #13 : Lunedì 15 Aprile 2019, 12:30:25 »
Gattuso è grintoso ma molto corretto, sempre.

Quanto a Berisha, in molti gridarono al grande acquisto.
Purtroppo shit happens.
Secondo me Gattuso è perfettamente inserito nell'enclave milanista, come Inzaghi in quello Laziale, fuori potrebbe non riuscire a lavorare ed ottenere i risultati allo stesso modo.
Odio perdere più di quanto ami vincere

#liberalaLazio

Siamo realisti, esigiamo l'impossibile.

Il successo non è definitivo, il fallimento non è fatale: ciò che conta è il coraggio di andare avanti. 

Offline Il frigorifero

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7171
  • Karma: +153/-6
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #14 : Lunedì 15 Aprile 2019, 12:32:49 »
Se dovesse andare via Inzaghi, andrei su altri allenatori. Anche io non mi sento sicuro di Gattuso in un contesto diverso dal Milan.

"E' NORMALE BATTERE LA ROMA...."  - Senad Lulic  26 - 5 -2013

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 12483
  • Karma: +179/-9
  • Sesso: Maschio
  • Laziale per nobilta' di sangue e di educazione
    • Mostra profilo
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #15 : Lunedì 15 Aprile 2019, 13:25:59 »
Gattuso e' un Reja 2.0
Leggo che abbiamo giocato male contro il mIlan, mah sara' a me non sembra.
In quanto al mercato, come dissi ad agosto, lo giudica il campo e solo il campo ed ora dopo 3/4 di stagione si puo dire che il mercato e' stato fallimentare e mi sorprende come Tare, che non reputo ottimo ma nen ache un ciuccio, sia incappato in due asini come Berisha e Durmsi.
Di Badelj mi sono anche rotto il cazzo di parlarne.
Poi c'e' l'ambiente che e' la cosa peggiore della Lazio.
Per ambiente parlo dei tifosi, dei media al seguito.
Quando la Lazio perde oppure perde un abiettivo si leggono di catastrofi imminenti, via questo, quello vo' torna al Siviglia, quell'altro e' del Real oppure del Milan, cose che puntuialmente non accadono ma che fanno tanto presa sulla gente(stupida che ancora gli va appresso) Laziale.
Eppure basterebbe saper guardare le partite senza tante pippe mentali, si potrebber raggiungere la maturita per criticare senza acrimosita' ed evento per evento, invece il laziale e' come le donne (mi scusino le signore del forum a chi voglio tanto bene) quando litighi con una donna ti tira fuori cose accadute decenni orsono che ti dice ogni volta c'e' una discussione.
Per ultimo ma non ultimo, si tirano fuori ancora le partite contro l'Atalanta ed il Cotrone, pero' nell'analizzare il mancato accesso alla CL si lasciano volutamente fuori le partite contro la Viola ed il Toro, eppure fin dalle elementari vengono insegnate le operazioni di addizione e sottrazione e basterebbe sommare i punti ladrati dagli arbitri in quelle due partite per capire che in CL c'eravamo!
Ex En_rui da Shanghai

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Online MagoMerlino

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 13566
  • Karma: +439/-389
  • Sesso: Maschio
  • Fare o non fare! Non c'è provare.
    • Mostra profilo
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #16 : Lunedì 15 Aprile 2019, 14:26:08 »

Per ultimo ma non ultimo, si tirano fuori ancora le partite contro l'Atalanta ed il Cotrone, pero' nell'analizzare il mancato accesso alla CL si lasciano volutamente fuori le partite contro la Viola ed il Toro, eppure fin dalle elementari vengono insegnate le operazioni di addizione e sottrazione e basterebbe sommare i punti ladrati dagli arbitri in quelle due partite per capire che in CL c'eravamo!
Hai anche ragione, ma non è che giustificando con gli arbitri risolvi la questione.
Purtroppo non hai possibilità d'incidere sul fronte arbitrale (forse solo incidere in fronte un arbitro), quindi se vuoi migliorare devi rendere inefficaci i torti arbitrali, o almeno provarci.
Perciò devi fare in modo di realizzare il tuo massimo, ovvero vincere con quelle che l'anno scorso erano Atalanta e Crotone.
Cosa abbiamo fatto quest'anno? Invece di migliorarci dal punto di vista tecnico abbiamo continuato a lamentarci degli arbitri ed ecco che tra SPAL e Sassuolo abbiamo fatto un punto, invece di 6.
Se lavoravi per migliorarti oggi avevi vinto a Ferrara 1-2 e probabilmente con il Sassuolo 3-0.
Invece ristiamo a lamentarci degli arbitri.

Per carità il problema arbitri esiste, però non è che possiamo continuare a giustificare sempre tutti i mancati risultati con gli arbitri. C'è pure il gioco e ci sono i giocatori.

Odio perdere più di quanto ami vincere

#liberalaLazio

Siamo realisti, esigiamo l'impossibile.

Il successo non è definitivo, il fallimento non è fatale: ciò che conta è il coraggio di andare avanti. 

Online Panzabianca

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7518
  • Karma: +140/-53
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #17 : Lunedì 15 Aprile 2019, 14:57:21 »
a proposito di Gattuso, quando dovessimo cambiare mister e se il Milan lo scaricasse, 'mbè, mi farebbe piacere vederlo con la Lazio addosso. Per com'è lui, per la sua carriera e perché è un allenatore bravo.

d'accordo. Secondo me il fatto di stare al Milan per lui è come avere una scimmia sulle spalle. Qui sarebbe più sereno
ma spiase o c'è rammarico?

Offline Il frigorifero

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7171
  • Karma: +153/-6
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #18 : Lunedì 15 Aprile 2019, 15:52:31 »
Hai anche ragione, ma non è che giustificando con gli arbitri risolvi la questione.
Purtroppo non hai possibilità d'incidere sul fronte arbitrale (forse solo incidere in fronte un arbitro), quindi se vuoi migliorare devi rendere inefficaci i torti arbitrali, o almeno provarci.
Perciò devi fare in modo di realizzare il tuo massimo, ovvero vincere con quelle che l'anno scorso erano Atalanta e Crotone.
Cosa abbiamo fatto quest'anno? Invece di migliorarci dal punto di vista tecnico abbiamo continuato a lamentarci degli arbitri ed ecco che tra SPAL e Sassuolo abbiamo fatto un punto, invece di 6.
Se lavoravi per migliorarti oggi avevi vinto a Ferrara 1-2 e probabilmente con il Sassuolo 3-0.
Invece ristiamo a lamentarci degli arbitri.

Per carità il problema arbitri esiste, però non è che possiamo continuare a giustificare sempre tutti i mancati risultati con gli arbitri. C'è pure il gioco e ci sono i giocatori.


A supporto di tale ragionamento, aggiungo : se in Italia veniamo penalizzati, non mi sembra si sia fatto un figurone in Europa.
"E' NORMALE BATTERE LA ROMA...."  - Senad Lulic  26 - 5 -2013

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 12483
  • Karma: +179/-9
  • Sesso: Maschio
  • Laziale per nobilta' di sangue e di educazione
    • Mostra profilo
Re:Odio quando la Lazio perde
« Risposta #19 : Lunedì 15 Aprile 2019, 16:56:05 »
Hai anche ragione, ma non è che giustificando con gli arbitri risolvi la questione.
Purtroppo non hai possibilità d'incidere sul fronte arbitrale (forse solo incidere in fronte un arbitro), quindi se vuoi migliorare devi rendere inefficaci i torti arbitrali, o almeno provarci.
Perciò devi fare in modo di realizzare il tuo massimo, ovvero vincere con quelle che l'anno scorso erano Atalanta e Crotone.
Cosa abbiamo fatto quest'anno? Invece di migliorarci dal punto di vista tecnico abbiamo continuato a lamentarci degli arbitri ed ecco che tra SPAL e Sassuolo abbiamo fatto un punto, invece di 6.
Se lavoravi per migliorarti oggi avevi vinto a Ferrara 1-2 e probabilmente con il Sassuolo 3-0.
Invece ristiamo a lamentarci degli arbitri.

Per carità il problema arbitri esiste, però non è che possiamo continuare a giustificare sempre tutti i mancati risultati con gli arbitri. C'è pure il gioco e ci sono i giocatori.
Mago non ho analizzato del perche e del percome non siamo andati in CL, dico soltanto a coloro che lo fanno, battendo sempre sul tasto stonato di Atalanta e Cotrone, che non possono ricordare solo quello che cazzo gli pare.
E' inutile stare li ad aprire topics cirva Rizzoli che chiede scusa al Milan, e' un esercizio inutile ammenoche contro l'Udinese n on ti presenti in 60 m ila e cominci a sfascia tutto arbitri per primi.
Il problema arbitri esiste e' sempre esistito per noi, abbiamo dovuto vincere 4 scudetti per vedercene assegnati 2, il nostro peso politico non esiste e non esisteva.
Quando una squadra di Roma ha provato a cambiare gli equilibri, prima ti hanno impiccato con le banche(Capitalia, Geronzi sempre limortaccitua) e poi con varie ostili azioni contro Lotito, non ultima quella della Superchampions.
In Italia, e poi vengo a Frigo per l'Europa, le societa virtouse sono quelle che si devono vergognare mentre quelle pieni di buffi (Milan contenzioso UEFA, riomma contenzioso universale) beneficiano poverini mandiamoli in CL cosi possono pagare i buffi, ed allora ma che volemo fa'?
Parliamo dell'Europa, siamo (imbecillita nostra ma non siamo i soli) bollati per razzisti e come uno starnuta all'Olimpico vieniamo squalificati mentre altre tifoserie possono permettere di bruciare citta e non succede niente, con la scusa che gli incidenti avvengono fuori dal terreno di gioco, cosme se l'esempio si da solo entro la staccionata del proprio giardino.
Abbiamo sempre avuto una FIGC che non ha mai contato e quelle poche energie le ha sprecate per difendere gli interessi delle squadre a striscie.
Chiedo a Frigo, hai mai visto in una partita assegnare 3 rigori contro? io mi ricordo solo contro la Lazio.
Mi sbaglio a con la Lazio in vantaggio a Salisburgo ci fu un piccolo episodio arbitrale che ci costo' l' 0-2?
Ex En_rui da Shanghai

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die