LaziAlmanacco di luned 18 ottobre 2021 LaziAlmanacco di luned 18 ottobre 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di luned 18 ottobre 2021  ---  
Under 16 | Frosinone-Lazio 0-2, il tabellino  Under 16 | Frosinone-Lazio 0-2, il tabellino -> FROSINONE-LAZIO 0-2 MARCATORI: 27' pt Sessa (L), 2' st Gelli (L) FROSINONE: Grossi, Orlandi, (...) ---  
Under 17 | Lazio-Perugia 2-0, il tabellino Under 17 | Lazio-Perugia 2-0, il tabellino -> LAZIO-PERUGIA 2-0 MARCATORI: 6' pt Milani (L), 41' pt Brasili (L) LAZIO: Renzetti (40' st (...) ---  
Pres. AIA, Trentalange: 'Irrati in Lazio-Inter ha fatto molto bene. La rissa? Brutte scene' Pres. AIA, Trentalange: 'Irrati in Lazio-Inter ha fatto molto bene. La rissa? Brutte scene' -> Alfredo Trentalange, presidente dell'AIA ospite a 90 Minuto su Rai 2, si cos espresso (...) ---  
Anche Correa si scusa:  Anche Correa si scusa: "Luiz Felipe ha sbagliato gesto, io la reazione" -> Capitolo chiuso per il Tucu, che torna sull'episodio con una storia su Instagram: "Mi dispiace per (...) ---  
Lazio-Inter, le polemiche. Uomo a terra: quando era l'Inter a non fermarsi  Lazio-Inter, le polemiche. Uomo a terra: quando era l'Inter a non fermarsi -> Sui social si dibatte dopo l'episodio del gol di Felipe Anderson nella gara contro la Lazio. (...) ---  
Pedull, Storie di mercato: Castillejo e Patric, da esuberi a protagonisti inattesi   Pedull, Storie di mercato: Castillejo e Patric, da esuberi a protagonisti inattesi -> di Alfredo Pedull Milan e Lazio non contavano su di loro, ma i due spagnoli sono risultati (...) ---  
Lazio-Inter: il sondaggio Gazzetta premia la scelta di non fermare il gioco  Lazio-Inter: il sondaggio Gazzetta premia la scelta di non fermare il gioco -> I voti del nostro sondaggio confermano la bont dell'azione che ha portato a infinite (...) ---  
Buon compleanno Adam Marusic Buon compleanno Adam Marusic -> Adam Marusic, esterno biancoceleste, oggi spegne 29 candeline. Dal Presidente, dalla Societ, (...) ---  
Laziomania: l'Inter piagnona di Inzaghi e Lautaro umiliata da Sarri e Felipe Laziomania: l'Inter piagnona di Inzaghi e Lautaro umiliata da Sarri e Felipe -> di Luca Capriotti L'Inter piagnona di Inzaghi castigata da quelli che pi di tutti lo stesso (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 17 ottobre 2021 LaziAlmanacco di domenica 17 ottobre 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 17 ottobre 2021  ---  
Lazio, Felipe Anderson: 'Non sono antisportivo,  stato giusto continuare l'azione' Lazio, Felipe Anderson: 'Non sono antisportivo, stato giusto continuare l'azione' -> E' stato, suo malgrado, uno dei grandi protagonisti della vittoria in rimonta della Lazio (...) ---  
Lazio-Inter, la rissa fotogramma per fotogramma: Lautaro contro Felipe Anderson, la verit tra Corre Lazio-Inter, la rissa fotogramma per fotogramma: Lautaro contro Felipe Anderson, la verit tra Corre -> Tutti contro tutti. Lazio-Inter e una rissa furibonda: spintoni, urla, giocatori caduti a terra, (...) ---  
Lazio-Inter, Sarri e l'episodio su Dimarco: "L'Inter  andata a tirare..." Lazio-Inter, Sarri e l'episodio su Dimarco: "L'Inter andata a tirare..." -> Le parole del tecnico biancoceleste dopo la vittoria per 3-1: "Felipe Anderson aggredito, mi (...) ---  
Lazio-Inter 3-1, nel finale rissa e parapiglia dopo il gol di Felipe Anderson  Lazio-Inter 3-1, nel finale rissa e parapiglia dopo il gol di Felipe Anderson -> Ritorno a "casa" amaro per Inzaghi, il croato su rigore porta in vantaggio i suoi, ma (...)

Autore Topic: Immobile e la dura vita da punta dell'Italia: quando i numeri non contano  (Letto 73 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 26639
  • Karma: +9/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.calciomercato.com



di Valerio Marcangeli

                                            Ormai diventata una prassi. Ogni volta che gioca lItalia, se i risultati non arrivano la colpa di Immobile. Gli Azzurri sono reduci da quattro pareggi (Spagna, Inghilterra, Bulgaria e Svizzera), tutti viziati da una scarsa vena realizzativa che ha trovato un solo colpevole: Ciro Immobile. Quando un attaccante non segna con continuit la critica sacrosanta, ma in questo caso basta una prestazione leggermente sottotono per scatenare lira di un Paese intero.

LOTTA E SI SBATTE - Tutto si pu dire a Immobile tranne che non dia il massimo in campo. Ciro non avr una tecnica sopraffina, ma lotta e si batte per tutta la gara, lo si visto contro la Bulgaria e la Svizzera. Senza dubbio nelle ultime uscite stato poco preciso (cos come i compagni di reparto, su tutti Berardi e Insigne). Ma ogni suo errore, anche se lieve, fa dimenticare ad esempio dellassist a Chiesa nel primo match o dei recuperi che hanno favorito azioni pericolose domenica sera. Finch il numero 17 non sgrulla la rete non c pace, e a volte neanche basta.

NUMERI LAMPANTI, EPPURE I numeri con lItalia non sono neanche cos malvagi. 54 presenze e 15 gol, ad un passo da due grandi del passato come Toni e Vialli (fermi a 16) nella top 20 dei marcatori della storia azzurra. Qualora non dovessero piacere i traguardi con la nazionale, i tanti critici dovrebbero dare unocchiata alle statistiche nel Bel Paese. Quelle s che lasciano pochi dubbi. 159 gol in Serie A in 262 partite, una media realizzativa di 0.61, inferiore solamente a un totem come Nordahl (0.77). Tre volte capocannoniere (una volta col Torino e due con la Lazio), un exploit che dal 2000 in poi riuscito solo a lui riportando alla mente dei tifosi biancocelesti di un certo Beppe Signori.

COME IL PIPITA - Non finisce di certo qui. Immobile vanta anche il record di marcature in una stagione di Serie A a pari merito con Higuain, ben 36. Tra gli attaccanti in attivit preceduto solamente da Quagliarella (177 gol a 159). stato incoronato re dai tifosi della Lazio poich allinizio della sesta stagione in biancoceleste gi ad un passo dallinarrivabile Piola: con 6 gol il classe 90 sar il pi grande marcatore della storia del club capitolino a quota 160 centri. Infine, se si vuole mettere il naso fuori dai confini nostrani, Immobile come Del Piero e Pippo Inzaghi andato a segno nelle prime quattro sfide di un girone di Champions League. Numeri impressionanti per quello che attualmente ancora la Scarpa dOro in carica, eppure non bastano. Dura la vita quando sei lattaccante dellItalia, ma ti permetti di non essere Lewandowski.  

                                   

Vai al forum