LaziAlmanacco di domenica 28 novembre 2021 LaziAlmanacco di domenica 28 novembre 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 28 novembre 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
PRIMAVERA - Lazio, Calori:  PRIMAVERA - Lazio, Calori: "Non bisogna giudicare un match dal risultato. Testa alla Juve" -> Brutta sconfitta tra le mura casalinghe per i ragazzi di Calori che ora devono solo sperare in una (...) ---  
PRIMAVERA  - Ora la vetta trema: Il Benevento espugna il Fersini  PRIMAVERA - Ora la vetta trema: Il Benevento espugna il Fersini -> Un passo falso che non ci voleva proprio, in un match in cui la sfortuna fa da padrona alle (...) ---  
#NapoliLazio | Conferenza, Cataldi: “Al Maradona per giocare la nostra partita” #NapoliLazio | Conferenza, Cataldi: “Al Maradona per giocare la nostra partita” -> Alla vigilia di Napoli-Lazio, il centrocampista biancoceleste Danilo Cataldi è intervenuto in (...) ---  
Lazio, quando il rientro diventa un'odissea: sette ore da Mosca a Formello Lazio, quando il rientro diventa un'odissea: sette ore da Mosca a Formello -> Sono saliti sul pullman, lasciando l'albergo di Mosca alle 9 di mattina, le 11 in Russia. Un'ora (...) ---  
Lazio, Marusic finalmente negativo: ecco quando tornerà a Roma Lazio, Marusic finalmente negativo: ecco quando tornerà a Roma -> Dopo la complicata trasferta di Mosca, in casa Lazio si sta tentando di recuperare al meglio in (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 27 novembre 2021 LaziAlmanacco di sabato 27 novembre 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 27 novembre 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Napoli - Lazio, la partita sarà trasmessa in tutto il mondo: il motivo Napoli - Lazio, la partita sarà trasmessa in tutto il mondo: il motivo -> Napoli e Lazio si affronteranno questa domenica chiudendo la 14^ giornata di Serie A. La partita (...) ---  
Spalletti-Sarri: stima, bel gioco e spettacolo assicurato   Spalletti-Sarri: stima, bel gioco e spettacolo assicurato -> di Maurizio Nicita I due allenatori di Napoli e Lazio hanno tanti punti in comune: dal percorso (...) ---  
Lazio, Milinkovic tra i più presenti di sempre: agganciato un suo ex compagno Lazio, Milinkovic tra i più presenti di sempre: agganciato un suo ex compagno -> Milinkovic-Savic è ormai uno dei leader indiscussi di questa Lazio. A dimostrarlo sono anche le (...) ---  
Lazio, Immobile a caccia del record di Inzaghi  Lazio, Immobile a caccia del record di Inzaghi -> di Stefano Cieri Dopo l'ultima doppietta in casa della Lokomotiv Mosca l'attaccante è a (...) ---  
Laziomania: Quanto Sarri c'è in questa Lazio in percentuale? Laziomania: Quanto Sarri c'è in questa Lazio in percentuale? -> di Luca Capriotti Difficile dirlo: quanto è entrato Maurizio Sarri nella testa dei giocatori?Siamo (...) ---  
LaziAlmanacco di venerdì 26 novembre 2021 LaziAlmanacco di venerdì 26 novembre 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di venerdì 26 novembre 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Pedro, nuovo record personale: in gol con tre maglie diverse in Europa League Pedro, nuovo record personale: in gol con tre maglie diverse in Europa League -> Anche in Europa League la Lazio si aggrappa a Pedro. Lo spagnolo nelle competizioni internazionali (...) ---  
Lazio, salta la conferenza stampa di Sarri: il motivo  Lazio, salta la conferenza stampa di Sarri: il motivo -> La Lazio vince nel freddo di Mosca e conquista la qualificazione al prossimo turno dii Europa (...)

Autore Topic: Lazio: dai dubbi alla stabilità, ora Luis Alberto punta l'Inter. Contro il mentore Inzaghi  (Letto 100 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 26983
  • Karma: +9/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.calciomercato.com



di Valerio Marcangeli

Il tempo scorre veloce verso il ritorno della Serie A. Le due settimane di pausa nazionali come al solito hanno accresciuto l’attesa per una ripartenza che presenterà subito match importanti come Juve-Roma e Lazio-Inter. Proprio la sfida della capitale sarà ricca di significati. In primis corrisponderà al ritorno di Simone Inzaghi all’Olimpico. L’ex tecnico biancoceleste si presenterà sotto la curva Nord (per lui è atteso anche uno striscione) mentre intorno a sé ci sarà un mix di reazioni tra applausi, fischi e indifferenza.

IL MOMENTO DEL MAGO – Nonostante il passaggio tormentato all’Inter in estate, Inzaghi ha lasciato tanti bei ricordi nella capitale, ma soprattutto un gruppo solido e valido. Tra i calciatori rinati sotto la sua gestione non può non essere menzionato Luis Alberto. Il Mago lo ha detto anche di recente a Rivista Undici: “I primi tre-quattro mesi a Roma furono devastanti. A fine stagione andai dal mister e gli dissi: ok, troviamo una soluzione, vado via. E invece Inzaghi mi disse 'no, non vai da nessuna parte'. Sono passato in pochi mesi dall'andare via al giocare quasi duecento partite con la Lazio, il calcio è così”.

Una rinascita che è corrisposta a tre trofei conditi da 36 gol e 48 assist. In questa stagione el Diez biancoceleste si è fermato alla seconda giornata (1 gol e 3 assist contro lo Spezia). Da lì, nulla, anche se pian piano sta cominciando ad assorbire i dettami tattici del nuovo mister: “Sarri ha un’idea di gioco bellissima. Non so se vinceremo qualcosa, ma di sicuro ci divertiremo”. Dal canto suo il Comandante lo ha spesso elogiato: “Se c’è un giocatore adatto al mio stile di gioco, quello è Luis Alberto”. Insomma, una stima reciproca con un obiettivo prossimo comune: battere l’Inter.

A SECCO CON I NERAZZURRI – Tra i 36 gol segnati da Luis Alberto con la maglia della Lazio ce ne sono molti rifilati alle “sorelle” di alta classifica. 3 alla Roma nel derby (vittima preferita). 2 al Milan. 1 all’Atalanta e al Napoli, così come alla Juventus nella finale di Supercoppa vinta a Riyad nel dicembre 2019. Come si può notare però, all’appello manca l’Inter. In effetti, in 8 precedenti tra Serie A e Coppa Italia il Mago ha prodotto un solo assist senza sgrullare mai la rete dei nerazzurri. Che sia arrivato il momento di una magia contro il padre calcistico Inzaghi?

INIZIO DIFFICILE, ORA LA STABILITÀ – Nonostante qualche voce di corridoio sulla voglia di partire, confermata inizialmente dall’arrivo in ritardo al ritiro di Auronzo di Cadore, in realtà Luis Alberto pian piano è tornato un leader dello spogliatoio biancoceleste. Nella capitale si trova bene. Di recente ha anche cambiato casa. In estate il Mago aveva trovato un accordo con Lotito. Di fronte ad un’offerta importante sia per lui che per il club (40-50 milioni di euro) il calciatore avrebbe riflettuto sul da farsi. Milan e Villarreal non è detto che un nuovo tentativo non lo faranno, ma ora el Diez è tornato protagonista nella sua Lazio ed ha messo nel mirino l’Inter. Inzaghi è avvisato.

Vai al forum