LaziAlmanacco di mercoledì 25 maggio 2022 LaziAlmanacco di mercoledì 25 maggio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 25 maggio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 24 maggio 2022 LaziAlmanacco di martedì 24 maggio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 24 maggio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
 Immobile capocannoniere per quattro volte: è il primo italiano a farlo   Immobile capocannoniere per quattro volte: è il primo italiano a farlo -> di Stefano Cieri L'attaccante, che ha polverizzato i record di gol nella Lazio, corona la (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 23 maggio 2022 LaziAlmanacco di lunedì 23 maggio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 23 maggio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, offese razziste allo steward: la condanna di Di Maio e della società Lazio, offese razziste allo steward: la condanna di Di Maio e della società -> di Daniele Rindone Gli insulti sono partiti da un tifoso della Curva Nord: l’addetto alla (...) ---  
Lazio, Sarri-Lotito patto per il futuro: dal rinnovo al mercato, tutti i dettagli Lazio, Sarri-Lotito patto per il futuro: dal rinnovo al mercato, tutti i dettagli -> di Marco Valerio Bava La rivoluzione è in atto, si parte con il nuovo ciclo che avrà Maurizio (...) ---  
Superligaen, il Copenaghen di Vavro si laurea campione di Danimarca - FOTO  Superligaen, il Copenaghen di Vavro si laurea campione di Danimarca - FOTO -> Denis Vavroe il suo Copenaghen sono campionidi Danimarca. Il difensore, arrivato a gennaio in (...) ---  
Liga, il Maiorca batte l'Osasuna e si salva: Muriqi ancora protagonista  Liga, il Maiorca batte l'Osasuna e si salva: Muriqi ancora protagonista -> Il Maiorca di Vedat Muriqi è ufficialmente salvo. La squadra allenata da Javier Aguirre ha (...) ---  
Roma - Lazio, Under 16: incredibile svista arbitrale beffa i biancocelesti - VIDEO  Roma - Lazio, Under 16: incredibile svista arbitrale beffa i biancocelesti - VIDEO -> Non c'è Var, tanto meno la goal line technology nel campionato Allievi Nazionali Under 16. Se ci (...) ---  
Comunicato 22.05.2022 Comunicato 22.05.2022 -> Sui cori razzisti e gli slogan antisemiti come quelli riportati in queste ore su alcuni siti e (...) ---  
Lazio, rivoluzione o restyling? Senza Milinkovic e Luis Alberto sarà anno 0 Lazio, rivoluzione o restyling? Senza Milinkovic e Luis Alberto sarà anno 0 -> di Stefano Cieri Leiva, Luiz Felipe e Strakosha sono partenti sicuri, ma non saranno gli unici. Il (...) ---  
Laziomania: gli addii veri, presunti, i protagonisti, le comparse, Milinkovic Laziomania: gli addii veri, presunti, i protagonisti, le comparse, Milinkovic -> di Luca Capriotti Difficile raccogliere tutto quello che questa stagione ha dato alla Lazio, ai (...) ---  
Lazio, terzo anno di fila sopra la Roma: non era mai successo nell’era Lotito  Lazio, terzo anno di fila sopra la Roma: non era mai successo nell’era Lotito -> La Lazio ha chiuso al quinto posto in classifica a quota 64 punti, 1 in più della Roma arrivata (...) ---  
Il sorpasso di Sarri, l'impresa di Italiano Il sorpasso di Sarri, l'impresa di Italiano -> di Alberto Dalla Palma Firenze torna in Europa dopo sei anni e celebra il rientro nella Coppe in (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 22 maggio 2022 LaziAlmanacco di domenica 22 maggio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 22 maggio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...)

Autore Topic: Handanovic a Sarri: "Perché non hai fatto come Bielsa?"  (Letto 100 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 28191
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Handanovic a Sarri: "Perché non hai fatto come Bielsa?"
« : Lunedì 18 Ottobre 2021, 10:01:16 »
www.gazzetta.it



Il capitano nerazzurro si è rivolto all'allenatore avversario a fine partita ricordandogli un clamoroso precedente

"Perché non vi siete fermati?". "Ma io, più che alzare la mano verso i miei, cos’altro potevo fare?". "Potevi fare come Bielsa, lo ricordi Bielsa?". Non solo insulti, non solo parole forti nel tunnel degli spogliatoi sabato sera, all’Olimpico. E' il racconto di uno scambio di opinioni tra Samir Handanovic e Maurizio Sarri, poco dopo il fischio finale di Irrati. La tensione è altissima, l’episodio del 2-1 è ancora fresco, in campo si sono viste più risse che gol. I giocatori dell’Inter sono furiosi, Lautaro su tutti. Così si muove il capitano nerazzurro, Handanovic. Che incrocia lo sguardo dell’allenatore della Lazio e prova a chiedere spiegazioni. Il resto è il racconto del faccia a faccia tra i due. Con il portiere sloveno che non si accontenta della presa di posizione di Sarri e tira fuori l’esempio di Marcelo Bielsa. A che cosa si riferiva? Ventotto aprile 2019, Leeds-Aston Villa. I padroni di casa segnano a 18 minuti dal termine tra le proteste, con un avversario a terra e gli avversari che chiedono invano di buttare fuori il pallone. Dopo la rissa, El Loco, allenatore del Leeds, ordina ai suoi di far pareggiare l’Aston Villa una volta ripreso il gioco. E così avviene: parità ristabilita e 1-1 che poi durerà fino alla fine.

No altri guai --- Scena difficilmente replicabile, da queste parti. Di sicuro tra i giocatori dell’Inter ancora ieri l’episodio del 2-1 era vivo, nonostante la voglia di tecnico e società di non concedere alibi e voltare subito pagina. La preoccupazione, più che altro, era quella di evitare ulteriori guai dopo la sconfitta. E il riferimento è a quanto avvenuto dopo il fischio finale, tra campo e tunnel degli spogliatoi. Nel referto stilato da Irrati non ci sarebbero elementi negativi per quanto riguarda i giocatori dell’Inter, dunque non dovrebbero esserci sanzioni in vista di Inter-Juventus di domenica. E, a quanto sembra, gli episodi in campo - compresa la reazione di Correa all’ "abbraccio" di Luiz Felipe - sarebbero stati tutti valutati da Irrati e dai suoi collaboratori, cosa che escluderebbe l’utilizzo della prova tv. Oggi, in ogni caso, è l’ultimo giorno per un’eventuale segnalazione in tal senso, domani invece sarà l’ora del giudice sportivo. Chissà se il colloquio tra Handanovic e Sarri è stato davvero l’ultimo capitolo.