LaziAlmanacco di domenica 28 novembre 2021 LaziAlmanacco di domenica 28 novembre 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 28 novembre 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
PRIMAVERA - Lazio, Calori:  PRIMAVERA - Lazio, Calori: "Non bisogna giudicare un match dal risultato. Testa alla Juve" -> Brutta sconfitta tra le mura casalinghe per i ragazzi di Calori che ora devono solo sperare in una (...) ---  
PRIMAVERA  - Ora la vetta trema: Il Benevento espugna il Fersini  PRIMAVERA - Ora la vetta trema: Il Benevento espugna il Fersini -> Un passo falso che non ci voleva proprio, in un match in cui la sfortuna fa da padrona alle (...) ---  
#NapoliLazio | Conferenza, Cataldi: “Al Maradona per giocare la nostra partita” #NapoliLazio | Conferenza, Cataldi: “Al Maradona per giocare la nostra partita” -> Alla vigilia di Napoli-Lazio, il centrocampista biancoceleste Danilo Cataldi è intervenuto in (...) ---  
Lazio, quando il rientro diventa un'odissea: sette ore da Mosca a Formello Lazio, quando il rientro diventa un'odissea: sette ore da Mosca a Formello -> Sono saliti sul pullman, lasciando l'albergo di Mosca alle 9 di mattina, le 11 in Russia. Un'ora (...) ---  
Lazio, Marusic finalmente negativo: ecco quando tornerà a Roma Lazio, Marusic finalmente negativo: ecco quando tornerà a Roma -> Dopo la complicata trasferta di Mosca, in casa Lazio si sta tentando di recuperare al meglio in (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 27 novembre 2021 LaziAlmanacco di sabato 27 novembre 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 27 novembre 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Napoli - Lazio, la partita sarà trasmessa in tutto il mondo: il motivo Napoli - Lazio, la partita sarà trasmessa in tutto il mondo: il motivo -> Napoli e Lazio si affronteranno questa domenica chiudendo la 14^ giornata di Serie A. La partita (...) ---  
Spalletti-Sarri: stima, bel gioco e spettacolo assicurato   Spalletti-Sarri: stima, bel gioco e spettacolo assicurato -> di Maurizio Nicita I due allenatori di Napoli e Lazio hanno tanti punti in comune: dal percorso (...) ---  
Lazio, Milinkovic tra i più presenti di sempre: agganciato un suo ex compagno Lazio, Milinkovic tra i più presenti di sempre: agganciato un suo ex compagno -> Milinkovic-Savic è ormai uno dei leader indiscussi di questa Lazio. A dimostrarlo sono anche le (...) ---  
Lazio, Immobile a caccia del record di Inzaghi  Lazio, Immobile a caccia del record di Inzaghi -> di Stefano Cieri Dopo l'ultima doppietta in casa della Lokomotiv Mosca l'attaccante è a (...) ---  
Laziomania: Quanto Sarri c'è in questa Lazio in percentuale? Laziomania: Quanto Sarri c'è in questa Lazio in percentuale? -> di Luca Capriotti Difficile dirlo: quanto è entrato Maurizio Sarri nella testa dei giocatori?Siamo (...) ---  
LaziAlmanacco di venerdì 26 novembre 2021 LaziAlmanacco di venerdì 26 novembre 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di venerdì 26 novembre 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Pedro, nuovo record personale: in gol con tre maglie diverse in Europa League Pedro, nuovo record personale: in gol con tre maglie diverse in Europa League -> Anche in Europa League la Lazio si aggrappa a Pedro. Lo spagnolo nelle competizioni internazionali (...) ---  
Lazio, salta la conferenza stampa di Sarri: il motivo  Lazio, salta la conferenza stampa di Sarri: il motivo -> La Lazio vince nel freddo di Mosca e conquista la qualificazione al prossimo turno dii Europa (...)

Autore Topic: Movimenti naturali di L.Alberto nel 4/3/3  (Letto 224 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Gasco luis veron

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 9367
  • Karma: +105/-1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Movimenti naturali di L.Alberto nel 4/3/3
« : Lunedì 18 Ottobre 2021, 22:23:56 »

https://youtu.be/T1lPmcXgDbc

In questo video, invece vedremo L.Alberto anche a destra: questo perche' il Deportivo all' epoca cambiava anche assetto passando al 4/3/1/2 dove L.Alberto dietro alle due punte in fase di ricezione si doveva muovere in una linea orizzontale.

Ci sono anche degli hightlights con il 4/4/1/1 dove Luis, giocava dietro alla prima punta (L.Perez), che  quell' anno fece il record di gol!

Peccato che Luis, si fece male sul finale di stagione ma fino ad allora fece molto, molto bene.

La maggior parte delle partite, Luis le gioco' con il 4/3/3 partendo largo a sinistra in fase di non possesso e muovendosi continuamente (per non dar punti di riferimento), in fase di possesso tagliando al centro o, comunque convergendo verso il centro fino a portarsi di fatto dietro alla prima punta (L.Perez), che pur non essendo forte come Immobile aveva le sue stesse caratteristiche nella velocita' e nel saper attaccare gli spazi con tagli improvvisi dietro ai difensori.

A destra, il Dep. aveva uno similare a F.Anderson (bravo ma non ai livelli del nostro Felipe!).

E' passato qualche anno ma Luis ha 29 anni non 40, e' nel pieno della sua maturita' ed e' migliorato in tutto rispetto al giocatore che militava nel Dep. che era comunque talentuoso.

In questo secondo video ho preso degli hightlights dove piu' che altro si vedono proprio i suoi movimenti in attacco a puntare verso il centro.



https://youtu.be/Zfkj_NP0F3c
Qui nella Lazio giocava dietro a Ciro: in questo caso giocava troppo a ridosso della prima punta e gli avversari gli presero le contromisure ma un L.Alberto fresco che non deve spaccarsi a fare il centrocampista avrebbe la lucidita' per fare queste tipo di giocate a livello tecnico.

Con il 4/3/3 (che sarebbe un 4/3/3 ma la cui interpretazione dei 3 davanti sarebbe piu' similare ad un 4/3/2/1), Luis avrebbe la possibilita' partendo da sinistra di arrivare in questa zona del campo ma dando meno punti di riferimenti agli avversari rispetto a quando giocava nel 3/5/1/1 (dietro a Ciro).

Un conto e' giocare a ridosso della prima punta ed un altro e' farlo giocare 70 metri dietro come partenza: ci sara' una via di mezzo, no?

Ecco, il gol on quella zona di campo dove non dovrebbe partire ma arrivate ma non dopo aver fatto 60-70 metri di campo.


https://youtu.be/rV8k_cpL8TM

Luis Alberto nel Barcelona "B", nel 4/3/3 (prima di andare a Liverpool).


https://youtu.be/a5ua9pCUdlo

MA COME PUO' FARE L' INTERNO DI CENTROCAMPO UN GIOCATORE SIMILE?

NEL 3/5/2 C'ERA RIUSCITO MA ERA TUTTO DIVERSO RISPETTO A FARE L' INTERNO NEL 4/3/3.




Offline superaquila

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 2519
  • Karma: +9/-0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Movimenti naturali di L.Alberto nel 4/3/3
« Risposta #1 : Lunedì 18 Ottobre 2021, 22:39:58 »
Bisogna considerare, è d'uopo, che gli anni passano per tutti e, comunque, giocare in attacco è sicuramente più usurante che giocare in regia od a centrocampo.
Gli scatti logorano e come se logorano.   :D
Gli obiettivi vanno raggiunti e non dichiarati.
Quando parliamo, ricordiamo che il nemico ci ascolta.

Offline Gasco luis veron

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 9367
  • Karma: +105/-1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Movimenti naturali di L.Alberto nel 4/3/3
« Risposta #2 : Lunedì 18 Ottobre 2021, 23:29:26 »
Bisogna considerare, è d'uopo, che gli anni passano per tutti e, comunque, giocare in attacco è sicuramente più usurante che giocare in regia od a centrocampo.
Gli scatti logorano e come se logorano.   :D

L.Alberto ha 29 anni e' piu' giovane di Immobile, Insigne, ecc.

Imho: lo scorso anno palla al piede di scatti ne' ha fatti una miriade per portar la palla tra le linee a Correa e a Ciro.

Solo che poi doveva anche rientrare prontamente: senza Dioleiva anche la sua posizione cucita su misura da Inzaghi a centrocampo nel 3/5/2 ha iniziato a scricchiolare.

Di scatti ne' deve fare piu' a centrocampo per andare a chiudere al centro i cross di F.Anderson (vedi Basic contro l' Inter).

Poi a centrocampo Luis, deve toccare la palla al maddimo facendo due tocchi: gli unici che possono tenere di piu' palla nel 4/3/3 di Sarri sono Pedro e F.Anderson.

L.Alberto,.non deve fare scatti per attaccare la profondita' in ampiezza campo (come fa' di la' F.Anderson), ma deve fare il movimento opposto per cui gli scatti sono meno frequenti e anche meno veloci perche' il movimento e' diagonale verso il centro (quasi in orizzontale per poetarsi dietro a Ciro), rispetto a quello verticale o, diagonale/verticale di F.Anderson.

Superaquila, L.Alberto puo' servire una quantita' di assist industriale a Ciro, dalla posizione di Pedro.

Chiaramente per permettere questo tipo di movimento centrale (che Pedro fa' ma che Luis farebbe ancor di piu'), c'e' bisogno che qualcuno vada a riempire la zona lasciata libera orizzontalmente e lo puo' fare solo un Marusic tra i terzini che abbiamo.

Mentre con F.Anderson a destra puoi mettere chi ti pare con Luis a sinistra (solo senza palla e nella fase di partenza con palla alla Lazio), dobbiamo studiar bene il meccanismo affinche' funzioni.

Marusic che va' ad attaccare l' ampiezza campo sovrapponendosi a sinistra con Basic a protegger la zona quando Luis si accentra.

A Luis, dobbiamo chiedere movimenti contrari a F.Anderson quindi non dobbiamo mandarlo in profondita' (modello Keita nel 4/3/3).

L' interpretazione del ruolo deve essere compmetamente diverso e Pedro gia' fa' per ceeti versi questo tipo di gioco (raramente fa' scatti in profondita' dritto per dritto ma taglia verso il centro con Ciro che si allarga a sinistra cosa che tu Superaquila avevi gia' giustamente sotrolineato), con F.Anderson che si stringe leggermente per formare un rombo (solamente se gli si sovrappone il terzino di fascia), in cui Pedro si piazza dietro a Ciro.

Ecco, se dietro a Ciro ci arrivasse Luis pioverebbero assist su assist per noatro attaccante e L.Alberto e' comunque bravo ad accebtrarsi non solo per l' assist ma anche per tentare il tiro!

In questa posizione potrebbe tenere di piu' la palla (cosa che a lui piace).

Mentre a centrocampo dovrebbe sempre giocare a 3 tocchi e scattare per inserirsi senza palla per poi esser veloce nel rientrare (caratteristiche che vedo a Basic ma non in Luis).

Luis, deve tenere un po' di piu' il pallone rispetto a tutti e decidere lui i tempi della giocata in base al movimento di Ciro.

I due esterni nel 4/3/3 di Sarri sono gli unici che possono tenere di piu' la palla alternando il possesso con improvvisi passaggi di prima o, filtranti.

Luis, sarebbe un po' piu' libero: per me a certi giocatori un po' piu' di liberta' la devi concedere.

Insigne e' da due anni che non fa' piu' l' ala pura e che non scatta come una volta in profondita': con l' Italia all' Europeo ha giocato fisso sul centro-sinistra (quindi molto accentrato), con spinazzola chr gli andava ad attaccare l' ampiezza campo.

La differenza sta' nel fatto che Insigne sara' pur bravo nel tiro a giro ma nei tempi del filtrante non ha le capacita' di L.Alberto nel saper pescare la prima punta.

L' unica azione con il filtrante degno di nota lo fece contro la Spagna a cercare proprio Ciro, ma la palla risulto' leggermente lunga.

Poi solo tiri, tiri sfruttando i movimenti di Ciro purtroppo molto spesso ignorando Immobile.

Superqaquila o, si cambia modulo oppure nel 4/3/3 Luis puo' giocare solo al posto di Pedro: per me puo' ancora farlo perche' Pedro ha 34 anni e Luis ne' ha 29.

Pedro e' piu' rapido ma Luis ha piu' visione di gioco, e il tiro da fuori: che significa piu' assist a Ciro e piu' gol di Luis (Pedro al momento ha fatto solo 1 gol e 1 assist).

Per me Luis puo' fare molto meglio e Pedro sarebbe il perfetto 12esimo per ruotare i 3 davanti!

Pedro, salta l' uomo con il dribbling secco: Luis puo' saltarlo con una finta di corpo grazie alla sua classe e comunque l' uomo lo salta ma sul movimento diagonale verso il centro (e non cercando l' ampiezza come f.Anderson o, come faceva Keita).

La cosa puo' riuscire perche' di la' hai F.Anderson chr ti fa' il movimento inverso nel cercare l' ampiezza (e a volte ma piu' raramente tagliando anche lui quando ha la sovrapposizione di Lazzari).

Altre volte, Lazzari si sovrappone centralmente e F.Anderson sta' largo con la palla facendo il movimenro circolare (alla Rambaudi), per poi servire con il contagiri la sovrapposizione di Lazzari.

Secondo me: sono ipotesi perche' se non lo si prova non avremo mai la controprova!




Offline Gasco luis veron

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 9367
  • Karma: +105/-1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Movimenti naturali di L.Alberto nel 4/3/3
« Risposta #3 : Lunedì 18 Ottobre 2021, 23:48:08 »
RIPOSTO IL TUTTO A CAUDA DEI TROPPI ERRORI PRECEDENTI...

L.Alberto ha 29 anni e' piu' giovane di Immobile, Insigne, ecc.

Imho: lo scorso anno palla al piede di scatti ne' ha fatti una miriade per portar la palla tra le linee a Correa e a Ciro.

Solo che poi doveva anche rientrare prontamente: senza Dioleiva anche la sua posizione cucita su misura da Inzaghi a centrocampo nel 3/5/2 ha iniziato a scricchiolare.

Di scatti ne' deve fare piu' a centrocampo per andare a chiudere al centro i cross di F.Anderson (vedi Basic contro l' Inter).

Poi a centrocampo Luis, deve toccare la palla al massimo a due tocchi: gli unici che possono tenere piu' la palla nel 4/3/3 di Sarri sono Pedro e F.Anderson.

L.Alberto, non deve fare scatti per attaccare la profondita' in ampiezza campo (come fa' dall' altro lato F.Anderson), ma deve fare il movimento opposto per cui gli scatti sono meno frequenti e anche meno veloci perche' il movimento e' diagonale verso il centro (quasi in orizzontale per poi portarsi dietro a Ciro o, comunque al suo ridosso), rispetto a quello verticale o, diagonale/verticale di F.Anderson.

Superaquila, L.Alberto puo' servire una quantita' di assist industriale a Ciro dalla posizione dove sta' giocando Pedro.

Chiaramente per permettere questo tipo di movimento centrale (che Pedro fa' ma che Luis farebbe ancor di piu'), c'e' bisogno che qualcuno vada a riempire la zona lasciata libera orizzontalmente da Luis e lo puo' fare solo uno che si chiama Marusic (tra i terzini che abbiamo).

Mentre con F.Anderson a destra puoi mettere chi ti pare.

Con Luis a sinistra (solo senza palla e nella fase di partenza con palla alla Lazio), dobbiamo studiar bene il meccanismo affinche' il tutto funzioni.

Marusic che va' ad attaccare l' ampiezza campo sovrapponendosi a sinistra con Basic a protegger la zona quando Luis si accentra.

Quando Basic si inserisce centralmente Luis deve stare largo ma non deve far scatti piuttosto deve solo coprire la zona di campo.

A Luis, dobbiamo chiedere movimenti contrari rispetto a F.Anderson quindi non dobbiamo mandarlo in profondita' (modello Keita nel 4/3/3), altrimenti lo sfondiamo.

L.Alberto non e' Kostic!

L' interpretazione del ruolo deve essere completamente diversa e Pedro gia' fa' per certi versi questo tipo di movimenti (raramente fa' scatti in profondita' dritto per dritto ma taglia verso il centro con Ciro che si allarga a sinistra, cosa che te Superaquila avevi gia' giustamente sottolineato in altre occadioni), con F.Anderson che si stringe leggermente per formare un rombo (solamente se gli si sovrappone il terzino di fascia).


E Pedro in questa situazione si piazza dietro a Ciro tra le linee dove non servono scatti ma capacita' nell' ultimo passaggio, tiro da fuori, e un minimo di dribbling da fermo che Luis ha nelle sue corde.

Ecco, se dietro a Ciro ci arrivasse Luis invece che Pedro secondo me pioverebbero assist a ripetizione per il nostro attaccante e L.Alberto e' comunque bravo ad accentrarsi non solo per l' assist ma anche per tentare il tiro!

In questa posizione potrebbe tenere di piu' la palla (cosa che a lui piace fare).

Mentre a centrocampo dovrebbe sempre giocare a 2 tocchi e scattare per inserirsi senza palla per poi esser veloce nel rientrare (caratteristiche che vedo adatte piu' per Basic ma non per Luis).

Luis, deve tenere un po' di piu' il pallone rispetto a tutti e decidere lui i tempi della giocata in base al movimento di Ciro.

I due esterni nel 4/3/3 di Sarri sono gli unici che possono tenere di piu' la palla alternando il possesso con improvvisi passaggi di prima o, filtranti.

Luis, sarebbe un po' piu' libero: per me a certi giocatori un po' piu' di liberta' la devi concedere.

Insigne e' da due anni che non fa' piu' l' ala pura e che non scatta come una volta in profondita': con l' Italia all' Europeo ha giocato fisso sul centro-sinistra (quindi molto accentrato), con spinazzola che gli andava ad attaccare l' ampiezza campo.

La differenza sta' nel fatto che Insigne e' piu' bravo nel tiro a giro ma nei tempi del filtrante non ha le capacita' di L.Alberto nel saper pescare la prima punta.

L' unica azione con il filtrante degna di nota la fece contro la Spagna a cercare proprio Ciro, ma la palla risulto' leggermente lunga.

Poi solo tiri e tiri sfruttando i movimenti di Ciro purtroppo molto spesso ignorato dallo stesso Insigne.

Superqaquila o, si cambia modulo oppure nel 4/3/3 Luis puo' giocare solo al posto di Pedro: per me quesro ruolo alla sua maniera puo' ancora farlo perche' Pedro ha 34 anni e Luis ne' ha 29.

Pedro e' piu' rapido ma Luis ha piu' visione di gioco, e il tiro da fuori: che significa piu' assist a Ciro e piu' gol di Luis (Pedro al momento ha fatto solo 1 gol e 1 assist).

Per me Luis puo' fare molto meglio e Pedro sarebbe il perfetto 12esimo per ruotare i 3 davanti!

Pedro, salta l' uomo con il dribbling secco e con lo scatto breve: Luis puo' saltarlo con una finta di corpo e con il dribbling secco grazie alla sua classe e comunque l' uomo lo sa' saltare ma sul movimento diagonale verso il centro (e non cercando l' ampiezza campo come f.Anderson o, come faceva Keita).

La cosa puo' riuscire perche' di la' abbiamo F.Anderson che puo' fare il movimento inverso nel cercare l' ampiezza (e a volte, ma piu' raramente tagliando anche lui centralmente quando ha la sovrapposizione di Lazzari).

Altre volte, Lazzari si sovrappone centralmente e F.Anderson sta' largo con la palla facendo il movimenro circolare (alla Rambaudi), per poi servire con il contagiri Lazzari premiando la sovrapposizione del terzino.

Secondo me: sono ipotesi perche' se non lo si prova non avremo mai la risposta!

Una volta Luis, faceva questo: a 29 anni e' gia' cotto?




Offline superaquila

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 2519
  • Karma: +9/-0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Movimenti naturali di L.Alberto nel 4/3/3
« Risposta #4 : Martedì 19 Ottobre 2021, 00:00:43 »


Superaquila, L.Alberto puo' servire una quantita' di assist industriale a Ciro, dalla posizione di Pedro.



Pedro e' piu' rapido ma Luis ha piu' visione di gioco, e il tiro da fuori: che significa piu' assist a Ciro e piu' gol di Luis (Pedro al momento ha fatto solo 1 gol e 1 assist).






Se ci pensi a quello che dici non fai altro che darmi ragione sul vero ruolo di LA, mentre in quello che gli vuoi riservare te io vedo meglio Zaccagni che è più cavallone oltre ad avere tecnica sopraffina e più mobile rispetto a Pedro, che comunque non va assolutamente scartato.
Le caratteristiche balistiche per fare gli assist corti ce le hanno sia Pedro che Zaccagni, mentre per quelli a lunga gittata vanno benissimo quelli di FA e LA, il quale da dietro ha più soluzioni sia di smistamento sia di libertà.
Gli obiettivi vanno raggiunti e non dichiarati.
Quando parliamo, ricordiamo che il nemico ci ascolta.

Offline Gasco luis veron

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 9367
  • Karma: +105/-1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Movimenti naturali di L.Alberto nel 4/3/3
« Risposta #5 : Martedì 19 Ottobre 2021, 00:25:46 »
Se ci pensi a quello che dici non fai altro che darmi ragione sul vero ruolo di LA, mentre in quello che gli vuoi riservare te io vedo meglio Zaccagni che è più cavallone oltre ad avere tecnica sopraffina e più mobile rispetto a Pedro, che comunque non va assolutamente scartato.
Le caratteristiche balistiche per fare gli assist corti ce le hanno sia Pedro che Zaccagni, mentre per quelli a lunga gittata vanno benissimo quelli di FA e LA, il quale da dietro ha più soluzioni sia di smistamento sia di libertà.

RISULTATO SONDAGGIO

VERO RUOLO DI LUIS ALBERTO

Regista davanti alla difesa
0%

Mezz'ala offensiva/Trequartista
45.8%

Centrocampista interno
8.3%

Sotto-punta (dietro alla prima punta)
29.2%




Offline Gasco luis veron

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 9367
  • Karma: +105/-1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Movimenti naturali di L.Alberto nel 4/3/3
« Risposta #6 : Martedì 19 Ottobre 2021, 01:07:04 »
RISULTATO SONDAGGIO

VERO RUOLO DI LUIS ALBERTO

Regista davanti alla difesa
0%

Mezz'ala offensiva/Trequartista
45.8%

Centrocampista interno
8.3%

Sotto-punta (dietro alla prima punta)
29.2%

Tuttocampista (alla FRUSTALUPI, VERON, Modric, falcao)
16.7%

ERA SCADUTO IL TEMPO PER MODIFICARE IL POST PRECEDENTE!

Superaquila non per me ma per la maggiorparte degli utenti di questo Forum (l' 84%), L.Alberto e' una mezz' ala offensiva/trequartista o, una sotto-punta.

Cio' vuol dire che l' 84% del Forum, vede Luis molto vicino alla porta avversaria.

Non significa che la maggioranza abbia ragione: nessuno ha la palla di vetro ma volevo riportare il risultato del sondaggio che significa che non e' solo una mia idea.

Detto che Luis e' il migliore in Italia nell' assist lungo ma anche in quello corto (solamente che quello corto non ha piu' possibilita' di farlo perche' gioca troppo lontano dalla porta avversaria e quindi da Ciro): questoblo dicono i numeri non lo dico io.

Pedro, ha fatto 1 assist quest' anno giocando titolarissimo.

Zaccagni, lo dobbiamo ancora vedere con Sarri ma fino ad oggi (prima di arrivare alla Lazio), non ha mai avutei numeri realizzativi di L.Alberto ne' i numeri per quanto riguarda gli assist.

Su questo mi fido dei numeri: non a caso Zaccagni (che segna poco e non fa' molti assist), ha iniziato a giocare piu' avanti con Juric a causa del modulo a 3 ma precedentemente a 4 durante la sua carriera ha fatto la mezz' ala offensiva di centrocampo.

E questi sono dati non interpretazioni personali: mi sto' attenendo alla lettura dei dati.

Superaquila e' una questione di balistica: Correa, non ha la balistica della punta e da seconda punta anche se ci gioca segna poco e fa' pochi assist.

L.Alberto, ha la capacita' di segnare piu' gol di Correa e di fare piu' assist pur non avendo il dribbling di Correa perche' ha balistica, doti naturali che lo poetano a vedere spazi chr altri non vedono (da lontano e da vicino).

In piu' ha un ottimo tiro che Correa non ha: Luis e' un trequartista ed e' un grandissimo trequartista.

Paradossalmente, Luis puo' giocare dietro alla punta ma non puo' fare la seconda punta: puo' fare il sotto-punta.

I numeri dicono anche che il suo miglior campionato l' ha fatto dietro a Ciro segnando ben 11 gol e facendo una miriade di assist (e se vai a rivederti gli assist ci sono anche quelli da vicino in quanto Luis giocava molto vicino a Ciro).

Se in quel ruolo l' avevano capito da trequartista spostato solamente un po' piu' dietro e non 70 metri dietro, Luis puo' tornare a quei fasti (nonostante con Inzaghi abbia fatto bene anche come mezz' ala offensiva di centrocampo ma nel 3/5/2 e in un ruolo cucito per lui infatti quando non c'e' stato piu' Dioleiva il suo raggio d' azione si e' abbassato nettamente).

Questi sono i dati: le immagini postate dicono dove ha giocato Luis in passato, i nuneri dicono dove in Italia e anche all' estero ha fatto meglio e il pur umile sondaggio ci dice che cosa pensano l' 84% dei votanti e cioe' che Luis debba giocare vicino alla porta avversaria (hanno votato mezz' ala offensiva/trequartista e/o sotto-punta).

Nel 4/3/3 i due centrocampisti ai fianchi del cebtrocampista centrale sono due interni di centrocampo!

Quindi, visto che abbiamo capito che sara' per forza di cose 4/3/3: dove puo' giocare L.Alberto?

Nel 4/3/3 il trequartista/sotto-punta puo' giocare solamente  nei tre davanri partendo largo ma interpretando il ruolo con grande liberta' di accebtrarsi e di tagliare in mezzo alle linee (quasi a formare una sorta di 4/3/2/1 che non a caso e' un modulo nato per far giocare i trequartisti).

Questo dice la teoria.

Dopodiche', visto che la teoria e' pur sempre teoria e che la bacchetta magica non ce l' ha nessuno (nemmeno la maggioranza dei votanti tra cui ci sono compreso anche io), ti chiedo: sapendo che Sarri vuole fare il 4/3/3 mi fai la tua formazione schierando i giocatori con il 4/3/3 nella fase statica?

Cosi' riusciro' a capire dove vuoi far giocare L.Alberto e qual'e' la tua formazione preferita (partendo dal presupposto che Sarri ha scelto il 4/3/3)?

Intanto ti faccio la mia:

             4/3/3 (Fase statica)

                        Strakosha
Lazzari   L.Felipe     Acerbi     Marusic
                         L.Leiva
              Sms                      Basic
F.Anderson                             L.Alberto
                        Immobile
 

            4/3/3 (Fase dinamica)

Palla a noi, L.Alberto taglia al centro continuamente e Marusic gli si sovrappone per dare ampiezza campo ogni volta che Luis si accentra (ben coperto da Basic).

Interpretazione del modo di attaccare (in questa situazione di gioco), molto simile al 4/3/2/1!

Matita, apprezzera' ma anche Gentlemen: se Sarri non vuol fare il 4/3/2/1 puo' avvicinarsi in alcune fasi di gioco visto che Luis e' un trequartista o, una sottopunta (almeno per l' 84%  dei votanti sul Forum e per tutti gli allenatori precedenti prima di Inzaghi compreso il secondo anno di Inzaghi).





Offline Gasco luis veron

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 9367
  • Karma: +105/-1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Movimenti naturali di L.Alberto nel 4/3/3
« Risposta #7 : Martedì 19 Ottobre 2021, 01:34:07 »
Pardon il voto vittorioso sul ruolon di L.Alberto non e' stato dell' 84% ma del 75% (in effetti qualcosa non mi tornava).

Mezz'ala/trequartista + Sotto-punta

😅😅😅

Offline superaquila

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 2519
  • Karma: +9/-0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Movimenti naturali di L.Alberto nel 4/3/3
« Risposta #8 : Martedì 19 Ottobre 2021, 07:13:36 »
Gasco, dei sondaggi non so che farmene, normalmente ragiono solo con la mia testa ma non dico che ho sempre ragione, ci mancherebbe, ma molto spesso ci azzecco.
Non ho bisogno del suffragio di altri, così anche Sarri segue solo le sue idee.
È inutile fare congetture diverse, serve solo per parlare, non dobbiamo costringere nessuno con le nostre idee.
Gli obiettivi vanno raggiunti e non dichiarati.
Quando parliamo, ricordiamo che il nemico ci ascolta.

Offline Gasco luis veron

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 9367
  • Karma: +105/-1
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Movimenti naturali di L.Alberto nel 4/3/3
« Risposta #9 : Martedì 19 Ottobre 2021, 11:05:51 »
Gasco, dei sondaggi non so che farmene, normalmente ragiono solo con la mia testa ma non dico che ho sempre ragione, ci mancherebbe, ma molto spesso ci azzecco.
Non ho bisogno del suffragio di altri, così anche Sarri segue solo le sue idee.
È inutile fare congetture diverse, serve solo per parlare, non dobbiamo costringere nessuno con le nostre idee.

Buongiorno ma e' ovvio che stiamo eaprimendo le nostre opinioni senza la pretesa di aver ragione.

Io tra immagini, statistiche e risultati del sondaggio ho voluto portare qualcosa si concreto anche per fare una riflessione ancor piu' profonda basata anche su cose concrete.

Ho pero' PREMESSO che non e' detto che la maggioranza (di cui anche io faccio parte), abbia ragione: come nemmeno la minoranza.

A volte puo' aver ragione il parere di una sola persona rispetto a tutti: non bisogna mai andare appresso alle masse (anche se in questo caso parliamo di una massa colta come quella del nostro Forum ma anche la minoranza del Forum e' colta).

La risposta vera l' avremo solamente sul campo.

PERO' CI TENEVO A RIPORRARE I RIAULTATI DEL AONDAGGIO PER POTERLI CONTESTUALIZZARE  E NON LASCIARLI INUTILMENTE AL LORO DESTINO.

MI SEMBRAVA L' OCCASIONE ADATTA PER FARLO.

A dimostrazione di questo, ti richiedo una tua formazione ideale-statica disposta con il 4/3/3 per vedere dove vuoi far partire Luis (al di la' dell' interpretazione del ruolo, degli schemi e di cio' che poi hai in mente di fargli fare).

Questo perche' in ognuno di noi non deve mancare mai la curiosita' ed io sono molto curioso nella tattica: cosi' sono curioso di vedere la tua disposizione.

Finche' si e' curiosi anche se ognuno parte da una sua idea, lo scambio e' bello (l' importante e' che nessuno si ponga al dibsopra dell' altro credendo di aver la verita' in tasca).

In base ai dati le mie sono ipotesi e le ipotesi non contengono mai la sicurezza.

Io, ipotizzo che la mia ipotesi sulla posiIone di L.Alberto (come quella di Gentlemen, Matita e di tanti altri che hanno votato), possa essere quella piu' giusta: ipotizzo ma non posso eswer sicuro al 100% ne' averne la certezza.

E' per questo che sono curioso di vedere la tua disposizione: per pormi dei dubbi.

Il tuo discorso non fa' una piega e non vorrei esswr frainteso: mi sembrava giusto portare statistiche, immagini e risultati del nostro sondaggio per argomentare sull' IPOTESI e non sulla SICUREZZA in merito alla posizione piu' giusta di L.Alberto.

Con lo.scambio si paete da lontano ma a volte si trovano delle linee di confine molto simili: la tua disposizione con il 4/2/3/1 mi piaceva tantissimo.

In quel caso avevi messo Luis, come sotto-punta.

Altre ipotesi di altri amici utenti come quelle del 4/3/2/1 e del 4/3/1/2  non possiamo piu' tenerle in considerazione.

Sappiamo che il modulo scelto da Sarri e' il 4/3/3 per cui dobbiamo rivedere i nostri discorsi in base al modulo definitivo del mister e di conseguenza (nella fase statica-iniziale), scegliere dove si vuol far partire L.Alberto.

Per questo (essendo curioso e l' arfomento si fa' molto interessante), ti chiedo una nuova disposizione ma stavolta con il 4/3/3 e non con il 4/2/3/1 (che mi piaceva molto come lo avevi messo, ehh!).








Offline geddy

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 11008
  • Karma: +68/-6
    • Mostra profilo
Re:Movimenti naturali di L.Alberto nel 4/3/3
« Risposta #10 : Martedì 19 Ottobre 2021, 11:38:13 »
Constatato il piglio e l'atteggiamento con cui il caro Luis entra in campo sabato mi viene da pensare che con il mister sia instaurata una sintonia rara. Forse lo vedremo al posto di Pedro dall'inizio, forse tra i tre di centrocampo, forse in porta. Davvero non so, non escludo nulla. Mi sa che presto i taccuini di Sarri voleranno da qualche finestra immagino. Il sarrismo sarà un ricordo sbiadito, si parlerà di questa Lazio pero'
A lungo.