LaziAlmanacco di giovedì 20 gennaio 2022 LaziAlmanacco di giovedì 20 gennaio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di giovedì 20 gennaio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Calciomercato Lazio, tra indice di liquidità e le richieste di Sarri: Lotito pronto a intervenire Calciomercato Lazio, tra indice di liquidità e le richieste di Sarri: Lotito pronto a intervenire -> di Alessandro Zappulla CALCIOMERCATO LAZIO -La Lazio ha staccato il pass per i quarti di finale di (...) ---  
Lazio, l'Argentina celebra Luka Romero:  Lazio, l'Argentina celebra Luka Romero: "É da tenere d'occhio" -> Largo ai giovani. Maurizio Sarri in due partite consecutive ha dato la mera possibilità al baby (...) ---  
Lazio, Vecino e Vicario per aiutare Sarri. Ma prima va sbloccato l'indice di liquidità  Lazio, Vecino e Vicario per aiutare Sarri. Ma prima va sbloccato l'indice di liquidità -> di Elmar Bergonzini Lazzari e Muriqi rimangono i nomi principali in uscita, ma per il momento non (...) ---  
Laziomania: Tare chiede rispetto, noi chiediamo mercato Laziomania: Tare chiede rispetto, noi chiediamo mercato -> di Luca Capriotti Per una serie di oscuri motivi storici l'Udinese per la Lazio è una squadra (...) ---  
Serie A Tim - Lazio vs  Atalanta del 22 gennaio 2022 - vendita dei tagliandi Serie A Tim - Lazio vs Atalanta del 22 gennaio 2022 - vendita dei tagliandi -> La S.S. Lazio comunica che, dalle ore 16:00 di oggi mercoledi 19 gennaio saranno messi in vendita (...) ---  
Lazio, Sarri in emergenza con Pedro e Zaccagni out: i tempi di recupero  Lazio, Sarri in emergenza con Pedro e Zaccagni out: i tempi di recupero -> Gara di Coppa Italia archiviata per la Lazio che grazie alla rete di Ciro Immobile approda ai (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 19 gennaio 2022 LaziAlmanacco di mercoledì 19 gennaio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 19 gennaio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#LazioUdinese | Conferenza stampa, Sarri: "La squadra sta crescendo nel sacrificio" #LazioUdinese | Conferenza stampa, Sarri: "La squadra sta crescendo nel sacrificio" -> Nel post gara di Lazio-Udinese, il tecnico biancoceleste Maurizio Sarri è intervenuto in (...) ---  
Ottavi Coppa Italia, Lazio-Udinese 1-0: gol di Immobile nei supplementari  Ottavi Coppa Italia, Lazio-Udinese 1-0: gol di Immobile nei supplementari -> I friulani fanno soffrire la squadra di Sarri fino all'inizio del secondo tempo (...) ---  
Ce l'ho con... la scelta demagogica dei 5.000 allo stadio, già in bilico  Ce l'ho con... la scelta demagogica dei 5.000 allo stadio, già in bilico -> L'Italia e un Paese meraviglioso. E il nostro calcio, seppur impoverito e depauperato da una (...) ---  
Giudice Sportivo | Cataldi squalificato, Luiz Felipe entra in diffida Giudice Sportivo | Cataldi squalificato, Luiz Felipe entra in diffida -> La Prima Squadra della Capitale, dopo la vittoria esterna sulla Salernitana, si proietta verso il (...) ---  
Re Cecconi, a Coverciano il ricordo dell''Angelo Biondo' della Lazio Re Cecconi, a Coverciano il ricordo dell''Angelo Biondo' della Lazio -> La Nazionale ricorda Luciano Re Cecconi. La memoria del centrocampista della Lazio, deceduto (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 18 gennaio 2022 LaziAlmanacco di martedì 18 gennaio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 18 gennaio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 17 gennaio 2022 LaziAlmanacco di lunedì 17 gennaio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 17 gennaio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...)

Autore Topic: Serie A, Napoli-Lazio 4-0, Zielinski, doppietta di Mertens, Fabian Ruiz  (Letto 58 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 27302
  • Karma: +9/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.gazzetta.it

Gara decisa nel primo tempo: apre Zielinski, poi una doppietta da incorniciare del belga stendono la squadra di Sarri che fa davvero poco in tutta la serata. Nel finale, poker con un gran gol da fuori area di Fabian Ruiz  
Non dà scampo il Napoli alla Lazio. Tre gol nei primi ventinove minuti ipotecano, anzi impacchettano una vittoria che rilancia il primato in classifica della squadra di Spalletti, complice il k.o. del Milan. Nella giornata dedicata alle celebrazioni per Maradona, il grande protagonista del campo è Dries Mertens, chiamato a sostituire l’infortunato Osimhen. Con una doppietta il re del gol della storia azzurra (ora a quota 139) traccia la strada per i tre punti, avviata dalla rete di Zielinski. Nel finale cè spazio pure per il poker firmato da Fabian Ruiz. Dopo le sconfitte contro Inter e Spartak Mosca la formazione di Spalletti si ritrova nel migliore dei modi con una prestazione di altissima qualità. Va a picco invece la Lazio che bissa la sconfitta della settimana scorsa contro la Juventus e non riesce a dare continuità alla vittoria e ai progressi di Mosca contro lo Spartak. Notte fonda per i biancocelesti a Napoli: un flop che ora apre troppi interrogativi. Prima della gara, con una cerimonia alla presenza dei numeri uno della Fifa, Infantino, e della Figc, Gravina, e del presidente De Laurentiis, è stata svelata a bordo campo una statua in onore di Diego Maradona. È stata realizzata nelle fonderie Del Giudice di Nola e donata dal manager del campione argentino Stefano Ceci.  Super Mertens —  

       Rispetto alla partita di Mosca con lo Spartak di Europa League, Spalletti ripresenta Ospina tra i pali e Rrahmani in difesa. Mentre a centrocampo conferma Lobotka al posto dell’infortunato Anguissa e ritrova Fabian Ruiz. Zielinski avanzato nella trequarti, al fianco di Lozano e del rientrante Insigne, con Mertens terminale offensivo per rilevare Osimhen operato in settimana causa le plurifratture al volto riportate contro l’Inter. Dopo la gara di Coppa contro la Lokomotiv Mosca, Sarri, fischiato dai suoi ex tifosi, si riaffida a tutti i titolari, riportando dal via Reina in porta, Milinkvoic e Cataldi a centrocampo e Pedro in prima linea. Avvio determinato del Napoli che mostra subito una marcia in più rispetto alla Lazio. E già al 7’ la squadra di Spalletti si porta in vantaggio. Rilancio di Koulibaly, sulla destra si fa largo Lozano, la difesa laziale non riesce a disinnescare il pallone centrato dal messicano, si avventa Zielinski che fulmina Reina. Il gol carica ancor di più il Napoli. Al 10’, travolgente incursione di Insigne sulla sinistra, al centro irrompe Mertens che sigla il raddoppio degli azzurri. In grande difficoltà la Lazio che non regge il passo del Napoli. Tenta la conclusione a rete Luis Alberto senza inquadra la porta. Ritmo martellante del Napoli: Insigne e Lozano cercano la porta. Scatto in progressione di Immobile, lanciato da Pedro: Ospina devia in angolo. Sarri si sbraccia a bordocampo: la Lazio non riesce a reagire. Al 25’, prodezza di Ospina che ribatte in angolo una bordata di Luis Alberto. Sugli sviluppi del corner, capocciata di Acerbi che timbra la traversa. Partita vivissima a tutto campo. E 29’ il Napoli triplica: con colpo di magia di Mertens che, innescato da Lozano, calibra di destro una parabola che si infila sotto l’incrocio dei pali. Lazio al tappeto. Prova a ricompattarsi la formazione di Sarri, ma il Napoli, pur abbassando il ritmo, governa con sicurezza la partita. Un primo tempo d’applausi per la squadra di Spalletti.  Il poker finale —  

       Dopo l’intervallo Sarri inserisce Lazzari al posto di Patric. Lazio più intraprendente, Napoli in fase di controllo. Al 10’, cambio sulle fasce biancocelesti: Zaccagni rileva Felipe Anderson, mentre Pedro si sposta sulla destra. Il Napoli riparte all’attacco: Reina salva su un’incursione di Mario Rui. Sarri toglie Milinkovic per inserire Basic. Al 19’ standing ovation del Maradona per Mertens che lascia il posto al Elmas. Contemporanea l’altra sostituzione di Lozano con Petagna. Lazzari prova a dare velocità sula corsia destra. Petagna tenta l’affondo. Alla mezz’ora esce Pedro per infortunio e viene rilevato da Moro, mentre Leiva dà il cambio a Cataldi. Insigne insegue il gol. Gli applausi del Maradona sottolineano la manovra fluida del Napoli. Al 40’ il sinistro d’autore di Fabian Ruiz sigla il quarto gol del Napoli. Ultime sostituzioni: Malcuit e Ghoulam per Fabian Ruiz e Mario Rui. Il fischio finale di Orsato fa esplodere la gioia del Maradona tra il ricordo struggente di Diego e il sogno scudetto da cavalcare.  

Vai al forum