LaziAlmanacco di giovedì 20 gennaio 2022 LaziAlmanacco di giovedì 20 gennaio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di giovedì 20 gennaio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Calciomercato Lazio, tra indice di liquidità e le richieste di Sarri: Lotito pronto a intervenire Calciomercato Lazio, tra indice di liquidità e le richieste di Sarri: Lotito pronto a intervenire -> di Alessandro Zappulla CALCIOMERCATO LAZIO -La Lazio ha staccato il pass per i quarti di finale di (...) ---  
Lazio, l'Argentina celebra Luka Romero:  Lazio, l'Argentina celebra Luka Romero: "É da tenere d'occhio" -> Largo ai giovani. Maurizio Sarri in due partite consecutive ha dato la mera possibilità al baby (...) ---  
Lazio, Vecino e Vicario per aiutare Sarri. Ma prima va sbloccato l'indice di liquidità  Lazio, Vecino e Vicario per aiutare Sarri. Ma prima va sbloccato l'indice di liquidità -> di Elmar Bergonzini Lazzari e Muriqi rimangono i nomi principali in uscita, ma per il momento non (...) ---  
Laziomania: Tare chiede rispetto, noi chiediamo mercato Laziomania: Tare chiede rispetto, noi chiediamo mercato -> di Luca Capriotti Per una serie di oscuri motivi storici l'Udinese per la Lazio è una squadra (...) ---  
Serie A Tim - Lazio vs  Atalanta del 22 gennaio 2022 - vendita dei tagliandi Serie A Tim - Lazio vs Atalanta del 22 gennaio 2022 - vendita dei tagliandi -> La S.S. Lazio comunica che, dalle ore 16:00 di oggi mercoledi 19 gennaio saranno messi in vendita (...) ---  
Lazio, Sarri in emergenza con Pedro e Zaccagni out: i tempi di recupero  Lazio, Sarri in emergenza con Pedro e Zaccagni out: i tempi di recupero -> Gara di Coppa Italia archiviata per la Lazio che grazie alla rete di Ciro Immobile approda ai (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 19 gennaio 2022 LaziAlmanacco di mercoledì 19 gennaio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 19 gennaio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#LazioUdinese | Conferenza stampa, Sarri: "La squadra sta crescendo nel sacrificio" #LazioUdinese | Conferenza stampa, Sarri: "La squadra sta crescendo nel sacrificio" -> Nel post gara di Lazio-Udinese, il tecnico biancoceleste Maurizio Sarri è intervenuto in (...) ---  
Ottavi Coppa Italia, Lazio-Udinese 1-0: gol di Immobile nei supplementari  Ottavi Coppa Italia, Lazio-Udinese 1-0: gol di Immobile nei supplementari -> I friulani fanno soffrire la squadra di Sarri fino all'inizio del secondo tempo (...) ---  
Ce l'ho con... la scelta demagogica dei 5.000 allo stadio, già in bilico  Ce l'ho con... la scelta demagogica dei 5.000 allo stadio, già in bilico -> L'Italia e un Paese meraviglioso. E il nostro calcio, seppur impoverito e depauperato da una (...) ---  
Giudice Sportivo | Cataldi squalificato, Luiz Felipe entra in diffida Giudice Sportivo | Cataldi squalificato, Luiz Felipe entra in diffida -> La Prima Squadra della Capitale, dopo la vittoria esterna sulla Salernitana, si proietta verso il (...) ---  
Re Cecconi, a Coverciano il ricordo dell''Angelo Biondo' della Lazio Re Cecconi, a Coverciano il ricordo dell''Angelo Biondo' della Lazio -> La Nazionale ricorda Luciano Re Cecconi. La memoria del centrocampista della Lazio, deceduto (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 18 gennaio 2022 LaziAlmanacco di martedì 18 gennaio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 18 gennaio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 17 gennaio 2022 LaziAlmanacco di lunedì 17 gennaio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 17 gennaio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...)

Autore Topic: Venezia-Lazio 1-3: gol di Pedro, Forte, Acerbi e Luis Alberto  (Letto 41 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 27302
  • Karma: +9/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Venezia-Lazio 1-3: gol di Pedro, Forte, Acerbi e Luis Alberto
« : Mercoledì 22 Dicembre 2021, 19:00:57 »
www.gazzetta.it



di G.B. Olivero

Dopo 3° Pedro sblocca il risultato con un sinistro dopo 20 metri palla al piede. Al 30° Forte con una bella girata di testa pareggia. In avvio di ripresa il gol  di Acerbi, con tocco sporco su angolo. Espulso Tessmann. In pieno recupero chiude  Luis Alberto

La Lazio chiude l’anno vincendo a Venezia con una prestazione poco brillante, ma sicuramente accorta e lucida restando così agganciata al treno per l’Europa. Solo nell’ultimo minuto di recupero la squadra di Sarri ha chiuso la partita, ma in realtà il Venezia è stato meno incisivo e propositivo rispetto ad altre esibizioni. Il 3-1 premia eccessivamente la Lazio, ma nel finale è emersa la qualità di Luis Alberto. La formazione di Zanetti dà  l’impressione di avere bisogno di un po’ di riposo dopo un girone d’andata comunque positivo.

PRIMO TEMPO --- Zanetti schiera Forte al centro dell’attacco: Henry, decisivo a Genova contro la Sampdoria, va addirittura in tribuna per un attacco febbrile. A centrocampo Crnigoj prende il posto di Busio. Nella Lazio non c’è Immobile a causa del Covid e Sarri ripropone Felipe Anderson come falso nove. In difesa Marusic fa il terzino destro, Radu il sinistro e Lazzari si accomoda in panchina, esattamente come Luis Alberto: oltre a Milinkovic, l’altra mezzala è Basic. L’equilibrio si spezza subito grazie a un’azione personale di Pedro che al 3’ non trova ostacoli verso la porta di Romero: fa venti metri palla al piede, salta Caldara e segna con un rasoterra di sinistro. Il Venezia, che già a Marassi era andato sotto dopo trentotto secondi, ha il merito di non farsi condizionare e continua a seguire il piano preparato da Zanetti, che cerca di non dare punti di riferimento agli avversari e modula il suo 4-3-3 di partenza in base alle necessità e ai momenti della gara. Al 10’ Forte calcia fuori di sinistro. La Lazio fatica a costruire, ma al 28’ ha una grande occasione: Pedro ruba palla a Ceccaroni, Anderson corre verso la porta ma scarica male a Basic che controlla in modo pessimo. Al 30’ il Venezia pareggia con un colpo di testa di Forte su cross di Aramu. Crnigoj segue Milinkovic da vicino e la Lazio non riesce ad attaccare la porta: nel primo tempo il suo unico tiro nello specchio resta quello del gol. Anche il Venezia non impegna Strakosha, ma al 37’ Mazzocchi manda in curva al volo da ottima posizione su perfetto lancio di Kiyine.

SECONDO TEMPO --- La maledizione dei primi minuti colpisce il Venezia anche dopo l’intervallo: al 3’ Cataldi batte un corner, Acerbi devia con la spalla e riporta in vantaggio la sua squadra. Il Venezia stavolta non ha la lucidità per reagire bene e in tutta la ripresa non metterà mai in difficoltà la difesa della Lazio se non con qualche cross nel finale. La squadra di Sarri non crea molto, ma si limita a gestire la situazione. Acerbi si infortuna, ma non può essere sostituito perché Sarri ha esaurito gli slot e così il centrale difensivo resta in campo nella posizione di attaccante. Anche Caldara, vista la situazione, chiude da centravanti ma la Lazio controlla senza patemi. Al 49’ viene espulso Tessmann per gioco violento e al 50’ Luis Alberto scarica in rete di sinistro dopo uno scambio con Milinkovic.

Vai al forum