LaziAlmanacco di giovedì 20 gennaio 2022 LaziAlmanacco di giovedì 20 gennaio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di giovedì 20 gennaio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Calciomercato Lazio, tra indice di liquidità e le richieste di Sarri: Lotito pronto a intervenire Calciomercato Lazio, tra indice di liquidità e le richieste di Sarri: Lotito pronto a intervenire -> di Alessandro Zappulla CALCIOMERCATO LAZIO -La Lazio ha staccato il pass per i quarti di finale di (...) ---  
Lazio, l'Argentina celebra Luka Romero:  Lazio, l'Argentina celebra Luka Romero: "É da tenere d'occhio" -> Largo ai giovani. Maurizio Sarri in due partite consecutive ha dato la mera possibilità al baby (...) ---  
Lazio, Vecino e Vicario per aiutare Sarri. Ma prima va sbloccato l'indice di liquidità  Lazio, Vecino e Vicario per aiutare Sarri. Ma prima va sbloccato l'indice di liquidità -> di Elmar Bergonzini Lazzari e Muriqi rimangono i nomi principali in uscita, ma per il momento non (...) ---  
Laziomania: Tare chiede rispetto, noi chiediamo mercato Laziomania: Tare chiede rispetto, noi chiediamo mercato -> di Luca Capriotti Per una serie di oscuri motivi storici l'Udinese per la Lazio è una squadra (...) ---  
Serie A Tim - Lazio vs  Atalanta del 22 gennaio 2022 - vendita dei tagliandi Serie A Tim - Lazio vs Atalanta del 22 gennaio 2022 - vendita dei tagliandi -> La S.S. Lazio comunica che, dalle ore 16:00 di oggi mercoledi 19 gennaio saranno messi in vendita (...) ---  
Lazio, Sarri in emergenza con Pedro e Zaccagni out: i tempi di recupero  Lazio, Sarri in emergenza con Pedro e Zaccagni out: i tempi di recupero -> Gara di Coppa Italia archiviata per la Lazio che grazie alla rete di Ciro Immobile approda ai (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 19 gennaio 2022 LaziAlmanacco di mercoledì 19 gennaio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 19 gennaio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#LazioUdinese | Conferenza stampa, Sarri: "La squadra sta crescendo nel sacrificio" #LazioUdinese | Conferenza stampa, Sarri: "La squadra sta crescendo nel sacrificio" -> Nel post gara di Lazio-Udinese, il tecnico biancoceleste Maurizio Sarri è intervenuto in (...) ---  
Ottavi Coppa Italia, Lazio-Udinese 1-0: gol di Immobile nei supplementari  Ottavi Coppa Italia, Lazio-Udinese 1-0: gol di Immobile nei supplementari -> I friulani fanno soffrire la squadra di Sarri fino all'inizio del secondo tempo (...) ---  
Ce l'ho con... la scelta demagogica dei 5.000 allo stadio, già in bilico  Ce l'ho con... la scelta demagogica dei 5.000 allo stadio, già in bilico -> L'Italia e un Paese meraviglioso. E il nostro calcio, seppur impoverito e depauperato da una (...) ---  
Giudice Sportivo | Cataldi squalificato, Luiz Felipe entra in diffida Giudice Sportivo | Cataldi squalificato, Luiz Felipe entra in diffida -> La Prima Squadra della Capitale, dopo la vittoria esterna sulla Salernitana, si proietta verso il (...) ---  
Re Cecconi, a Coverciano il ricordo dell''Angelo Biondo' della Lazio Re Cecconi, a Coverciano il ricordo dell''Angelo Biondo' della Lazio -> La Nazionale ricorda Luciano Re Cecconi. La memoria del centrocampista della Lazio, deceduto (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 18 gennaio 2022 LaziAlmanacco di martedì 18 gennaio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 18 gennaio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 17 gennaio 2022 LaziAlmanacco di lunedì 17 gennaio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 17 gennaio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...)

Autore Topic: Il campionato in balia delle Asl, ma quella di Napoli le batte tutte: scarica le responsabilità e sc  (Letto 37 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 27302
  • Karma: +9/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.calciomercato.com



di Stefano Agresti

Il campionato è di nuovo in balia delle Asl, quasi due anni di esperienza non sono stati sufficienti a studiare una strategia, una legge, una regola per impedire questa pantomima. Ogni azienda sanitaria fa ciò che vuole, interpretando situazioni simili all’interno di una squadra in modo differente: così vengono fermate Salernitana e Torino, Udinese e Bologna, non il Verona (ad esempio). Esattamente il contrario di ciò che dovrebbe accadere in ogni campo, ma soprattutto nello sport: l’eguaglianza di trattamento è una condizione fondamentale per una competizione equa e corretta. Invece da noi non è così e la colpa - diciamolo a scanso di equivoci - non è delle istituzioni sportive, che sembrano più vittime che responsabili di una situazione grottesca.

In mezzo a tante Asl che vanno ciascuna per conto proprio, emerge quella di Napoli. Unica e imbattibile. Il comunicato con cui ha affrontato il caso della squadra azzurra è un atto di illogicità allo stato puro. Contiene tutto e il suo contrario. Il Napoli può partire, ma deve provvedere “a valutare ogni altra misura preventiva/restrittiva utile ad impedire la diffusione del contagio”. E’ quindi il club a dover garantire che non si diffonda il contagio? E come? E a quale titolo e con quali competenze? Non solo: se non lo fa in modo ritenuto adeguato, ne risponde di fronte alla giustizia? Intanto la Asl scarica la responsabilità su altri, togliendosi un peso.

Ma non è nemmeno questo il passaggio più inquietante nel comunicato della Asl di Napoli, bensì quello che rimanda al punto 1 della circolare del Ministero della salute del 30 dicembre. Una disposizione secondo la quale - tra l’altro - ci sono alcuni soggetti che non devono osservare alcun periodo di quarantena anche se hanno avuto un contatto stretto con un positivo. Tra questi ci sono coloro i quali hanno ricevuto la dose booster, quindi molti dei giocatori del Napoli (con l’eccezione di Zielinski, Rrahmani e Lobotka, che infatti potrebbero non giocare). C’è però una condizione da rispettare: i soggetti in questione, quelli che non sono obbligati mettersi in isolamento, devono indossare i dispositivi di sicurezza Ffp2 per almeno 10 giorni. Insomma: se si vuole rispettare questa circolare, come la legge impone, i calciatori azzurri possono sì scendere in campo contro la Juve, ma portando la mascherina. Vi sembra normale?

@steagresti

Vai al forum