LaziAlmanacco di giovedì 20 gennaio 2022 LaziAlmanacco di giovedì 20 gennaio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di giovedì 20 gennaio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Calciomercato Lazio, tra indice di liquidità e le richieste di Sarri: Lotito pronto a intervenire Calciomercato Lazio, tra indice di liquidità e le richieste di Sarri: Lotito pronto a intervenire -> di Alessandro Zappulla CALCIOMERCATO LAZIO -La Lazio ha staccato il pass per i quarti di finale di (...) ---  
Lazio, l'Argentina celebra Luka Romero:  Lazio, l'Argentina celebra Luka Romero: "É da tenere d'occhio" -> Largo ai giovani. Maurizio Sarri in due partite consecutive ha dato la mera possibilità al baby (...) ---  
Lazio, Vecino e Vicario per aiutare Sarri. Ma prima va sbloccato l'indice di liquidità  Lazio, Vecino e Vicario per aiutare Sarri. Ma prima va sbloccato l'indice di liquidità -> di Elmar Bergonzini Lazzari e Muriqi rimangono i nomi principali in uscita, ma per il momento non (...) ---  
Laziomania: Tare chiede rispetto, noi chiediamo mercato Laziomania: Tare chiede rispetto, noi chiediamo mercato -> di Luca Capriotti Per una serie di oscuri motivi storici l'Udinese per la Lazio è una squadra (...) ---  
Serie A Tim - Lazio vs  Atalanta del 22 gennaio 2022 - vendita dei tagliandi Serie A Tim - Lazio vs Atalanta del 22 gennaio 2022 - vendita dei tagliandi -> La S.S. Lazio comunica che, dalle ore 16:00 di oggi mercoledi 19 gennaio saranno messi in vendita (...) ---  
Lazio, Sarri in emergenza con Pedro e Zaccagni out: i tempi di recupero  Lazio, Sarri in emergenza con Pedro e Zaccagni out: i tempi di recupero -> Gara di Coppa Italia archiviata per la Lazio che grazie alla rete di Ciro Immobile approda ai (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 19 gennaio 2022 LaziAlmanacco di mercoledì 19 gennaio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 19 gennaio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#LazioUdinese | Conferenza stampa, Sarri: "La squadra sta crescendo nel sacrificio" #LazioUdinese | Conferenza stampa, Sarri: "La squadra sta crescendo nel sacrificio" -> Nel post gara di Lazio-Udinese, il tecnico biancoceleste Maurizio Sarri è intervenuto in (...) ---  
Ottavi Coppa Italia, Lazio-Udinese 1-0: gol di Immobile nei supplementari  Ottavi Coppa Italia, Lazio-Udinese 1-0: gol di Immobile nei supplementari -> I friulani fanno soffrire la squadra di Sarri fino all'inizio del secondo tempo (...) ---  
Ce l'ho con... la scelta demagogica dei 5.000 allo stadio, già in bilico  Ce l'ho con... la scelta demagogica dei 5.000 allo stadio, già in bilico -> L'Italia e un Paese meraviglioso. E il nostro calcio, seppur impoverito e depauperato da una (...) ---  
Giudice Sportivo | Cataldi squalificato, Luiz Felipe entra in diffida Giudice Sportivo | Cataldi squalificato, Luiz Felipe entra in diffida -> La Prima Squadra della Capitale, dopo la vittoria esterna sulla Salernitana, si proietta verso il (...) ---  
Re Cecconi, a Coverciano il ricordo dell''Angelo Biondo' della Lazio Re Cecconi, a Coverciano il ricordo dell''Angelo Biondo' della Lazio -> La Nazionale ricorda Luciano Re Cecconi. La memoria del centrocampista della Lazio, deceduto (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 18 gennaio 2022 LaziAlmanacco di martedì 18 gennaio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 18 gennaio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 17 gennaio 2022 LaziAlmanacco di lunedì 17 gennaio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 17 gennaio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...)

Autore Topic: Inter-Lazio 2-1: Bastoni, Immobile e Skriniar, Inzaghi risponde al Milan  (Letto 21 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 27302
  • Karma: +9/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.gazzetta.it



Le reti di Bastoni e Skriniar  condannano la Lazio, a cui non basta il momentaneo pari di Immobile

di Vincenzo D'Angelo

La risposta c’è stata, ma quanta sofferenza. L’Inter si riprende la testa della classifica lasciata ai cugini del Milan soltanto per un pomeriggio: il tempo di tornare in campo per il debutto nel nuovo anno e di superare la Lazio, che ha spaventato parecchio la banda nerazzurra. Inzaghi stavolta vince il suo derby del cuore e ringrazia Alessandro Bastoni, il difensore-tifoso che calcia come un 10 e difende come pochi sanno fare in Italia. Gol e assist (per Skriniar) per il numero 95, che con le due magie ha reso inutile il guizzo di Immobile. E ora la testa può già andare a mercoledì sera, quando a San Siro arriverà la Juve per la Supercoppa. 

BOTTA E RISPOSTA—  La Lazio è più accorta del solito: Sarri preferisce l’equilibratore Basic al talento di Luis Alberto. Ma anche Inzaghi ha meno qualità vista l’assenza per squalifica di Calhanoglu e alla fine preferisce i centimetri di Gagliardini per limitare Milinkovic sul gioco aereo. Nei primi 10’ succede poco, salvo un’uscita bassa di Handanovic su Felipe Anderson, poi arrivano le emozioni. Perisic (14’) rovina l’assist da oscar al volo di Barella, spedendo alto di testa da buona posizione. E pochi minuti dopo San Siro fa festa prima di essere gelata – ancora di più, vista la temperatura – dalla Var: Lautaro segna su imbeccata verticale di Sanchez ma la posizione del Toro è di poco oltre l’ultimo difensore. Tutto da rifare, ma per il Toro la serata sembra stregata: al 29’ è straordinaria la volée in piena area su splendido suggerimento di Dumfries, ma Strakosha di istinto fa il miracolo. Ma un minuto dopo l’Inter passa lo stesso: su una corta respinta della difesa laziale da calcio d’angolo, Bastoni ha il tempo di stoppare e prendere la mira dal limite: sinistro a giro chirurgico e palla in buca d’angolo: 1-0 e quindicesimo marcatore diverso in A per il migliore attacco del torneo. Ti aspetti che il gol possa essere l’inizio di un arrembaggio alla ricerca del 2-0, e invece è la Lazio a trovare il pareggio al 35’ grazie a una dormita generale della difesa nerazzurra: sul lancio lungo di Felipe Anderson pasticciano in tre: De Vrij si fa scavalcare dalla traiettoria, Immobile scappa a Skriniar e Handa esce a vuoto, con Ciro nazionale che infila a porta vuota. All’intervallo è 1-1. 

EROE INATTESO—  La ripresa si apre subito forte: 30 secondi e Immobile di testa impegna Handa, sul capovolgimento di fronte un bel tiro-cross di Perisic attraversa l’area piccola senza trovare deviazioni amiche. All’8’ clamorosa occasione per Milinkovic, che cicca da due passi dopo invenzione di Felipe Anderson. L’Inter risponde con una punizione angolata ma debole di Sanchez (18’), respinta da Strakosha, ma l’occasionissima arriva un minuto dopo: Dumfries si avventa su una palla vagante ma spara su Strakosha in uscita disperata, poi è Luiz Felipe a murare Perisic a porta vuota. Ma in gol è nell’aria, San Siro inizia a spingere e al 22’ può esplodere di gioia: fanno tutto gli esterni del tridente difensivo – marchio di fabbrica del gioco di Inzaghi – con Bastoni al cross teso e Skriniar a svettare più in alto di tutti. Un bacio alla parte bassa della traversa e 2-1 Inter. Il finale è convulso e nervoso: Pairetto espelle Radu per due interventi duri, poi torna sui suoi passi e lascia che la gara si chiuda 11 contro 11. L’Inter soffre ma tiene, la Lazio non sfonda più. E Inzaghi si prende la personale rivincita del cuore: la prima vittoria da ex è un grande segnale al campionato.

Vai al forum