#SturmLazio | Conferenza stampa, Sarri: "quotDomani servirà umiltà, finora abbiamo fallito una sola par #SturmLazio | Conferenza stampa, Sarri: "quotDomani servirà umiltà, finora abbiamo fallito una sola par -> Alla vigilia di Sturm Graz-Lazio, il tecnico biancoceleste Maurizio Sarri ha parlato in conferenza (...) ---  
#SturmLazio | Conferenza stampa, Marusic: "Daremo tutto per vincere" #SturmLazio | Conferenza stampa, Marusic: "Daremo tutto per vincere" -> Alla vigilia di Sturm Graz-Lazio, il difensore biancoceleste Adam Marusic è intervenuto in (...) ---  
Lazio, Sarri: "Scudetto? Non andiamo dietro a queste cazzate" Lazio, Sarri: "Scudetto? Non andiamo dietro a queste cazzate" -> Il tecnico biancoceleste ha presentato la gara contro lo Sturm Graz di Europa League e parlato del (...) ---  
Lazio, Sarri insiste per Parisi: il piano di Lotito Lazio, Sarri insiste per Parisi: il piano di Lotito -> di Fabrizio Patania Mau ripensa al terzino sinistro dell’Empoli: Corsi chiede oltre 10 milioni e i (...) ---  
Sturm Graz-Lazio, quando lo stadio si chiamava Schwarzenegger   Sturm Graz-Lazio, quando lo stadio si chiamava Schwarzenegger -> di Elmar Bergonzini Nel 2002 i biancocelesti di Mancini giocarono nell'impianto intitolato al (...) ---  
#FiorentinaLazio | I precedenti con l'arbitro Maresca  #FiorentinaLazio | I precedenti con l'arbitro Maresca -> La designazione arbitrale per la 9ª giornata di Serie A TIM ha assegnato la gara Fiorentina-Lazio (...) ---  
Serie A TIM | Fiorentina-Lazio, la designazione arbitrale Serie A TIM | Fiorentina-Lazio, la designazione arbitrale -> La 9ª giornata di Serie A TIM Fiorentina-Lazio, in programma lunedì 10 ottobre 2022 alle ore 20:45 (...) ---  
Sturm Graz, l’ex Schopp: “Lazio crème de la crème. Milinkovic e Pedro…” Sturm Graz, l’ex Schopp: “Lazio crème de la crème. Milinkovic e Pedro…” -> Ancora un giorno d’attesa e poi Sturm Graz e Lazio scenderanno in campo per affrontarsi in quella (...) ---  
Lazio made in Italy:  Sarri e la svolta tricolore  Lazio made in Italy: Sarri e la svolta tricolore -> di Stefano Cieri Sei titolarisono italiani.E gli altri sono stranieri da tanto tempo nel nostro (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 05 ottobre 2022 LaziAlmanacco di mercoledì 05 ottobre 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 05 ottobre 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 04 ottobre 2022 LaziAlmanacco di martedì 04 ottobre 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 04 ottobre 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
SERIE A TIM - ROMA vs LAZIO DEL 6 NOVEMBRE 2022 – VENDITA DEI TAGLIANDI SERIE A TIM - ROMA vs LAZIO DEL 6 NOVEMBRE 2022 – VENDITA DEI TAGLIANDI -> La S.S. Lazio comunica le date e le modalità della vendita dei tagliandi del prossimo derby di (...) ---  
Lazio, per Milinkovic aria di un'annata da record Lazio, per Milinkovic aria di un'annata da record -> di Carlo Roscito Sergej sempre più protagonista: già 3 reti e 5 assist in 8 giornate: può vivere (...) ---  
Lazio, Massimo Maestrelli: “Sarri è l’uomo giusto per un sogno” Lazio, Massimo Maestrelli: “Sarri è l’uomo giusto per un sogno” -> Il figlio del grande Tommaso ha parlato della sua squadra del cuore e delle emozioni vissute (...) ---  
Gregucci: "La Lazio ha dominato, l'atmosfera dell'Olimpico è stata magica" Gregucci: "La Lazio ha dominato, l'atmosfera dell'Olimpico è stata magica" -> Per commentare la vittoria di ieri contro lo Spezia, l'ex calciatore biancoceleste Angelo (...)

Autore Topic: Laziomania: non sarebbero venuti lo stesso  (Letto 143 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 29149
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Laziomania: non sarebbero venuti lo stesso
« : Domenica 8 Maggio 2022, 11:00:05 »
www.calciomercato.com



di Luca Capriotti

Non potete capire. Questa Lazio, non la potete capire. Una notte da artisti, di prime volte, una notte di laziali, di bambini allo stadio. Si sentono nell'aria le parole acri del nostro: "Non sarebbero venuti lo stesso". E invece no. L'Olimpico timidamente si riscopre biancoceleste: bambini, tantissimi, alcuni di pochi mesi, una folla festante, un'atmosfera anni '90, twitta qualcuno. La Lazio batte la Sampdoria con doppietta spagnola, ma quasi conta poco. La cornice di pubblico è incoraggiata da prezzi finalmente decorosi: più di 30mila laziali ci sono. Se vi sembrano pochi, dopo più di 10 anni di "non sarebbero venuti lo stesso", non sapete cosa hanno vissuto. Non potete capire. 

LA NOTTE SPAGNOLA - La Lazio baila sui suoi spagnoli: Luis Alberto batte, Patric svetta e sblocca una partita un po' complessa, con una Samp ordinata e poche, vere palle gol. Il primo gol di Gabarron Patric in Serie A è bello, utile, mette la Lazio in una situazione in cui si sente più sciolta, in confidenza col pallone, di nuovo con lo stadio, forte e chiaro. La palla la accarezza Luis Alberto, è il protagonista della serata, la guest star: accarezza un pallone d'esterno e fa gridare al gol la Nord, poi fa il gol che vale il biglietto. Break di Lazzari - altra bella prova, in crescita - e Luis fa qualcosa col pallone che è difficile da tratteggiare. Ecco, se oggi dovessero arrivare gli alieni, e chiederci qualcosa del calcio, questo gol lo farei vedere. Accarezza la palla in velocità, non tira, salta il portiere, non tira ancora, lucidamente la piazza. 10 assist, gol da maestroQuello che colpisce è la padronanza: Luis Alberto ha un rapporto padronale con la sfera, lui il maestro, lui ha autorità e capacità e qualità dirigenziale per spostarla a suo piacimento. E tutto questo è qualcosa di profondamente calcistico. Luis Alberto va alla radice del motivo per cui ci piace questo sport: perché è bello da vedere

L'OLIMPICO - Il senso di questa partita va però oltre le giocate. Il supporto, il calore, la voglia della gente laziale di pensare alla Lazio, di starci addosso, di sostenerla in questi ultimi scampoli di una stagione dura, lunga, complessa e di lotta è stato qualcosa che resta. Va oltre l'atavica sfiducia verso l'umano genere del nostro, va oltre le rosicate legittime, un mercato becero, da nemico della patria, una rinfocolata e insana contrapposizione. Nei giorni in cui si parla - senza prove, senza grande base, ma si parla - anche di compratori arabi per la Lazio - e chi scrive sa bene l'assurdità della cosa, ma anche la necessità di parlarne, dopo anni di bigottismo e bocconi amari - i tifosi della Lazio fanno capire che questa atmosfera, questo sostegno si può supportare e aiutare e costruire con politiche di prezzo continue e incoraggiante, pochi aggiustamenti, atteggiamenti corretti e aperti. 

Nessuno vuole portarsi a letto Lotito tra noi, non abbiamo necessità di amarlo con passione o altro: faccia il suo, con sobrietà se ci riesce, di amore e di tifo meglio se non parli. Tanto non può capirlo, davvero, cosa significa essere laziale, ieri, oggi, sempre. Ho incontrato un amico per caso, allo stadio, nemmeno a farlo apposta. Aveva al suo fianco il padre, alla sua destra il bimbo, il figlio piccolo, due nipoti, il fratello. Un'intera famiglia. Ieri. Oggi, sempre. E no, non è vero. Sono venuti lo stesso. Ci sono. Sono qui. Nonostante Lotito. Fregandosene di Lotito. Non potete capire. Questo amore, non lo potete capire. Solo per la Lazio.

Vai al forum