#LazioBologna | Conferenza stampa, Sarri: "Vogliamo ripagare la fiducia dei tifosi" #LazioBologna | Conferenza stampa, Sarri: "Vogliamo ripagare la fiducia dei tifosi" -> Alla vigilia di Lazio-Bologna, l'allenatore biancoceleste Maurizio Sarri ha parlato in (...) ---  
Lazio, Immobile vede altri record: ecco i suoi obiettivi Lazio, Immobile vede altri record: ecco i suoi obiettivi -> Il bomber biancoceleste accende i motori per la nuova stagione: sfida i grandi attaccanti della (...) ---  
Lazio, una storia dal lieto fine: domani l'esordio di Romagnoli davanti Mihajlovic Lazio, una storia dal lieto fine: domani l'esordio di Romagnoli davanti Mihajlovic -> di Niccolò Di Leo "Per me è stato fondamentale alla Samp e al Milan. Un vero punto di (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 13 agosto 2022 LaziAlmanacco di sabato 13 agosto 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 13 agosto 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Ancelotti promuove Maximiano e Gila: “Alla Lazio faranno bene” Ancelotti promuove Maximiano e Gila: “Alla Lazio faranno bene” -> Il tecnico del Real Madrid ha parlato dei due nuovi volti arrivati in biancoceleste in questa (...) ---  
Lazio, gli auguri di Lucas Leiva:  Lazio, gli auguri di Lucas Leiva: "Tiferò dal Brasile" -> Il centrocampista brasiliano scrive ai suoi ex compagni, alla vigilia della partenza della nuova (...) ---  
Comunicato 12.08.2022 Comunicato 12.08.2022 -> Su alcuni quotidiani oggi si legge la notizia di una presunta trattativa in corso tra la Lazio ed (...) ---  
Lutto in casa Lazio, morto l’ex portiere Claudio Garella  Lutto in casa Lazio, morto l’ex portiere Claudio Garella -> Il mondo del calcio piange la scomparsa di Claudio Garella. L’ex portiere è venuto a mancare nella (...) ---  
Serie A Tim - Lazio vs Bologna del 14 agosto 2022 - apertura della Curva Sud Serie A Tim - Lazio vs Bologna del 14 agosto 2022 - apertura della Curva Sud -> La S.S. Lazio comunica che a breve verranno messi in vendita anche i tagliandi della Curva Sud (...) ---  
Laziomania: la risposta dei laziali è il patto per Sarri Laziomania: la risposta dei laziali è il patto per Sarri -> di Luca Capriotti Non era scontata, non era dovuta, era solo timidamente auspicata. Dopo un anno (...) ---  
Calciomercato Lazio, tempi lunghi per Acerbi. Akpa rifiuta il Lecce Calciomercato Lazio, tempi lunghi per Acerbi. Akpa rifiuta il Lecce -> di Fabrizio Patania Lotito vuole sbloccare le uscite: entro domani la lista provvisoria per la (...) ---  
Lazio, tutti i dubbi di formazione per la prima di campionato Lazio, tutti i dubbi di formazione per la prima di campionato -> Sarri pronto ad affidarsi a Maximiano in porta, che parte in vantaggio su Provedel. Incognita in (...) ---  
LaziAlmanacco di venerdì 12 agosto 2022 LaziAlmanacco di venerdì 12 agosto 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di venerdì 12 agosto 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, l’annata di Basic: dalla frase di Sarri, al posto da titolare Lazio, l’annata di Basic: dalla frase di Sarri, al posto da titolare -> Il croato pronto a giocare dal primo minuto al debutto in campionato. Il tecnico lo ha sempre (...) ---  
Aia, Trentalange: "E' giusto dare spiegazioni, non giustificarsi". Aia, Trentalange: "E' giusto dare spiegazioni, non giustificarsi". -> A margine del raduno degli arbitria Sportilia, il presidente dell'Aia Alfredo Trentalange ha (...)

Autore Topic: Lulic: 'Alla Lazio ho dato tutto, mi hanno ringraziato con un calcio nel c...'  (Letto 45 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 28737
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.calciomercato.com



L'ex capitano della Lazio Senad Lulic si è raccontato in una lunga intervista sull'edizione odierna del Corriere dello Sport, partendo dalla sua nuova quotidianità: "Sto bene, vivo a Coira, faccio il padre h24, mi godo la famiglia, la libertà. Porto i figli a giocare a pallone, mia figlia fa unihockey. Faccio il tassista (risata, ndr). Gli ultimi due anni a Roma non sono stati facili". 

 L'ULTIMO PERIODO ALLA LAZIO - "La mia famiglia era in Svizzera, è stata dura anche per la pandemia. Ho deciso di dedicarmi a loro. Mi riposo e mi ricarico.Il 6 giugno inizierò il corso a Coverciano, prenderò il patentino di allenatore Uefa A, non escludo il resto" .

IL SILENZIO DOPO L'ADDIO - "Ho voluto staccare, mi serviva tempo per me stesso. Non ho voluto fare interviste anche per non creare casino dentro la Lazio e fuori. Mi serviva calma per ripensare a tutto. Mi sto svegliando un po’".

L'INFORTUNIO - Sull'infortunio alla caviglia del febbraio 2020: "Non è stato un infortunio, è stato un incidente. Tanta gente non lo sa o fa finta. Per fortuna mi è successo a 35 anni. Avevo offerte, ma se avessi continuato avrei avuto bisogno di qualcuno che mi seguisse da mattina a sera. Ai primi di gennaio 2020 mi faceva male la caviglia, a Brescia avevo preso un colpo. Ho continuato a giocare con i dolori, non c’erano tanti cambi. Tutti mi dicevano che sarebbe passato tutto, che la caviglia era solo infiammata. Alla fine mi sono riposato un anno". Lulic si è soffermato, nel corso dell'intervista al Corriere dello Sport, sui motivi: "Dopo le infiltrazioni mi è venuta un’infezione alla caviglia, colpa di un batterio, lo stafilococco. Mi sono dovuto operare tre volte, una a Roma, due in Svizzera. Dopo il primo intervento continuavo ad avere dolori. Ho fatto le valigie, sono andato in Svizzera. Il batterio mi ha smangiato i tessuti, i muscoli. Mi hanno spiegato che in casi estremi può essere a rischio la caviglia, possono essere attaccati gli organi, si possono creare infezioni nel sangue. Per fortuna è andata bene. Pensavo fosse una cazzata, non realizzavo che fosse un problema così grave".

 LA LAZIO - "Quando torno a Roma sento un amore incredibile ed è la cosa più bella. Mi stimano anche come uomo. Sono orgoglioso dei miei 10 anni laziali. Mi arrivano messaggi, mi sento amato. Sulla chiusura del rapporto: "Non avevo aspettative però mi aspettavo chiarezza. Pensavo che ci saremmo seduti per chiarire cosa fare. Ho provato rabbia, amarezza. Avrei continuato volentieri, 5 minuti dopo 10 anni potevano trovarsi. Invece sono partito per le vacanze e in vacanza sono rimasto. Alla fine ho preso un bel calcio in c... Neanche un grazie. E’ questo che mi dà fastidio. Ho giocato con dolori ovunque. La gente lo vede".

 IL 26 MAGGIO - "Sarà sempre della Lazio e dei laziali. Non si tocca. E non c’è rivincita". Sulle parole di Lotito per il saluto ("Dieci anni splendidi insieme"): "Se non avessi scritto io la lettera non penso che avrebbero fatto qualcosa e non credo l’abbia scritta lui".

 IL SOGNO - Allenare la Lazio? "Ora non ci penso... Quando inizi da allenatore devi anche capire se ti piace".