LaziAlmanacco di martedì 05 luglio 2022 LaziAlmanacco di martedì 05 luglio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 05 luglio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, tutto pronto per Auronzo: ecco i possibili convocati Lazio, tutto pronto per Auronzo: ecco i possibili convocati -> Ormai ci siamo, la stagione della Lazio inizia oggi con il ritiro di Auronzo di Cadore. Partenza (...) ---  
Lazio, lite in Piazza: Lotito e Tare discutono davanti a tutti  Lazio, lite in Piazza: Lotito e Tare discutono davanti a tutti -> Lite in Piazza del Popolo, occhi indiscreti, impossibilenascondere la scenagli animi accesi visti (...) ---  
Lazio, preso Gila. Casale al rilancio: la situazione aggiornata Lazio, preso Gila. Casale al rilancio: la situazione aggiornata -> di Fabrizio Patania Lotito lavora per consegnare due difensori a Sarri. Accordo con il Real Madrid (...) ---  
#Mizuno2022 | Zaccagni: "Carichi per la nuova stagione" #Mizuno2022 | Zaccagni: "Carichi per la nuova stagione" -> Nel corso della presentazione delle maglie ufficiali, l’attaccante biancoceleste Mattia Zaccagni (...) ---  
#Mizuno2022 | Felipe Anderson: "Le divise rappresentano molto per noi calciatori" #Mizuno2022 | Felipe Anderson: "Le divise rappresentano molto per noi calciatori" -> Nel corso della presentazione delle maglie ufficiali, l’attaccante biancoceleste Felipe Anderson è (...) ---  
#Mizuno2022 | Lotito: “Abbiamo stipulato un contratto lungo con uno dei marchi più prestigiosi al mo #Mizuno2022 | Lotito: “Abbiamo stipulato un contratto lungo con uno dei marchi più prestigiosi al mo -> Nel corso della presentazione delle maglie ufficiali, il presidente biancoceleste Claudio Lotito è (...) ---  
Lazio, la nuova maglia (senza Romagnoli)  Lazio, la nuova maglia (senza Romagnoli) -> di Elmar Bergonzini Dopo un rapporto di 10 anni con la Macron, i biancocelesti giocheranno la (...) ---  
Lazio, lo show delle nuove maglie: l’evento a Piazza del Popolo Lazio, lo show delle nuove maglie: l’evento a Piazza del Popolo -> Il club biancoceleste e Mizuno presentano le casacche 2022-2023. Immobile subito protagonista, (...) ---  
Lazio, Luiz Felipe al Betis Siviglia: è ufficiale Lazio, Luiz Felipe al Betis Siviglia: è ufficiale -> Il difensore ha lasciato i biancocelesti a parametro zero: ratificato l’accordo con il club (...) ---  
Nuovo colpo per il settore giovanile  Nuovo colpo per il settore giovanile -> Benvenuto a Fabio Polinari classe 2008 il nuovo centravanti che vestirà la maglia biancoceleste (...) ---  
Lazio, mancano i portieri e i difensori ma si respira ottimismo  Lazio, mancano i portieri e i difensori ma si respira ottimismo -> di Elmar Bergonzini Al momento il club ha ufficializzato gli acquisti di Marcos Antonio e (...) ---  
Lazio, altro ribaltone per la porta: scatto nella notte per Maximiano Lazio, altro ribaltone per la porta: scatto nella notte per Maximiano -> Ennesimo cambio di obiettivo per la Lazionella ricerca di un portiere. Dopo lo stop per (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 04 luglio 2022 LaziAlmanacco di lunedì 04 luglio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 04 luglio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, altro giorno di visite: in Paideia arrivano i big Lazio, altro giorno di visite: in Paideia arrivano i big -> Immobile, Pedro e Luis Alberto attesi con gli altri compagni per i test di idoneità: si avvicina (...)

Autore Topic: Lazio, arriva Marcos Antonio: siamo ai dettagli con lo Shakhtar  (Letto 58 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 28428
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.gazzetta.it



di Elmar Bergonzini

Svincolato Lucas Leiva, il club biancoceleste è vicino all'acquisto del brasiliano dello Shakhtar che ha caratteristiche diverse, più funzionali alle idee dell'allenatore

Fuori uno, dentro uno. Anche se non sovrapponibili. Dopo cinque anni con la Lazio Lucas Leiva lascerà il club da svincolato. Al suo posto i biancocelesti stanno stringendo per Marcos Antonio dello Shakhtar Donetsk: il 21enne brasiliano dovrebbe arrivare per circa 10 milioni di euro (bonus compresi) e ottenendo un ingaggio di circa 2 milioni a stagione. Non si tratta di un giocatore con caratteristiche simili a quelle di Leiva, anzi, ma è più adatto al gioco di Sarri.

Il profilo --- In questa stagione Sarri ha faticato a trovare un centrale di centrocampo che si avvicinasse davvero alle sue idee. Per questo Leiva e Cataldi si sono alternati con grande frequenza. Marcos Antonio invece sarebbe il titolare di cattedra: acquistato dallo Shakhtar nel febbraio del 2019 per 3,5 milioni di euro, nasce trequartista ma sa giocare anche mezzala e come mediano. Si tratta di un buon palleggiatore, come gradisce Sarri. Piccolino fisicamente (166 centimetri) è particolarmente dinamico, dotato di una buona tecnica individuale e di un'ottima visione di gioco. Non ha la veemenza nel contrasto di Leiva ma riesce comunque a sfruttare la propria statura per arrivare prima degli altri sul pallone tenendo alti i ritmi della manovra che per lui è prevalentemente in verticale. Si potrebbe paragonare a un giocatore di scacchi: immagina l'azione con qualche mossa d'anticipo, al punto che perfino quando ritarda il passaggio lo fa per ottenere un'occasione migliore. In Ucraina (ma anche in Spagna) ha strappato titoli di giornale quando il 21 ottobre del 2020 riuscì a mandare ai pazzi Casemiro aiutando lo Shakthar a espugnare la capitale spagnola con un sorprendete 2-3. Quella la partita migliore della sua carriera.

LA STORIA --- Soprannominato Formiguinha proprio per il suo fisico, con lo Shakhtar ha collezionato in totale 101 presenze compresa la Champions (9 gol realizzati), il che lo rende esperto seppur giovane (nel 2017 si è anche laureato campione del mondo U17 con il Brasile). Nato a Poçoes, nello stato di Bahia, Marcos Antonio ha iniziato a giocare in patria nell'Atletico Paranaense, con cui non è però riuscito a esordire in prima squadra. A 18 anni si è trasferito in Portogallo, all'Estoril Praia, prima di passare allo Shakhtar. Allo scoppio della guerra in Ucraina è rimasto bloccato per diversi giorni all'interno di un hotel di Kiev prima di riuscire a fuggire in Brasile dove però si è sempre allenato con costanza e intensità. Giocando in maniera diversa da Leiva, ma più congeniale per Sarri. Dunque fuori uno, dentro uno.

Vai al forum