Provedel si presenta con l'aneddoto: "Mia madre era vicina di casa di Yashin" Provedel si presenta con l'aneddoto: "Mia madre era vicina di casa di Yashin" -> Il portiere in conferenza stampa: "Dimostrerò di essere un top". Tare: "Trattativa (...) ---  
Canigiani: "Soddisfatti della campagna abbonamenti, la vendita per domenica è partita bene" Canigiani: "Soddisfatti della campagna abbonamenti, la vendita per domenica è partita bene" -> Il responsabile del marketing biancoceleste Marco Canigiani è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Lazio, Provedel saluta lo Spezia: messaggio emozionante sui social Lazio, Provedel saluta lo Spezia: messaggio emozionante sui social -> Il portiere si è trasferito alla corte biancoceleste dopo due anni importanti in Liguria: parole (...) ---  
#LazioBologna | Due precedenti con l'arbitro Massimi  #LazioBologna | Due precedenti con l'arbitro Massimi -> La designazione arbitrale per la 1ª giornata di Serie A TIM ha assegnato la gara Lazio-Bologna al (...) ---  
Serie A TIM | Lazio-Bologna, la designazione arbitrale Serie A TIM | Lazio-Bologna, la designazione arbitrale -> La 1ª giornata di Serie A TIM Lazio-Bologna, in programma domenica 14 agosto 2022 alle ore 18:30 (...) ---  
Lazio-Milinkovic: ora il serbo potrebbe restare, ma il club punta al rinnovo del contratto   Lazio-Milinkovic: ora il serbo potrebbe restare, ma il club punta al rinnovo del contratto -> di Nicola Berardino Scemate le attenzioni del Manchester United, il centrocampista resta sempre (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 10 agosto 2022 LaziAlmanacco di mercoledì 10 agosto 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 10 agosto 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, Luis Alberto torna in gruppo ma resta il gelo Lazio, Luis Alberto torna in gruppo ma resta il gelo -> di Fabrizio Patania Il club ha gestito con diplomazia il caso, resta la tensione. Lotito e Sarri (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 09 agosto 2022 LaziAlmanacco di martedì 09 agosto 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 09 agosto 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, Provedel ha scelto il numero di maglia: è il suo anno Lazio, Provedel ha scelto il numero di maglia: è il suo anno -> Visite mediche e firma del contratto. Lunedì è stato il giorno di Provedel, ufficializzato come (...) ---  
Superati i 23mila abbonati, proroga campagna abbonamenti "Avanti insieme!" Superati i 23mila abbonati, proroga campagna abbonamenti "Avanti insieme!" -> Abbiamo superato quota 23.000 abbonati. In considerazione dell’impennata delle sottoscrizioni (...) ---  
Accordo Sky - Dazn, il Codacons protesta: "Un pasticcio assurdo" Accordo Sky - Dazn, il Codacons protesta: "Un pasticcio assurdo" -> Sky e Dazn hanno raggiunto un accordo, firmato solo qualche giorno fa, in base al quale l'app (...) ---  
Lazio, Sarri prepara il debutto con Pedro: il piano Lazio, Sarri prepara il debutto con Pedro: il piano -> di Marco Ercole La caviglia dello spagnolo sta bene, Patric in vantaggio su Gila, Casale unico out (...) ---  
Lazio, allarme rientrato per Pedro: lo spagnolo punta il Bologna Lazio, allarme rientrato per Pedro: lo spagnolo punta il Bologna -> Allarme rientrato per Pedro. La smorfia di dolore mostrata praticamente per tutto il primo tempo (...) ---  
Lazio, finalmente Provedel: visite mediche e firma sul contratto Lazio, finalmente Provedel: visite mediche e firma sul contratto -> Il portiere è arrivato in mattinato alla clinica Mater Dei: test di idoneità, poi il (...)

Autore Topic: Pedro e Felipe Anderson le due certezze della Lazio  (Letto 46 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 28711
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Pedro e Felipe Anderson le due certezze della Lazio
« : Sabato 23 Luglio 2022, 08:08:09 »
www.corrieredellosport.it



di Carlo Roscito

Cannonieri del ritiro, protagonisti con gol e assist: Sarri si aspetta da loro una stagione più incisiva

Corsie preferenziali, fabbriche di gol e assist. Larghi sulle fasce, al centro della Lazio. Cannonieri del ritiro, Pedro e Felipe Anderson: hanno scritto il nome nel tabellino dei marcatori col pennarello degli autografi. Cinque firme lo spagnolo, il primo della lista biancoceleste: per una volta ha impugnato lo scettro di re Ciro. Quattro timbri il brasiliano, ispirato da falso nueve contro l’Auronzo proprio per il forfait di Immobile. Si sono divertiti gli altri al posto suo. Sarri riparte con due certezze ai lati del tridente: esterni di posizione, interni nel gioco e nelle idee del tecnico biancoceleste.

Zaccagni è la terza opzione, prova a scalare le gerarchie offensive, ci sarà spazio per tutti. Si prevedono rotazioni di uomini ed energie, a maggior ragione con il calendario condizionato dallo stop invernale per il Mondiale in Qatar. L'ex Verona, ai nastri di partenza, parte leggermente dietro ai compagni di reparto nonostante abbia chiuso lo scorso campionato come titolare a sinistra. Il girone di ritorno di Pedro è stato travagliato a causa dei problemi al polpaccio destro, ha sfruttato l'estate per ripresentarsi nella migliore forma fisica. Preparazione affrontata senza intoppi, ha saltato solo la seduta di ieri mattina.

Quanto talento in casa Lazio!

Ha distribuito i gol nelle amichevoli a differenza di Felipe Anderson: 2 all'Auronzo, 2 al Dekani, poi il quinto al Primorje con una serpentina solitaria. È entrato in porta con tutto il pallone. Solo con la Triestina è rimasto a secco. Test a parte, servono conferme quando cominceranno gli impegni ufficiali. Il peso dell'attacco (e delle marcature) non può stare tutto sulle spalle di Immobile. Devono segnare di più, è una necessità della squadra, il loro obiettivo è un compito imposto dall’alto. Pedro, l'anno scorso, si è scatenato soprattutto da ottobre a dicembre. Ha chiuso la prima Serie A in maglia biancoceleste con 9 gol all'attivo in 32 partite, diventano 10 se al conto si aggiunge quello siglato in Europa League alla Lokomotiv Mosca. Un numero del genere non lo raggiungeva dalla Premier 2016-2017, seconda stagione con il Chelsea. Compirà 35 anni il 28 luglio, ha lavorato duro per ripresentarsi al top. Felipe Anderson, dall'altra parte, spera di confermare in pianta stabile il posto sulla destra. La passata stagione è stato il più continuo a livello di presenze: 48 su 48 considerando ogni competizione, nessun altro è riuscito a stargli dietro. Sarri ora gli chiede di incidere di più sotto porta, di chiudere con cattiveria le azioni che si sviluppano sulla fascia opposta. Vanno superati i 6 gol 2021-2022 (7 con l'Europa). Allora sì che diventeranno corsie preferenziali: verso ambizioni maggiori, significherebbero Champions.

Vai al forum