Lazio, Lotito presidente e senatore: tra Formello e l'ufficio a Campobasso Lazio, Lotito presidente e senatore: tra Formello e l'ufficio a Campobasso -> RASSEGNA STAMPA - E' tornato a Roma il presidente Claudio Lotito dopo la vittoria politica in (...) ---  
LaziAlmanacco di giovedì 29 settembre 2022 LaziAlmanacco di giovedì 29 settembre 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di giovedì 29 settembre 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio-Spezia, Lazzari ci prova: test per esserci domenica Lazio-Spezia, Lazzari ci prova: test per esserci domenica -> RASSEGNA STAMPA - Manuel Lazzari ci prova. Si era infortunato lo scorso 11 settembre nel match (...) ---  
Lazio-Spezia, quando iniziò la favola di Provedel Lazio-Spezia, quando iniziò la favola di Provedel -> di Fabrizio Patania Sarri stregato a fine aprile: dopo il 4-3 al Picco chiese a Lotito di (...) ---  
FORMELLO - Lazio, quanti assenti per Sarri: la situazione in infermeria FORMELLO - Lazio, quanti assenti per Sarri: la situazione in infermeria -> FORMELLO - Calciatori ai box, tra chi spera di rientrare in tempo e chi ha la bandiera bianca in (...) ---  
Lazio, intititolazione del verde di Piazza Della Libertà a Luigi Bigiarelli  Lazio, intititolazione del verde di Piazza Della Libertà a Luigi Bigiarelli -> AGGIORNAMENTO ORE 18.00- La targa è stata scoperta. L'area verde di Piazza Della Libertà (...) ---  
#LazioSpezia | I precedenti con l'arbitro Sacchi #LazioSpezia | I precedenti con l'arbitro Sacchi -> La designazione arbitrale per l'8ª giornata di Serie A TIM ha assegnato la gara Lazio-Spezia al (...) ---  
Serie A TIM | Lazio-Spezia, la designazione arbitrale Serie A TIM | Lazio-Spezia, la designazione arbitrale -> L'8ª giornata di Serie A TIM Lazio-Spezia, in programma domenica 2 ottobre 2022 alle ore (...) ---  
#PartitaperlaPace | Il presidente Claudio Lotito e Ciro Immobile alla conferenza stampa di presentaz #PartitaperlaPace | Il presidente Claudio Lotito e Ciro Immobile alla conferenza stampa di presentaz -> Giovedì 29 settembre, alle ore 15.00 , in programma la conferenza stampa di presentazione della (...) ---  
Lazio, la potenza di Milinkovic: decisivo come De Bruyne tra assist e gol Lazio, la potenza di Milinkovic: decisivo come De Bruyne tra assist e gol -> Il Sergente vive l’ennesima stagione da protagonista. In Europa lui e il belga del (...) ---  
La Gazzetta e le "accreditate" per lo scudetto: dimentica ancora la Lazio La Gazzetta e le "accreditate" per lo scudetto: dimentica ancora la Lazio -> La Gazzetta dello Sport ci ricasca. Chissà se le battute a disposizione per scrivere (...) ---  
Lazio, in campionato e in Europa le palle inattive sono un punto debole: tutti i numeri  Lazio, in campionato e in Europa le palle inattive sono un punto debole: tutti i numeri -> Allarme palle inattive, un problema che la Lazio non è ancora riuscita a risolvere. Calci (...) ---  
Lazio, Immobile più no che sì: domani un altro esame Lazio, Immobile più no che sì: domani un altro esame -> di Fabrizio Patania Ciro fermo per l'edema al bicipite femorale della coscia destra. Ha (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 28 settembre 2022 LaziAlmanacco di mercoledì 28 settembre 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 28 settembre 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio (...) ---  
La Spagna Under 21 batte la Norvegia: Gila di nuovo in campo dopo l'esordio La Spagna Under 21 batte la Norvegia: Gila di nuovo in campo dopo l'esordio -> La Spagna Under 21, dopo aver vinto qualche giorno fa contro la Romania, fa il "bis" nel match (...)

Autore Topic: Perché Acerbi merita rispetto  (Letto 63 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 29111
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Perché Acerbi merita rispetto
« : Mercoledì 24 Agosto 2022, 07:21:16 »
www.corrieredellosport.it



di Alberto Dalla Palma

È incredibile come un giocatore forte e un uomo dalle qualità morali indiscutibili come Acerbi sia ancora prigioniero a fine agosto di una vicenda che non ha senso. Non solo il difensore era diventato il bersaglio della tifoseria della Lazio a tal punto da provocarne la cessione ma ora è finito nel mirino anche della curva interista, che guarda caso è gemellata con quella biancoceleste. Immaginiamo il passa parola che si è sviluppato da Roma a Milano per denigrare un difensore che con Immobile, Leiva, Milinkovic e Luis Alberto ha fatto la storia della squadra di Simone Inzaghi, diventando determinante per la conquista di una Coppa Italia e di una Supercoppa ed è stato, successivamente, anche un grande protagonista agli Europei vinti dalla Nazionale di Mancini.
L’accusa? Un gesto di rabbia verso la Nord, assolutamente condannabile, dopo un gol in campionato, per il quale aveva chiesto successivamente scusa. Di più cosa avrebbe potuto fare? Il perdono si concede per cose ancora più gravi, figuriamoci per una stupidaggine del genere, peraltro in un contesto sportivo.

Eppure Acerbi è stato insultato da molti tifosi (ma non tutti) fino a maggio, quando rimase coinvolto anche nel gol della vittoria del Milan all’Olimpico, decisiva per lo scudetto rossonero: un ghigno nevrotico sarebbe diventato il simbolo di una perfida gioia per la sconfitta. Tanto che ora sono gli interisti, e non i laziali, a insultarlo via social così energicamente da mettere in dubbio il suo trasferimento a Milano. Roba da non credere, soprattutto perché per il difensore lombardo parlano una carriera di grande serietà e una vita affrontata con enorme coraggio quando la fortuna gli aveva girato le spalle.

Acerbi non è mai riuscito a entrare in sintonia con Sarri ma resta invece sorprendente la scelta del presidente Lotito, che non si è mai ufficialmente esposto per proteggere il giocatore dalla contestazione dei tifosi, con cui tra l’altro è in costante conflitto. Proprio lui, che ha sempre parlato della Lazio come di una famiglia, non ci ha messo molto a scaricare il giocatore e a metterlo in vendita in prestito gratuito, quindi rimettendoci anche una bella cifra, pur di non affrontare il problema prima con il tecnico e poi con la piazza. Acerbi meritava ben altro rispetto come uomo e come giocatore, considerando che resta ancora il miglior difensore biancoceleste.

Vai al forum