Autore Topic: Lazio, il girone di Europa League: tutto su Feyenoord, Midtjylland e Sturm  (Letto 61 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 29834
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



L'urna di Istanbul ha emesso il suo verdetto: la Lazio nel girone di Europa League affronterà Feyenoord, Midtjylland e Sturm Graz. Se contro i danesi sarà la prima volta in assoluto per i biancocelesti, olandesi e austriaci sono già stati incontrati in passato in Champions League o Coppa Uefa. L'avversario sulla carta più ostico è il Feyenoord, anche se la squadra di Maurizio Sarri dovrà fare massima attenzione anche a Midtjylland e Sturm Graz, a maggior ragione dopo l'esperienza dello scorso anno con il girone vinto dal Galatasaray che partiva dalla quarta fascia. L'obiettivo principale rimane il passaggio del turno, poi il primato del gruppo visto che la seconda classificata andrà a giocare gli spareggi contro le terze classificate dei gironi di Champions League. Andiamo a studiare le avversarie.

FEYENOORD - Gli olandesi la scorsa stagione hanno raggiunto la finale di Conference League, poi persa contro la Roma. In estate il club di Rotterdam ha rinnovato molto la rosa a disposizione del tecnico Slot: hanno lasciato Sinisterra (Leeds), Senesi (Bournemouth), Malacia (Manchester United), Aursnes (Benfica) e Dessers (Cremonese). Sono arrivati Timber dall'Utrecht, Hancko dallo Sparta Praga, Paixao dal Coritiba, Dilrosun dall'Herta Berlino, Gimenez dal Cruz Azul. Finito un ciclo il Feyenoord ne sta aprendo un altro, fedele sempre all'idea di calcio propositivo sposato da Slot e caratteristico della squadra dello stadio de Kuip, che ha permesso di eliminare lo scorso maggio il Marsiglia dalla semifinale di Conference.

MIDTJYLLAND - La squadra danese lo scorso anno ha disputato l'Europa League, chiudendo terza il girone alle spalle di Stella Rossa e Braga e venendo eliminata ai rigori nello spareggio di Conference dal Paok Salonicco. Due stagioni fa invece chiuse al quarto posto il girone di Champions League dietro a Liverpool, Atalanta e Ajax. A Bergamo costrinse la squadra di Gasperini al pareggio e strappò un punto prestigioso anche contro il Liverpool. Il giocatore più celebre è il danese Pione Sisto (in passato finito anche nel mirino della Lazio), molto interessanti sono i centrocampisti Onyedika ed Evander, gli attaccanti Dreyer e Isaksen. Una curiosità è che il nuovo allenatore Capellas è stato ingaggiato soltanto due giorni fa.

STURM GRAZ - Anche nella scorsa stagione lo Sturm Graz ha partecipato all'Europa League, chiudendo al quarto posto il girone dietro a Monaco, Real Sociedad e Psv. Nella Bundesliga austriaca invece il risultato è stato un soddisfacente secondo posto alle spalle della dominatrice Salisburgo. Il calciomercato ha portato pochi cambiamenti (l'acquisto più importante è stato Emegha dall'Antwerp) proseguendo così nel progetto intrapreso nell'estate 2020 con il tecnico Christian Ilzer. La stella della squadra era il centravanti classe 2003 Hojlund, ma in queste ore si sta perfezionando il suo passaggio all'Atalanta. Altri profili interessanti sono il centrocampista Stankovic e il difensore Affengruber.

Vai al forum