Autore Topic: Lazio, Reguilon sta sfumando: a Sarri manca un terzino  (Letto 72 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 29834
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, Reguilon sta sfumando: a Sarri manca un terzino
« : Sabato 27 Agosto 2022, 09:00:25 »
www.corrieredellosport.it


di Fabrizio Patania

Stop alla trattativa a causa dell’ingaggio. E ieri sera vertice di mercato fra presidente e tecnico

                   ROMA - I ritardi, sul mercato, si pagano. Oppure segnalano l’impossibilità di chiudere un’operazione. La Lazio, intesa come società, non aveva la convinzione totale e il budget per arrivare a Sergio Reguilon, ormai indirizzato verso l’Atletico Madrid o il Fulham se sfumerà l’intesa con il Cholo. Sarri resta senza esterno di piede sinistro, la richiesta formulata a Lotito nell’ultimo vertice di Ferragosto, subito dopo il debutto con il Bologna, prima di rivedersi ieri sera all’Olimpico. Il terzino spagnolo in uscita dal Tottenham, a meno di improbabili sorprese, non si trasferirà a Formello. È vicinissimo all’Atletico Madrid. Operazione non ancora chiusa perché gli spagnoli devono cedere un altro esterno al Nottingham Forrest e sono tornate in discussione le cifre dell’accordo con gli Spurs. Di sicuro la trattativa con Lotito, apparecchiata e messa in piedi dagli intermediari con la piena disponibilità di Paratici, si è arenata nella serata di giovedì, quando il presidente della Lazio ha chiesto un altro sconto e si è arreso per la distanza (minima) sull’ingaggio residuo da pagare. Del diritto di riscatto sul cartellino di Reguilon neppure si è arrivati a discutere.


Minima differenza

Il Tottenham, nei giorni scorsi, aveva concesso disponibilità al prestito gratuito per una stagione, garantendo la partecipazione all’ingaggio (3,6 milioni netti per il 2022-’23). Alla Lazio sarebbe rimasto da coprire 1,7 milioni di stipendio. Per due giorni Paratici ha concesso priorità e un canale preferenziale al club biancoceleste, erano intercorsi colloqui con l’agente Kia Joorabchian, non ancora con Lotito, al corrente della situazione. Da Formello avevano confermato l’interesse per lo spagnolo. Il tecnico spingeva per Reguilon, anche tra mercoledì e giovedì lo ha richiesto a Lotito, preoccupato dalla prospettiva di ridurre gli spazi di Marusic, dalla presenza in rosa di Hysaj, Radu e Kamenovic e dalle cessioni mai realizzate degli “invendibili” Fares e Durmisi. In estate ha messo soldi di tasca propria per ricostruire la Lazio e sforato il budget previsto, continuando a pagare gli acquisti fallimentari delle estati precedenti.


Sarri aspetta

Giovedì notte è saltato anche il contatto decisivo con il Tottenham. Lotito chiedeva un ulteriore sostegno sull’ingaggio e Reguilon ha preso un’altra direzione: l’Atletico gli offre uno stipendio superiore e tornando a Madrid, la sua città, giocherebbe in Champions. Kia, oltre alla richiesta del Cholo, sta valutando le proposte di Fulham e Siviglia. Sarri chiede un terzino sinistro da gennaio. Sinora non sono emerse tracce di possibili alternative, anzi a Formello escludevano altri acquisti per stessa ammissione del tecnico. «O prendiamo uno vero oppure restiamo così», il pensiero non esplicitabile di Mau.


Vertice di mercato tra presidente e tecnico

Tare, nel prepartita, è stato evasivo sul tema terzino. Non lo ha escluso e non lo ha confermato, alludendo in modo implicito alle uscite non realizzate. «Lo step riguarda gli obiettivi, abbiamo fatto un mercato importante e abbiamo subito aggredito quel che era necessario per alzare l'asticella e creare entusiasmo da dentro e fuori. La Champions è importante per la nostra società e dobbiamo dare qualcosa in più per raggiungerla. Ora cominceranno le rotazioni. Ho molta fiducia in Marcos Antonio, Cancellieri e nei due portieri. Anche in Gila che ha fatto una grande preparazione e può essere una sorpresa del campionato. Tifosi? Volevamo creare questa atmosfera, ne siamo felici ma dobbiamo essere bravi a mantenerla, vincere aiuta a vincere e il pubblico sarà fondamentale. Se arriverà un terzino? Non so rispondere, finché il mercato è aperto tutto può accadere ma non so dire se arriverà o meno perché ci sono tante cose da risolvere». Lo strombazzatissimo vertice di mercato si è consumato in notturna all’Olimpico. Lotito, appena rientrato da Cortina e Sarri si sono visti dopo la partita con l’Inter. Le prossime ore per scoprire gli esiti del colloquio.

Vai al forum