Autore Topic: Lazio - Napoli, la notte di Immobile dal sapore "Mundial"  (Letto 134 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 29773
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio - Napoli, la notte di Immobile dal sapore "Mundial"
« : Sabato 3 Settembre 2022, 09:02:08 »
www.LaLazioSiamoNoi.it


Questa sera sarà una di quelle dedicate a Ciro Immobile. Dopo l'incoronazione da capocannoniere della Serie A 2021/22, riporta la rassegna stampa di Radiosei, prima della gara col Napoli riceverà il premio "Paolo Rossi", da un anno intitolato a Pablito. Si tratta del premio AIC, riservato al re dei marcatori annuali, lo conserva Umberto Calcagno. Per Ciro, dunque, una serata dal sapore "Mundial".

Lo straordinario rendimento del bomber della Lazio (184 gol con la Lazio) fa credere che rivedere un italiano capace di strasegnare quanto lui sarà difficile per molte generazioni. Ciro è Ciro, riscrive o è in corsa per record che si pensavano immortali. Ed è sempre bello ricordare i suoi trionfi. È il miglior marcatore della storia della Lazio in assoluto e quindi anche in Serie A. È uno dei 10 giocatori capaci di segnare 150 gol nei cinque migliori campionati europei. Immobile ha messo a segno almeno 61 reti in più rispetto a ogni altro giocatori che, nello stesso periodo, ha messo piede in A. Dal 2016 è riuscito a segnare almeno 20 gol in campionato in cinque stagioni diverse: solo Lewandowski ha fatto meglio di lui (sei stagioni). Dando un'occhiata ai numeri attuali, Ciro è a quota due, ha colpito contro Bologna e Sampdoria, è rimasto a secco contro l'Inter. Ora punta il Napoli. Agli azzurri ha segnato sette gol, ha centrato una serie di sei gare consecutive colpendo gli azzurri, per poi rimanere a secco nelle due sfide più recenti.

Vai al forum