Autore Topic: Lazio, la riscoperta del turnover: diciannove giocatori impiegati in tre giorni  (Letto 83 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 29834
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.calciomercato.com



                       
Sarri riscopre il turnover. Come scrive oggi Il Tempo, l'allenatore della Lazio ha impiegato diciannove giocatori in tre giorni tra Europa League e Serie A. E infatti sono arrivate due vittorie di fila, cosa che l'anno scorso non era mai successa (l'unica vittoria post Coppa contro la Salernitana arriv dopo il 2-2 col Marsiglia, ndr).

UNICO PRECEDENTE - Per trovare precedenti simili col tecnico toscano bisogna risalire ai tempi del Chelsea, quando per a disposizione c'era una rosa di qualit superiore persino a quella avuta a disposizione col Napoli e con la Juventus. Tra Feyenoord e Verona il Comandante biancoceleste ha cambiato sei uomini nella formazione titolare e contro gli scaligeri, pur in una partita non brillante dal punto di vista del gioco come quella con gli olandesi, ha portato a casa il successo grazie agli innesti dalla panchina.

ECCEZIONE - L'unico esente da questa turnazione - tra i giocatori di movimento - Immobile, che le ha giocate tutte dall'inizio, risparmiandosi solo mezz'ora finale in Europa. Sempre in attacco, Sarri freme per riavere a disposizione Pedro, alle prese da dieci giorni con problemi alle caviglie, per allungare ulteriormente le rotazioni. Ancor pi ora che Zaccagni sembra essere uscito con qualche problemino al flessore dall'ultimo impegno. Nulla di preoccupante, secondo i medici, ma meglio non forzare. Chi invece dovr saltare le prossime due uscite prima della sosta sar Lazzari. Ma il tecnico pu contare su un ritrovato Hysaj da quel lato. E gioved in Danimarca, per la seconda giornata del girone di coppa, molto probabilmente non sar questo l'unico cambio che si vedr in campo.

Vai al forum