Lazio, avanti tutta sulla preparazione: riecco Marcos Antonio Lazio, avanti tutta sulla preparazione: riecco Marcos Antonio -> Si apre un’altra settimana di lavoro nel centro sportivo biancoceleste. Sarri avanti con le doppie (...) ---  
Lazio, a gennaio giochi in casa: il fattore Olimpico può fare la differenza  Lazio, a gennaio giochi in casa: il fattore Olimpico può fare la differenza -> La ripresa del campionato si avvicina lentamente e in casa Lazio è tempo di prepararsi al meglio (...) ---  
Milinkovic, vacanze da papà: finalmente conosce la sua Irina Milinkovic, vacanze da papà: finalmente conosce la sua Irina -> Il Sergente della Lazio è tornato dal Mondiale e ha abbracciato subito sua figlia: Sarri può (...) ---  
Sarri rilancia la Lazio: "Fiducia da Champions" Sarri rilancia la Lazio: "Fiducia da Champions" -> di Daniele Rindone Il tecnico alla squadra nei primi discorsi dopo la pausa: "Vi voglio (...) ---  
Lazio, Sarri ritroverà Vecino a metà dicembre Lazio, Sarri ritroverà Vecino a metà dicembre -> di Daniele Rindone L'eliminazione ai Mondiali di Uruguay e Serbia restituirà al tecnico (...) ---  
Lazio, porta blindada con Renzetti. Ricorda Meret, Sarri lo studia ed è già nel giro delle Nazionali Lazio, porta blindada con Renzetti. Ricorda Meret, Sarri lo studia ed è già nel giro delle Nazionali -> La Lazio si sta costruendo in casa il futuro della propria porta e se i dubbi su Maximiano (...) ---  
PRIMAVERA - Lazio, sei diventata bellissima! È poker alla Ternana PRIMAVERA - Lazio, sei diventata bellissima! È poker alla Ternana -> Altro giro, altra vittoria e finalmente la Lazio torna a volare. A sbloccare il risultato ci pensa (...) ---  
Lazio Women | Inaugurata presso il Distretto P.S. di Primavalle una Sala di Audizione protetta per s Lazio Women | Inaugurata presso il Distretto P.S. di Primavalle una Sala di Audizione protetta per s -> Questa mattina, presso il presso il 14° Distretto di Polizia di Primavalle, la Lazio Women, (...) ---  
Lazio Women, nel weekend l'iniziativa contro la violenza sulle donne Lazio Women, nel weekend l'iniziativa contro la violenza sulle donne -> La Lazio Women si schiera contro la violenza sulle donne. Come comunica il sito ufficiale del (...) ---  
Il ricordo di Tommaso Maestrelli Il ricordo di Tommaso Maestrelli -> La S.S. Lazio ricorda, a 46 anni dalla sua scomparsa, Tommaso Maestrelli, artefice del primo (...) ---  
Lazio in ritiro in Turchia: Sarri aspetta, ma ecco le possibili date Lazio in ritiro in Turchia: Sarri aspetta, ma ecco le possibili date -> La preparazione invernale potrebbe svolgersi lontano da Formello, i tempi però, sono stretti. Il (...) ---  
Laziomania: ma non dovevano comprare Milinkovic Savic? Laziomania: ma non dovevano comprare Milinkovic Savic? -> di Luca Capriotti In un giorno e una notte cambia tutto, nel calcio. Viene fatto passare come un (...) ---  
Lazio, Gila jolly per l’Europa: ora sogna l’esordio in Serie A Lazio, Gila jolly per l’Europa: ora sogna l’esordio in Serie A -> di Carlo Roscito Sarri l’ha fatto giocare da titolare solo in Coppa: il difensore vuole (...) ---  
Lazio in cerca di un terzino ma Sarri insiste per Ilic a centrocampo  Lazio in cerca di un terzino ma Sarri insiste per Ilic a centrocampo -> di Nicola Berardino l serbo del Verona è legato all'addio di Luis Alberto. In difesa occhi (...) ---  
Lazio, tra Sarri e Luis Alberto convivenza forzata Lazio, tra Sarri e Luis Alberto convivenza forzata -> di Daniele Rindone È il giorno della ripresa a Formello: si riparte con un caso aperto e di (...)

Autore Topic: Lazio, monta la rabbia per l’arbitraggio contro lo Sturm Graz  (Letto 60 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 29519
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, monta la rabbia per l’arbitraggio contro lo Sturm Graz
« : Sabato 15 Ottobre 2022, 14:00:07 »
www.corrieredellosport.it



di Fabrizio Patania

Pagata carissima l’espulsione di Lazzari, la classifica del girone F è già avulsa: in quattro con 5 punti. Sarri sicuro del primo posto attendo Midtjylland e Feyenoord

                   ROMA - Il caso, più unico che raro, del girone F di Europa League: Feyenoord, Midtjylland, Lazio e Sturm Graz a quota 5 punti. Di fatto, una classifica avulsa determinata dalla differenza reti generale. Sarri e i suoi giocatori oggi sarebbero condannati al terzo posto e alla retrocessione in Conference. Tutto può succedere nelle ultime due giornate, giovedì 27 ottobre all’Olimpico con i danesi e il 3 novembre, nella settimana che condurrà al derby, a Rotterdam con gli olandesi. Con due vittorie, la Lazio sarebbe quasi sicura di chiudere al primo posto, saltando gli spareggi di febbraio per balzare, da testa di serie, agli ottavi in calendario a marzo. Attualmente ha un vantaggio di 3 lunghezze nella differenza reti generale sullo Sturm. Con 4 punti (un pareggio e una vittoria), la Lazio sarebbe certa di finire tra le prime due del girone: non possono arrivare più di due squadre a quota 9. Le altre ipotesi sono rischiose: in teoria, con altri due pareggi o una vittoria a testa nelle ultime due partite, potrebbero ritrovarsi in quattro ex aequo (a quota 7 o 8 punti) anche al termine del girone e allora determinerebbe la differenza reti generale.


Rosso pesante

Ecco perché l’espulsione di Lazzari e l’arbitraggio di Sacha Stegemann, giovedì sera all’Olimpico, hanno prodotto un danno incalcolabile, non solo in termini economici (il pareggio vale 210 mila euro e la vittoria 630, il primo posto nel girone porta un bonus di 1,1 milioni rispetto ai 550 mila per la seconda piazzata). La Lazio, battendo gli austriaci, avrebbe messo in tasca la qualificazione. La rabbia è aumentata, perché i giocatori di Sarri sono caduti nella trappola austriaca. Sarebbe servita freddezza, non bisognava abboccare, semmai trasformando provocazioni e nervosismo in un vantaggio. Tensione ed elettricità a bordo campo. L’assistente del tecnico Ilzer è stato allontanato dal campo. Sarri è rimasto imperturbabile. Il suo vice Martusciello è stato ammonito. Gli animi si sono scaldati dai primi minuti. Un austriaco, strattonando per la maglia Lazzari, neppure ha preso il giallo. La Lazio si è innervosita e ha pagato l’inesperienza di Sacha Stegemann. Controllando il curriculum del fischietto tedesco, è stato semplice scoprire l’arcano. Pensate, era solo alla terza presenza in Europa League e nelle due precedenti aveva tirato fuori 12 cartellini gialli. Giovedì ha dispensato 9 ammonizioni ed è arrivato a un totale di 21: la media fa 7 a partita. Un’enormità. Quest’anno ha arbitrato 13 partite: 71 cartellini gialli e 4 espulsioni per doppia ammonizione. Lo score in carriera in Bundesliga recita 120 presenze e 425 ammonizioni. Appena meno severo. Resta il dato complessivo: mister giallo fatica a controllare le partite. Lazzari ha fatto quasi niente per essere cacciato. Si può pensare non dovesse alzare il braccio, ma è stato un gesto istintivo e non ha toccato Prass. Ora beccherà un turno di squalifica. Mancherà con il Midtjylland. Nella ripresa, sopra di un gol e in parità numerica, Manuel in velocità avrebbe potuto stendere gli austriaci. Ora la Lazio dovrà soffrire per restare in Europa League.

Vai al forum