Serbia, piovono critiche. Anche Milinkovic nell'occhio del ciclone Serbia, piovono critiche. Anche Milinkovic nell'occhio del ciclone -> Vlahovic in ritardo di condizione, Milinkovic deludente, il ct Stojkovic sotto accusa: si alza la (...) ---  
Lazio Primavera, col Pescara serve continuità. Una sorpresa tra i convocati Lazio Primavera, col Pescara serve continuità. Una sorpresa tra i convocati -> La Lazio Primavera fa visita al Pescara, ad inizio stagione era considerata l'avversaria da (...) ---  
Milinkovic, una carriera divisa a metà: la scelta di vita dei due fratelli Milinkovic, una carriera divisa a metà: la scelta di vita dei due fratelli -> Oggi sono titolari inamovibili nella Serbia, ma la carriera dei fratelli Milinkovic sarebbe potuta (...) ---  
La Lazio Women scende in campo contro la violenza sulle donne La Lazio Women scende in campo contro la violenza sulle donne -> La Lazio Women scende in campo contro la violenza sulle donne con iniziative e attività sociali in (...) ---  
Uruguay Mondiale | Vecino in una posizione inedita contro la Corea: ecco dove ha giocato Uruguay Mondiale | Vecino in una posizione inedita contro la Corea: ecco dove ha giocato -> Nella Lazio di Maurizio Sarri è diventato un titolare anche per la sua duttilità, essendosi (...) ---  
Podavini: "Seguo sempre la Lazio, Zaccagni è fondamentale per Sarri" Podavini: "Seguo sempre la Lazio, Zaccagni è fondamentale per Sarri" -> L’ex difensore biancoceleste Gabriele Podavini è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
Lazio, caccia al tesoro: Ilic, Susic e Thuram jr Lazio, caccia al tesoro: Ilic, Susic e Thuram jr -> di Daniele Rindone Il serbo del Verona e il croato del Salisburgo seguiti da tempo. Occhi sul (...) ---  
Lazio, emozionante dedica social per Maurizio Manzini Lazio, emozionante dedica social per Maurizio Manzini -> Nel giorno del suo 82° compleanno arrivano gli auguri speciali del club per lo storico dirigente (...) ---  
Ozpetek e il nuovo film a Montesacro nel segno di Maestrelli - FOTO Ozpetek e il nuovo film a Montesacro nel segno di Maestrelli - FOTO -> Ferzan Ozpetek è pronto a tornare. Il regista turco naturalizzato italiano nel 2023 lancerà il suo (...) ---  
Firmani: "Il gol contro il Parma per Gabriele Sandri arrivò dall'alto" Firmani: "Il gol contro il Parma per Gabriele Sandri arrivò dall'alto" -> L'ex centrocampista biancoceleste Fabio Firmani è intervenuto ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Lazio, Basic compie 26 anni: gli auguri del club Lazio, Basic compie 26 anni: gli auguri del club -> Il messaggio sui social da parte della società biancoceleste per il centrocampista croato, che ha (...) ---  
Lazio, la ripresa si avvicina: ecco come sta Immobile Lazio, la ripresa si avvicina: ecco come sta Immobile -> La sosta per il Mondiale in Qatar è arrivata nel momento giusto in casa Lazio. I biancocelesti, (...) ---  
Lazio, idea Success come vice Immobile Lazio, idea Success come vice Immobile -> di Marco Ercole Sarri ha bisogno di un’alternativa in attacco, piace il nigeriano dell’Udinese (...) ---  
Under 13 | Orlando premiato con la Green Card del Fair Play Under 13 | Orlando premiato con la Green Card del Fair Play -> Un semplice gesto all’insegna dei valori sportivi della lealtà e della correttezza capace di (...)

Autore Topic: Lazio: Felipe Anderson falso nueve, dubbio in difesa  (Letto 55 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 29482
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio: Felipe Anderson falso nueve, dubbio in difesa
« : Domenica 23 Ottobre 2022, 13:01:18 »
www.corrieredellosport.it



di Marco Ercole

Il brasiliano vice-Ciro, ma toccherà anche a Pedro e Cancellieri. Casale e Patric al ballottaggio

                   ROMA - Dubbio sciolto, sarà Felipe il “vice Immobile”. Caratteristiche completamente diverse, si sa, ma il brasiliano è stato scelto da Sarri dopo le prove e le analisi andate in scena negli ultimi giorni. L'allenatore lo ha valutato, in lui vede «una soluzione in più» rispetto ai concorrenti, cioè quell'attacco alla profondità che non può chiedere a Pedro, uno che preferisce venire incontro e ricevere la palla tra i piedi. Anderson invece alterna questi due tipi di movimento, caratteristica che per un avversario come l'Atalanta può rivelarsi sicuramente utile e funzionale. Ciò non significa però che da qui al ritorno in campo di Immobile sarà sempre lui a ricoprire quella posizione nelle prossime gare. In quelle che seguiranno avranno possibilità in quel ruolo lo stesso Pedro e Matteo Cancellieri. Per loro si vedrà di volta in volta, mentre sono scese le quotazioni di Milinkovic (era stata un'idea, poi passata in secondo piano perché come spiegato dal tecnico «spostandolo in avanti c'è il rischio di fare danno doppio») e del giovane Luka Romero (finora ha collezionato solo 14 minuti in Europa League in questa stagione), che tra poco meno di un mese compirà 18 anni e ha ancora il contratto in scadenza a giugno 2023.


La formazione della Lazio

La decisione è stata presa, a Bergamo toccherà a Felipe ricoprire il vertice alto contro l'Atalanta e fare le veci di Immobile, con Zaccagni e Pedro sulle corsie esterne a completare il tridente leggero. A centrocampo Cataldi occuperà il suo posto in cabina di regia, Milinkovic dovrebbe agire sul centro-destra, mentre Vecino è favorito su Luis Alberto sul centro-sinistra. Per quanto riguarda la difesa, davanti a Provedel ci sarà una linea a quattro con Lazzari e Marusic terzini, più Romagnoli e Casale centrali. Quest'ultimo è leggermente in vantaggio su Patric, che però sarebbe probabilmente più congeniale alla «partita di palleggio» che si auspica di vedere Sarri per affrontare la Dea. D'altra parte, con un trio d'attacco senza un vero e proprio attaccante d'area, il tecnico sta cercando di trovare il giusto equilibrio tra sostanza e qualità in ogni zona del campo. Ci sono però da tenere in conto le condizioni dei singoli e le caratteristiche in relazione alla partita che si va ad affrontare, dettagli che in un reparto equilibrato come quello difensivo faranno sempre la differenza per le scelte: «Se li vedo tutti sullo stesso livello di efficacia, scelgo in base agli avversari. Se in una settimana uno mi sembra più in condizione scelgo quello».


Carica

Se la giocano tutti sullo stesso piano, a parte Radu che è un gradino indietro rispetto agli altri difensori. Ieri il romeno ha festeggiato 36 anni, è il veterano della Lazio per eccellenza. O meglio, il “boss”, come lo hanno definito i compagni di squadra (ed ex, come Lucas Leiva ad esempio) nei tanti messaggi di auguri pubblicati sui social network. Un motivo e una carica in più per provare a fare risultato a Bergamo, quello che si augura possa accadere pure il presidente Lotito, che ieri prima dell'allenamento ha fatto capolino a Formello. La squadra biancoceleste vuole continuare a correre come ha fatto fino a questo momento, per arrivare alla sosta più in alto possibile. Anche senza Immobile, l'obiettivo non cambia. Ci penseranno i suoi compagni a cercare di non far rimpiangere la sua assenza. E stasera il primo a provarci sarà Felipe Anderson.

Vai al forum