Lazio in ritiro in Turchia: Sarri aspetta, ma ecco le possibili date Lazio in ritiro in Turchia: Sarri aspetta, ma ecco le possibili date -> La preparazione invernale potrebbe svolgersi lontano da Formello, i tempi però, sono stretti. Il (...) ---  
Laziomania: ma non dovevano comprare Milinkovic Savic? Laziomania: ma non dovevano comprare Milinkovic Savic? -> di Luca Capriotti In un giorno e una notte cambia tutto, nel calcio. Viene fatto passare come un (...) ---  
Lazio, Gila jolly per l’Europa: ora sogna l’esordio in Serie A Lazio, Gila jolly per l’Europa: ora sogna l’esordio in Serie A -> di Carlo Roscito Sarri l’ha fatto giocare da titolare solo in Coppa: il difensore vuole (...) ---  
Lazio in cerca di un terzino ma Sarri insiste per Ilic a centrocampo  Lazio in cerca di un terzino ma Sarri insiste per Ilic a centrocampo -> di Nicola Berardino l serbo del Verona è legato all'addio di Luis Alberto. In difesa occhi (...) ---  
Lazio, tra Sarri e Luis Alberto convivenza forzata Lazio, tra Sarri e Luis Alberto convivenza forzata -> di Daniele Rindone È il giorno della ripresa a Formello: si riparte con un caso aperto e di (...) ---  
Serbia, S. Milinkovic preoccupa: la caviglia è messa male Serbia, S. Milinkovic preoccupa: la caviglia è messa male -> Il Sergente della Lazio è uscito malconcio dopo la partita con il Camerun: parte livida e (...) ---  
Lazio, scatta la ripresa: Sarri ha dato appuntamento alla squadra Lazio, scatta la ripresa: Sarri ha dato appuntamento alla squadra -> Tutti a Formello da mercoledì, ferie invernali finite per i giocatori non impegnati al Mondiale. (...) ---  
Ali da blindare, Lazio in azione per il rinnovo di Zaccagni Ali da blindare, Lazio in azione per il rinnovo di Zaccagni -> di Daniele Rindone Non solo Pedro, Felipe e Romero. I biancocelesti trattano anche con l’ex (...) ---  
Riecco il vero Romagnoli, a difesa della Lazio formato Champions Riecco il vero Romagnoli, a difesa della Lazio formato Champions -> Ha completato i mesi di rodaggio ed è stato decisivo per ricostruire il reparto arretrato: con lui (...) ---  
Signori: "L'affetto dei tifosi della Lazio vale più di ogni scudetto" Signori: "L'affetto dei tifosi della Lazio vale più di ogni scudetto" -> L'ex attaccante biancoceleste Giuseppe Signori è intervenuto ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Milinkovic, spettacolo al Mondiale: la Serie A elogia il suo “Re” - FOTO Milinkovic, spettacolo al Mondiale: la Serie A elogia il suo “Re” - FOTO -> Un gol da campione quello che ha realizzato Milinkovic oggi nella sfida contro il Camerun. Peccato (...) ---  
Serbia, S. Milinkovic si rammarica: “Un errore ci è costato caro” Serbia, S. Milinkovic si rammarica: “Un errore ci è costato caro” -> Il Sergente della Lazio in gol contro il Camerun dispiaciuto per il 3-3 finale. Ma i numeri lo (...) ---  
#SingaSong | Cragnotti: "quotLa Lazio sta facendo grandi cose, ricordo l'abbraccio con suor Paola il gi #SingaSong | Cragnotti: "quotLa Lazio sta facendo grandi cose, ricordo l'abbraccio con suor Paola il gi -> In occasione della prima edizione di Sing a Song, organizzato dall’ associazione So.Spe di suor (...) ---  
#SingaSong | Suor Paola: "Una serata particolare a sostegno della So.Spe" #SingaSong | Suor Paola: "Una serata particolare a sostegno della So.Spe" -> In occasione della prima edizione di Sing a Song, organizzato dall’ associazione So.Spe, Suor (...) ---  
Lazio, Milinkovic e il gol mondiale: è il settimo biancoceleste della storia Lazio, Milinkovic e il gol mondiale: è il settimo biancoceleste della storia -> Il Sergente segna al Camerun e da Roma in tanti esultano. La sua rete si aggiunge ad altre di (...)

Autore Topic: Lazio, Milinkovic in campo. Sarri sorpresa Romero  (Letto 70 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 29509
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, Milinkovic in campo. Sarri sorpresa Romero
« : Giovedì 3 Novembre 2022, 08:01:22 »
www.corrieredellosport.it



di Fabrizio Patania

L’esperienza del serbo insieme alla spregiudicatezza del giovane argentino. Romagnoli in panchina. Marcos Anontio e Basic favoriti. Casale più di Gila

                   Servirebbe un golden gol, modello Trezeguet, ai tempi capace di stendere gli azzurri e spegnere il sogno del ct Zoff. Si gioca al De Kuip, lo stadio della finale dell’Europeo tra Francia e Italia, 2 luglio 2000. Wiltord, in pieno recupero, acciuffò il pareggio. Il sinistro all’incrocio dell’ex centravanti della Juve chiuse la partita. Stasera, ultima del girone di Europa League, non sono previsti supplementari, ma non si può sbagliare un pallone. Cinquantamila olandesi aspettano la Lazio, confidando nella rimonta: per qualificarsi devono vincere con due gol di scarto. Sold out nella “vasca” del Feyenoord. Così viene chiamato lo stadio di Rotterdam. Forma circolare, parterre e tribune quasi al livello del campo. Soffieranno dietro il “club del popolo”, anche se c’è chi ritiene sarebbe meglio chiudere al terzo posto e scendere in Conference, ritentando il cammino verso la finale, come lo scorso anno, quando si arresero alla Roma.


Sorpresa

Sarri, invece, ha bisogno di prodezze per agganciare il primato e l’ingresso agli ottavi. Si aggrapperà alla stella di Milinkovic, solo due volte sinora titolare nel girone. Toccherà a Sergej trascinare la Lazio, mettendo da parte i rimpianti per il giallo sventolato da Manganiello e la squalifica da scontare nel derby. Una rabbia da trasformare in energia positiva. Senza Immobile, ancora ai box e impegnato nel percorso di riabilitazione, le speranze sono affidate all’asso serbo e al bambino. Sembra il titolo di un film. Invece no. Perché Mau potrebbe partorire la sorpresa, lanciando da titolare per la prima volta Luka Romero, l’argentino classe 2004, diciotto anni da compiere a metà novembre e un nuovo contratto sul tavolo proposto dalla Lazio. Giovedì scorso, entrando nel finale con il Midtjylland, ha raccolto gli applausi dell’Olimpico. Entusiasmo, adrenalina, personalità. E’ pronto ad accendersi. Il baby argentino, a proposito di sinistro, ha un gran bel tiro. Certo la scelta, se verrà confermata, suonerebbe come un’ulteriore bocciatura per Cancellieri, in difficoltà come centravanti e meno ordinato di Felipe sulla fascia destra. Il ballottaggio resta aperto. Il brasiliano e Zaccagni titolari, ma Pedro ha bisogno di rifiatare. Mau deciderà in mattinata. Le altre scelte: Marcos Antonio e Basic favoriti sulla linea mediana. Cataldi, Vecino e Luis Alberto pronti alla staffetta. Romagnoli in panchina. Provedel in porta. Linea arretrata con Lazzari, Casale (più di Gila), Patric e Hysaj (in vantaggio su Marusic).


Ciro rimonta

A Formello è rimasto il capitano, deciso a guadagnare la convocazione per il derby. Gli restano quattro giorni per completare l’operazione recupero. Ieri è riapparso sul campo durante la rifinitura della Lazio, in partenza per l’Olanda. Giri di campo senza accelerare e un colloquio con Sarri. Poi è rientrato a lavorare in palestra, esercizi con il pallone. La riabilitazione procede. Tecnico e staff medico lo rivaluteranno domani al rientro dall’Olanda. Immobile non può avere la tenuta per giocare dall’inizio. Non è affatto escluso, però, che possa essere convocato. Sarri sarebbe già contento di convocarlo e portarlo in panchina nel derby. La decisione verrà presa tra domani e sabato.


Vai al forum