Autore Topic: Lazio, alla scoperta dell'Hatayspor: tra Sarri e Demirel è duello. E Immobile...  (Letto 87 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 29848
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



La Lazio è chiamata a un secondo banco di prova. Domani la squadra di Maurizio Sarri sfiderà l'Hatayspor per la seconda amichevole del ritiro in Turchia a Manavgat. Così, dopo quella contro il Galatasaray, i biancocelesti potranno misurarsi ancora una volta prima della ripresa del campionato di Serie A contro la squadra di Volkan Demirel. Quest'ultimo è entrato in carica nel ruolo di tecnico questo 21 settembre e finora il bilancio nella Süper Lig - prima divisione del campionato turco - non è assolutamente positivo. Infatti, l'Hatayspor si trova dopo appena 13 partite in 14° posizione in classifica a 14 punti. Il bilancio è di 4 vittorie, 2 pareggi e 7 sconfitte, un trend decisamente negativo. Andando più nel dettaglio però, ieri la squadra che gioca allo Yeni Hatay Stadyumu ha disputato un'amichevole trionfando per 2-1 sul Gaziantep con la doppietta di Bertug Yildirim. L'ultima partita di campionato invece, 13 novembre, l'ha chiusa con un successo contro l'Istanbulspor grazie alla firma di El Kaabi, capocannoniere della squadra a quota 5 reti.

SQUADRA - L'Hatayspor è presente in SüperLig da soli 3 anni, dopo aver tolto i chiodi dal Bank Asya 1. Lig, secondo livello del campionato turco, in cui ha militato dal 1970 al 2020, ben 50 anni alle spalle dei grandi. Stando alla squadra invece, l'età media è piuttosto giovane. Il dato infatti recita di 26,7 anni composta dal 43,3% di stranieri. Demirel è solito ad adattare ai suoi dettami di gioco lo schema del 4-1-4-1 alternandolo al 4-3-3, stesso sistema di Sarri. I turchi però non faranno sconti ad Immobile e compagni. Infatti, come riportato sopra, El Kaabi (punta centrale) è il capocannoniere della squadra (5 gol), dietro di lui Bertug Yildirim e Zé Luìs a quota 2 centri. Al terzo posto invece c'è Kanak (terzino sinistro) e Öksüz (difensore centrale), entrambi a una sola marcatura. Tra gli assist man figurano invece i volti di Ribeiro, Alici e Lobjanidze a quota 2, trovano conferme invece El Kaabi e Bertug Yildirim entrambi con un passaggio vincente. Insomma, sarà pure un'amichevole ma le furie turche difficilmente si accasceranno al bomber della Lazio, Ciro Immobile. La sfida è aperta, una vittoria è stata sigillata e Maurizio Sarri è insaziabile.

Vai al forum