Autore Topic: Lazio, il derby di sabato? I tifosi sono infuriati:  (Letto 48 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 32673
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, il derby di sabato? I tifosi sono infuriati:
« : Giovedì 21 Marzo 2024, 09:01:32 »
www.LaLazioSiamoNoi.it

. Una decisione che nasce dalla possibilità di offrire alla Roma più giorni di riposo in vista della gara europea contro il Milan, ma che a sua volta penalizza in maniera chiara ed evidente la Lazio. Se i giallorossi saranno infatti impegnati a cinque giorni di distanza dalla gara dell'Olimpico, per i biancocelesti ce ne saranno a disposizione solo quattro tra la semifinale di Coppa Italia a Torino contro la Juventus - in programma il 2 aprile - e il match contro la squadra di De Rossi.

Una scelta che non ha ottenuto reazioni positive nell'ambiente laziale. Sui social i tifosi si sono scatenati per l'ennesima distribuzione di un calendario che fin dalle prime giornate non ha mai sorriso alla Lazio. Ma che, anzi, non ha fatto altro che mettere i bastoni tra le ruote a una squadra già in difficoltà di suo, anche quando in campo europeo c'era da tenere alto l'orgoglio non solo laziale, ma di tutto il paese. Spesso l'ex allenatore Maurizio Sarri ha preso di mira tali decisioni, oggi tutti sposano a pieno la sua linea.

Centinaia sono le critiche, molte le accuse di chi sostiene che la volontà di aiutare la Roma sia arrivata a compimento. Emblematica è la reazione di uno dei tanti tifosi che ha scritto su X: "Io il derby anticipato a sabato me lo accollo, basta che i cesaroni capiscano che tifano la seconda squadra più tutelata in italia. Non voglio più sentire una lamentela o un complotto, vincete sta partita e preparate l’EL (Europa League, ndr)  con il tempo che vi serve" prima di terminare con un appellativo che è meglio non riportare. A questi si aggiungono i vari "Follia!" e "Vergogna!", emblematici per far comprendere lo stato d'animo di un popolo che, per l'ennesima volta, sente di aver tutti contro.

Vai al forum