Autore Topic: Lazio, Isaksen:  (Letto 45 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 32609
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, Isaksen:
« : Giovedì 21 Marzo 2024, 14:03:50 »
www.corrieredellosport.it


Le dichiarazioni del calciatore danese sul rapporto con l'ex allenatore biancoceleste

Gustav Isaksen ha parlato del suo rapporto con Sarri e dell'arrivo di Tudor direttamente dal ritiro della Danimarca. L'esterno della Lazio, infatti, sarà impegnato con la sua nazionale in due amichevoli contro Svizzera e Isole Far Oer, rispettivamente il 23 e il 26 marzo.

Isaksen: "Con Sarri non parlavo tanto all'inizio"

L'ex Midtjylland ha commentato così il suo rapporto con l'ex allenatore biancoceleste: ai microfoni di Avisen.dk: "Il  mio rapporto con Sarri era buono, anche se non è stato facile all’inizio, con lui non parlavo tanto, non era proprio il tipo che parlava tanto con i giocatori. E' stato più attraverso il nostro capitano. Sarri parlava solo di calcio e basta. Voleva che parlassi in italiano e poco in inglese, per fortuna un suo collaboratore parlava con me nella lingua che capivo meglio. Sarri sapeva un po' l'inglese, ma non era contento di parlarlo. C'era molta tattica e dovevo solo abituarmi. Solo di recente ho iniziato a capirlo, quindi è stato un po' fastidioso".

"Con Tudor sarà più facile"

Isaksen ha poi commentato anche l'arrivo di Tudor: "Penso che mi si addica meglio il suo tipo di calcio. Ovviamente ci sono voluti alcuni mesi prima di capire cosa voleva Sarri. Penso che sarà più facile con lui qui. Il mio compagno Guendouzi, l'ha avuto a Marsiglia, quindi ci ha raccontato un po' di lui. Ha detto chesi gioca molto uomo su uomo, e gioca un po' con lo stesso modulo che hanno qui in nazionale con un 3-4-2-1, quindi sarà un po' diverso, ma anche emozionante

             


                   


Vai al forum