Autore Topic: PAGELLE Juventus - Lazio: amnesia Casale, Mandas salva dal disastro  (Letto 55 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 32609
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
PAGELLE Juventus - Lazio: amnesia Casale, Mandas salva dal disastro
« : Mercoledì 3 Aprile 2024, 00:00:37 »
www.LaLazioSiamoNoi.it


MANDAS 6 - Può far poco sui due gol subiti. Lascia aperto il discorso qualificazione salvando di piede il 3-0 sul diagonale di McKennie, avvalendosi dell'aiuto di Hysaj. Finora in campo aveva sempre vinto, le responsabilità della sconfitta non sono comunque sue.

PATRIC 6 - Dalle sue parti si alternano Chiesa e Kostic, mantiene abbastanza bene le distanze con Marusic e Romagnoli e limita entrambi. Esce all'intervallo perché in debito d'ossigeno visto che mancava in campo dal 18 febbraio.

Dal 46' CASALE 4.5 - Sbaglia completamente la posizione sul primo gol della Juventus, lasciando Chiesa libero di involarsi verso Mandas, sul secondo non riesce a limitare Vlahovic che ha il tempo di puntarlo e trovare l'angolino in diagonale. Rischia, ma interviene in modo pulito su Chiesa in area di rigore. Dopo la buona prestazione di sabato, sembra essere tornato il giocatore in difficoltà di tutta questa stagione.

ROMAGNOLI 5 - Nel primo tempo è spesso costretto a ricorrere al fallo su Vlahovic nel duello corpo a corpo. Nella ripresa sbaglia il posizionamento in occasione dei due gol, in particolare sul secondo esce male su McKennie e lascia scappare troppo facilmente Vlahovic verso la porta di Mandas.

GILA 5.5 - Due passi indietro rispetto alla prestazione mostruosa di sabato. In fase difensiva nel primo tempo concede solo un'imbucata a Cambiaso e Chiesa, nel secondo tempo va in difficoltà con tutto il reparto. In avanti ottima imbucata per Luis Alberto nella prima frazione, per il resto la fascia mancina lo costringe a perdere un tempo di gioco per giocare con il destro.

Dall'81' HYSAJ sv - Entra a partita già compromessa. Partecipa con Mandas al salvataggio sul diagonale di McKennie.

MARUSIC 5 - Troppo largo in occasione dell'1-0: per Chiesa è un gioco da ragazzi infilarsi tra lui e Casale su una palla che parte dalla difesa avversaria. Spinge poco sulla destra, anche perché ha davanti Kostic, che è un cliente molto più scomodo rispetto a DeSciglio e Iling-Junior di sabato.

GUENDOUZI 5.5 - In campo trasmette l'idea di essere potenzialmente il giocatore più pericoloso. Appare un po' disordinato, soprattutto nella ripresa, quando tutta la Lazio va in difficoltà. Come Vecino non legge bene la palla di Cambiaso per Chiesa che porta all'1-0.

VECINO 5 - Troppo lento l'impatto con il pallone in occasione del rigore poi tolto con la Var. Un'ingenuità pesante per un giocatore della sua esperienza. Per il resto gioca una partita senza guizzi e neanche con troppo ordine. Sull'1-0 attacca in avanti Cambiaso, lasciato completamente da Luis Alberto, ma apre il corridoio per la palla a Chiesa.

ZACCAGNI sv - Un paio di palloni giocati, poi l'intervento durissimo di Gatti sulla caviglia che lo mette fuori causa. Come con Feyenoord e Udinese, prima del derby riceve sempre trattamenti particolarmente duri.

Dal 14' ISAKSEN 5 - Sbaglia il taglio nella ripartenza del primo tempo in cui Luis Alberto aveva preso alle spalle il centrocampo bianconero. Per tutta la partita è abbastanza impreciso negli stop e, senza il riferimento della linea laterale, sembra soffrire nella ricerca di una posizione più accentrata.

FELIPE ANDERSON 5.5 - Inizia a destra, dopo la sostituzione di Zaccagni passa a sinistra e sembra in partita: Cambiaso lo contiene con più di qualche patema. Nella ripresa sparisce anche lui, trascinato dal crollo della squadra.

LUIS ALBERTO 5 - Colpisce la traversa con un colpo di testa su cui Perin è molto incerto, per il resto nel primo tempo mostra qualche guizzo di classe, ma in un paio di circostanze in ripartenza manca l'intesa con i compagni. Nel secondo tempo quando la Juventus alza il ritmo si eclissa.

Dal 72' KAMADA 5 - Entra e si adegua all'andamento della partita, totalmente in salita per la Lazio.

IMMOBILE 5 - In difficoltà fin dall'inizio con gli stop e gli appoggi. Nella ripresa, sull'1-0, trova un buon corridoio nel fianco destro della difesa juventina, ma viene rimontato dalla coppia Cambiaso - Gatti. Ancora è lontano dalla forma migliore.

Dal 72' CASTELLANOS 5 - Non si vede mai, se non per uno scontro aereo con Bremer. Il Taty può poco con l'inerzia del match ormai tracciata.

All. TUDOR 5 - Nel primo tempo la Lazio trasmette le stesse sensazioni positive di sabato. Nella ripresa è tutta un'altra storia e gli errori individuali del pacchetto arretrato producono la frittata. Il 23 aprile sarà come scalare una montagna.

Vai al forum