Autore Topic: Flaminio, Lotito si muove: chiesto un incontro al Comune  (Letto 61 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 33262
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Flaminio, Lotito si muove: chiesto un incontro al Comune
« : Giovedì 27 Giugno 2024, 17:00:04 »
www.LaLazioSiamoNoi.it

Il Flaminio come nuova casa della Lazio. La società biancoceleste si muove in maniera concreta. Per mezzo di una lettera inviata dal presidente Claudio Lotito al Sindaco di Roma Roberto Gualtieri, all'Assessore ai Grandi Eventi, Sport e Turismo Alessandro Onorato e all'Assessore all'Urbanistica, Maurizio Veloccia, il patron biancoceleste sottolinea di aver approfondito e verificato il piano di fattibilità per ristrutturare lo Stadio Flaminio e renderlo quindi in condizione di ospitare partite di calcio a livello nazionale e internazionale. Di conseguenza il presidente della Lazio chiede, per realizzare al meglio il progetto e farlo con in compatibilità con le esigenze pubbliche, di organizzare un incontro al quale parteciperà insieme al responsabile del progetto designato e con lo staff di tecnici incaricati per la realizzazione. Di seguito il testo.

"Ill.mo Sig. Sindaco di Roma, formulo la presente per confermarLe, al di là di quanto già fatto per le vie brevi, che a nome della S.S. Lazio, ho fatto una serie di verifiche e approfondimenti per lo sviluppo di un piano di fattibilità per realizzare allo Stadio Fiaminio di Roma la casa della S.S. Lazio.
Ovviamente siamo interessati allo sviluppo di un piano di ristrutturazione che, nel pieno rispetto delle normative vigenti, consenta allo Stadio Flaminio di essere uno stadio in condizione di poter ospitare incontri di calcio di tornei nazionali ed internazionali.
Per realizzare al meglio il nostro progetto e per farlo in totale compatibilità con le esigenze pubbliche che Lei e la Sua amministrazione rappresentate, Le chiedo di organizzare un incontro al quale parteciperò con il responsabile del progetto da noi designato e con lo staff dei tecnici incaricati della sua realizzazione. A tal fine Le sarò grato se potrà indicarmi una serie di date per le quali cercherò di coordinare le esigenze di tutti.
La ringrazio anticipatamente per la disponibilità e resto in attesa di un Suo spettabile riscontro.
Distinti saluti.
Formello, 26 giugno 2024".

Vai al forum