Autore Topic: Inter, fissato il prezzo per la cessione di Correa. L'agente si muove, due opzioni  (Letto 81 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 33284
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.calciomercato.com


Joaquin Correa è tornato ad essere a tutti gli effetti un giocatore dell'Inter. L'attaccante è tornato in Italia dopo il mancato riscatto da parte del Marsiglia che non ha esercitato l'opzione che non è diventata obbligatoria per il mancato raggiungimento di un posto Champions del club. E ora? Da un lato l'ex-Lazio vorrebbe giocarsi le proprie chance in questo inizio di ritiro agli ordini di Simone Inzaghi, mentre dall'altro è la stessa società nerazzurra ad aver già messo una pietra sopra questa possibilità.

Il mercato e l'addio sono la soluzione finale che è stata prospettata a lui e all'agente è quella di una cessione a titolo definitivo dato che, essendo il suo contratto in scadenza al 30 giugno 2025, non c'è possibilità senza un rinnovo, di sottoscrivere un affare in prestito con opzioni di riscatto.

E l'Inter, secondo Tuttosport ha già fissato la cifra minima sotto cui non si andrà per acconsentire all'addio. Si tratta di non meno di 8 milioni di euro, che di fatto coincidono con la cifra del valore residuo a bilancio per non fare minusvalenza.

Ed è partendo da questa cifra che l'agente sta lavorando con diversi club e due opzioni sono già alla finestra. La prima è il Betis Siviglia, città che lui conosce bene e in cui ha giocato anche se nella sponda rojiblanca. L'altra è proprio la Lazio, che perderà Immobile, può far partire Castellanos e riaccoglierebbe volentieri l'argentino.


Vai al forum