Autore Topic: Vanaken risponde a Correa: una Lazio dimezzata resiste e pareggia in Belgio  (Letto 1464 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 29834
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.gazzetta.it

I biancocelesti vanno in vantaggio con l'argentino ma vengono ripresi da un rigore. Debutta il giovane Czyz, Caicedo out per infortunio
Nicola Berardino


28 ottobre - ROMA
Un buon pareggio per la Lazio in casa del Bruges. In emergenza assoluta la squadra di Inzaghi porta a casa un punto che potrà risultare prezioso nei progetti di qualificazione e nel frattempo lascia ai biancocelesti il primato nel girone, proprio al fianco dei belgi. Lazio in vantaggio in avvio di partita, ma subiscono il pari prima dell’intervallo su rigore con Vanaken. Prova di orgoglio della Lazio, che va oltre le sue difficoltà e sfiora sino all’ultimo anche il colpaccio in Belgio: Milinkovic e poi Pereira imprecano sulle occasioni più nette.

CORREA SI SBLOCCA

Sono dodici gli assenti per la Lazio al via. Out anche Ciro Immobile e Luis Alberto, rimasti a Roma dopo i tamponi-Uefa. Mentre in mattinata si è aggregato dopo gli ultimi controlli Andrea Pereira, che parte dalla panchina, dove c’è anche Muriqi tra i Primavera convocati all’ultimo. In porta e in difesa gli stessi dell’ultima gara giocata, quella col Bologna: davanti a Reina, Patric, Hoedt e Acerbi. A metà campo, torna Milinkovic con l’innesto di Akpa Akpro, in regia spazio a Parolo. Sugli esterni Marusic e Fares, come sabato scorso. In avanti, tocca a Caicedo affiancare Correa. Che innesca il primo affondo della gara, ma conclude debolmente. Lazio inizialmente a disagio in fase di impostazione, mentre il Bruges appare più intraprendente. Al 14’ i biancocelesti capitalizzano un bel guizzo di Correa che scambia con Marusic e poi infila Mignolet di sinistro. Primo gol stagionale per l’argentino. Lo svantaggio spiazza i belgi che soffrono il pressing della squadra di Inzaghi. La formazione di Clement si rende pericolosa al 23’ , ma da posizione favorevole De Ketelaere non inquadra la porta. Al 33’ sfuma una chance per la Lazio: Akpa Arpo e Caicedo si ostacolano nel tentativo di concludere a rete di testa. La squadra di Inzaghi presidia con sicurezza le varie zone del campo e punta sulle ripartenze, come al 38’, quando però Fares perde l’attimo propizio al tiro. Taylor, passando dalla Var, assegna un rigore al Bruges per atterramento di Patric su Rits . Dal dischetto, al 42, ’ Vanaken spiazza Reina e sigla l’1-1. Si rilancia il Bruges, ma è la Lazio ad avvicinarsi al gol prima dell’intervallo: rasoiata di Akpa Akpro a lato.

Vai al forum