#SturmLazio | Conferenza stampa, Sarri: "quotDomani servirà umiltà, finora abbiamo fallito una sola par #SturmLazio | Conferenza stampa, Sarri: "quotDomani servirà umiltà, finora abbiamo fallito una sola par -> Alla vigilia di Sturm Graz-Lazio, il tecnico biancoceleste Maurizio Sarri ha parlato in conferenza (...) ---  
#SturmLazio | Conferenza stampa, Marusic: "Daremo tutto per vincere" #SturmLazio | Conferenza stampa, Marusic: "Daremo tutto per vincere" -> Alla vigilia di Sturm Graz-Lazio, il difensore biancoceleste Adam Marusic è intervenuto in (...) ---  
Lazio, Sarri: "Scudetto? Non andiamo dietro a queste cazzate" Lazio, Sarri: "Scudetto? Non andiamo dietro a queste cazzate" -> Il tecnico biancoceleste ha presentato la gara contro lo Sturm Graz di Europa League e parlato del (...) ---  
Lazio, Sarri insiste per Parisi: il piano di Lotito Lazio, Sarri insiste per Parisi: il piano di Lotito -> di Fabrizio Patania Mau ripensa al terzino sinistro dell’Empoli: Corsi chiede oltre 10 milioni e i (...) ---  
Sturm Graz-Lazio, quando lo stadio si chiamava Schwarzenegger   Sturm Graz-Lazio, quando lo stadio si chiamava Schwarzenegger -> di Elmar Bergonzini Nel 2002 i biancocelesti di Mancini giocarono nell'impianto intitolato al (...) ---  
#FiorentinaLazio | I precedenti con l'arbitro Maresca  #FiorentinaLazio | I precedenti con l'arbitro Maresca -> La designazione arbitrale per la 9ª giornata di Serie A TIM ha assegnato la gara Fiorentina-Lazio (...) ---  
Serie A TIM | Fiorentina-Lazio, la designazione arbitrale Serie A TIM | Fiorentina-Lazio, la designazione arbitrale -> La 9ª giornata di Serie A TIM Fiorentina-Lazio, in programma lunedì 10 ottobre 2022 alle ore 20:45 (...) ---  
Sturm Graz, l’ex Schopp: “Lazio crème de la crème. Milinkovic e Pedro…” Sturm Graz, l’ex Schopp: “Lazio crème de la crème. Milinkovic e Pedro…” -> Ancora un giorno d’attesa e poi Sturm Graz e Lazio scenderanno in campo per affrontarsi in quella (...) ---  
Lazio made in Italy:  Sarri e la svolta tricolore  Lazio made in Italy: Sarri e la svolta tricolore -> di Stefano Cieri Sei titolarisono italiani.E gli altri sono stranieri da tanto tempo nel nostro (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 05 ottobre 2022 LaziAlmanacco di mercoledì 05 ottobre 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 05 ottobre 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 04 ottobre 2022 LaziAlmanacco di martedì 04 ottobre 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 04 ottobre 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
SERIE A TIM - ROMA vs LAZIO DEL 6 NOVEMBRE 2022 – VENDITA DEI TAGLIANDI SERIE A TIM - ROMA vs LAZIO DEL 6 NOVEMBRE 2022 – VENDITA DEI TAGLIANDI -> La S.S. Lazio comunica le date e le modalità della vendita dei tagliandi del prossimo derby di (...) ---  
Lazio, per Milinkovic aria di un'annata da record Lazio, per Milinkovic aria di un'annata da record -> di Carlo Roscito Sergej sempre più protagonista: già 3 reti e 5 assist in 8 giornate: può vivere (...) ---  
Lazio, Massimo Maestrelli: “Sarri è l’uomo giusto per un sogno” Lazio, Massimo Maestrelli: “Sarri è l’uomo giusto per un sogno” -> Il figlio del grande Tommaso ha parlato della sua squadra del cuore e delle emozioni vissute (...) ---  
Gregucci: "La Lazio ha dominato, l'atmosfera dell'Olimpico è stata magica" Gregucci: "La Lazio ha dominato, l'atmosfera dell'Olimpico è stata magica" -> Per commentare la vittoria di ieri contro lo Spezia, l'ex calciatore biancoceleste Angelo (...)

Autore Topic: Lazio, Angelo Peruzzi firma le dimissioni: i motivi dell'addio  (Letto 144 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 29149
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, Angelo Peruzzi firma le dimissioni: i motivi dell'addio
« : Giovedì 22 Luglio 2021, 08:03:43 »
www.LaLazioSiamoNoi.it

Con il campionato ed Euro2020 che hanno chiuso i battenti, il calcio giocato si prende una pausa. Ora tutta la scena è occupata dal calciomercato e dalle notizie su possibili trasferimenti. Non a caso gli utenti e i tifosi si stanno divertendo a scommettere con il  su quale giocatore cambierà maglia per la prossima stagione. In attesa di sviluppi relativi al calciomercato, le squadre di A hanno iniziato i ritiri, in modo da arrivare carichi per l’inizio della stagione, tra queste la Lazio. La squadra di Lotito per la prossima stagione si affiderà a Maurizio Sarri come tecnico, dopo che Simone Inzaghi ha scelto di trasferirsi a Milano, sponda Inter. L’ex allenatore di Napoli e Juve ritorna su una panchina dopo la parentesi non felice con i bianconeri, arrivando comunque a conquistare uno scudetto. La Lazio si trova ad Auronzo di Cadore e ci resterà fino al 28 di luglio, per poi volare in Germania. I biancocelesti dovrebbero volare in terra tedesca tra il 1 e il 2 agosto e il secondo ritiro durerà circa una settimana. Nel fresco di Marienfeld la Lazio si è già allenata per tre volte. Con Pioli nel 2014, con Simone Inzaghi nel 2018 e nel 2019



Il grande assente nel ritiro di Auronzo è Angelo Peruzzi. La sua assenza si è fatta sentire, non a caso in molti si sono chiesti che fine abbia fatto. Lo stesso Sarri, durante la conferenza stampa di presentazione, ha speso parole per l’ex portiere: “Spero di ritrovarlo appena si sarà rimesso dopo l’operazione al ginocchio, può darci una grande mano”. Certamente Angelo non ha problemi con la squadra, ma è da ricercare in Lotito. L’ex portiere, in un colloquio telefonico di inizio luglio con Lotito, aveva parlato di richieste per svolgere al meglio il suo lavoro. Poi nessun nuovo confronto. Ha un contratto sino al 2023, ma in questo momento sembra terminare prima la sua avventura biancoceleste..



A meno di clamorosi ripensamenti dell’ultimo ora, l’ex portiere farà le valigie e saluterà Formello, il suo quartier generale per cinque anni. Dirigente di prim’ordine, sempre in campo con la squadra, la sua figura è stata fondamentale per fare da tramite tra giocatori e società. La lettera delle dimissioni va solo firmata.



Peruzzi, i motivi dell’addio



Nonostante il contratto in scadenza nel 2023, i rapporti tra Peruzzi e la dirigenza negli ultimi mesi sono cambiati. C’erano stati attriti a novembre, quando esplose il caso Luis Alberto e gli ultimi attriti telefonici non hanno fatto altro che portare Angelo verso una decisione sofferta. Ecco che la scelta di rescindere l’accordo si fa sempre più concreta. In un colloquio telefonico con il presidente, Angelo ha chiesto nuove garanzie, maggiori margini di operatività. E dall’altra parte il patron è rimasto turbato dal fatto che il dirigente spesso ha minacciato di andare via o rassegnare dimissioni. Peruzzi è mancato in ritiro, com’è stato annunciato, per un’operazione al ginocchio. Questioni di salute risolti, a Formello è tornato ieri e ha preparato le carte per la rescissione. Vanno solo firmate.



Pubblicato il 21/07