Lazio - Marsiglia, le pagelle dei quotidiani: Luiz Felipe il migliore, Cataldi garanzia  Lazio - Marsiglia, le pagelle dei quotidiani: Luiz Felipe il migliore, Cataldi garanzia -> Una bella Lazio quella che scesa ieri in campo all'Olimpico nel match valido per la terza (...) ---  
LaziAlmanacco di venerd 22 ottobre 2021 LaziAlmanacco di venerd 22 ottobre 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di venerd 22 ottobre 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Marsiglia, Sampaoli:  Marsiglia, Sampaoli: "La Lazio verso la fine ha spinto tanto. Su Immobile..." -> Amaro pareggio per la Lazio che contro l'Olympique Marsiglia non va oltre lo 0-0. Come riporta (...) ---  
EL- Lazio Marsiglia 0-0, Sarri: "Amarezza ma non siamo ancora al massimo" EL- Lazio Marsiglia 0-0, Sarri: "Amarezza ma non siamo ancora al massimo" -> Il tecnico riparte dalla prestazione dell'Olimpico, pi del risultato, stretto per quanto (...) ---  
Europa League: Lazio-Marsiglia 0-0 traversa e gol annullato per Immobile  Europa League: Lazio-Marsiglia 0-0 traversa e gol annullato per Immobile -> di Nicola Berardino All'Olimpico biancocelesti e francesi si annullano a vicenda, prendendosi (...) ---  
Dazn prepara la rivoluzione per le gare di Serie A: ecco cosa cambia  Dazn prepara la rivoluzione per le gare di Serie A: ecco cosa cambia -> Dazn prepara la rivoluzione per le gare di Serie A. Lo scrive il sito DDAY.it, spiegando che preso (...) ---  
Lazio, il presidente di Binance:  Lazio, il presidente di Binance: "Ottimo inizio per il titolo biancoceleste" -> La Lazio continua a stupire. Dopo aver ufficializzato il nuovo sponsor Binance, la societ inizia (...) ---  
Lazio - Marsiglia, ecco chi sostituir Bernab per il volo di Olimpia Lazio - Marsiglia, ecco chi sostituir Bernab per il volo di Olimpia -> Juan Bernab, falconiere della Lazio che si occupava dell'aquila Olimpia, stato sospeso dalla (...) ---  
Lazio - Marsiglia, i precedenti: dal poker di Inzaghi alla 'linguaccia' di Parolo Lazio - Marsiglia, i precedenti: dal poker di Inzaghi alla 'linguaccia' di Parolo -> La Lazio si rituffa in Europa League e all'Olimpico ospita il Marsiglia nella terza partita (...) ---  
LaziAlmanacco di gioved 21 ottobre 2021 LaziAlmanacco di gioved 21 ottobre 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di gioved 21 ottobre 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
FORMELLO - Lazio, Acerbi comanda la difesa: riecco Strakosha, Immobile gioca FORMELLO - Lazio, Acerbi comanda la difesa: riecco Strakosha, Immobile gioca -> FORMELLO - Quanti dubbi di formazione. La certezza la coppia centrale difensiva davanti a (...) ---  
#LazioOM | Conferenza stampa, Sampaoli: "Siamo qui per qualificarci" #LazioOM | Conferenza stampa, Sampaoli: "Siamo qui per qualificarci" -> Il tecnico dellOM, Jorge Sampaoli, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Lazio-OM. (...) ---  
#LazioOM | Conferenza stampa, Felipe Anderson: "Sono ansioso di sbloccarmi anche in Europa League" #LazioOM | Conferenza stampa, Felipe Anderson: "Sono ansioso di sbloccarmi anche in Europa League" -> A poco pi di ventiquattr'ore dal fischio d'inizio di Lazio-Marsiglia, il calciatore (...) ---  
#LazioOM | Conferenza stampa, Sarri: "Domani gara molto importante, il Marsiglia mi preoccupa" #LazioOM | Conferenza stampa, Sarri: "Domani gara molto importante, il Marsiglia mi preoccupa" -> Alla vigilia della sfida di Europa League Lazio-Marsiglia, il tecnico biancoceleste intervenuto (...) ---  
Sannibale: "Unemozione unica la doppia sfida con il Marsiglia" Sannibale: "Unemozione unica la doppia sfida con il Marsiglia" -> L'ex difensore biancoceleste Simone Sannibale intervenuto ai microfoni di Lazio Style (...)

Autore Topic: Laziomania: messaggio a chi pensa di abbandonare la nave Sarri  (Letto 69 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 26679
  • Karma: +9/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Laziomania: messaggio a chi pensa di abbandonare la nave Sarri
« : Venerd 17 Settembre 2021, 10:00:22 »
www.calciomercato.com



di Luca Capriotti
                                           
Partiamo dalle basi. Non colpa di Strakosha. O meglio, sta passando un periodo talmente orrendo, fuori dal progetto e senza rinnovo e senza maglia da titolare, che giustamente poteva solo peggiorare con una papera ai limiti del ridicolo, una cosa dolorosa simil ceretta su una Lazio troppo irsuta e incoerente per essere vera. Ok, Strakosha strozza la partita e regala ad un caotico Terim un risultato che comunque ha meritato. Tutto parte da qui: la Lazio sbaglia molto, di nuovo. Qualcosa nel secondo tempo si visto (i famosi passi in avanti di Sarri) ma ancora poco. E attenzione: leggete fino alla fine per favore, che il messaggio pi importante gi.

REPLAY MILAN - Per fortuna della Lazio il Galatasaray non il Milan, perch la prestazione dei biancocelesti ugualmente incompleta, incoerente, dissennata. La Lazio manca nel carattere e manca a livello tecnico: i giocatori in campo sbagliano di tutto, viene da chiedersi se gli stessi che l'anno scorso facevano surf contro il Borussia Dortmund in Champions League siano questi che sbattono di pancia sull'onda di Istanbul con tutta la forza di un colpo tecnico non riuscito. Gli errori tecnici a profusione nascono da una specie di disallineamento mentale. Se il secondo tempo in qualche modo a Istanbul tiene la Lazio a galla, ci pensa il suo portiere in cooperazione con un terrorizzato Lazzari (ripiombato in incubi di provincia degni di Salvatores) a ristabilire la verit: il Galatasaray ha fatto molto meglio. E se qualcosina di meglio rispetto al Milan si visto, stiamo misurando col microscopio l'avanzare infinitesimale di una spora: questa non pu essere la vera Lazio.

LA TESTA & IL CUORE -
Alla Lazio manca la testa, quindi poi la tecnica e il gioco e le geometrie e il fiato e tutto il resto. Ma soprattutto manca la testa. Sarri l'aveva detto: questi ragazzi avrebbero potuto avere una crisi di rigetto. Eccola, in tutto il suo sconcertante shock per la nuova realt. L'inzaghismo, inteso come periodo storico ma anche come allenatore pacioso amato da tutti fratello buono, finito, e la nuova realt dura, complessa, piena di giocate e movimenti contro-intuitivi. E proprio da questa contro intuizione nasce la storia di Sarri, i suoi successi. I suoi devono disimparare qualcosa per riconquistare altro. E questo processo squamoso e difficile, viene da pensare che per qualcuno di questi ragazzi sar impossibile. L'errore forse a monte. Tutto questo lo sapeva l'allenatore quando manco era la prima panchina, la societ ne era all'oscuro? Non immaginava che per qualcuno il Sarrismo sarebbe stato semplicemente impraticabile, una scarpa troppo diversa in cui impossibile camminare? Non lo sapremo mai, quello che consola di questo Galatasaray-Lazio? Che la misura anti estetica stata ampiamente colmata, ora si pu solo svuotare per riempire di altro. Anche sacrificando qualcuno che non recepisce. Anche lasciando in panchina qualcuno che non sta capendo. I nomi fateli voi, ma sono piuttosto evidenti. Se questo serve a far nascere qualcosa di bello, non bisogna avere paura di rischiare di potare l'inutile, il dannoso, il refrattario e l'immoto. 

POSTILLA NECESSARIA - Aggiungo solo una cosa: c' un ciurma di persone che presto abbandoner la nave Sarri - perch prendere pizzoni come impone un anno di transizione non piace a nessuno - e risalir in fretta su quella della dirigenza, contestando che, con un rosa cos incredibile secondo loro, non si ottengano risultati. Sappiate che - e lo sanno tutti, anche i bambini - ci vorr tempo con Sarri. Ma tempo per davvero. Sappiano anche questi arditi punzecchiatori di allenatori - che giammai invece entrano in contrasto con societ e tifo organizzato, se non per sbaglio - che di bambino hanno solo i dispettucci e i capricci, che un allenatore cos preparato, competente, bravo, onesto, conoscitore di calcio non ripasser se non tra chiss quanti anni. Rimanete pure nella vostra ombra solita, a tessere le vostre tele di denari e favori, e lasciate il calcio a chi ne sa qualcosa, a chi nutre una passione genuina, a chi lo ama. Questo un promemoria anche per la squadra: prima di lasciare da solo Sarri (e non questo il momento, ma potrebbe arrivare), meditate su quante volte non siete lasciati soli voi, e l'avreste meritato.

Vai al forum