Under 14 | Delfino Pescara-Lazio 1-2, il tabellino  Under 14 | Delfino Pescara-Lazio 1-2, il tabellino -> DELFINO PESCARA-LAZIO 1-2 Marcatori: 13’pt Cicchitti (P), 34’pt Saitta (L), 14’st Zangari (L) (...) ---  
Serie A, Napoli-Lazio: Sarri, Reina Hysaj, quante storie dentro la partita  Serie A, Napoli-Lazio: Sarri, Reina Hysaj, quante storie dentro la partita -> di Elmar Bergonzini La statua dedicata a Diego fuori dallo stadio, il ritorno a Napoli di chi ne (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 28 novembre 2021 LaziAlmanacco di domenica 28 novembre 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 28 novembre 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, Lotito vede il Senato: fissata la votazione in aula Lazio, Lotito vede il Senato: fissata la votazione in aula -> Dopo più di 14 mesi dal pronunciamento della Giunta delle elezioni e delle immunità, il Senato (...) ---  
PRIMAVERA - Lazio, Calori:  PRIMAVERA - Lazio, Calori: "Non bisogna giudicare un match dal risultato. Testa alla Juve" -> Brutta sconfitta tra le mura casalinghe per i ragazzi di Calori che ora devono solo sperare in una (...) ---  
PRIMAVERA  - Ora la vetta trema: Il Benevento espugna il Fersini  PRIMAVERA - Ora la vetta trema: Il Benevento espugna il Fersini -> Un passo falso che non ci voleva proprio, in un match in cui la sfortuna fa da padrona alle (...) ---  
#NapoliLazio | Conferenza, Cataldi: “Al Maradona per giocare la nostra partita” #NapoliLazio | Conferenza, Cataldi: “Al Maradona per giocare la nostra partita” -> Alla vigilia di Napoli-Lazio, il centrocampista biancoceleste Danilo Cataldi è intervenuto in (...) ---  
Lazio, quando il rientro diventa un'odissea: sette ore da Mosca a Formello Lazio, quando il rientro diventa un'odissea: sette ore da Mosca a Formello -> Sono saliti sul pullman, lasciando l'albergo di Mosca alle 9 di mattina, le 11 in Russia. Un'ora (...) ---  
Lazio, Marusic finalmente negativo: ecco quando tornerà a Roma Lazio, Marusic finalmente negativo: ecco quando tornerà a Roma -> Dopo la complicata trasferta di Mosca, in casa Lazio si sta tentando di recuperare al meglio in (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 27 novembre 2021 LaziAlmanacco di sabato 27 novembre 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 27 novembre 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Napoli - Lazio, la partita sarà trasmessa in tutto il mondo: il motivo Napoli - Lazio, la partita sarà trasmessa in tutto il mondo: il motivo -> Napoli e Lazio si affronteranno questa domenica chiudendo la 14^ giornata di Serie A. La partita (...) ---  
Spalletti-Sarri: stima, bel gioco e spettacolo assicurato   Spalletti-Sarri: stima, bel gioco e spettacolo assicurato -> di Maurizio Nicita I due allenatori di Napoli e Lazio hanno tanti punti in comune: dal percorso (...) ---  
Lazio, Milinkovic tra i più presenti di sempre: agganciato un suo ex compagno Lazio, Milinkovic tra i più presenti di sempre: agganciato un suo ex compagno -> Milinkovic-Savic è ormai uno dei leader indiscussi di questa Lazio. A dimostrarlo sono anche le (...) ---  
Lazio, Immobile a caccia del record di Inzaghi  Lazio, Immobile a caccia del record di Inzaghi -> di Stefano Cieri Dopo l'ultima doppietta in casa della Lokomotiv Mosca l'attaccante è a (...) ---  
Laziomania: Quanto Sarri c'è in questa Lazio in percentuale? Laziomania: Quanto Sarri c'è in questa Lazio in percentuale? -> di Luca Capriotti Difficile dirlo: quanto è entrato Maurizio Sarri nella testa dei giocatori?Siamo (...)

Autore Topic: Delgado: "Contro l'Inter il ricordo più bello. Sarri farà bene"  (Letto 74 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 26986
  • Karma: +9/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it



L'ex attaccante biancoceleste Roberto Delgado è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 FM:

23 dicembre 2003, Lazio-Inter: entri all'81' ed un minuto dopo piazzi l'assist decisivo per il gol di Zauri...
"Quella sera rimarrà per nella mia mente, una delle più belle della mia vita. Fu un'emozione unica, indescrivibile, con lo stadio pieno e la Curva che mi chiamò sotto a fine partita. Fu la cosa più bella che potesse capitarmi da calciatore".

Chi fu il primo a complimentarsi con te?
"L'allora capitano Favalli. Quando la palla entrò, avrei voluto andare da Zauri invece lui mi venne addosso buttandomi per terra ed abbranciandomi. Mi disse che ero stato grande, fu bellissimo".

Al termine di quella stagione, arrivò anche la vittoria della Coppa Italia.
"La vittoria della Coppa Italia fu pazzesca, arrivò con un cammino perfetto e con la doppia finale. Ci andammo a prendere la Coppa al Delle Alpi di Torino, fu bellissimo. Ho ancora la medaglia a casa e me la tengo ben stretta, avevo appena 17 anni".

Senti ancora qualcuno di quel periodo?
"Sento e vedo spesso Rocchi perché i nostri figli giocano insieme nella Lazio. Vediamo anche qualche partita insieme. Poi gioco a paddle con Fiore, Giannichedda e Di Canio".

Sei stato allenato da Mancini, qual è il suo segreto?
"Mancini ha la bravura di creare sempre grandi gruppi, che sono come famiglie dove ognuno lotta per l'altro. La sua Italia lo dimostra, visto che gioca benissimo. Sono contento per lui perché oltre ad essere un grande allenatore è una grande persona".

Ti piacerebbe giocare con qualche calciatore della Lazio attuale?
"Mi piacerebbe molto! In primis, con Lucas Leiva. Suo figlio gioca con il mio, ci vediamo le partite insieme, è un fenomeno nel suo ruolo. Poi ovviamente anche Felipe Anderson, Milinkovic, Immobile. La Lazio è una grande squadra, piena di campioni".

Come giudichi l'inizio di Sarri?
"Il mister ha bisogno di tempo, ha alzato il livello intorno alla Lazio, sia fuori che dentro al campo. Fa un calcio propositivo, è esigente, è normale che ci voglia tempo. Non vanno fatti paragoni con il suo vecchio Napoli, la Lazio ha interpreti diversi e sono sicuro che presto si vedrà una grande squadra, come accaduto nel derby ed in Europa League".

Oggi Lazio-Inter, che partita ti aspetti?
"Mi aspetto una partita bella ed aperta, tra due grandi squadre ed allenatori molto preparati. Per Inzaghi sarà un'emozione unica tornare all'Olimpico, ma sono sicuro che i biancocelesti alla fine riusciranno a spuntarla".

Sei ancora nell'Unipomezia, come ti trovi?
"Sono da cinque anni qui, questa società merita il professionismo. Ho un bel rapporto con tutto l'ambiente ed il Presidente, spero che questi miei ultimi anni da calciatore mi permettano di regalare un'emozione importante a questa tifoseria".

Vai al forum