Lazio, Gregucci: “Sarri necessita di più tempo. E sugli impegni ravvicinati…”  Lazio, Gregucci: “Sarri necessita di più tempo. E sugli impegni ravvicinati…” -> L’andamento altalenante della Lazio e gli impegni ravvicinati tra campionato e Europa League sono (...) ---  
Lazio-Udinese, poca affluenza all’Olimpico: ecco quanti biglietti sono stati venduti Lazio-Udinese, poca affluenza all’Olimpico: ecco quanti biglietti sono stati venduti -> Dopo la brutta batosta del Maradona contro il Napoli, la Lazio è chiamata a reagire e a dare (...) ---  
#LazioUdinese | Conferenza stampa, Sarri: “Domani gara difficile, i friulani non concedono mai molto #LazioUdinese | Conferenza stampa, Sarri: “Domani gara difficile, i friulani non concedono mai molto -> Alla viglia di Lazio-Udinese, il tecnico Maurizio Sarri è intervenuto in conferenza stampa: (...) ---  
#JuventusLazio | Calori: "Ho visto una buona crescita, ora serve continuità" #JuventusLazio | Calori: "Ho visto una buona crescita, ora serve continuità" -> Nel post partita del match di Primavera TIMVision Cup Juventus-Lazio, il tecnico biancoceleste (...) ---  
Bielsa dà ragione a Sarri: "Seri dubbi sul futuro del calcio" Bielsa dà ragione a Sarri: "Seri dubbi sul futuro del calcio" -> Marcelo Bielsa ha ammesso di non apprezzare i cambiamenti che, negli ultimi tempi, hanno (...) ---  
Undici anni fa, il primo mensile del Lazio Style Official Magazine Undici anni fa, il primo mensile del Lazio Style Official Magazine -> Un’idea: concedere a tutti un po’ di Lazio. Lasciar la porta socchiusa alla curiosità del tifoso (...) ---  
Caso Plusvalenze, Figc e Uefa preparano la svolta per bloccare l’inghippo  Caso Plusvalenze, Figc e Uefa preparano la svolta per bloccare l’inghippo -> RASSEGNA STAMPA - Il caso delle plusvalenze emerso con la Juventus ha sollevato parecchia polvere (...) ---  
Lazio - Udinese, le probabili formazioni: chance Zaccagni, ballottaggio a centrocampo  Lazio - Udinese, le probabili formazioni: chance Zaccagni, ballottaggio a centrocampo -> Archiviato il ko contro il Napoli la Lazio di mister Sarri dovrà rialzare la testa in campionato. (...) ---  
Fondazione S.S. Lazio 1900, sabato l'Open day: data e orario dell'evento Fondazione S.S. Lazio 1900, sabato l'Open day: data e orario dell'evento -> La Fondazione S.S. Lazio 1900 si presenta. Sabato 4 dicembre, dalle 11:00 alle 14:00, ci sarà (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 01 dicembre 2021 LaziAlmanacco di mercoledì 01 dicembre 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 01 dicembre 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio (...) ---  
I dottori Pulcini e Rodia ricorrono contro FIGC per inibizione decisa da CFA FIGC I dottori Pulcini e Rodia ricorrono contro FIGC per inibizione decisa da CFA FIGC -> Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un ricorso presentato dai dottori Ivo Pulcini e (...) ---  
Serie A Tim - Sampdoria vs Lazio del 5 dicembre 2021 - vendita dei tagliandi Serie A Tim - Sampdoria vs Lazio del 5 dicembre 2021 - vendita dei tagliandi -> La S.S. Lazio comunica che, da oggi martedi 30 novembre verranno messi in vendita i tagliandi (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 30 novembre 2021 LaziAlmanacco di martedì 30 novembre 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 30 novembre 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, lungo confronto tra Sarri e la squadra dopo la batosta di Napoli  Lazio, lungo confronto tra Sarri e la squadra dopo la batosta di Napoli -> Alla ripresa degli allenamenti i biancocelesti hanno iniziato un'ora più tardi del previsto (...) ---  
Giudice sportivo | Luiz Felipe squalificato e Cataldi entra in diffida  Giudice sportivo | Luiz Felipe squalificato e Cataldi entra in diffida -> La 14ª giornata di Serie A TIM è andata ormai in archivio e la Prima Squadra della Capitale si (...)

Autore Topic: Verona, è un Simeone da pazzi! Il Cholito segna 4 gol e asfalta la Lazio  (Letto 74 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 27010
  • Karma: +9/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.gazzetta.it



Hellas scatenato con l'argentino e Caprari (due assist) migliori in campo, Immobile riapre la partita all'inizio del secondo tempo ma non basta

di Fabio Bianchi

Gran Verona, formidabile Simeone. Un Cholito così non si era mai visto, nemmeno in Argentina. Un poker stupendo, una partita senza respiro. Le prime due reti, bellissime, a concretizzare la superiorità su una Lazio in tono minore. Il terzo per scacciare il fantasma dell’ennesima rimonta da subire in questo campionato, il quarto per chiudere in gloria. Non c’è stata partita, grazie a lui e a un super Caprari che conferma la bontà  della scelta dei dirigenti per sostituire Zaccagni, che langue nell’infermeria della Lazio. Solo una  piccola reazione a inizio ripresa e che ha dato l’impressione di poter riprendere la partita dopo la rete di Immobile. Ma è stata, appunto, solo un’impressione.

Dominio --- Dopo qualche minuto di empasse, il Verona ha cominciato a prendere in mano la partita alla grande. Nel suo gioco uomo contro uomo arrivava quasi sempre prima sul pallone e una volta conquistato la manovra scorreva lucida. La Lazio, di contro, sembrava parecchio impacciata, con i giocatori spesso in ritardo. Viste le difficoltà a creare manovre efficaci, aveva bisogno dei dribbling di Anderson e Pedro per creare spazi e superiorità numerica. Ma i due avevano le stesse difficoltà dei compagni nei duelli personali. E il Verona, con Caprari ispirato, ha creato qualche occasione prima dell’irruzione di Simeone. Che al minuto 30 ha rifinito alla grande un’azione confezionata da Veloso e Caprari e sei minuti dopo, sull’imbucata di Veloso, dal limite dell’area ha tirato una sassata all’incrocio dei pali. Il primo tempo è stato un domino da parte della squadra di Tudor, che ha avuto l’unico dispiacere di perdere Casale giusto prima dell’intervallo per infortunio, sostituito da Ceccherini.

Brivido --- Nel secondo round Immobile ha accorciato subito le distanze con la gentile collaborazione di Gunter e Montipò, che si è fatto sfuggire sotto le braccia il pallone. Ed è riapparso il braccino del Verona, che in questo campionato ha già subito parecchie rimonte dopo un vantaggio di due reti. Ma Tudor ha fatto i cambi giusti in mezzo al campo per inserire polmoni freschi e in difesa per più sicurezza. Quando Simeone ha messo il terzo sigillo, il Verona ha concesso qualcosa (traversa di Milinkovic e poi paratona di Montipò sempre su Milinkovic) ma sembrava comunque in controllo. A tempo scaduto, ancora su invito di Caprari (la Lazio non gli ha mai preso le misure) il poker di Simeone che se n’è andato via felice col pallone sotto il braccio.

Vai al forum