LaziAlmanacco di martedì 24 maggio 2022 LaziAlmanacco di martedì 24 maggio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 24 maggio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
 Immobile capocannoniere per quattro volte: è il primo italiano a farlo   Immobile capocannoniere per quattro volte: è il primo italiano a farlo -> di Stefano Cieri L'attaccante, che ha polverizzato i record di gol nella Lazio, corona la (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 23 maggio 2022 LaziAlmanacco di lunedì 23 maggio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 23 maggio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, offese razziste allo steward: la condanna di Di Maio e della società Lazio, offese razziste allo steward: la condanna di Di Maio e della società -> di Daniele Rindone Gli insulti sono partiti da un tifoso della Curva Nord: l’addetto alla (...) ---  
Lazio, Sarri-Lotito patto per il futuro: dal rinnovo al mercato, tutti i dettagli Lazio, Sarri-Lotito patto per il futuro: dal rinnovo al mercato, tutti i dettagli -> di Marco Valerio Bava La rivoluzione è in atto, si parte con il nuovo ciclo che avrà Maurizio (...) ---  
Superligaen, il Copenaghen di Vavro si laurea campione di Danimarca - FOTO  Superligaen, il Copenaghen di Vavro si laurea campione di Danimarca - FOTO -> Denis Vavroe il suo Copenaghen sono campionidi Danimarca. Il difensore, arrivato a gennaio in (...) ---  
Liga, il Maiorca batte l'Osasuna e si salva: Muriqi ancora protagonista  Liga, il Maiorca batte l'Osasuna e si salva: Muriqi ancora protagonista -> Il Maiorca di Vedat Muriqi è ufficialmente salvo. La squadra allenata da Javier Aguirre ha (...) ---  
Roma - Lazio, Under 16: incredibile svista arbitrale beffa i biancocelesti - VIDEO  Roma - Lazio, Under 16: incredibile svista arbitrale beffa i biancocelesti - VIDEO -> Non c'è Var, tanto meno la goal line technology nel campionato Allievi Nazionali Under 16. Se ci (...) ---  
Comunicato 22.05.2022 Comunicato 22.05.2022 -> Sui cori razzisti e gli slogan antisemiti come quelli riportati in queste ore su alcuni siti e (...) ---  
Lazio, rivoluzione o restyling? Senza Milinkovic e Luis Alberto sarà anno 0 Lazio, rivoluzione o restyling? Senza Milinkovic e Luis Alberto sarà anno 0 -> di Stefano Cieri Leiva, Luiz Felipe e Strakosha sono partenti sicuri, ma non saranno gli unici. Il (...) ---  
Laziomania: gli addii veri, presunti, i protagonisti, le comparse, Milinkovic Laziomania: gli addii veri, presunti, i protagonisti, le comparse, Milinkovic -> di Luca Capriotti Difficile raccogliere tutto quello che questa stagione ha dato alla Lazio, ai (...) ---  
Lazio, terzo anno di fila sopra la Roma: non era mai successo nell’era Lotito  Lazio, terzo anno di fila sopra la Roma: non era mai successo nell’era Lotito -> La Lazio ha chiuso al quinto posto in classifica a quota 64 punti, 1 in più della Roma arrivata (...) ---  
Il sorpasso di Sarri, l'impresa di Italiano Il sorpasso di Sarri, l'impresa di Italiano -> di Alberto Dalla Palma Firenze torna in Europa dopo sei anni e celebra il rientro nella Coppe in (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 22 maggio 2022 LaziAlmanacco di domenica 22 maggio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 22 maggio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Leiva, la lettera agli  Leiva, la lettera agli "amici laziali": "Compagni, tifosi, Sarri e Inzaghi. Vi ringrazio..." - FOTO -> Dopo esser intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, Lucas Leiva ha condiviso su Instagram (...)

Autore Topic: Europa League: Marsiglia-Lazio 2-2, gol di Milik, Felipe Anderson, Immobile e Payet  (Letto 71 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 28190
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.gazzetta.it



Olympique in vantaggio con rigore di Milik al 33, pareggio di Felipe Anderson nel recupero. Al 49° Ciro approfitta di un errore della difesa francese e sigla il 160° gol in biancoceleste superando il leggendario attaccante. A 8' dalla fine il pari dell'ex West Ham

di Elmar Bergonzini

Occasione sprecata. La Lazio pareggia 2-2 a Marsiglia nella quarta giornata di Europa League (decisivi i gol di Felipe Anderson al 50’ del primo tempo, e di Immobile al 49’, per i francesi Milik, su rigore, al 33’ e Payet all’82’) e si ritrova seconda a -3 dal Galatasaray primo e a +1 dal Marsiglia terzo. Nella prossima giornata i biancocelesti andranno a Mosca contro la Lokomotiv.

Primo tempo --- Sarri recupera Immobile e lo schiera dal primo minuto insieme a Felipe Anderson e Pedro. A centrocampo torna Leiva, con Basic e Luis Alberto (solo panchina per Milinkovic). La gara è molto tattica, come già avvenuto nella gara d’andata all’Olimpico. E' il Marsiglia a dettare i ritmi e a fare la partita, ma, prima del vantaggio crea una sola occasione con Milik, che al 18’, vede respingersi da Strakosha un bel colpo di testa. La Lazio però crea poco, è lenta e confusa, non riuscendo mai a rendersi pericolosa. Ne approfitta il Marsiglia che, al 33’ passa: contatto leggero fra Acerbi (ingenuo a trattenere l’avversario) e Milik, che l’arbitro non ravvisa. Interviene il Var e il direttore di gara cambia idea: rigore, che Milik trasforma. Lo stadio è incandescente (Luis Alberto fa fatica a battere gli angoli perché dalle tribune lanciano oggetti...) e Payet, al secondo minuto di recupero, ha sul piede la palla del 2-0 ma calcia fuori da ottima posizione. Al quinto minuto di recupero, improvviso, il pareggio della Lazio: su azione d’angolo il pallone arriva a Luiz Felipe che calcia, il rimpallo favorisce Felipe Anderson che da due passi fa 1-1.

La ripresa --- Nel secondo tempo la Lazio parte a mille e si porta avanti al 4’: su clamoroso liscio di Saliba è bravo Immobile a inserirsi e a battere ancora Pau Lopez (160° gol in biancoceleste, superato Piola). Pochi minuti dopo altra occasione per la squadra di Sarri, ma Milinkovic spara alto da ottima posizione. Al 61’, su cross mal calibrato di Under, Strakosha resta fermo e la palla sbatte sul palo. La Lazio si rivede solo al 72’, quando Pedro, dal limite dell’area, calcia debolmente e spreca una buona occasione. Il Marsiglia trova il pareggio all’82’, quando la difesa laziale sbaglia, non riuscendo a liberare l’area dopo un batti e ribatti, favorendo Payet che, da posizione defilata, batte Strakosha con una magia. All’90’ è ancora l’ex West Ham Payet a sfiorare il gol: su tiro da fuori la palla si abbassa all’ultimo e sbatte sulla traversa. Un pareggio sofferto per la Lazio, che ha sprecato l’occasione di indirizzare il girone. Ma il punto è comunque pesante.

Vai al forum