Lazio-Sarri, rinnovo fatto: tutte le cifre dell’accordo Lazio-Sarri, rinnovo fatto: tutte le cifre dell’accordo -> Lotito ha confermato l’operazione, avanti insieme sino al 2025: ora manca solo l’annuncio (...) ---  
LaziAlmanacco di giovedì 26 maggio 2022 LaziAlmanacco di giovedì 26 maggio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di giovedì 26 maggio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio su Carnesecchi: la trattativa con l’Atalanta  Lazio su Carnesecchi: la trattativa con l’Atalanta -> di Nicola Berardino Lotito deve sistemare la porta: Strakosha non ha rinnovato, Reina resterà come (...) ---  
Arbitri, si prepara la rivoluzione: Ferrieri Caputi può essere la prima donna in Serie A Arbitri, si prepara la rivoluzione: Ferrieri Caputi può essere la prima donna in Serie A -> Dovrà essere una stagione di svolta la prossima dal punto di vista arbitrale. Archiviato uno dei (...) ---  
Lazio, Maiorca e Copenaghen chiedono lo sconto per Muriqi e Vavro Lazio, Maiorca e Copenaghen chiedono lo sconto per Muriqi e Vavro -> Si attendono i saldi per il riscatto di Muriqi e Vavro. Il Maiorca e il Copenaghen vorrebbero (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 25 maggio 2022 LaziAlmanacco di mercoledì 25 maggio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 25 maggio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Serbia U21, il CT Stevanovic convoca un laziale - FT Serbia U21, il CT Stevanovic convoca un laziale - FT -> In Romania e in Georgia si terrà l'Europeo U21. Dal 9 giugno al 2 luglio 2023 le nazionali si (...) ---  
"Insieme per la Pace" | Presentato oggi all'Olimpico l'evento benefico di venerdì prossimo "Insieme per la Pace" | Presentato oggi all'Olimpico l'evento benefico di venerdì prossimo -> Nella giornata di oggi, presso la Sala Stampa dello Stadio Olimpico di Roma, è stato presentato (...) ---  
Lazio, primo acquisto in arrivo: visite mediche per Marcos Antonio nel fine settimana Lazio, primo acquisto in arrivo: visite mediche per Marcos Antonio nel fine settimana -> Primo acquisto in arrivo per la Lazio. Si tratta del brasiliano classe 2000 dello Shaktar Donetsk, (...) ---  
Lazio, record di partecipazioni europee. E sarà testa di serie... Lazio, record di partecipazioni europee. E sarà testa di serie... -> L’8 settembre per la Lazio comincerà l’ennesima avventura europea. La squadra biancoceleste negli (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 24 maggio 2022 LaziAlmanacco di martedì 24 maggio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 24 maggio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, stop di un mese per Immobile. Rientro per il ritiro di Auronzo Lazio, stop di un mese per Immobile. Rientro per il ritiro di Auronzo -> Stop più lungo del previsto per Ciro Immobile. Secondo quanto scrive oggi il Corriere dello Sport (...) ---  
Lazio calciomercato, ecco chi è Victor Chust, il baby difensore del Real  Lazio calciomercato, ecco chi è Victor Chust, il baby difensore del Real -> di Elmar Bergonzini I biancocelesti sono giàal lavoro sul mercato. Il primo obiettivo è rinforzare (...) ---  
 Immobile capocannoniere per quattro volte: è il primo italiano a farlo   Immobile capocannoniere per quattro volte: è il primo italiano a farlo -> di Stefano Cieri L'attaccante, che ha polverizzato i record di gol nella Lazio, corona la (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 23 maggio 2022 LaziAlmanacco di lunedì 23 maggio 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 23 maggio 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...)

Autore Topic: Il Green Club apre le porte al NO BULLI DAY – Lazzari: “Felice di essere qui"  (Letto 50 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 28203
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Nella giornata di oggi, il Centro Sportivo Green Club ha aperto le porte alla terza edizione del No Bulli Day, evento annuale dedicato alla prevenzione ed al contrasto dei fenomeni di bullismo e cyberbullismo.

Tanti gli ospiti che hanno partecipato all’incontro formativo odierno rispondendo anche alle domande dei bambini compresi tra gli 11 ed i 12 anni, appartenenti a due squadre del Settore Giovanile capitolino: dal Vice Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, dott. Giuseppe Cangemi, passando per il Responsabile della Scuola Calcio Stefano Pasquinelli, fino ad arrivare all’esterno biancoceleste Manuel Lazzari ed allo psicologo dott. Vincenzo Chiavetta.

Di seguito, alcuni passaggi delle dichiarazioni rilasciate dei protagonisti ai microfoni di S.S.Lazio.it:

Giuseppe Cangemi, Vice Presidente del Consiglio Regionale del Lazio: “Questa manifestazione rappresenta la continuità di un progetto che vede coinvolte alcune delle società sportive più rappresentative della nostra regione. Oggi la Lazio ha organizzato il proprio evento coinvolgendo una parte della Scuola Calcio, l’Under12. No bulli è un lavoro di squadra tra le istituzioni che rappresentano la regione, la Società Sportiva ed i genitori. Il bullismo deve essere contrastato, arginato e fermato. La presenza di calciatori importanti come Manuel Lazzari dà il segnale di un lavoro che porterà dei frutti e lascerà una traccia educativa nei giovani calciatori”.

Stefano Pasquinelli, Responsabile Scuola Calcio: “Sono quattro anni che portiamo avanti questo evento con il Consiglio Regionale del Lazio. Grazie al presidente Lotito, al Direttore Bianchessi ed al Vice Presidente Cangemi stiamo portando avanti questa campagna per contrastare il fenomeno sempre più diffuso del bullismo e, dopo il lockdown, del cyberbullismo. Crediamo che il calcio, uno degli sport più praticati in Italia, sia il veicolo per arrivare in maniera capillare a tutti i ragazzi che abbiamo all’interno del nostro Settore Giovanile e nelle società affiliate. Cyberbullismo? Abbiamo un regolamento per ciò che riguarda l’uso dei social networks da parte dei giovani”.  

Manuel Lazzari: “Sono felicissimo di aver partecipato a questo evento. Il bullismo è un argomento molto importante, mi faceva piacere essere qui perché anche io ho vissuto momenti del genere. Il bullismo è diffuso in vari ambiti, tra cui quello sportivo nel quale sono stato coinvolto in prima persona. Sono contento di aver raccontato il modo in cui ne sono uscito, non bisogna aver paura di denunciare e parlare con la famiglia. Il mio infortunio? Spero di tornare presto in campo, sto facendo tutto il possibile. L’infortunio è arrivato in un momento in cui mi sentivo molto bene, sono molto dispiaciuto”.

Vai al forum