LaziAlmanacco di domenica 25 settembre 2022 LaziAlmanacco di domenica 25 settembre 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 25 settembre 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio (...) ---  
Under 18, Lazio - Roma 3-0: il derby è biancoceleste! Under 18, Lazio - Roma 3-0: il derby è biancoceleste! -> Giornata di derby per gli aquilotti dell'Under 18 guidati daD'Urso. AlCentro Sportivo (...) ---  
Infortunio Casale, ecco l'esito dei controlli: il comunicato della Lazio Infortunio Casale, ecco l'esito dei controlli: il comunicato della Lazio -> La Lazio ha diramato un comunicato relativo all'infortunio di Nicolò Casale. L'ex Verona (...) ---  
Lazio-Parisi, il presidente dell’Empoli: “Affare per gennaio? Ora dico no. E Vicario…” Lazio-Parisi, il presidente dell’Empoli: “Affare per gennaio? Ora dico no. E Vicario…” -> Fabrizio Corsi, ai microfoni di Radio Incontro Olympia, ha parlato del terzino mancino e del (...) ---  
Lazio, Louise Eriksen esclusiva:  Lazio, Louise Eriksen esclusiva: "Christian felice per me, ama l'Italia" -> La centrocampista delle Women biancocelesti è sorella dell'ex Inter: "Mio fratello mi ha (...) ---  
Lazio, presto a Roma un parco pubblico intitolato a Umberto Lenzini Lazio, presto a Roma un parco pubblico intitolato a Umberto Lenzini -> Novità in vista,a tinte biancocelesti, nella toponomastica della Capitale. Molto presto un parco (...) ---  
Lazzari 2027: Lazio in azione per blindarlo Lazzari 2027: Lazio in azione per blindarlo -> di Daniele Rindone Il terzino è in scadenza nel 2024 la società si è fatta avanti per strappare la (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 24 settembre 2022 LaziAlmanacco di sabato 24 settembre 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 24 settembre 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, Gila realizza il sogno di una vita: l’emozione per l’esordio  Lazio, Gila realizza il sogno di una vita: l’emozione per l’esordio -> Un sogno diventato realtà quello di Mario Gila. Dopo l’esordio con la Lazio, desiderava fortemente (...) ---  
Lazio, abbonati da record. Ecco il dato finale: 26.193 tifosi Lazio, abbonati da record. Ecco il dato finale: 26.193 tifosi -> È il terzo numero più alto dal 2004. E con lo Spezia riapre la Maestrelli (...) ---  
Il Montenegro di Marusic perde di misura contro la Bosnia: la prova del biancoceleste Il Montenegro di Marusic perde di misura contro la Bosnia: la prova del biancoceleste -> Il Montenegro di Marusic perde 1-0 contro la Bosnia nel match valido per il quito turno di Nations (...) ---  
Lazio, Parolo e Lulic tra i nuovi allenatori Uefa A Lazio, Parolo e Lulic tra i nuovi allenatori Uefa A -> I due ex centrocampisti biancocelesti hanno superato a Coverciano gli esami finali del corso. Con (...) ---  
Conti Lazio: bilancio, costi inferiori. E abbonamenti al rialzo Conti Lazio: bilancio, costi inferiori. E abbonamenti al rialzo -> di Daniele Rindone Al 30 giugno 2022 rosso minore di un anno fa (17,42 milioni) e ingaggi tagliati (...) ---  
Lazio, Immobile ko: problema muscolare, niente Inghilterra Lazio, Immobile ko: problema muscolare, niente Inghilterra -> Il bomber si ferma a poche ore dal match di San Siro. Mancini deve disegnare di nuovo la (...) ---  
LaziAlmanacco di venerdì 23 settembre 2022 LaziAlmanacco di venerdì 23 settembre 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di venerdì 23 settembre 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...)

Autore Topic: Lazio, Sarri sceglie il trio centrale per Torino  (Letto 28 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 29079
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, Sarri sceglie il trio centrale per Torino
« : Venerdì 19 Agosto 2022, 14:01:50 »
www.corrieredellosport.it



di Daniele Rindone

Basic in pole per il posto accanto a Milinkovic e Cataldi. Ma Vecino scalpita, presto sarà lanciato

ROMA - La griglia: Basic si ricandida, Vecino scalpita, Luis Alberto insegue. Iniziano le vigilie ingarbugiate da Sarri, i nodi sono tutti a centrocampo. La tentazione Vecino è forte, è stato voluto da Mau per dare fisicità, non è un semplice vice. È arrivato per penultimo, era indietro fisicamente, sta carburando. In pole sembra esserci ancora Basic, sacrificato col Bologna dopo l’espulsione di Maximiano. Luis Alberto è il terzo incomodo, paga le ultime bizze e non solo. Sarri ha voluto un centrocampo intercambiabile, lo deciderà in base alle necessità tattiche. Immagina una linea adatta per certe partite, quando ci sarà più facilità nella costruzione. E una per quando si dovrà anche tenere botta. Il trio Luis Alberto-Marcos Antonio-Milinkovic è il più azzardato, anche per ammissione di Mau. È partito con Milinkovic-Cataldi-Basic, se ci punterà anche a Torino si saprà solo all’ultimo, come nelle migliori tradizioni del tecnico. La soluzione con Vecino e Milinkovic è molto caldeggiata, sarà utile soprattutto quando sarà scelto Marcos Antonio. Costruttori, distruttori, palleggiatori. Quest’anno ha più scelta.


Le decisioni di Sarri

Stamattina è in programma la rifinitura, Sarri non parlerà in conferenza, lo farà domani a Torino. Le altre mosse sono scontate. Provedel ha già sorpassato Maximiano, è stato fatale l’errore col Bologna (domani è squalificato). Il secondo sarà Adamonis, il terzo Magro della Primavera, classe 1995, sarà utilizzato anche in Europa (Adamonis non sarà in lista Uefa). Il quartetto Lazzari-Patric-Romagnoli-Marusic è confermato. Saltando in attacco il tridente sarà formato da Felipe-Ciro-Zaccagni. Pedro è tornato in gruppo ieri, si è allenato, ha partecipato anche alla partitella. È recuperato, partirà dalla panchina, entrerà in corsa.


Lazio, il bis

Lotito ha chiesto un’altra vittoria dopo il Bologna. Il Torino, guai a fidarsi delle statistiche, ha vinto solo una delle ultime otto sfide casalinghe contro la Lazio (3 pareggi, 4 sconfitte), il successo risale al 3-1 del 26 maggio 2019, fu firmato Mazzarri. In questo intervallo temporale, (dall’inizio del 2013 racconta il database di Opta), contro nessuna avversaria i granata contano meno vittorie interne in campionato tra quelle ospitate almeno due volte. Dal 2019 il Torino è rimasto senza i tre punti per sei gare consecutive, nel frattempo si sono susseguiti cinque allenatori differenti. Sarri non si fida dei numeri e fa bene, ancora più deve guardarsi dalla Lazio, storica iscritta all’ufficio complicazioni. Chiamata a dimostrarsi (e confermarsi) cambiata.