#SturmLazio | Conferenza stampa, Sarri: "quotDomani servirà umiltà, finora abbiamo fallito una sola par #SturmLazio | Conferenza stampa, Sarri: "quotDomani servirà umiltà, finora abbiamo fallito una sola par -> Alla vigilia di Sturm Graz-Lazio, il tecnico biancoceleste Maurizio Sarri ha parlato in conferenza (...) ---  
#SturmLazio | Conferenza stampa, Marusic: "Daremo tutto per vincere" #SturmLazio | Conferenza stampa, Marusic: "Daremo tutto per vincere" -> Alla vigilia di Sturm Graz-Lazio, il difensore biancoceleste Adam Marusic è intervenuto in (...) ---  
Lazio, Sarri: "Scudetto? Non andiamo dietro a queste cazzate" Lazio, Sarri: "Scudetto? Non andiamo dietro a queste cazzate" -> Il tecnico biancoceleste ha presentato la gara contro lo Sturm Graz di Europa League e parlato del (...) ---  
Lazio, Sarri insiste per Parisi: il piano di Lotito Lazio, Sarri insiste per Parisi: il piano di Lotito -> di Fabrizio Patania Mau ripensa al terzino sinistro dell’Empoli: Corsi chiede oltre 10 milioni e i (...) ---  
Sturm Graz-Lazio, quando lo stadio si chiamava Schwarzenegger   Sturm Graz-Lazio, quando lo stadio si chiamava Schwarzenegger -> di Elmar Bergonzini Nel 2002 i biancocelesti di Mancini giocarono nell'impianto intitolato al (...) ---  
#FiorentinaLazio | I precedenti con l'arbitro Maresca  #FiorentinaLazio | I precedenti con l'arbitro Maresca -> La designazione arbitrale per la 9ª giornata di Serie A TIM ha assegnato la gara Fiorentina-Lazio (...) ---  
Serie A TIM | Fiorentina-Lazio, la designazione arbitrale Serie A TIM | Fiorentina-Lazio, la designazione arbitrale -> La 9ª giornata di Serie A TIM Fiorentina-Lazio, in programma lunedì 10 ottobre 2022 alle ore 20:45 (...) ---  
Sturm Graz, l’ex Schopp: “Lazio crème de la crème. Milinkovic e Pedro…” Sturm Graz, l’ex Schopp: “Lazio crème de la crème. Milinkovic e Pedro…” -> Ancora un giorno d’attesa e poi Sturm Graz e Lazio scenderanno in campo per affrontarsi in quella (...) ---  
Lazio made in Italy:  Sarri e la svolta tricolore  Lazio made in Italy: Sarri e la svolta tricolore -> di Stefano Cieri Sei titolarisono italiani.E gli altri sono stranieri da tanto tempo nel nostro (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 05 ottobre 2022 LaziAlmanacco di mercoledì 05 ottobre 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 05 ottobre 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 04 ottobre 2022 LaziAlmanacco di martedì 04 ottobre 2022 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 04 ottobre 2022 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
SERIE A TIM - ROMA vs LAZIO DEL 6 NOVEMBRE 2022 – VENDITA DEI TAGLIANDI SERIE A TIM - ROMA vs LAZIO DEL 6 NOVEMBRE 2022 – VENDITA DEI TAGLIANDI -> La S.S. Lazio comunica le date e le modalità della vendita dei tagliandi del prossimo derby di (...) ---  
Lazio, per Milinkovic aria di un'annata da record Lazio, per Milinkovic aria di un'annata da record -> di Carlo Roscito Sergej sempre più protagonista: già 3 reti e 5 assist in 8 giornate: può vivere (...) ---  
Lazio, Massimo Maestrelli: “Sarri è l’uomo giusto per un sogno” Lazio, Massimo Maestrelli: “Sarri è l’uomo giusto per un sogno” -> Il figlio del grande Tommaso ha parlato della sua squadra del cuore e delle emozioni vissute (...) ---  
Gregucci: "La Lazio ha dominato, l'atmosfera dell'Olimpico è stata magica" Gregucci: "La Lazio ha dominato, l'atmosfera dell'Olimpico è stata magica" -> Per commentare la vittoria di ieri contro lo Spezia, l'ex calciatore biancoceleste Angelo (...)

Autore Topic: Laziomania: ok la solidità, ma ridateci subito Luis Alberto!  (Letto 50 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 29149
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Laziomania: ok la solidità, ma ridateci subito Luis Alberto!
« : Domenica 21 Agosto 2022, 11:00:13 »
www.calciomercato.com



di Luca Capriotti

Una Lazio solida, dice Sarri. Qualcuno non in condizione, qualcuno opaco, qualche occasione (almeno due molto grosse) e la certezza che, per ora, la Lazio è solida. E un po' noiosa. La cura per la noia? Un paio di idee: gente che abbia i piedi, tanto per cominciare. 

ORGOGLIO E PARTITA SPORCA - Come da tradizione, contro il Torino la partita è fisica e la Lazio è meno fisica dei suoi avversari. Ciononostante fa una gara maschia, con un arbitraggio da passacarte (e cartellini) e con una conduzione palla sporcata, trattenuta, aggredita costantemente. Il Toro non è del tutto completo, ma è duro, complicato da affrontare e mette giù tutte le cose che la Lazio odia: ovvero un avversario corto, fisico e molto organizzato. La Lazio incappa nelle sue giornate così così. E il risultato matura stinto nonostante alcune discrete occasioni, 2-3 nitide, create. Un vecchio saggio direbbe: classica partita che in altri tempi avresti perso.

IL SOLITO CASO LUIS ALBERTO  - Per Dazn il tema è Luis Alberto, la sua assenza, presenza, consistenza, consustanziazione è molto chiacchierata. In realtà qui a Roma manco è tutta questa grande novità. Oramai fa parte del ciclo delle stagioni: ci sta l'estate ispanica di Luis, che se non accontentato passerà il resto della stagione prima a riconquistare a suon di calcio Sarri, poi a farci dire in coro quanto sia bello e importante e decisivo il suo calcio. Tutto già visto, ma Sarri lo mette troppo tardi: la noia, che comunque a tratti c'è stata, Luis la combatte benissimo.

Specialmente in una partita con un Milinkovic Savic part-time, bruttarello, con un gol sbagliato sul groppone per leggerezza o sciatteria o estiva opacità. Come sempre, anche qui, ad inizio stagione il sergente è letargico, cose viste e riviste. Cominciamo subito la nostra petizione per far giocare Luis Alberto titolare? O ci siamo offesi? Ci siamo offesi, ok. Qualche partita faremo giocare Basic, Vecino pure se evidentemente hanno qualcosa di meno. Ovvero il talento immenso dello spagnolo. Se la partita è piena di sbadigli, senza qualità in mezzo, uno come Luis Alberto è fondamentale. L'altro sarebbe Marcos Antonio, ma non è ancora pronto sotto alcuni punti di vista. Altri non sono addestrabili, evidentemente, come la tendenza ad essere piuttosto leggerino. Gente che abbia i piedi: questa è la cura.

CANCELLIERI TITOLARE - Fate tutti ancora in tempo a salire sul carro Cancellieri. Gli altri colpiti da estiva opacità  sono Felipe Anderson (che però è l'unico che prova a supportare Immobile) e Zaccagni. Tutti e due ancora in versione balneare, in modalità risparmio energetico, senza strappi di sorta, seppelliti dai loro dirimpettai a suon di bicipiti. Peccato, ma Cancellieri sembra più in palla e più veloce e più sveglio dei suoi competitor. In questo specifico momento, farlo giocare più di 10 minuti dovrebbe essere per Sarri una suggestione piuttosto concreta.

TEMA SOLIDITÀ - Ora torniamo a Sarri. È indubbio che la Lazio balli poco, in tutti i sensi. Non balla davanti, dove si va lenti lenti, ma non balla manco dietro, dove ha trovato una qualche solidità. Dietro ha certezze, Romagnoli ha preso un ruolo di leadership difensiva con prontezza, litiga sempre con gli arbitri e interpreta bene il ruolo. Non si ballano le rumbe folli dello scorso anno. Da questa solidità sacrosanta, bella, conquistata e sicuramente importante bisogna però costruire forma fisica, freschezza, vivacità e una certa idea di calcio. Che è stata abbastanza annacquata e sporcata nel match contro il Toro. E non siete pronti a sentirvelo dire, ma per togliere il posto a questo Patric ci vorrà molto.

COME GIOCA SARRI - Pressing alto se ne è visto poco, possesso palla lungo e pulito e verticalizzazioni ancora meno. Si è visto poco Sarri, molta voglia di colpire in contropiede, perfino un po' di calcolo. Ad un certo punto, il punto conquistato è sembrato la soluzione più pratica e concreta, e la Lazio se ne è accorta e l'ha portato a casa. Ai punti meritava la vittoria (magari di poco) ma qui la questione è un'altra. Come gioca la Lazio di Sarri? Per ora qualche sbadiglio, volti nuovi da rodare, e un bel po' di speranze.

Vai al forum