Lazio, avanti tutta sulla preparazione: riecco Marcos Antonio Lazio, avanti tutta sulla preparazione: riecco Marcos Antonio -> Si apre un’altra settimana di lavoro nel centro sportivo biancoceleste. Sarri avanti con le doppie (...) ---  
Lazio, a gennaio giochi in casa: il fattore Olimpico può fare la differenza  Lazio, a gennaio giochi in casa: il fattore Olimpico può fare la differenza -> La ripresa del campionato si avvicina lentamente e in casa Lazio è tempo di prepararsi al meglio (...) ---  
Milinkovic, vacanze da papà: finalmente conosce la sua Irina Milinkovic, vacanze da papà: finalmente conosce la sua Irina -> Il Sergente della Lazio è tornato dal Mondiale e ha abbracciato subito sua figlia: Sarri può (...) ---  
Sarri rilancia la Lazio: "Fiducia da Champions" Sarri rilancia la Lazio: "Fiducia da Champions" -> di Daniele Rindone Il tecnico alla squadra nei primi discorsi dopo la pausa: "Vi voglio (...) ---  
Lazio, Sarri ritroverà Vecino a metà dicembre Lazio, Sarri ritroverà Vecino a metà dicembre -> di Daniele Rindone L'eliminazione ai Mondiali di Uruguay e Serbia restituirà al tecnico (...) ---  
Lazio, porta blindada con Renzetti. Ricorda Meret, Sarri lo studia ed è già nel giro delle Nazionali Lazio, porta blindada con Renzetti. Ricorda Meret, Sarri lo studia ed è già nel giro delle Nazionali -> La Lazio si sta costruendo in casa il futuro della propria porta e se i dubbi su Maximiano (...) ---  
PRIMAVERA - Lazio, sei diventata bellissima! È poker alla Ternana PRIMAVERA - Lazio, sei diventata bellissima! È poker alla Ternana -> Altro giro, altra vittoria e finalmente la Lazio torna a volare. A sbloccare il risultato ci pensa (...) ---  
Lazio Women | Inaugurata presso il Distretto P.S. di Primavalle una Sala di Audizione protetta per s Lazio Women | Inaugurata presso il Distretto P.S. di Primavalle una Sala di Audizione protetta per s -> Questa mattina, presso il presso il 14° Distretto di Polizia di Primavalle, la Lazio Women, (...) ---  
Lazio Women, nel weekend l'iniziativa contro la violenza sulle donne Lazio Women, nel weekend l'iniziativa contro la violenza sulle donne -> La Lazio Women si schiera contro la violenza sulle donne. Come comunica il sito ufficiale del (...) ---  
Il ricordo di Tommaso Maestrelli Il ricordo di Tommaso Maestrelli -> La S.S. Lazio ricorda, a 46 anni dalla sua scomparsa, Tommaso Maestrelli, artefice del primo (...) ---  
Lazio in ritiro in Turchia: Sarri aspetta, ma ecco le possibili date Lazio in ritiro in Turchia: Sarri aspetta, ma ecco le possibili date -> La preparazione invernale potrebbe svolgersi lontano da Formello, i tempi però, sono stretti. Il (...) ---  
Laziomania: ma non dovevano comprare Milinkovic Savic? Laziomania: ma non dovevano comprare Milinkovic Savic? -> di Luca Capriotti In un giorno e una notte cambia tutto, nel calcio. Viene fatto passare come un (...) ---  
Lazio, Gila jolly per l’Europa: ora sogna l’esordio in Serie A Lazio, Gila jolly per l’Europa: ora sogna l’esordio in Serie A -> di Carlo Roscito Sarri l’ha fatto giocare da titolare solo in Coppa: il difensore vuole (...) ---  
Lazio in cerca di un terzino ma Sarri insiste per Ilic a centrocampo  Lazio in cerca di un terzino ma Sarri insiste per Ilic a centrocampo -> di Nicola Berardino l serbo del Verona è legato all'addio di Luis Alberto. In difesa occhi (...) ---  
Lazio, tra Sarri e Luis Alberto convivenza forzata Lazio, tra Sarri e Luis Alberto convivenza forzata -> di Daniele Rindone È il giorno della ripresa a Formello: si riparte con un caso aperto e di (...)

Autore Topic: La Gazzetta e le "accreditate" per lo scudetto: dimentica ancora la Lazio  (Letto 50 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 29519
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
La Gazzetta e le "accreditate" per lo scudetto: dimentica ancora la Lazio
« : Mercoledì 28 Settembre 2022, 10:02:02 »
www.LaLazioSiamoNoi.it


La Gazzetta dello Sport ci ricasca. Chissà se le battute a disposizione per scrivere l'articolo erano terminate, se si tratta di nuovo di dimenticanza, fatto sta che, come era successo con la famigerata in cui venivano citati tutti i bomber della Serie A e paradossalmente non il capocannoniere, qualcosa di simile succede anche oggi. Nell'edizione odierna della Rosea infatti, compare un articolo in cui viene trattato il tema dei condizionamenti della sosta Nazionali sulle cinque squadre più accreditate per lo scudetto, individuando per ognuna di esse tre giocatori che potrebbero incidere sulla ripartenza. Secondo il quotidiano, questi cinque club sarebbero Milan, Inter, Juventus, Roma e Napoli e tra i nomi di questi calciatori spiccano sicuramente quelli dell'affaticato Lautaro e quelli di Asllani e Tatarusanu che dovranno sostituire gli infortunati Brozovic e Maignan. Un discorso più che giusto, anche in vista della prossima giornata di campionato, che oltretutto vedrà scendere in campo Inter e Roma in un match che si prospetta super infuocato, ma un dubbio rimane: cosa manca alla Lazio per essere inserita tra le cinque pretendenti?

La domanda appare più che lecita e a darne atto è la classifica: Napoli e Atalanta (altro club tagliato fuori) sono a 17 punti, Lazio e Milan a 14 e la Roma a 13. Inter e Juventus ferme a 12 e 10 punti sono attualmente fuori la "zona Europa" e stanno attraversando entrambe un periodo difficilissimo. Ci si chiede allora perché la Lazio sia stata di nuovo esclusa da questa corsa allo scudetto. Hysaj ha giocato uno spezzone di partita contro l'Islanda, Vecino è subentrato con la maglia dell'Uruguay nell'amichevole contro il Canada, mentre Gila è reduce dalle sfide della Spagna Under 21 contro Romania e Norvegia. "Si, ma i big (o titolari) sono rimasti fermi" e anche questo è vero. Mancini ha dovuto fare a meno di Immobile, Milinkovic ha giocato con la Svezia venendo però squalificato per la sfida contro la Norvegia e Marusic è tornato prima in Italia dal suo Montenegro. Provedel e Cancellieri non sono scesi in campo neanche un minuto. Forse sarebbe stato giusto anche parlare di loro e di come il loro non impiego in Nazionale possa essere una questione positiva per Sarri e in generale per la Lazio, esattamente come nell'articolo stesso è stato fatto parlando di Spinazzola, di Zaniolo e di Abraham.

Vai al forum