Lazio, avanti tutta sulla preparazione: riecco Marcos Antonio Lazio, avanti tutta sulla preparazione: riecco Marcos Antonio -> Si apre un’altra settimana di lavoro nel centro sportivo biancoceleste. Sarri avanti con le doppie (...) ---  
Lazio, a gennaio giochi in casa: il fattore Olimpico può fare la differenza  Lazio, a gennaio giochi in casa: il fattore Olimpico può fare la differenza -> La ripresa del campionato si avvicina lentamente e in casa Lazio è tempo di prepararsi al meglio (...) ---  
Milinkovic, vacanze da papà: finalmente conosce la sua Irina Milinkovic, vacanze da papà: finalmente conosce la sua Irina -> Il Sergente della Lazio è tornato dal Mondiale e ha abbracciato subito sua figlia: Sarri può (...) ---  
Sarri rilancia la Lazio: "Fiducia da Champions" Sarri rilancia la Lazio: "Fiducia da Champions" -> di Daniele Rindone Il tecnico alla squadra nei primi discorsi dopo la pausa: "Vi voglio (...) ---  
Lazio, Sarri ritroverà Vecino a metà dicembre Lazio, Sarri ritroverà Vecino a metà dicembre -> di Daniele Rindone L'eliminazione ai Mondiali di Uruguay e Serbia restituirà al tecnico (...) ---  
Lazio, porta blindada con Renzetti. Ricorda Meret, Sarri lo studia ed è già nel giro delle Nazionali Lazio, porta blindada con Renzetti. Ricorda Meret, Sarri lo studia ed è già nel giro delle Nazionali -> La Lazio si sta costruendo in casa il futuro della propria porta e se i dubbi su Maximiano (...) ---  
PRIMAVERA - Lazio, sei diventata bellissima! È poker alla Ternana PRIMAVERA - Lazio, sei diventata bellissima! È poker alla Ternana -> Altro giro, altra vittoria e finalmente la Lazio torna a volare. A sbloccare il risultato ci pensa (...) ---  
Lazio Women | Inaugurata presso il Distretto P.S. di Primavalle una Sala di Audizione protetta per s Lazio Women | Inaugurata presso il Distretto P.S. di Primavalle una Sala di Audizione protetta per s -> Questa mattina, presso il presso il 14° Distretto di Polizia di Primavalle, la Lazio Women, (...) ---  
Lazio Women, nel weekend l'iniziativa contro la violenza sulle donne Lazio Women, nel weekend l'iniziativa contro la violenza sulle donne -> La Lazio Women si schiera contro la violenza sulle donne. Come comunica il sito ufficiale del (...) ---  
Il ricordo di Tommaso Maestrelli Il ricordo di Tommaso Maestrelli -> La S.S. Lazio ricorda, a 46 anni dalla sua scomparsa, Tommaso Maestrelli, artefice del primo (...) ---  
Lazio in ritiro in Turchia: Sarri aspetta, ma ecco le possibili date Lazio in ritiro in Turchia: Sarri aspetta, ma ecco le possibili date -> La preparazione invernale potrebbe svolgersi lontano da Formello, i tempi però, sono stretti. Il (...) ---  
Laziomania: ma non dovevano comprare Milinkovic Savic? Laziomania: ma non dovevano comprare Milinkovic Savic? -> di Luca Capriotti In un giorno e una notte cambia tutto, nel calcio. Viene fatto passare come un (...) ---  
Lazio, Gila jolly per l’Europa: ora sogna l’esordio in Serie A Lazio, Gila jolly per l’Europa: ora sogna l’esordio in Serie A -> di Carlo Roscito Sarri l’ha fatto giocare da titolare solo in Coppa: il difensore vuole (...) ---  
Lazio in cerca di un terzino ma Sarri insiste per Ilic a centrocampo  Lazio in cerca di un terzino ma Sarri insiste per Ilic a centrocampo -> di Nicola Berardino l serbo del Verona è legato all'addio di Luis Alberto. In difesa occhi (...) ---  
Lazio, tra Sarri e Luis Alberto convivenza forzata Lazio, tra Sarri e Luis Alberto convivenza forzata -> di Daniele Rindone È il giorno della ripresa a Formello: si riparte con un caso aperto e di (...)

Autore Topic: Sarri e la Lazio divisa in due: l’analisi  (Letto 81 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 29519
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Sarri e la Lazio divisa in due: l’analisi
« : Sabato 8 Ottobre 2022, 08:03:09 »
www.corrieredellosport.it



di Daniele Rindone

Undici giocatori sono stati impiegati con un minutaggio maggiore di 500’: lo studio della rosa biancoceleste a disposizione dopo i dubbi lanciati dal tecnico sulla competitività rispetto ai tre fronti stagionali

ROMA - Alla vecchia volpe Sarri piace di tanto in tanto lanciare sassi nello stagno. L’aveva fatto nel post-Midtjylland, l’ha fatto nel pre-Graz. Prima parlando di “germe”, poi dicendo che la Lazio «non è ancora competitiva su tre fronti». Ha sempre corretto il tiro con scaltrezza, giovedì se l’è cavata dicendo «intendevo la cilindrata mentale». I dubbi sull’effettiva soddisfazione di Mau relativamente ad una parte del mercato rimangono. Non è un segreto il fatto che continui a spingere per avere un terzino sinistro e che da vice Immobile fatichi a riconoscere Cancellieri.


Le due Lazio

La campagna di rafforzamento record non può essere il problema. Sarri a Graz ha cambiato solo tre uomini rispetto allo Spezia (Hysaj, Gila e Pedro), ha confermato il trio titolare di centrocampo (Milinkovic, Cataldi, Luis Alberto) e ha insistito affinché Immobile rigiocasse. Le mosse non hanno pagato per quanto avrebbero potuto e dovuto. Sarri, nei momenti clou, tende ad affidarsi alle certezze, la classifica dei minutaggi scompone la Lazio in due tronconi. E’ vero che hanno giocato tutti in queste prime 11 partite stagionali (ad eccezione di Adamonis e Kamenovic, tra l’altro fuori lista Uefa), ma le differenze di impiego sono nitide.
Ci sono 11 giocatori sopra la soglia dei 500 minuti di gioco e 11 sotto. Al primo gruppo appartengono Provedel (982’), Immobile (930’), Marusic (879’), Felipe Anderson (833’), Romagnoli (818’), Milinkovic (814’), Cataldi (775’), Zaccagni (727’), Patric (696’), Lazzari (604’) e Luis Alberto (571’). E’ il gruppo storico, impreziosito dagli inserimenti di Provedel e Romagnoli. L’altra Lazio comprende i giocatori impiegati meno di 500 minuti: Hysaj (431’), Vecino (421’), Pedro (322’), Gila (319’), Basic (157’), Marcos Antonio (150’), Casale (147’), Cancellieri (144’), Radu (66’), Romero (14’), Maximiano (6’).
In più ci sono Kamenovic (0 minuti), Adamonis (0) e Bertini (0). Hysaj, Vecino, Pedro e Gila sono gli unici che hanno avuto spazio con una certa continuità tra campionato e Coppa, chi più e chi meno nelle due competizioni. Ci sono giocatori come Marcos Antonio, Casale e Cancellieri, arrivati in estate, che non sono entrati compiutamente nelle rotazioni. E in tre sono costati 23 milioni. A loro si aggiunge il baby Romero, a cui la società riconosce un buon valore tecnico, non solo in prospettiva.

Vai al forum